Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Benvenuto in ElectroYou,

la comunità dei professionisti e degli appassionati del settore elettrico. Scopri di più

Crea il tuo Blog

Pubblica le tue idee, le tue riflessioni ed i tuoi progetti nel tuo blog personale
Scopri come

Partecipa al Forum

Trova le risposte alle tue domande grazie agli altri utenti di ElectroYou
Vai al forum


I migliori articoli dai blog degli utenti

Foto Utente Danielino, pubblicato 4 giorni fa, 357 visualizzazioni

Prima di entrare nel merito dell'articolo vero e proprio, ci tengo a fare un particolare ringraziamento ad un utente in particolare di EY. Nei momenti di difficoltà personale, la provvidenza non lascia nulla al caso. Grazie Attilio.

Di "saving", ultimamente, si sente parlare in ogni dove.Non si tratta altro che di tutte quelle operazioni che portano ad un risparmio di qualsivoglia materiale, la cui conseguenza diretta è un risparmio in termini economici. Con questo piccolo articolo, vorrei esporre il progetto che è stato avanzato all'interno dello stabilimento in cui presto servizio. Spero possa essere cosa gradita, di informazione e curiosità.

Prima di entrare nel dettaglio del progetto, vorrei fare una panoramica su quelli che sono gli ambienti lavorativi presi in considerazione.

[...]

Foto Utente admin, pubblicato 6 giorni fa, 405 visualizzazioni

“Ben, sett cuss ca t’ho da dir, Fabiòla?”1

Mia nonna, novant’anni, si è svegliata, si è seduta sul letto ed ha acceso la luce. Sono le quattro del mattino.

Mia mamma dorme, ma mia nonna la sveglia. Le deve dire qualcosa di importante.

Molto importante.

Mamma insonnolita la osserva, mentre nonna tiene lo sguardo fisso davanti a sé. Guarda nella specchiera del comò la sua immagine riflessa, poi fissa l'armadio. O meglio guarda oltre l'armadio, oltre il muro, nel buio della notte. Vi pullulano immagini della sua lunga vita che si accavallano, senza rispetto di sequenze temporali.

L’incontro con il nonno, la sua casa ora deserta e chiusa, i quarantasei anni di servizio come maestra elementare, i cinque figli, le difficoltà economiche, le due guerre mondiali, i quattro anni di lontananza dal nonno nella prima guerra, la paura dei bombardamenti nella seconda.

[...]

Foto Utente m_dalpra, pubblicato 8 giorni fa, 617 visualizzazioni

Uno dei paradossi più famosi è stato posto dal filosofo greco Zenone, che raccontava come un veloce Achille non riuscisse mai a raggiungere una lenta tartaruga. Io invece vorrei proporvi la storia di un paradosso che si sta trasformando in realtà e che coinvolge più o meno tutti coloro che ogni sera accendono una lampadina, un televisore o la lavastoviglie. E' un paradosso che già sta diventando un incubo per chi utilizza l'energia elettrica per il proprio lavoro, ma che presto o tardi diventerà sempre più pesante anche per gli utenti domestici. Tutto perchè tramite la bolletta dell'energia elettrica, ogni utente contribuisce agli impianti alimentati da Fonti Rinnovabili realizzati negli anni scorsi, ma non solo per questo motivo. Ma andiamo con ordine.

[...]

Foto Utente admin, pubblicato 11 giorni fa, 530 visualizzazioni

L'articolo, che in pratica è un estratto di alcuni paragrafi del libro linkato nella bibliografia, mostra i metodi possibili per variare la tensione continua su un carico resistivo Ru. La trattazione è abbastanza elementare e vuol essere una introduzione leggera ai concetti di base dell'elettronica di potenza. Saranno anche brevemente evidenziate le caratteristiche di un carico ohmico-induttivo, tipico degli azionamenti elettrici.

