Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Benvenuto in ElectroYou,

la comunità dei professionisti e degli appassionati del settore elettrico. Scopri di più

Crea il tuo Blog

Pubblica le tue idee, le tue riflessioni ed i tuoi progetti nel tuo blog personale
Scopri come

Partecipa al Forum

Trova le risposte alle tue domande grazie agli altri utenti di ElectroYou
Vai al forum


I migliori articoli dai blog degli utenti

Foto Utente Mike, pubblicato l'altro ieri, 193 visualizzazioni

Faccio parte di una commissione di pubblico spettacolo da oramai quasi una decina d'anni, ho conosciuto l'autore di questo libro durante le innumerevoli riunioni di commissione per vari eventi organizzati nella città in cui esercito, da parte di uno dei più grandi organizzatori di concerti e eventi in genere.

Progettare, costruire e gestire la sicurezza di uno spettacolo è un'attività molto complessa che richiede competenze multidisciplinari e conoscenza del mondo dello spettacolo e dell'entertainment. Non solo, a causa dell'elevata burocratizzazione del nostro sistema amministrativo, bisogna anche conoscere bene quali sono le procedure corrette da seguire, le richieste da soddisfare da parte gli organismi di controllo e la galassia normativa che ci ruota attorno. L'allestimento di uno spettacolo è un mondo a se stante, non è per nulla paragonabile ad un cantiere edilizio tradizionale, ma in tutti questi anni è stato questo il riferimento a livello legislativo con notevoli problematiche interpretative e operative. A seguito anche di eventi tragici accaduti, ci sono stati gruppi di lavoro che hanno cominciato a definire delle linee guida per poter affrontare la specificità e particolarità di questa attività e dopo anni che se ne discuteva, finalmente è uscito il così detto: "Decreto palchi" che non sarà certamente la chiave di volta definitiva ma sicuramente è un punto di inizio per affrontare il problema.

[...]

Foto Utente richiurci, pubblicato 4 giorni fa, 459 visualizzazioni

In questo articolo descrivo la successione di interventi effettuati sulla mia abitazione dal 2005 in poi per ridurne il fabbisogno energetico e contribuire nel mio piccolo alla salute del pianeta (e del mio portafoglio..). Quasi tutti questi interventi sono stati effettuati in economia e in autonomia, e dimostrano come con un po' di manualità e tanta buona volontà è possibile ottenere risparmi consistenti senza necessariamente investire decine di migliaia di euro.

Per ogni intervento oltre una breve descrizione viene riportato l'effetto sul fabbisogno energetico dell' abitazione e il conseguente incremento di classe energetica. Il calcolo è stato fatto con apposito software in occasione del mio esame di abilitazione come "certificatore energetico in Regione Lombardia" sostenuto nel 2010, e poi aggiornato con gli interventi successivamente realizzati.

[...]

Foto Utente carlomariamanenti, pubblicato 6 giorni fa, 342 visualizzazioni

The top ten hits of all time: the ranked fifth "un-due-tre-stella"

Dedica speciale allo caro amico Sebastiano e alli cari amici Carbonai tutti. “Fuggi le chiacchiere, per non essere reputato un loro fomentatore: a nessuno nuoce aver taciuto, nuoce aver parlato” Marco Porcio Catone il Vecchio, detto anche il Censore (234 a.C. – 149 a.C.), politico, militare e scrittore romano.

Questo breve racconto narra di una storia realmente accaduta, luoghi, personaggi e nomi, (a volte) sono puramente inventati, ma la storia purtroppo no.

