Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Benvenuto in ElectroYou,

la comunità dei professionisti e degli appassionati del settore elettrico. Scopri di più

Crea il tuo Blog

Pubblica le tue idee, le tue riflessioni ed i tuoi progetti nel tuo blog personale
Scopri come

Partecipa al Forum

Trova le risposte alle tue domande grazie agli altri utenti di ElectroYou
Vai al forum


I migliori articoli dai blog degli utenti

Foto Utente Paolino, pubblicato oggi, 140 visualizzazioni

Da quasi un anno ho dismesso gli abiti del pendolare e ritrovarmi in stazione, in attesa del regionale per Milano, risveglia in me alcune sensazioni del tipo "già vissuto", déjà vu: il ritardo del treno, le carrozze a temperatura variabile e stipate all'inverosimile... Ma so già che la percorrenza ferroviaria la vedrò limitata soltanto ad alcuni giorni, pertanto posso sopportare. Come tutti i lunedì mattina, in sala d'attesa i discorsi sulla domenica calcistica (quasi del tutto) conclusa, a meno degli strascichi dell'ennesimo posticipo, non mancano. Anch'io e Giuseppe si commenta il bel gol di quel giocatore e dell'azione magistrale che ha portato quella o quell'altra squadra al vantaggio. Il treno è annunciato, si va in banchina e si attende l'arrivo del convoglio, in questo fredda mattina di gennaio. Intabarrati nelle calde giacche speriamo di poter accedere ad una carrozza calda e soprattutto con qualche posto a sedere. Giuseppe di solito resta in piedi, dopo un paio di fermate smonta dal regionale e salta sul suburbano, così resto da solo e sfilo il tablet dallo zainetto, cercando di ingannare il tempo.

[...]

Foto Utente iosolo35, pubblicato 4 giorni fa, 255 visualizzazioni

Cenni all’ esecuzione degli impianti elettrici nei cantieri – Impianti di messa a terra - CEI 64-8 cap.704 - CEI 64-17 - CEI 64-12

L’impianto elettrico nei cantieri edili è soggetto al D.M.37/08 art.1 comma 2 lett.a, può essere quindi eseguito da un’impresa installatrice che deve avere l’abilitazione ai sensi del D.M.37/08 art.4.

L’impianto non è soggetto a progettazione in base all’art.8 comma 2 del D.M.37/08, ma deve essere redatta la dichiarazione di conformità.

Insieme di componenti elettrici ubicati all’interno del recinto di cantiere (compreso anche l’eventuale tratto di linea di alimentazione esterno al recinto) associati in modo da rendere disponibile energia elettrica agli apparecchi utilizzatori del cantiere inclusi i componenti alimentati tramite presa a spina (ad eccezione degli apparecchi utilizzatori) in deroga all’art. 21.1 della 64-8.

[...]

Foto Utente g.schgor, pubblicato 5 giorni fa, 232 visualizzazioni

Ho dovuto sostituire il mio vecchio portatile e sono alle prese con aggiornamenti dei vecchi programmi (Windows7 al posto di XP,nuove versioni di Paint, EXCEL, ecc.). Volendo fra l'altro scaricare Mathcad Express, mi sono ritrovato la prova temporanea di Mathcad Prime3.1. Fra le prove che sto facendo, ritengo utile segnalare la possibilità di integrare il nuovo Excel con l'edizione completa di Mathcad per semplificare le procedure di calcolo.

Il foglio di calcolo per eccellenza è molto utilizzato anche dai progettisti industriali per la sua semplicità d'uso.E' però evidente che la sua applicazione non è così semplice se le formule di calcolo non sono elementari. Cadute in disuso le soluzioni con macro in VisualBasic, vengono oggi proposte forme di integrazione di EXCEL con gli ambienti di calcolo più evoluti, fra cui appunto Mathcad Prime. Si tratta infatti di leggere i dati da un foglio EXCEL, eseguire i calcoli scritti in formule convenzionali e riportare poi i risultati dei calcoli nel foglio EXCEL.

[...]

Foto Utente attiliovolpe, pubblicato 10 giorni fa, 326 visualizzazioni

Le righe che seguono vengono fuori da appunti e materiale didattico di uno stage formativo a cui ho partecipato quando l'azienda per cui lavoravo mi ha mandato a seguire delle manutenzioni in siti ENI. L'argomento apparentemente potrebbe sembrare di una certa banalità, ho visto però passare tantissimi ragazzi che in campo non avevano la minima idea di cosa fare, parlando anche di una semplice prova di isolamento tra due conduttori; l'articolo porebbe quindi non interessare ai più esperti, come potrebbe essere sicuramente utile per chi di esperienza ne ha ancora poca. Per garantire il loro funzionamento nella massima sicurezza, impianti e apparecchiature elettriche devono rispettare determinate caratteristiche di isolamento.La verifica, di tale parametro si effettua a mezzo di strumenti con una elevata impedenza di ingresso, per far si che lo strumento stesso influisca il meno possibile sul risultato della misura.

[...]

