Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Benvenuto in ElectroYou,

la comunità dei professionisti e degli appassionati del settore elettrico. Scopri di più

Crea il tuo Blog

Pubblica le tue idee, le tue riflessioni ed i tuoi progetti nel tuo blog personale
Scopri come

Partecipa al Forum

Trova le risposte alle tue domande grazie agli altri utenti di ElectroYou
Vai al forum


I migliori articoli dai blog degli utenti

Foto Utente rosino, pubblicato ieri, 159 visualizzazioni

Visto che questo è il mio primo articolo mi scuso in anticipo per la formattazione.

Per chi non ne fosse a conoscenza nel dicembre 2011 la direzione centrale per la prevenzione e la sicurezza tecnica del Ministero dell’Interno, dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile ha pubblicato la seguente guida tecnica: “linee di indirizzo per la riduzione della vulnerabilità sismica dell’impiantistica antincendio”.

Nello specifico, l’incarico del gruppo di lavoro è stato quello di individuare e valutare le problematiche tecniche e di sicurezza relative alla riduzione della vulnerabilità al sisma dell’impiantistica antincendio presente in edifici strategici e/o rilevanti, al fine di garantirne la continuità funzionale ed evitare la generazione di condizioni di pericolosità indotte dal sisma.

[...]

Foto Utente BONANG, pubblicato ieri, 287 visualizzazioni

Lo scopo prioritario di questo articolo è quello di consentire all'installatore di districarsi con la terminologia inserita nelle norme di prodotto, destinate soprattutto ai costruttori (al fine di normalizzare le modalità di prova) e consentire la scelta corretta nei cataloghi degli stessi degli interruttori prescritti in fase di progetto. Definiamo innanzi tutto cos'è un interruttore automatico: è un apparecchio meccanico di manovra capace di stabilire, portare ed interrompere la corrente in condizioni normali del circuito, ed inoltre di stabilire, portare per una durata specificata ed interrompere automaticamente correnti in condizioni anormali specificate del circuito, ad esempio quelle di corto circuito.

[...]

Foto Utente TardoFreak, pubblicato 9 giorni fa, 752 visualizzazioni

Ho da poco acquistato una stampante 3D ad estrusione, ed in questo breve blog racconto le prime esperienze fatte, i primi trucchetti che ho imparato per fare stampe buone ed i limiti che intravvedo in questo tipo di stampanti. Riporto solo quello che fin' ora ho capito ed imparato giocando con questa nuova tecnologia che, secondo me, ha ancora molto da dare ma che deve ancora essere affinata. Avendola da poco tempo ed avendo visto che con questi aggeggi è necessario farsi molta esperienza mi scuso già per le eventuali inesattezze che scriverò. Non prendete quello che scrivo per oro colato ma come un invito a condividere le esperienze. A proposito di esperienze voglio dire che mi sono imbattuto in un articolo il cui titolo suonava più o meno così: "Le stampanti 3D sono il futuro ma io continuo a fare solo braccialetti". Il che la dice lunga sullo stato di sviluppo di questa nuova tecnologia e sui falsi miti che si sono creati intorno. In effetti per realizzare quello che in torinese chiamiamo "giargiatule" (trad: cianfrusaglia) o "ciapapuer" (trad: acchiappapolvere, sinonimo di soprammobile) queste macchine vanno benissimo, se si ha intenzione di utilizzarle per fare qualcosa di serio e magari utile per il lavoro la musica cambia e di molto.

[...]

Foto Utente BONANG, pubblicato 9 giorni fa, 448 visualizzazioni

Le apparecchiature per la protezione da sovratensione in b.t. non trovano ancora un uso generalizzato negli impianti elettrici e spesso, se presenti, sono mal dimensionati.

Gli impianti vanno progettati ed eseguiti a regola d’arte. La protezione da sovratensione è richiesta dalle leggi cogenti (art. 80 -punto f -del D.lgs 81/2008) e dalle norme tecniche; risulta fondamentale allo scopo l’applicazione delle Norme CEI 64-8 VII edizione e della serie di Norme CEI EN 62305 (CEI 81-10) II edizione. La prima (CEI 64-8 Impianti elettrici utilizzatori in b.t.) specifica che le persone ed i beni devono essere protetti contro le conseguenze dannose delle sovratensioni che si possono produrre per fenomeni atmosferici e di manovra (art. 131.7.2). Per quanto concerne gli impianti in ambienti residenziali (art. 37) prescrive che il quadro di arrivo della unità abitativa debba essere raggiunto direttamente dal conduttore di protezione proveniente dallo impianto di terra dell’edificio al fine di permettere la corretta messa a terra degli eventuali Spd(art. 4.1). Per gli impianti di livello 1 e 2 l’Spd va previsto, come fondamentale metodo repressivo, ad arrivo linea per rendere tollerabile il rischio 1 (perdite di vite umane) mentre per il livello 3 l’Spd deve anche proteggere dai possibili danni provocati da sovratensioni alle apparecchiature.