Siamo nelle Lowlands scozzesi, lì dove il Clyde River diventa meno tortuoso e si allarga a dismisura per poi affacciarsi nel Fiordo di Clyde e mescolarsi così alle fredde acque dell’Oceano Nord Atlantico; ecco, qui si trova il luogo dove si svolge la nostra storia: in questa “piccola valle verde”, credo dal gaelico Glasgu all’odierno Glasgow. Il Cliente mi aveva assicurato temperature miti e verdi colline: “tranquillo Carlo, l’inverno è oramai finito e la primavera è meravigliosa qui da noi”. E così sogno le verdi colline delle battaglie di Bravheart mentre il volo da London Gatwick si prepara a bucare le nuvole per atterrare a destinazione. Sono curioso, mi affaccio sonnolento al finestrino tempestato da una miriade di fitte goccioline per cercare i prati, ecco, ora le nubi, ora le nubi; strizzo un poco gli occhi come a prepararli al verde che da lì a poco mi riempirà la vista ma non si vede ancora nulla. Mi sporgo allora contro il vetro come per cercare di osservare più in basso ed è in quel momento che il carrello dell’aereo tocca la pista mentre con grande delusione vedo aumentare le piccole gocce di pioggia che tempestano il vetro mentre a tratti si materializza la pista di atterraggio avvolta in una nebbia che nemmeno a Milano nei tempi buoni. “…la primavera è meravigliosa qui da noi”, cominciamo bene.

[...]

Foto Utente iosolo35, pubblicato 8 giorni fa, 413 visualizzazioni

Questo articolo è una continuazione del precedente scritto da Orsini Bruno in quanto è stata pubblicata a novembre 2012 la norma CEI 64-8 ed.7, nel capito 37 compare la discussa ex V3 (con delle modifiche) della precedente CEI 64-8, lo scopo di capitolo rimane il medesimo cioè quello di garantire la sicurezza delle persone e dei beni, si applica ai soli edifici ad uso residenziale, per i nuovi impianti o per il rifacimento “completo” dell’impianto elettrico esistente, in allegato della norma è presente una tabella “A” dal titolo “ambienti residenziali – prestazioni dell’impianto” che stabilisce la dotazione minima degli impianti elettrici, in funzione di 3 livelli prestazionali.

[...]

Foto Utente iosolo35, pubblicato 14 giorni fa, 315 visualizzazioni

Dopo la classica fase di inchiesta pubblica il CEI ha pubblicato, nel mese di febbraio, la nuova Norma CEI 34-132 – CEI UNI 11222:2013-02 in italiano, dal titolo “Impianti di illuminazione di sicurezza degli edifici – Procedure per la verifica e la manutenzione periodica“. La Norma indica le procedure per eseguire le verifiche, la manutenzione periodica, la revisione ed il registro degli impianti di illuminazione di sicurezza, costituiti da apparecchi per illuminazione di emergenza, sia di tipo autonomo sia ad alimentazione centralizzata e di altri eventuali componenti utilizzatinei sistemi, al fine di garantirne l’efficienza operativa. La Norma in oggetto sostituisce completamente la Norma CEI UNI 11222 (CEI34-132):2010-09. Occorre però specificare che certi tipi di disservizi che si possono presentare all’interno di un luogo di lavoro, possono creare forti disagi alle persone, ed in alcuni casi, essere anche molto pericolosi; per esempio: il mancato funzionamento di un differenziale, di un magneto-termico, o il non corretto serraggio dei morsetti in un quadro, possono creare inefficienza dell’impianto rivelazione fumi e soprattutto dell’impianto di illuminazione di sicurezza.

[...]

Foto Utente Piero Azzoni, pubblicato 20 giorni fa, 594 visualizzazioni

Cucirini Tre Stelle ha incaricato Sigma, societa' che la segue da circa un decennio negli interventi di ottimizzazione degli impianti, di proporre quale possa essere il modo piu' opportuno di sostituire l'installato mantenendo sia l'architettura base che le prestazioni. Sigma ha da subito ritenuto che la ricerca dovesse imperniarsi sulla sostituzione dell'esistente con lampade in tecnologia LED; nell'ambito di questa applicazione, sarebbe stato necessario trovare sul mercato una lampada LED con le stesse caratteristiche di quelle precedenti, lunga 2 400 mm e con attacco R17d (cosi' da evitare i notevoli costi che sarebbero derivati dall'installazione di nuovi corpi illuminanti) nonche' specificatamente collaudata e documentata per l'uso nell'Unione Europea. [...]