Il metodo più semplice per regolare la tensione su un carico Ru consiste nell'uso di una resistenza variabile meccanicamente, cioè un reostato o un trimmer, Rs, in serie al carico. Ma non sempre le soluzioni più semplici sono le più efficaci. L'inconveniente di questa regolazione è il valore del rendimento, cioè del rapporto tra la potenza utilizzata dal resistore Pu = RI2 e la potenza generata dal generatore Pg = EI. Poiché la corrente è la stessa, esso coincide con il rapporto tra la tensione ai capi del resistore, Vu = RuI, e quella del generatore, η = Vu / E. Il rendimento tende perciò a zero quando la tensione richiesta dal resistore è molto bassa.

[...]

Foto Utente mario_maggi, pubblicato 19 giorni fa, 285 visualizzazioni

Un sistema con caschetto ed altri dispositivi indossati da un operatore remoto, collegato via internet con uno o più esperti situati in qualsiasi parte del mondo, permette di risolvere in tempi brevi molti problemi di guasti e di anomalie e di aiutare ad individuare le migliori soluzioni per ottenere il funzionamento ottimale di un impianto.

Telediagnostica indossabile

Alcuni impianti o macchinari hanno funzioni importanti che quando si fermano improvvisamente creano problemi e danni economici e determinano possibili rischi per le persone. Anche alcuni malfunzionamenti, che apparentemente sembrano poco rischiosi, possono invece essere molto pericolosi e devono quindi essere rimossi nel minor tempo possibile. Non sempre gli utilizzatori sono in grado di accorgersi se ci sono condizioni anomale che debbano essere eliminate al più presto, e l'aiuto degli esperti collaboratori del costruttore diventa di importanza fondamentale. Nelle macchine e negli impianti più aggiornati sono installati dei sistemi di telediagnostica e di teleassistenza, ma questi funzionano bene solo laddove sia stata prevista già in fase di progettazione l'applicazione di molti sensori, collegati elettricamente al sistema di supervisione. Ovviamente, se il problema è risolvibile con un semplice collegamento al PLC della macchina remota, il ripristino della normalità può avvenire in tempi molto brevi.

[...]

Foto Utente Attilio, pubblicato 22 giorni fa, 420 visualizzazioni

Complice forse l'esigenza di buttare acqua sul fuoco, mi è venuto in mente che ogni situazione che tenda al paradosso, possa prestarsi ad essere studiata e in qualche modo spiegata, attraverso la famosa Legge di Murphy

Ormai le discussioni e le opinioni sul sistema di votazione dei post (da qualche anno in funzione su questo portale) hanno raggiunto una quantità e un livello tale, che meriterebbero una sezione tutta per loro. Ma vivaddio non succederà!

Solo pochi, seri ed integerrimi utenti si sono fino ad ora astenuti dal dire la loro a riguardo, ma a dispetto di costoro, in molti abbiamo contribuito a gonfiare le pa..e all'admin del forum con le più variegate contestazioni riguardo al merito e al metodo di attribuzione dei "voti" da parte della comunità.

[...]

Foto Utente admin, pubblicato 27 giorni fa, 325 visualizzazioni

"..'n..'ngegnere,…'n..'ngegnere!"

Mentre lo supero a piedi, nella nebbia, al ritorno entrambi dal garage in cui ricoveriamo le nostre automobili, mi chiama. La cosa mi sorprende, sia perché siamo semplici conoscenti che si salutano con un " 'sera" od un "salve", sia per la sonorità del richiamo che squarcia il lattiginoso blu della fredda umidità della sera. Lo affianco per ascoltarlo, dando inizio ad un'alternanza di soste e piccoli spostamenti.

"S..S..Senta",

esordisce Torquato, eliminando qualsiasi preambolo e scandendo con sforzo, tra consistenti pause, le parole,

" I..Io ho in..inv..inventato i..il P..PA..PARA..PARAGRAND' !

Non mi aspettavo un simile annuncio, e non capisco subito di che invenzione si tratti; ma non gli chiedo di ripetere, per la difficoltà con cui ha articolato i suoni, pur emessi con notevole energia. Ma Torquato, lottando con le parole, me la spiega immediatamente. Il nome è una parola composta che designa un'apparecchiatura di protezione dalla grandine. La sua origine è semplice e classica (parapioggia, parafulmine, parapetto, paracolpi ecc), e la scelta di troncarla le conferisce una fonetica anglosassone che non sarà d'ostacolo all'imporsi dell'oggetto. Anzi.