[...]

Foto Utente orsinibruno, pubblicato 10 giorni fa, 804 visualizzazioni

Mancano ormai pochi mesi al primo novembre 2014, data in cui sarà definitivamente abrogata, per i quadri elettrici di bassa tensione la norma CEI EN 60439-1, sostituita dalla nuova CEI EN 61439-1 e 61439-2. Con queste nuove norme è stata completamente cambiata la struttura della normativa quadri, infatti con la vecchia struttura della 60439 ogni sottonorma è totalmente autonoma, ad esempio per realizzare un quadro di cantiere è sufficiente rispettare la 60439-4 che comprende anche le specifiche generali; con la nuova struttura 61439 invece, la CEI EN 61439-1 viene ad assumere una posizione “madre” che detta esclusivamente le regole generali da considerarsi come norme di riferimento per tutte quelle successive "figlie" relative ad una particolare tipologia di quadro. Questo significa che per la rispondenza alle norme di un quadro elettrico occorreranno almeno due norme; la CEI EN 61439-1 più una delle successive relativa alla tipologia del quadro elettrico da realizzare, ad esempio CEI EN 61439-2 per i quadri di potenza. La nuova norma CEI EN 61439 è strutturata come segue:

[...]

Foto Utente admin, pubblicato 16 giorni fa, 319 visualizzazioni

Gli avvolgimenti di statore di una macchina sincrona, costituiscono un avvolgimento distribuito. Quando sono percorsi da corrente, producono un campo magnetico di cui esamineremo le caratteristiche. Il rotore delle macchine sincrone può essere a poli sporgenti, come quello considerato nell'articolo sulla tensione indotta, oppure a poli lisci. In questo caso il rotore presenta, alla periferia esterna, cave simili a quelle di statore, che ospitano i conduttori percorsi dalla corrente che produce la forza magnetomotrice di eccitazione, Me. Le caratteristiche di tale Me si ricavano in modo perfettamente analogo a quanto si vedrà per gli avvolgimenti di statore.

Consideriamo un avvolgimento statorico che occupa una cava per polo. Le cave distano τ che corrisponde al passo polare. In ogni cava ci sono n conduttori percorsi dalla corrente i. Rettifichiamo la macchina e consideriamo che il rotore sia un cilindro in ferro. Sia d l'ampiezza del traferro. La corrente ha andamento opposto in conduttori che stanno in cave consecutive (crocetta: entrante; punto:uscente). Le linee del campo magnetico seguono percorsi simili a quelli tratteggiati nella figura seguente.

[...]

Foto Utente admin, pubblicato 23 giorni fa, 579 visualizzazioni

Questo articolo è una riedizione di un vecchio articolo riveduto, corretto (si spera) ed ampliato con gli strumenti del blog: formule matematiche in LaTeX e schemi in FidoCadJ. L'antica idea era di scrivere una trattazione tradizionale sulle macchine sincrone, possibilmente abbastanza completa. Poi dell'idea ci si dimentica; del resto non c'è nessuno che richiede di portarla avanti ed il web è già pieno di trattazioni di questo tipo. Ora i disegni di mir in FidoCadJ sulla macchina sincrona, me l'hanno fatta ricordare, per cui ho pensato ad una riedizione.

Il rotore della macchina è un elettromagnete cilindrico, liscio o con espansioni polari, che produce un'induzione con un'alternanza di poli Nord e Sud pari al numero delle espansioni, lungo la circonferenza di traferro. Le prime due figure dell'articolo di mir, mostrano due sezioni trasversali di macchine sincrone a poli salienti, quadripolare la prima, bipolare la seconda.

[...]

Foto Utente mir, pubblicato 24 giorni fa, 444 visualizzazioni

Continua la serie di rappresentazioni di macchine elettriche, attraverso FidocadJ e questa è la volta delle parti fondamentali della “macchina sincrona” ovvero quel tipo di macchine funzionanti a velocità (velocità di sincronismo)costante con tutti i carichi. Rispondono a questa tipologia di macchine gli alternatori ed i motori sincroni, costruttivamente identici al punto di essere (idealmente) macchine di tipo reversibile. La prima è una rappresentazione costruttiva di un alternatore quadripolare monofase con rotore (sistema induttore) a poli salienti, e la parte fissa: lo statore con l'avvolgimento indotto. Le lnee continue rappresentano i collegamenti anteriori tra i conduttori posti nelle cave di statore; le linee tratteggiate mostrano l'andamento delle linee di flusso magnetico prodotto dalla corrente continua che percorre l'avvolgimento di eccitazione, costituito dalle quattro bobine di ogni polo collegate in serie tra loro in modo da produrre un'alternanza di Nord e Sud.