Foto Utente g.schgor, pubblicato 21 giorni fa, 278 visualizzazioni

Un recente argomento del Forum richiedeva l'applicazione di una matrice ad un quadripolo ed è stata consigliata la visione di questo link. La richiesta non ha avuto più seguito ma il tema è interessante e ritengo valga la pena di approfondirlo, aggiungendolo agli articoli su matrici e quadripoli ai quali si rimanda per la definizione dei concetti di base.

Essenzialmente si tratta di definire una matrice che rappresenti il comportamento di un dato quadripolo in modo che dati due dei quattro parametri (rispettivamente tensione E1 e corrente I1 d'ingresso e rispettivamente E2 e I2 d'uscita), si possano calcolare gli altri due. Nel link citato all'inizio vengono ben spiegati i vari casi possibili a cui corrispondono matrici diverse, ma non vengono dati esempi applicativi. Per facilitare la comprensione del metodo, viene qui adottato un semplicissimo quadripolo, formato da due sole resistenze, che facilita il calcolo dei vari coefficienti delle matrici. Il quadripolo considerato è questo (evidenziato dal rettangolo rosso):

[...]

Foto Utente iosolo35, pubblicato 23 giorni fa, 536 visualizzazioni

Con l'uscita dell’edizione IV della norma CEI 11-27, finalmente, è stato scritto un capitolo dedicato esclusivamente alle misure elettriche, intese come misura dei dati fisici dell’impianto; desidero pertanto illustrare quali siano le prescrizioni imposte dalla nuova normativa in merito ai lavori elettrici.

Primariamente occorre specificare che il personale adatto a svolgere tali misure deve avere uno specifico riconoscimento, rilasciato dal datore di lavoro, identificando la persona con le seguenti diciture: PES o PAV, se i lavori svolti sono in presenza di rischio elettrico, nel caso in cui non sia presente tale rischio, i lavori posso essere eseguiti anche da persone comuni PEC ( in ogni caso si consiglia sempre la supervisione di un PES ).

[...]

Foto Utente richiurci, pubblicato 23 giorni fa, 366 visualizzazioni

In questo articolo riporto i risultati di una serie di test di carica/scarica effettuati sulle batterie monoblocco 12V 60Ah della Winston.

Questa tipologia di batterie, chiamate amichevolmente da alcuni "le giallone", vengono spesso usate nei pacchi trazione di veicoli elettrici a causa della loro notevole affidabilità e semplicità di gestione, pur non essendo all'apice delle prestazioni per quanto riguarda densità di energia e resistenza a scariche intense.

Le batterie "monoblocco" sono formate da 4 celle impacchettate e spesso vendute come "compatibili piombo". Costruite ovviamente in Cina sotto il marchio Thundersky e poi Winston, possono essere acquistate tramite diversi siti internet e società di commercializzazione anche europei, evitando così problemi di sdoganamento.

[...]

Foto Utente ligabue, pubblicato 24 giorni fa, 236 visualizzazioni

Comportamenti quotidiani per risparmiare energia

Quando parliamo di efficienza energetica facciamo riferimento a una serie di azioni e comportamenti che consentono di raggiungere l’obiettivo del risparmio energetico. Valutato in modo complessivo, l’efficienza energetica è l’approccio (di ognuno di noi) finalizzato alla riduzione dei costi della bolletta elettrica, del gas e alla riduzione dei gas a effetto serra, nonché di inquinanti derivanti dai processi di trasformazione dell’energia. Tutti comportamenti che garantiscono, oltre al risparmio, un alto livello del servizio. Per ridurre l’impatto degli inquinanti si possono seguire due strade: ricorrere alle fonti rinnovabili di energia; ottimizzare i consumi di energia intervenendo sulle modalità di utilizzo.

[...]

Foto Utente Danielino, pubblicato 1 mese fa, 582 visualizzazioni

Prima di entrare nel merito dell'articolo vero e proprio, ci tengo a fare un particolare ringraziamento ad un utente in particolare di EY. Nei momenti di difficoltà personale, la provvidenza non lascia nulla al caso. Grazie Attilio.