[...]

Foto Utente boiler, pubblicato 1 mese fa, 532 visualizzazioni

In questo forum di alcolizzati amanti della birra, mi è venuta l'idea di scrivere qualcosa sull'utilizzo dell'elettronica in birreria. Per la precisione di quello che si misura in birreria. Oggi cominciamo con quello che per il mastro birraio è probabilmente il parametro piú importante: l'ossigeno.

L'ossigeno in birreria viene misurato essenzialmente in tre punti: nelle due fermentazioni e nella cosiddetta filler-line, ovvero al momento di imbottigliare la birra. La terza misura è di gran lunga la piú importante.

Durante la prima fermentazione il mosto produce una grande quantità di anidride carbonica. Le piccole birrerie scaricano questo gas nell'atmosfera, le birrerie industriali che lavorano con batch continui la riciclano per gassare il batch che stanno imbottigliando in quel momento. È importante che questa CO2 usata per l'imbottigliamento sia priva di ossigeno. Man mano che la fermentazione procede, la concentrazione di ossigeno diminuisce. Solitamente il mastro birraio ha come obbiettivo una CO2 con non piú di 5 ppm-volume di O2. L'ossigeno viene misurato qui in fase gassosa, ovvero quanto in una miscela di gas è costituito da ossigeno.

[...]

Foto Utente paolo.carlizza, pubblicato 1 mese fa, 463 visualizzazioni

Questo scritto è utile per chi vuole avviare un'impresa di tipo industriale di medio-grande calibro e sono riportate in tutti gli aspetti, le regole di progettazione edile, meccanica, elettrotecnica, elettronica, di illuminazione, insonorizzazione e dei macchinari usati per le varie lavorazioni, avendo il conforto di rispettare tutte le norme ed i regolamenti sulla sicurezza del lavoro e del prodotto. Questo articolo potrà sembrare un compedio tra ingegneria edile e/o architettura, ma se si legge tra le righe, tutte le idee esposte provengono da concetti di sicurezza del lavoro e del prodotto e di ergonomia, discipline che rientrano nella filosofia editoriale di "ElectroYou". Infine non ci sono riferimenti sia per il testo che per le figure, da cui deriva questo lavoro, in quanto tutte le informzioni sono state prese in libri e manuali sparsi, soprattutto di statura universitaria.

[...]

Foto Utente mir, pubblicato 1 mese fa, 307 visualizzazioni

Può capitare di aver necessità di simboli non presenti nelle librerie disponibili in FidoCadJ, e di qui la necessità di realizzarne di nuovi, quindi realizzare una propria libreria, ma come ? Nulla di più semplice; proverò ora in pochi passaggi ad illustrarne la procedura. In prima battuta si realizza una cartella dove appoggiare i simboli realizzati e quindi la libreria dandole un nome, inq uesto caso in Documenti realizzerò la cartella che nominerò librerie

A questo punto apro FidoCadJ,vado in File e Opzioni

Cliccando su Opzioni ottengo una nuova finestra in cui dovrò selezionare la directory dove si trova la mia cartella librerie

Ora utilizzando il pulsante Sfoglia andrò a cercare la mia cartella librerie e confermerò con il pulsante Apri ,e poi ok a questo punto FidoCadJ è pronto per realizzare la nuova libreria Industriale (nome che assegnerò alla nuova libreria come vedremo avanti) con i nuovi simboli

[...]

Foto Utente clavicordo, pubblicato 1 mese fa, 260 visualizzazioni

Gartner, Inc. è un'autorevole organizzazione leader nel mondo delle società di consulenza e di ricerca sulla Information Technology (IT). Fornisce continuamente dati utili alle scelte strategiche e alle decisioni. I suoi clienti, più di 9.000 in tutto il mondo, sono alti dirigenti IT in grosse aziende e agenzie governative, in imprese leader nell'alta tecnologia e nelle telecomunicazioni, in società di servizi professionali. Fondata nel 1979, Gartner ha sede a Stamford, Connecticut, USA e ha 6.600 associati, tra cui più di 1.500 analisti e consulenti, e ha clienti in 85 paesi.

