Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Benvenuto in ElectroYou,

la comunità dei professionisti e degli appassionati del settore elettrico. Scopri di più

Crea il tuo Blog

Pubblica le tue idee, le tue riflessioni ed i tuoi progetti nel tuo blog personale
Scopri come

Partecipa al Forum

Trova le risposte alle tue domande grazie agli altri utenti di ElectroYou
Vai al forum


I migliori articoli dai blog degli utenti

Foto Utente carlomariamanenti, pubblicato 3 giorni fa, 319 visualizzazioni

Chissà che cosa pensava Mariano in quella calda sera d'estate di dieci anni fa quando alle 21:10 del 19 Agosto 2004 ha premuto il pulsante del mouse sull'icona "Iscriviti" di Electroportal? E chissà come sarebbe ora ElectroYou se lui non avesse mai premuto il pulsante del mouse quella notte?

10 anni! Si, credo sia arrivato il momento di festeggiare il nostro amico mir!

Il suo profilo dice: "ElectroYouviano da tempo, ma da sempre appassionato per ciò che è "elettrico/nico", lavora come elettricista industriale".

Credo sia arrivato il momento di apportare alcune modifiche al testo: "Decano di ElectroYou, Artista nell'utilizzo di FidocadJ e autore di innumerevoli Articoli di Elettrotecnica abita in questa Comunità con grande spirito di condivisione e simpatica ironia; ha una grande passione per tutto ciò che è elettrico ed elettronico e per la buona birra".

[...]

Foto Utente TardoFreak, pubblicato 10 giorni fa, 443 visualizzazioni

Lo scopo di questo articolo è di dare la possibilità ai microcontrollisti di avere un sistema per sviluppare su microcontrollori basati su ARM, nel particolare i Cortex-M3. Seguendo il forum da qualche anno non ho potuto notare il progresso di alcuni utenti che, partiti dai micro più semplici, hanno intrapreso un percorso di conoscenza che li ha portati a diventare dei microcontrollisti con "le palle quadre". Sono sicuro che ci sono molti talenti e sono altresì convinto che offrire degli strumenti per fare in modo che queste potenzialità possano concretizzarsi sia una cosa buona, un qualcosa che valga la pena fare.

I microcontrollori a 32bit sono il futuro. E' inutile girarci intorno, prima o poi lo sperimentatore evoluto dovrà fare il grande balzo e passare dagli 8/16bit ai 32 bit. Per chi ha sempre e solo lavorato con micro ad 8 o 16bit passare ai 32bit vuol dire scoprire un mondo nuovo, salire ad un livello di prestazioni non paragonabile a gli altri micro. Vuol dire rendersi conto di lavorare non con un microcontrollore ma con un vero e proprio computer. Inutile dire che una volta che ci si è impratichiti con questi oggetti sarà molto ma molto difficile riprendere ad utilizzare gli 8bit, proprio perché ci si abitua a macchine serie al punto che gli 8bit vengono poi visti e considerati poco più che giocattoli.

[...]

Foto Utente mir, pubblicato 10 giorni fa, 151 visualizzazioni

Con il multimetro analogico, oltre le già viste misure di tensione ed intensità di corrente, è possibile eseguire un'ulteriore misura diretta e rapida su un componente elettrico ed in un circuito elettrico, ovvero quella della resistenza elettrica, espressa in ohm : Ω , a differenza della misura indiretta e meno rapida del metodo voltamperometrico.

La misura della resistenza può essere eseguita indirettamente applicando la legge di Ohm, la quale definisce il valore della resistenza incognita Rx attraverso il rapporto della caduta di tensione U misurata ai capi del resistore o del circuito in misura, e dell’intensità di corrente I che attraversa il componente ed il circuito.

A questo punto è chiara la necessità di realizzare un circuito che alimenti il nostro resistore o circuito sotto misura con una sorgente di alimentazione in corrente continua regolabile, ed un amperometro in serie per la misura dell’intensità di corrente ed un voltmetro inserito in derivazione per la misura di tensione, a monte o a valle dell’amperometro.

[...]

Foto Utente mir, pubblicato 14 giorni fa, 338 visualizzazioni

(Sicurezza) nella 'misura elettrica' è un aspetto che non va sottovalutato,in quanto occorre aver presente che si sta eseguendo a tutti gli effetti "un lavoro elettrico" in prossimità di circuiti elettrici e/o parti attive con i relativi rischi elettrici per i quali vanno adottate le giuste procedure,come ad esempio quella di verificare il corretto funzionamento dello strumento prima di eseguire la misura,ed i DPI previsti con lo scopo di ridurre i possibili rischi elettrici. Questo aspetto avrei dovuto trattarlo nella prima parte di questa esposizione sul multimetro analogico,ma è pur vero che in questa parte la misura elettrica interessa la tensione ed intensità di corrente elettrica alternata,pertanto anche la ben nota tensione di rete (230 V 50Hz),che espone in genere maggiormente ad un rischio elettrico,per il quale non bisogna mai abbassare la guardia,come meglio suggerito in questo articolo, pertanto Attenzione!