Di "saving", ultimamente, si sente parlare in ogni dove.Non si tratta altro che di tutte quelle operazioni che portano ad un risparmio di qualsivoglia materiale, la cui conseguenza diretta è un risparmio in termini economici. Con questo piccolo articolo, vorrei esporre il progetto che è stato avanzato all'interno dello stabilimento in cui presto servizio. Spero possa essere cosa gradita, di informazione e curiosità.

Prima di entrare nel dettaglio del progetto, vorrei fare una panoramica su quelli che sono gli ambienti lavorativi presi in considerazione.

[...]

Foto Utente admin, pubblicato 1 mese fa, 514 visualizzazioni

“Ben, sett cuss ca t’ho da dir, Fabiòla?”1

Mia nonna, novant’anni, si è svegliata, si è seduta sul letto ed ha acceso la luce. Sono le quattro del mattino.

Mia mamma dorme, ma mia nonna la sveglia. Le deve dire qualcosa di importante.

Molto importante.

Mamma insonnolita la osserva, mentre nonna tiene lo sguardo fisso davanti a sé. Guarda nella specchiera del comò la sua immagine riflessa, poi fissa l'armadio. O meglio guarda oltre l'armadio, oltre il muro, nel buio della notte. Vi pullulano immagini della sua lunga vita che si accavallano, senza rispetto di sequenze temporali.

L’incontro con il nonno, la sua casa ora deserta e chiusa, i quarantasei anni di servizio come maestra elementare, i cinque figli, le difficoltà economiche, le due guerre mondiali, i quattro anni di lontananza dal nonno nella prima guerra, la paura dei bombardamenti nella seconda.

[...]

Foto Utente m_dalpra, pubblicato 1 mese fa, 846 visualizzazioni

Uno dei paradossi più famosi è stato posto dal filosofo greco Zenone, che raccontava come un veloce Achille non riuscisse mai a raggiungere una lenta tartaruga. Io invece vorrei proporvi la storia di un paradosso che si sta trasformando in realtà e che coinvolge più o meno tutti coloro che ogni sera accendono una lampadina, un televisore o la lavastoviglie. E' un paradosso che già sta diventando un incubo per chi utilizza l'energia elettrica per il proprio lavoro, ma che presto o tardi diventerà sempre più pesante anche per gli utenti domestici. Tutto perchè tramite la bolletta dell'energia elettrica, ogni utente contribuisce agli impianti alimentati da Fonti Rinnovabili realizzati negli anni scorsi, ma non solo per questo motivo. Ma andiamo con ordine.

[...]

Foto Utente admin, pubblicato 1 mese fa, 694 visualizzazioni

L'articolo, che in pratica è un estratto di alcuni paragrafi del libro linkato nella bibliografia, mostra i metodi possibili per variare la tensione continua su un carico resistivo Ru. La trattazione è abbastanza elementare e vuol essere una introduzione leggera ai concetti di base dell'elettronica di potenza. Saranno anche brevemente evidenziate le caratteristiche di un carico ohmico-induttivo, tipico degli azionamenti elettrici.

Il metodo più semplice per regolare la tensione su un carico Ru consiste nell'uso di una resistenza variabile meccanicamente, cioè un reostato o un trimmer, Rs, in serie al carico. Ma non sempre le soluzioni più semplici sono le più efficaci. L'inconveniente di questa regolazione è il valore del rendimento, cioè del rapporto tra la potenza utilizzata dal resistore Pu = RI2 e la potenza generata dal generatore Pg = EI. Poiché la corrente è la stessa, esso coincide con il rapporto tra la tensione ai capi del resistore, Vu = RuI, e quella del generatore, η = Vu / E. Il rendimento tende perciò a zero quando la tensione richiesta dal resistore è molto bassa.

[...]