Questo non per fare pubblicità, peraltro gratuita, ma per dire che le previsioni che riporto non provengono proprio dall’ultimo arrivato. Dunque cominciamo con il vice presidente di Gartner, David Cearley, secondo il quale bisogna guardare ai clienti in modi nuovi e speciali e cioè attraverso quelle tecnologie che costituiranno la base abilitante del cambiamento; l’IT avrà a che fare con tutto, dalle tecnologie virtuali alle macchine intelligenti, dall’analisi dei dati dovunque si trovino alla preparazione di ambienti completamenti sicuri [completamente? utopia?...].

[...]

Foto Utente mir, pubblicato 1 mese fa, 297 visualizzazioni

E’ noto agli addetti che la tecnologia pneumatica trova una vasta applicazione nel settore industriale produttivo, nelle macchine e nelle linee di produzione, pertanto è inevitabile venirne a contatto quando si considera l’approccio manutentivo dei sistemi industriali in cui l’integrazione di questa materia e dei relativi dispositivi con l’elettronica è molto spinta; di qui la necessità di averne delle conoscenze quanto meno di base, e in tal senso rinfrescandomi alcuni aspetti teorico-pratici, mi sono imbattuto nell’interpretazione di alcuni simboli schematici avvalendomi di materiale di un vecchio corso di Pneumatica ed utilizzando l’ormai indispensabile strumento di disegno fidocadj; e di qui l’idea che una libreria di “Pneumatica” a me utile, possa essere altrettanto per altri.

[...]

Foto Utente simo85, pubblicato 1 mese fa, 390 visualizzazioni

L'idea di questo articolo arriva da uno stimolo del nostro caro amico TardoFreak [0], il quale, nel thread Proposta per sistema di sviluppo ARM [1] ha richiamato l'attenzione dei più volenterosi nel partecipare allo sviluppo di un sistema FREE o scrivere qualcosa riguardo l'architettura per architettura ARM [2] per Electro You.

Io, onestamente, non sapevo ben cosa fare.

Programmi IDE, free & open source ce ne sono molti. Infatti dal thread linkato siamo venuti a sapere che emIDE [3] è basato su Code::Blocks [4]. Gli strumenti free & open source per compilare i programmi ci sono. GNU li offre di base: binutils [5] e gcc [6] possono essere compilati per ARM. È vero che più o meno tutti i giorni al lavoro scrivo programmi che devono essere eseguiti da una CPU ARM, però scrivere un articolo solo dedicato a come preparare un toolchain ARM mi sembrava troppo poco, oltretutto esistono già i toolchain free che funzionano bene. [...]

Foto Utente admin, pubblicato 1 mese fa, 517 visualizzazioni

Se l'efficienza fosse il solo criterio di scelta di un'officina per biciclette, questa dovrebbe essere deserta. L'efficienza è quel che desideriamo, ma a volte ci appare lontana, astratta, quasi intimidatoria. Si desiderebbe essere più partecipi all'azione, vedere come si fa, magari anche fare. Nell'officina di Carles [1] , la partecipazione è inevitabile. E divertente anche. Qui le chiavi non si trovano, o ci sono tutte meno quella richiesta. Qui un lavoro è iniziato e poi interrotto con rabbia per le sue assurde pretese. Qui gli oggetti di ferro si spostano, si ribellano, si mimetizzano, e si fanno trovare nei posti e nei momenti più impensati. Insomma è proprio quel che capita a me quando, a casa, mi imbarco in un qualche lavoretto. Mi sento quindi all'altezza dello specialista di turno, cui potrei perfino dare qualche consiglio. Di là c'è la bottega da cui partono le biciclette nuove; di qua cumuli di biciclette anziane, in genere rassegnate, ma alcune, stranamente, fiduciose.

[...]