[...]

Foto Utente paolo.carlizza, pubblicato 15 giorni fa, 482 visualizzazioni

Da quando c'e' stato lo sviluppo intensivo dell'elettronica, a partire dagli anni '50 del secolo scorso, anche la tecnologia al servizio dell'uomo ha fatto passi da gigante e usando opportunamente scienze come la matematica, la fisica, l'astrofisica, l'uomo stesso e' riuscito ad utilizzare in maniera proficua anche lo spazio che si ritova immediatamente all'esterno del nostro pianeta, creando, oltre all'attivita' di lancio di vettori esplorativi nello spazio interplanetario, una rete di scambio dati, che ci da' molte piu' informazioni di prima, come, per esempio, le condizioni climatiche, biologiche e geografiche terestri, rilevazioni di diagnostica ambientale e l'instaurazione di difficili collegamenti televisivi. Ma c'e' di piu', anche mediante la creazione di una rete molto piu' particolarazzata, che da' informazioni precise sulle coordinate, dove un determinato oggetto si trovi, utilizzando collegamenti tra satelliti e ricevitori, atti allo scopo.

[...]

Foto Utente BONANG, pubblicato 23 giorni fa, 321 visualizzazioni

L’ argomento veicoli elettrici (VE) diventa sempre più attuale per diversi motivi riconducibili alla emergenza ambientale, tenuto conto che il settore dei trasporti in Italia è responsabile di circa 1/3 delle emissioni di gas serra e che in Italia la domanda di mobilità sia per passeggeri che per le merci è in crescita continua. C’è inoltre il cronico problema di soddisfare i nostri bisogni energetici, che nei prossimi anni continueranno a dipendere fortemente dalle importazioni con severi risvolti economici e di sicurezza di approvvigionamento. Inoltre anche nel settore trasporti risulta basilare il concetto che il mezzo più efficace per perseguire gli obiettivi di sostenibilità ambientale in un’ottica di contenimento dei costi è l’efficienza energetica, consentita dalle continue innovazioni tecnologiche e dal virtuoso utilizzo delle risorse disponibili da parte di tutta la collettività.

[...]

Foto Utente admin, pubblicato 24 giorni fa, 314 visualizzazioni

Per varie ragioni non ho più molte cose da scrivere. La vita reale finisce per avere il sopravvento su quella virtuale. Quest'ultima poi è sempre più complicata, piena di possibilità così inimmaginabili da diventare incomprensibili, specialmente per chi è nell'età della rottamazione. Stavolta non è colpa di nessuno se ho continuato la raccolta dei disegni con FidoCadJ sparsi nel forum per auguri di buon compleanno, ricorrenze varie e commenti ad interventi particolari. Lo faccio nell'intento di stemperare certi toni che affiorano nei commenti su temi scottanti, quale ad esempio quello trattato dall'articolo sul No alla TAV, dove ho dovuto tagliare interventi inammissibili, indegni di una discussione civile, di un utente cui ho disattivato l'account anche su sua richiesta, una richiesta che comunque non era necessaria, vista la qualità dei commenti eliminati. Spero di non annoiare. In caso contrario portate pazienza e compatite chi forse ha esaurito le sue idee virtuali.

[...]

Foto Utente elettroigor, pubblicato 25 giorni fa, 753 visualizzazioni

Ho provato a resistere, ma come vedete non ci sono riuscito: devo rispondere [2]. Secondo me l'argomento va affrontato nella sua complessità, e non solo giudicandolo per l'azione di uno stupido imbrattamuri. Come tutte le spese poi va valutata la sua effettiva utilità. Gli argomenti che intendo esporre sono pochi ma complessi; per fare questo approfitterò di vari studi fatti negli anni non solo da ambientalisti ma anche da economisti.