Foto Utente mario_maggi, pubblicato 1 mese fa, 325 visualizzazioni

Un sistema con caschetto ed altri dispositivi indossati da un operatore remoto, collegato via internet con uno o più esperti situati in qualsiasi parte del mondo, permette di risolvere in tempi brevi molti problemi di guasti e di anomalie e di aiutare ad individuare le migliori soluzioni per ottenere il funzionamento ottimale di un impianto.

Telediagnostica indossabile

Alcuni impianti o macchinari hanno funzioni importanti che quando si fermano improvvisamente creano problemi e danni economici e determinano possibili rischi per le persone. Anche alcuni malfunzionamenti, che apparentemente sembrano poco rischiosi, possono invece essere molto pericolosi e devono quindi essere rimossi nel minor tempo possibile. Non sempre gli utilizzatori sono in grado di accorgersi se ci sono condizioni anomale che debbano essere eliminate al più presto, e l'aiuto degli esperti collaboratori del costruttore diventa di importanza fondamentale. Nelle macchine e negli impianti più aggiornati sono installati dei sistemi di telediagnostica e di teleassistenza, ma questi funzionano bene solo laddove sia stata prevista già in fase di progettazione l'applicazione di molti sensori, collegati elettricamente al sistema di supervisione. Ovviamente, se il problema è risolvibile con un semplice collegamento al PLC della macchina remota, il ripristino della normalità può avvenire in tempi molto brevi.

[...]
1234567...>>

(80 pagine)


Novità: PIERIN PIC18!

Entrate nel mondo dei microcontrollori con PIERIN PIC18, la scheda Open Source di ElectroYou e Sangon!