Foto Utente GiulioB, pubblicato 1 mese fa, 588 visualizzazioni

Salve a tutti, in questi giorni ho fatto dei test per quanto riguarda la gestione, tramite protocollo USB, di un flusso di dati verso un PIC18F2550, usando un HID class device come firmware e VisualC# come linguaggio per l’applicazione su Windows, e volevo rendere pubblico il mio lavoro (durato più di una settimana).

Partiamo dalla configurazione hardware che ho realizzato su breadboard, schema che è standard per questo tipo di applicazioni, che può essere ampliato a piacimento del progettista (lo schema è uno schema classico preso dalla rete, nulla di innovativo):

Ho collegato una serie di 8 led con relative resistenze da 220 ohm sulla PORTB e un led sulla PORTA che lampeggia quando la USB è riconosciuta da Windows.

[...]
1234567...>>

(79 pagine)


Novità: PIERIN PIC18!

Entrate nel mondo dei microcontrollori con PIERIN PIC18, la scheda Open Source di ElectroYou e Sangon!

Utenti con più Reputation

  1. 1miklos +105

    105 3

  2. 2DirtyDeeds +2926

    43,3k 6 11 13

  3. 3man45780 +10

    10 2

  4. 4carlomariamanenti +1428

    46,2k 5 10 13

  5. 5Dem +6

    6 2

  6. 6abj79 +110

    145 5

  7. 7RenzoDF +1969

    44,6k 8 12 13

  8. 8eAlucarD +123

    368 1 4

  9. 9danix +20

    20 2

  10. 10MauroBottizzo +1179

    26,1k 7 12 13

  11. 11richiurci +429

    2.181 1 7 13

  12. 12Guerra +1112

    25,1k 6 10 12

  13. 13alessandrofava10 +10

    10 2

  14. 14PietroBaima +531

    33,2k 6 10 13

  15. 15ruth +15

    15 3

  16. 16claudiocedrone +637

    5.294 3 5 7

  17. 17Elettropazzo +15

    15 2

  18. 18marco438 +791

    28,6k 7 11 13

  19. 19g.schgor +1420

    38,7k 9 12 13

  20. 20EnChamade +830

    4.308 1 4 9

  1. 1DirtyDeeds +2926

    43,3k 6 11 13

  2. 2RenzoDF +1969

    44,6k 8 12 13

  3. 3carlomariamanenti +1428

    46,2k 5 10 13

  4. 4g.schgor +1420

    38,7k 9 12 13

  5. 5MauroBottizzo +1179

    26,1k 7 12 13

  6. 6Mike +1149

    25,3k 7 10 12

  7. 7Guerra +1112

    25,1k 6 10 12

  8. 8Attilio +1112

    43,3k 8 12 13

  9. 9EnChamade +830

    4.308 1 4 9

  10. 10marco438 +791

    28,6k 7 11 13

  11. 11claudiocedrone +637

    5.294 3 5 7

  12. 12WALTERmwp +597

    3.234 2 6 11

  13. 13PietroBaima +531

    33,2k 6 10 13

  14. 14mir +494

    36,0k 9 12 13

  15. 15richiurci +429

    2.181 1 7 13

  16. 16TardoFreak +398

    53,6k 8 12 13

  17. 17DarwinNE +390

    13,9k 5 10 13

  18. 18spud +335

    2.677 2 10 12

  19. 19sebago +326

    7.148 2 9 12

  20. 20m_dalpra +320

    22,3k 4 10 12

  1. 1TardoFreak

    53,6k 8 12 13

  2. 2carlomariamanenti

    46,2k 5 10 13

  3. 3RenzoDF

    44,6k 8 12 13

  4. 4DirtyDeeds

    43,3k 6 11 13

  5. 5Attilio

    43,3k 8 12 13

  6. 6g.schgor

    38,7k 9 12 13

  7. 7mir

    36,0k 9 12 13

  8. 8PietroBaima

    33,2k 6 10 13

  9. 9marco438

    28,6k 7 11 13

  10. 10Paolino

    28,1k 8 12 13

  11. 11MauroBottizzo

    26,1k 7 12 13

  12. 12Mike

    25,3k 7 10 12

  13. 13Guerra

    25,1k 6 10 12

  14. 14carloc

    24,3k 4 11 13

  15. 15asdf

    24,3k 8 11 13

  16. 16m_dalpra

    22,3k 4 10 12

  17. 17simo85

    18,9k 5 11 13

  18. 18dimaios

    18,4k 5 10 12

  19. 19DarwinNE

    13,9k 5 10 13

  20. 20brabus

    13,5k 2 9 13

Ultimi topics dal forum

Vai al Forum

Altri articoli degli utenti

Vedi tutti gli articoli degli utenti

Ultime attività degli utenti

Oggi

+56367 ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Fotovoltaico: eticamente corretto? 4 ore fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Fotovoltaico: eticamente corretto? 4 ore fa