[...]

Foto Utente stefanob70, pubblicato 24 giorni fa, 912 visualizzazioni

Dopo i fornelli a Gas e a resistenza, e penultimi quelli a tecnologia alogena, ecco che da un po' di tempo sul mercato italiano vengono venduti piani cottura ad induzione.

Mentre in Germania e' diventata quasi normale questa tecnologia, in Italia ancora non c'e' una grande espansione.

Infatti qualche tempo fa' sono stato contattato da una ditta di manutenzione elettrodomestici di Roma per visionare un apparecchio conosciuto per sentito dire...(almeno per me).

Era tutto smontato, ed i tecnici un po' perplessi sul funzionamento di questa nuova tecnologia, si chiedevano come funzionasse e l'eventualita' di successo nella riparazione.

Il costo delle schede elettroniche di potenza si aggira intorno ai 180,00 euro cadauno.

[...]

Foto Utente paolo.carlizza, pubblicato 1 mese fa, 635 visualizzazioni

Il processo olografico e' un particolare metodo che si basa sulle proprietà della luce coerente (laser) e magari anche monocromatica (anche se esistono ologrammi a colori, ottenuti in genere da tre laser, che con la loro luce ricompongono i colori), che consente di registrare un'immagine su di un'emulsione fotografica e di riprodurla inviando un'onda piana delle stesse caratteristiche dei campi che hanno impressionato la lastra fotografica, su di essa e ritrovare nello spazio la stessa immagine tridimensionale che era immagazzinata.

Sembra una cosa incredibile, ma in effetti non lo e', se si va ad esaminare la metodologia, che porta a conservare nella trasmittanza l'informazione di fase dell'onda scatterata dell'oggetto sotto esame.

[...]

Foto Utente PietroBaima, pubblicato 1 mese fa, 617 visualizzazioni

In questo articolo voglio descrivere, ispirato da una discussione sul forum di qualche tempo fa, la conduzione elettrica nervosa. Affronterò i fenomeni elettrici che regolano la trasmissione dell'impulso nervoso, che parte dal soma neuronale (il corpo della cellula), per arrivare fino alla periferia sinaptica tramite gli assoni, cioè i "collegamenti elettrici" nervosi dei nostri neuroni. La descrizione di questo fenomeno verrà effettuata con il modello di Hodgkin e Huxley, il modello più completo ad oggi disponibile per la propagazione nervosa. Questo modello si basa su reti elettriche dinamiche non lineari, che verrà implementato e risolto in Mathematica. Rivelerò alcune tecniche di base utili per l'implementazione di un modello di un fenomeno fisico. Questi concetti sono utili per introdurre le reti neurali artificiali, oggetto di un mio prossimo articolo, di cui ne affronterò una breve descrizione introduttiva.

[...]

Foto Utente meccanismocomplesso, pubblicato 1 mese fa, 186 visualizzazioni

Benvenuti alla seconda e ultima parte del calcolo simbolico con Matlab. Nella parte precedente abbiamo visto:

risoluzione delle equazioni manipolazione e semplificazione delle formule matematiche derivate e integrali

In questa parte vedremo:

limiti serie numeriche e sommatorie (Taylor,..) trasformate (Fourier, Laplace, ecc.) matrici (applicabile al calcolo vettoriale)

Anche i limiti possono essere calcolati simbolicamente e i risultati a volte possono risultare particolarmente interessanti. Per il calcolo dei limiti si usa la funzione limit(). Giusto per vedere la potenzialità di questa funzione, prendiamo come esempio uno dei limiti più popolari:

La funzione limit() specificata con un solo argomento, implicitamente considera il caso in cui la variabile (in questo caso x) tende a zero. Invece, se consideriamo il caso più generale in cui la variabile tende ad un altro valore, dovremo specificarlo all’interno della funzione limit() passandolo come secondo argomento.

[...]