Utenti con più Reputation

  1. 1AlbertoBianchi +75

    75 3

  2. 2a123 +75

    75 1

  3. 3danielepower +45

    45 3

  4. 4richiurci +1057

    2.968 1 8 13

  5. 5iosolo35 +400

    470 3 12

  6. 6carlomariamanenti +660

    46,9k 5 10 13

  7. 7danilo87 +10

    10 2

  8. 8simo85 +380

    19,2k 5 11 13

  9. 9Attilio +891

    43,8k 8 12 13

  10. 10g.schgor +685

    39,3k 9 12 13

  11. 11WALTERmwp +682

    3.519 2 6 11

  12. 12claudiocedrone +400

    5.352 3 5 7

  13. 13spud +270

    2.842 2 10 12

  14. 14Piero Azzoni +644

    7.916 4 4 11

  15. 15Mike +1528

    26,4k 7 10 12

  16. 16Zando87 +20

    20 2

  17. 17PietroBaima +991

    33,9k 6 10 13

  18. 18wall87 +25

    25 1 3

  19. 19tremen +10

    10 1

  20. 20rosino +184

    2.811 2 5 10

  1. 1Mike +1528

    26,4k 7 10 12

  2. 2richiurci +1057

    2.968 1 8 13

  3. 3PietroBaima +991

    33,9k 6 10 13

  4. 4MauroBottizzo +963

    26,2k 7 12 13

  5. 5Attilio +891

    43,8k 8 12 13

  6. 6g.schgor +685

    39,3k 9 12 13

  7. 7WALTERmwp +682

    3.519 2 6 11

  8. 8carlomariamanenti +660

    46,9k 5 10 13

  9. 9Piero Azzoni +644

    7.916 4 4 11

  10. 10TardoFreak +413

    54,0k 8 12 13

  11. 11DarwinNE +410

    14,1k 5 10 13

  12. 12claudiocedrone +400

    5.352 3 5 7

  13. 13iosolo35 +400

    470 3 12

  14. 14DirtyDeeds +389

    43,6k 6 11 13

  15. 15simo85 +380

    19,2k 5 11 13

  16. 16marco438 +365

    29,0k 7 11 13

  17. 17Russell +285

    1.360 1 5 7

  18. 18spud +270

    2.842 2 10 12

  19. 19GuidoB +260

    6.418 4 9 13

  20. 20MASSIMO-G +245

    5.549 4 9 12

  1. 1TardoFreak

    54,0k 8 12 13

  2. 2carlomariamanenti

    46,9k 5 10 13

  3. 3RenzoDF

    44,8k 8 12 13

  4. 4Attilio

    43,8k 8 12 13

  5. 5DirtyDeeds

    43,6k 6 11 13

  6. 6g.schgor

    39,3k 9 12 13

  7. 7mir

    36,0k 8 12 13

  8. 8PietroBaima

    33,9k 6 10 13

  9. 9marco438

    29,0k 7 11 13

  10. 10Paolino

    28,3k 8 12 13

  11. 11Mike

    26,4k 7 10 12

  12. 12MauroBottizzo

    26,2k 7 12 13

  13. 13Guerra

    25,3k 6 10 12

  14. 14carloc

    24,5k 4 11 13

  15. 15asdf

    24,3k 8 11 13

  16. 16m_dalpra

    22,4k 4 10 12

  17. 17simo85

    19,2k 5 11 13

  18. 18dimaios

    18,5k 5 10 12

  19. 19DarwinNE

    14,1k 5 10 13

  20. 20brabus

    13,5k 2 9 13

Ultimi topics dal forum

Vai al Forum

Altri articoli degli utenti

Vedi tutti gli articoli degli utenti

Ultime attività degli utenti

Oggi

Shika93 ha aggiunto una risposta all'argomento Lavoro su un condensatore 11 minuti fa

Shika93 ha creato l'argomento Lavoro su un condensatore 11 minuti fa

francicoma ha aggiunto una risposta all'argomento alimentatore 12V ==> 5V 5A 16 minuti fa

Serafino, Mike e altri 2 hanno aggiunto una risposta all'argomento verifiche studio dentista 19 minuti fa

Mike e boobie80 hanno aggiunto una risposta all'argomento Sezione Neutro sistema TN-S 20 minuti fa

Mike ha taggato Attilio nel post Re: Sfilabilità dei cavi CEi 64-8 22 minuti fa

Mike ha taggato Danielex nel post Re: Sfilabilità dei cavi CEi 64-8 22 minuti fa

Mike e conte.gio hanno aggiunto una risposta all'argomento Sfilabilità dei cavi CEi 64-8 22 minuti fa

boobie80 ha creato l'argomento Sezione Neutro sistema TN-S 33 minuti fa

schumy91 ha aggiunto una risposta all'argomento Da .dwg a .pdf 35 minuti fa

2 utenti hanno votato positivamente il post Re: Difficoltà nell'eseguire un calcolo matematico. un'ora fa

BrunoValente ha aggiunto una risposta all'argomento Funzionamento lampada allo Xeno un'ora fa

iosolo35 ha aggiunto una risposta all'argomento collaudo impianto rivelazione fumi 2 ore fa

iosolo35 ha creato l'argomento collaudo impianto rivelazione fumi 2 ore fa

+5Danielex ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Sfilabilità dei cavi CEi 64-8 2 ore fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Sfilabilità dei cavi CEi 64-8 2 ore fa

conte.gio ha conquistato la medaglia d'argento "Habitué del Forum" 2 ore fa

+25Attilio ha guadagnato 25 punti Reputation per un voto positivo all'articolo EY, la reputation e i voti secondo Murphy 2 ore fa

Un utente ha votato positivamente l'articolo EY, la reputation e i voti secondo Murphy 2 ore fa

gio1oig ha modificato il suo nome in Giovanni Bassi, ha aggiornato la foto del profilo 2 ore fa

Alenive e gio1oig hanno conquistato la medaglia di bronzo "Primo Post" 2 ore fa

Alenive e gio1oig hanno conquistato la medaglia di bronzo "Primo Topic" 2 ore fa

Alenive ha creato l'argomento Prezzo Motori Alta Efficienza Energetica 2 ore fa

iosolo35 ha aggiunto una risposta all'argomento Problema garage 2 ore fa

tecfil ha aggiunto una risposta all'argomento Installazione nuova presa 3 ore fa