“L’alta velocità è tra le opere infrastrutturali più costose e criticate per gli elevati costi unitari rispetto a opere simili. Secondo gli studi, l’alta velocità in Italia è costata 47,3 milioni di euro al chilometro nel tratto Roma-Napoli, 74 milioni di euro tra Torino e Novara, 79,5 milioni di euro tra Novara e Milano e 96,4 milioni di euro tra Bologna e Firenze, contro gli appena 10,2 milioni di euro al chilometro della Parigi-Lione, i 9,8 milioni di euro della Madrid-Siviglia e i 9,3 milioni di euro della Tokyo-Osaka. In totale il costo medio dell’alta velocità in Italia è stimato a 61 milioni di euro al chilometro.

[...]

Foto Utente asdf, pubblicato 25 giorni fa, 213 visualizzazioni

Il giorno 17 Giugno 2014 sono stati proclamati a Berlino gli European Inventor Award, giunti alla nona edizione, organizzata dall'EPO, che non è altro che lo European Patent Office, cioè l'ufficio europeo brevetti.

Il video dell'intera cerimonia è presente al seguente indirizzo : http://www.epo.org/learning-events/european-inventor/stream.html.

Tra i finalisti c'è stata anche l'Italia con Luigi Cassar, che ha guidato il gruppo del team di ricerca Italcementi, inserito tra i finalisti per aver concepito un particolare tipo di cemento "che mangia lo smog", e che utilizza il principio attivo TX Active®, come spiegato nei link e nel video di seguito :

Prodotti fotocatalitici; Luigi Cassar; [...]

Foto Utente m_dalpra, pubblicato 26 giorni fa, 532 visualizzazioni

Pochi giorni fa viaggiando in auto mi è capitato di vedere una passerella pedonale sopraelevata nella quale il vandalo di turno si era divertito a fare la solita onnipresente scritta "NO TAV", scritta che ormai siamo abituati a vedere a qualunque manifestazione, anche in quelle che non hanno niente a che vedere con trasporti, ferrovie o ecologia. Ma questa volta si trattava di un vandalo più erudito del solito, non proprio l'ultimo della classe, visto che per fare in modo che gli automobilisti potessero vedere la scritta dal verso giusto dalla copertura in plexiglass della passerella, ha dovuto fare la scritta No TAV al contrario .

A questo punto vorrei domandare al vandalo : Ma se sei così intelligente da escogitare tale sistema pur di scrivere quel banale "NO TAV", perchè non usi la tua intelligenza per capire meglio la Ferrovia ad Alta Velocità ??

[...]

Foto Utente boiler, pubblicato 27 giorni fa, 378 visualizzazioni

Lavoro per una ditta che produce sensori che vengono utilizzati (tra l'altro) nell'industria bio-farmaceutica: produzione di vaccini, produzione di medicamenti, produzione a scopo di ricerca di virus e batteri.

In un ambito del genere è essenziale poter sterilizzare il sensore, in modo da non contaminare i prodotti quando si cambia processo. Una volta i sensori li si bollivano. Con il passare degli anni le esigenze in fatto di igiene sono diventate sempre piú severe. Oggi la sterilizzazione consiste in un bagno di vapore a 140 °C e 3.7 bar di sovrapressione durante mezz'ora.

Ovviamente l'elettronica non gradisce questo tipo di condizioni ambientali, quindi il sensore deve essere ermetico (e vi garantisco che non è facile!). Per testare la tenuta delle giunture ho costruito delle piccole schedine che montano un sensore di umidità e ho scritto un po' di software per leggere questi sensori.

[...]

Foto Utente jordan20, pubblicato 28 giorni fa, 286 visualizzazioni

Dott. Claudio Di Girolamo - Telecom Italia, Technology, Open Access, ASO.ASA SUD - CUSTOM, Team Retail & OLO, Palermo

Ing. Michele Chiovari - MW Engineer presso Telecom Italia, Palermo

Ing. Pasquale Lo Bello - Network design consultant at Telecom Italia, Palermo

Ing. Luca Porcari - Microwave Designer consultant at Telecom Italia, Palermo

RELATORE: Dr. Ing. Prof. Alfonso Carmelo Cino - DEIM (Dipartimento di Energia, ingegneria dell'Informazione, e modelli Matematici), Facoltà di Ingegneria, Università di Palermo

CO-RELATORE: Ing. Giuseppe Catania - Telecom Italia, Technology, Network Development & Operations, Development Area Sud, Mobile Access Sud, Palermo

Il presente elaborato nasce dall'opportunità di applicare le conoscenze teoriche, acquisite durante il corso accademico di Campi Elettromagnetici, alla mansione lavorativa da me ricoperta in Telecom Italia nell'ambito di Technology, in collaborazione con il reparto operativo Ponti Radio.

[...]