aldofad, giannid19 e Ceres99 hanno aggiunto una risposta all'argomento Corrente Continua 9V/12V su Ciao 4 ore fa

+10MassimoB ha guadagnato 10 punti Reputation per 2 voti positivi a Re: I fatti e le interpretazioni 5 ore fa

2 utenti hanno votato positivamente il post Re: I fatti e le interpretazioni 5 ore fa

+5poggioventoso ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Amplificare segnale antenna? 5 ore fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Amplificare segnale antenna? 5 ore fa

+5marco438 ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Multe ingiuste: quando la P.A. diventa un "nemico" 5 ore fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Multe ingiuste: quando la P.A. diventa un "nemico" 5 ore fa

dadothebest ha aggiunto una risposta all'argomento Amplificare segnale antenna? 6 ore fa

+5BrunoValente ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Problemi con trasformatore 6 ore fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Problemi con trasformatore 6 ore fa

Ieri

+5SerTom ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Componente su scheda elettronica alle 23.49

Un utente ha votato positivamente il post Re: Componente su scheda elettronica alle 23.49

claudiocedrone ha aggiunto una risposta all'argomento Porta usb tv alle 23.30

+5FedericoSibona ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Riparazione cuffie alle 23.28

Un utente ha votato positivamente il post Re: Riparazione cuffie alle 23.28

+10Russell ha guadagnato 10 punti Reputation per 2 voti positivi a 2 posts alle 23.28

Un utente ha votato positivamente il post Re: Riparazione cuffie alle 23.28

Un utente ha votato positivamente il post Re: Riparazione cuffie alle 23.28

+5raffaeledicaprio ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Riparazione cuffie alle 23.27

Un utente ha votato positivamente il post Re: Riparazione cuffie alle 23.27

+25admin ha guadagnato 25 punti Reputation per un voto positivo all'articolo Variare una tensione continua alle 23.27

Un utente ha votato positivamente l'articolo Variare una tensione continua alle 23.27

+5DarwinNE ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: LM317 corrente pulsante alle 23.26

Un utente ha votato positivamente il post Re: LM317 corrente pulsante alle 23.26

Roscap ha aggiunto una risposta all'argomento Simboli e marchi alle 23.21

Roscap ha creato l'argomento Simboli e marchi alle 23.21

peppuccio89 e EsoxOne hanno conquistato la medaglia di bronzo "Primo Post" alle 22.53

peppuccio89 e EsoxOne hanno conquistato la medaglia di bronzo "Primo Topic" alle 22.53

SediciAmpere ha aggiunto una risposta all'argomento Sostituzione resistenza annerita alle 22.49

+5Attilio ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: I fatti e le interpretazioni alle 22.27

Un utente ha votato positivamente il post Re: I fatti e le interpretazioni alle 22.27

+5Mike ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Protezione da contatore alle 22.10

Un utente ha votato positivamente il post Re: Protezione da contatore alle 22.10

MassimoB ha taggato Mike nel post Re: I fatti e le interpretazioni alle 22.03

EsoxOne ha creato l'argomento problema faretti esterni. alle 21.53

6367 ha aggiunto una risposta all'argomento Fotovoltaico: eticamente corretto? alle 21.51

Mike ha aggiunto una risposta all'argomento Protezione da contatore alle 21.46

Mike ha aggiunto una risposta all'argomento Trascinamento interruttori MT/BT alle 21.45