Foto Utente meccanismocomplesso, pubblicato 1 mese fa, 422 visualizzazioni

Matlab è un’applicazione che tutti ben conosciamo, ma non sempre si ha consapevolezza di tutte le sue potenzialità. Infatti Matlab oltre che effettuare il calcolo numerico diretto a cui tutti siamo abituati, ci permette anche di valutare analiticamente (cioè mantenendo le espressioni parametriche) molti di questi calcoli. Infatti, grazie al Symbolic Math Toolbox, Matlab ci fornisce un set di istruzioni per il calcolo simbolico (o letterale). Quindi, piuttosto che effettuare i calcoli utilizzando dei numeri noti, come siamo soliti fare con Matlab, si utilizzeranno dei caratteri (lettere alfabetiche o lettere greche) in modo da formare delle espressioni simboliche. Tutto ciò è molto utile quando non si vuole conoscere immediatamente il risultato di un calcolo, ma mantenere la formula matematica durante tutta una serie di calcoli. Solo al termine, assegneremo dei valori numerici a questi parametri per conoscere i nostri risultati. Lavorando in questo modo sarà possibile impostare diversi set di valori ai vari parametri, analizzarne il risultato, eventualmente modificarli, e tutto ciò senza dover più effettuare alcun calcolo. Riassumendo, con Matlab è possibile gestire le operazioni matematiche analiticamente. Ecco un elenco delle possibili operazioni che Matlab ci mette a disposizione:

[...]

Foto Utente orsinibruno, pubblicato 1 mese fa, 1.126 visualizzazioni

La trasmissione digitale televisiva, al di là di inevitabili problemi di realizzazione e rodaggio dovuti soprattutto ad una scelta troppo frettolosa senza aver effettuato prima una migliore dislocazione dei siti di trasmissione con i relativi diagrammi di irradiazione, rappresenta una importantissima tappa verso la realizzazione di futuri servizi interattivi degli apparati televisivi che si aggiungeranno alla semplice ricezione dei programmi televisivi, trasformando così l’apparecchio televisivo in un vero e proprio computer interattivo attraverso il quale sarà possibile usufruire di innumerevoli servizi. Le trasmissioni digitali televisive in Italia si basano sullo standard europeo Digital Video Brodcasting (DVB) realizzato per le trasmissioni televisive digitali via terra (DVB-T), via cavo (DVB-C) e via satellite (DVB-S). Questo standard televisivo digitale, ormai del tutto realizzato nel nostro paese, garantirà i seguenti vantaggi rispetto alla trasmissione analogica:

[...]

Foto Utente mario_maggi, pubblicato 1 mese fa, 319 visualizzazioni

Per migliorare il trasferimento termico da corpi metallici in alluminio, è possibile effettuare un trattamento galvanico speciale - denominato Alumite -. che fa migliorare sensibilmente l'emissivita' su diverse frequenze infrarosse. L'Alumite è tanto piu' vantaggiosa quanto minore e' la velocita' dell'aria che lambisce lo scambiatore di calore. Si possono avere lastre ceramizzate su una o su due facce, profilati, tubi, pezzi pressofusi o stampati. L'Alumite permette di innovare e di migliorare l'efficienza energetica, dai freezer ai forni.

Negli anni '80 in Giappone sono stati prodotti dei cavi a media tensione che avevano come protezione esterna un tubo di alluminio ceramizzato in Alumite, per posa in trincea.

[...]
1234567...>>

(74 pagine)


Novità: PIERIN PIC18!

Entrate nel mondo dei microcontrollori con PIERIN PIC18, la scheda Open Source di ElectroYou e Sangon!