Foto Utente mir, pubblicato 29 giorni fa, 319 visualizzazioni

La misura di tensione in un circuito elettrico, si esegue collegando lo strumento, in questo caso chiamato voltmetro, in derivazione ai punti di misura, rispettando le polarità per lo strumento, ed avendo cura di scegliere la giusta portata, conoscendo il valore (il suo ordine di grandezza) della tensione da misurare; in caso contrario è sempre conveniente selezionare la portata maggiore disponibile sullo strumento, ed una volta individuato il valore, si scende su una portata prossima per “apprezzare” meglio la misura.

La lettura della rispettiva tensione andrà riferita alla scala in nero contrassegnata con V-mA. Il multimetro,o meglio il microamperometro esegue una misura di intensità di corrente, ma considerando costante il valore della suaresistenza interna rs, è possibile ottenere un’indicazione in tensione. Indicando con Ifs il valore dell’intensità di corrente di fondo scala, e con rs la resistenza interna dello strumento il valore della tensione di fondo scala secondo la legge di ohm vale

[...]

Foto Utente mir, pubblicato 29 giorni fa, 425 visualizzazioni

Conobbi il multimetro analogico (o tester analogico) con il nome di “strumentino” così come lo chiamava “Umbertino” il tecnico riparatore tvc nonché il mio maestro nel mondo dell’elettronica radio tv. Quando iniziava la sua attività di riparazione sugli apparecchi tv, eseguiva con un unico strumento, il multimetro analogico, le relative misure di tensione , intensità di corrente, resistenza e verifica di semiconduttori, attività proprie di una ricerca guasto. Ero alle prime esperienze di lavoro, e nel mondo elettronico delle riparazioni, lo strumentino in questione era il mitico multimetro analogico ICE680G che non tardai ad acquistare ed ancora oggi conservo come una reliquia ed all’occorrenza utilizzo, fermo restando un valido strumento ancora oggi in produzione.

[...]

Foto Utente mir, pubblicato 1 mese fa, 577 visualizzazioni

Salve a tutti ragazzi, ciò che vorrei realizzare è un interruttore magnetico; mi spiego meglio. ... ed ho pensato che qualche piccola informazione su questi piccoli e semplici dispositivi di comando potesse far comodo ... :)

Si tratta di dispositivi presenti in ogni apparecchiatura elettronica e possono essere di tipo elettronico ed elettromeccanico; questi ultimi sono i più comuni, e sono quelli che proverò ad illustrare in questa esposizione. Brevemente si può dire che interruttori,deviatori, pulsanti e microswitch, vengono utilizzati per cambiare lo stato di un contatto (stato di chiuso=off , stato di aperto = on ) nel circuito in cui sono inseriti attraverso un’azione di comando meccanica che può essere l’azione manuale di un operatore, o quella di un leverismo o parte meccanica in movimento; differiscono per la loro struttura, le loro caratteristiche tecniche e principalmente per la loro applicazione finale.

[...]
1234567...>>

(77 pagine)


Novità: PIERIN PIC18!

Entrate nel mondo dei microcontrollori con PIERIN PIC18, la scheda Open Source di ElectroYou e Sangon!

Utenti con più Reputation

  1. 1eAlucarD +85

    91 3

  2. 2carlomariamanenti +1246

    43,0k 5 10 13

  3. 3mir +2440

    33,9k 8 12 13

  4. 4EcoTan +83

    1.193 3 11

  5. 5PietroBaima +2666

    32,2k 6 10 13

  6. 6MaxGrundig +20

    20 2

  7. 7SamFisher +30

    30 2

  8. 8Ianero +160

    3.082 3 7 13

  9. 9marco438 +586

    26,9k 7 11 13

  10. 10Sinestic +43

    43 2

  11. 11simo85 +802

    17,7k 5 11 13

  12. 12jordan20 +539

    10,3k 2 10 13

  13. 13Alessio1989 +18

    18 2

  14. 14TardoFreak +2766

    51,6k 8 12 13

  15. 15Salvodue +50

    50 1 3

  16. 16DavideRomano97 +8

    8 1 3

  17. 17boiler +350

    1.089 1 3 9

  18. 18gotthard +300

    1.305 1 3 9

  19. 19Andreabi86 +33

    33 2

  20. 20WALTERmwp +1083

    2.103 1 5 11

  1. 1TardoFreak +2766

    51,6k 8 12 13

  2. 2PietroBaima +2666

    32,2k 6 10 13

  3. 3mir +2440

    33,9k 8 12 13

  4. 4carlomariamanenti +1246

    43,0k 5 10 13

  5. 5WALTERmwp +1083

    2.103 1 5 11

  6. 6RenzoDF +959

    41,6k 8 12 13

  7. 7simo85 +802

    17,7k 5 11 13

  8. 8MauroBottizzo +690

    24,7k 7 12 13

  9. 9marco438 +586

    26,9k 7 11 13

  10. 10jordan20 +539

    10,3k 2 10 13

  11. 11Guerra +430

    22,8k 6 10 12

  12. 12paolo.carlizza +425

    2.695 7 10

  13. 13Attilio +399

    41,0k 9 12 13

  14. 14DirtyDeeds +385

    39,7k 6 11 13

  15. 15gill90 +383

    1.258 5 6

  16. 16BrunoValente +355

    12,5k 5 8 13

  17. 17boiler +350

    1.089 1 3 9

  18. 18gotthard +300

    1.305 1 3 9

  19. 19m_dalpra +245

    21,9k 4 10 12

  20. 20brabus +220

    13,0k 2 9 13

  1. 1TardoFreak

    51,6k 8 12 13

  2. 2carlomariamanenti

    43,0k 5 10 13

  3. 3RenzoDF

    41,6k 8 12 13

  4. 4Attilio

    41,0k 9 12 13

  5. 5DirtyDeeds

    39,7k 6 11 13

  6. 6g.schgor

    34,2k 9 12 13

  7. 7mir

    33,9k 8 12 13

  8. 8PietroBaima

    32,2k 6 10 13

  9. 9Paolino

    27,9k 8 12 13

  10. 10marco438

    26,9k 7 11 13

  11. 11MauroBottizzo

    24,7k 7 12 13

  12. 12asdf

    24,1k 8 11 13

  13. 13carloc

    24,1k 4 11 13

  14. 14Mike

    23,1k 7 10 12

  15. 15Guerra

    22,8k 6 10 12

  16. 16m_dalpra

    21,9k 4 10 12

  17. 17dimaios

    18,2k 5 10 12

  18. 18simo85

    17,7k 5 11 13

  19. 19DarwinNE

    13,2k 5 10 13

  20. 20brabus

    13,0k 2 9 13

Ultimi topics dal forum

Vai al Forum

Altri articoli degli utenti

Vedi tutti gli articoli degli utenti

Ultime attività degli utenti

Oggi

3 utenti hanno votato positivamente il post Un interessante articolo sull'uso di resistori liquidi un minuto fa

Ianero e afz hanno aggiunto una risposta all'argomento Metodo Montecarlo per sistemi non lineari 3 minuti fa

+5WittingSun78 ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Schema per caricatore USB con pannello fotovoltaico 20 minuti fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Schema per caricatore USB con pannello fotovoltaico 20 minuti fa

solare ha aggiunto una risposta all'argomento Luce temporizzata un'ora fa

solare ha creato l'argomento Luce temporizzata un'ora fa

2 utenti hanno votato positivamente il post Re: Schema per caricatore USB con pannello fotovoltaico un'ora fa

+5MassimoB ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Offerta di Lavoro 2 ore fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Offerta di Lavoro 2 ore fa

mir ha aggiunto una risposta all'argomento Collegamento cavi interruttore orario 2 ore fa

+5mrc ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Problema di dinamica 2 ore fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Problema di dinamica 2 ore fa

+5eAlucarD ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Schema per caricatore USB con pannello fotovoltaico 2 ore fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Schema per caricatore USB con pannello fotovoltaico 2 ore fa

+5Attilio ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Schema per caricatore usb con pannello fotovoltaico 2 ore fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Schema per caricatore usb con pannello fotovoltaico 2 ore fa

+5boiler ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Demodulazione fase-quadratura 3 ore fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Demodulazione fase-quadratura 3 ore fa

jordan20 ha aggiunto una risposta all'argomento Demodulazione fase-quadratura 3 ore fa

mrc ha aggiunto una risposta all'argomento Scheda alcor n non funzionante 3 ore fa

+5Ianero ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Metodo Montecarlo per sistemi non lineari 3 ore fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Metodo Montecarlo per sistemi non lineari 3 ore fa

+5fpalone ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Energia elettrica in Italia nel 2014 4 ore fa

Un utente ha votato positivamente il post Energia elettrica in Italia nel 2014 4 ore fa

WittingSun78 ha conquistato la medaglia di bronzo "Articolo Preferito" 4 ore fa

azocchi ha aggiunto l'articolo Schema per caricatore USB con pannello fotovoltaico ai suoi preferiti 4 ore fa

+5paolo a m ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Fattore di potenza degli alimentatori lampade LED 4 ore fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Fattore di potenza degli alimentatori lampade LED 4 ore fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Problema con interfacciamento schede 4 ore fa