Utenti con più Reputation

  1. 1PietroBaima +3212

    27,5k 6 10 13

  2. 2TardoFreak +2782

    45,3k 8 12 13

  3. 3stefanob70 +1845

    6.610 2 9 13

  4. 4DirtyDeeds +1433

    36,6k 6 11 13

  5. 5Geomcap +20

    20 2

  6. 6claudiocedrone +415

    4.210 3 5 6

  7. 7MassimoB +112

    6.021 2 11 13

  8. 8geppou +90

    90 3

  9. 9gammaci +30

    30 1 2

  10. 10meccanismocomplesso +125

    425 2 4

  11. 11Pepito +160

    1.348 5 10

  12. 12Attilio +405

    38,4k 8 12 13

  13. 13Gustavo +584

    22,2k 7 12 13

  14. 14ZG84 +110

    1.515 2 7 12

  15. 15WALTERmwp +205

    595 1 3 9

  16. 16DarwinNE +444

    12,1k 4 10 13

  17. 17RobyPapa +10

    10 3

  18. 18marco438 +755

    24,4k 7 11 13

  19. 19BONANG +275

    275 1 5

  20. 20mir +1260

    29,9k 8 12 13

  1. 1PietroBaima +3212

    27,5k 6 10 13

  2. 2TardoFreak +2782

    45,3k 8 12 13

  3. 3stefanob70 +1845

    6.610 2 9 13

  4. 4DirtyDeeds +1433

    36,6k 6 11 13

  5. 5mir +1260

    29,9k 8 12 13

  6. 6marco438 +755

    24,4k 7 11 13

  7. 7Gustavo +584

    22,2k 7 12 13

  8. 8Guerra +535

    20,4k 6 10 12

  9. 9carlomariamanenti +485

    37,5k 5 10 13

  10. 10DarwinNE +444

    12,1k 4 10 13

  11. 11rosino +440

    1.475 2 4 9

  12. 12claudiocedrone +415

    4.210 3 5 6

  13. 13Attilio +405

    38,4k 8 12 13

  14. 14simo85 +403

    15,6k 5 11 13

  15. 15Mike +310

    21,8k 7 10 12

  16. 16g.schgor +305

    32,4k 9 12 13

  17. 17BONANG +275

    275 1 5

  18. 18Piero Azzoni +248

    5.372 4 4 6

  19. 19mrc +240

    6.475 5 11 13

  20. 20Sparafucile +230

    3.366 4 8

  1. 1TardoFreak

    45,3k 8 12 13

  2. 2Attilio

    38,4k 8 12 13

  3. 3carlomariamanenti

    37,5k 5 10 13

  4. 4RenzoDF

    37,5k 8 12 13

  5. 5DirtyDeeds

    36,6k 6 11 13

  6. 6g.schgor

    32,4k 9 12 13

  7. 7mir

    29,9k 8 12 13

  8. 8PietroBaima

    27,5k 6 10 13

  9. 9Paolino

    25,5k 8 12 13

  10. 10marco438

    24,4k 7 11 13

  11. 11asdf

    23,5k 8 11 13

  12. 12carloc

    22,6k 4 11 13

  13. 13Gustavo

    22,2k 7 12 13

  14. 14Mike

    21,8k 7 10 12

  15. 15m_dalpra

    20,7k 4 10 12

  16. 16Guerra

    20,4k 6 10 12

  17. 17dimaios

    17,6k 5 10 12

  18. 18simo85

    15,6k 5 11 13

  19. 19DarwinNE

    12,1k 4 10 13

  20. 20brabus

    12,0k 2 9 13

Ultimi topics dal forum

Vai al Forum

Altri articoli degli utenti

Vedi tutti gli articoli degli utenti

Ultime attività degli utenti

Oggi

MassimoB, Attilio e WALTERmwp hanno aggiunto una risposta all'argomento Primi 15000 8 minuti fa

+5Attilio ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Primi 15000 15 minuti fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Primi 15000 15 minuti fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Matrice [C / C++] 19 minuti fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Matrice [C / C++] 20 minuti fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Matrice [C / C++] 23 minuti fa

+5MassimoB ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Primi 15000 25 minuti fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Primi 15000 25 minuti fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Matrice [C / C++] 26 minuti fa

TardoFreak e woodcat hanno aggiunto una risposta all'argomento Quando si dice pieno come un uovo 27 minuti fa

WALTERmwp ha taggato MassimoB nel post Re: Primi 150000 28 minuti fa

MassimoB ha creato l'argomento Primi 150000 33 minuti fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Matrice [C / C++] 41 minuti fa

+5DirtyDeeds ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Matrice [C / C++] 41 minuti fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Matrice [C / C++] 41 minuti fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Matrice [C / C++] 43 minuti fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Matrice [C / C++] 43 minuti fa

Attilio ha modificato il suo nome in Attilio Fiocco, ha aggiornato la foto del profilo 43 minuti fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Matrice [C / C++] un'ora fa

+5ivano ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Furti rame linee aeree 15 kV un'ora fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Furti rame linee aeree 15 kV un'ora fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Matrice [C / C++] un'ora fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Matrice [C / C++] un'ora fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Matrice [C / C++] un'ora fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Matrice [C / C++] un'ora fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Matrice [C / C++] un'ora fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Matrice [C / C++] un'ora fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Matrice [C / C++] un'ora fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Matrice [C / C++] un'ora fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Matrice [C / C++] un'ora fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Matrice [C / C++] un'ora fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Matrice [C / C++] un'ora fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Matrice [C / C++] un'ora fa

+5SerTom ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Consigli per alimentare sistema di videosorveglianza. un'ora fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Consigli per alimentare sistema di videosorveglianza. un'ora fa

Shika93 ha aggiunto una risposta all'argomento Diodo a giunzione un'ora fa