Foto Utente paolo.carlizza, pubblicato 11 giorni fa, 369 visualizzazioni

E' utile ogni tanto fare un bilancio termico ed energetico di un ambiente particolare o degli ambienti di una casa, per sapere quanto calore si disperde, specialmente durante la stagione invernale. Se i bilanci dovessero risultare negativi, si possono prendere misure per il reintegro dell'energia persa, come il trattamento delle pareti, dei pavimenti e dei soffitti, con materiali che siano il piu' possibile isolanti oppure integrare sorgenti di calore che ristabiliscano un certo equilibrio termico (termosifoni ed opportune stufe). La teoria del calore ci viene in aiuto con i suoi molteplici aspetti, assieme alla conoscenza di qualche semplice fondamento di edilizia (conoscenza dei materiali, isolanti, ed altro). Incominceremo con una rassegna sui fenomeni e le leggi che regolano il calore e poi entreremo negli argomenti piu' spedcifici, che sono proprio della fisica tecnica, dell'architettura e dell'ingegneria civile, fino ad avere una trattazione soddisfacente di tutti gli elementi fondamentali. Questo articolo non deve dare l'illusione di esaminare in toto tutti gli aspetti possibili e immaginabili dell'argomento in questione, ma verrrano certamente toccati i punti fondamentali, che ci permetteranno di fare delle valutazioni abbastanza affidabili e soddisfacenti per gli scopi preannunciati

[...]

Foto Utente Aletox, pubblicato 11 giorni fa, 195 visualizzazioni

Breve riassunto sui parametri Thiele&Small, un inzio per farsi un'idea.

Premetto che questo articolo lo scrivo per esperienza personale, ma soprattutto per aprirmi al dialogo con chi, certamente, ha piùesperienza di me nel settore.

Recentemente ho concluso un progetto di casse acustiche, completamente progettate e realizzate. Prima di iniziare a mettere le mani su qualsiasi cosa pratica, ho fatto un grande approfondimento teorico, che ha avuto inizio proprio dagli altoparlanti e dai parametri T&S.

Infatti, come è noto, per il corretto dimensionamento di casse acustiche è di fondamentale importanza conoscere gli altoparlanti e questo significa conoscerne i parametri che li caratterizzano. Questi prendono il nome di parametri Thiele & Small (T&S paramiters). Vennero introdotti dai due ingegneri Albert Neville Thiele e Richard H. Small, e ad oggi, sono considerati dei classici sull'analisi in BF di diffusori acustici.

[...]

Foto Utente MauroBottizzo, pubblicato 12 giorni fa, 171 visualizzazioni

Mi sono trovato a dover gestire alcuni servoassi della Festo, della serie CMMO, come posizionatori semplici e, per una tanto normale quanto grave incapacità di scelta del costruttore della macchina, questi oggetti furono scelti meramente per ragioni politiche economiche, senza nemmeno sapere se ed in che modo si potessero poi controllare. Il risultato fu che, per farli funzionare dovetti scrivermi il driver di comunicazione via Ethernet, in TCP/IP, non potendoli gestire unicamente in I/O digitali come mi avevano proposto.

Ora il driver è fatto e funzionante e mi fa piacere condividerlo nella speranza che colleghi altrettanto attivi ed operosi magari lo riprendano, completino magari per il controllo in velocità o forza.

[...]

Foto Utente paolo.carlizza, pubblicato 13 giorni fa, 479 visualizzazioni

Molte volte ci troviamo di fronte a equazioni o a sistemi, che non possiamo calcolare mediante l'ausilio di formule chiuse e di precisi algoritmi, perchè sono soggetti a leggi non lineari, che non sono di facile dominio per il risolutore. Ma talvolta, il programma Excel della Microsoft puo' venirci in soccorso. Basta un po' di teoria ed applicare il Risolutore, strumento ottimizzante in tante situazioni ed ottenere buone soluzioni approssimate per i sistemi non lineari.

Supponendo d'avere un sistema del tipo:

f1(x1,x2,,...,xn) = 0

f2(x1,x2,,...,xn) = 0

...................

fn(x1,x2,,...,xn) = 0

che si presenta non lineare, è ovvio che si ha anche:

[Formula]

e da questa posizione partiamo per usare il nostro algoritmo su Excel.

[...]

Foto Utente clavicordo, pubblicato 16 giorni fa, 316 visualizzazioni

Oggi l’Internet è una realtà che diamo per scontata e i discorsi sociologici su di essa sono quasi sempre noiosi se non ormai inutili, almeno nel mondo cosiddetto occidentale. Tuttavia non mi è parso disprezzabile quanto scrive Geoff Webb, che è Director of Solution Strategy presso la NetIQ (società americana che fornisce soluzioni di gestione delle infrastrutture IT, specialmente della sicurezza):

Gli scrittori di fantascienza immaginano spesso un mondo in cui i nostri robot-servitori sono in grado di spezzare le catene dei loro padroni e di dominare il mondo, in un'orgia di distruzione anarchica. E se ciò fosse già accaduto e nessuno se ne fosse accorto? Come ho scritto nel mio ultimo post del blog, l'”Internet di tutto” ci presenta immense opportunità di ridefinire il modo in cui interagiamo e beneficiamo della tecnologia, così come ci lancia sfide altrettanto grandi nel nostro modo di pensare la privacy, la sicurezza, e su chi possiede davvero la nostra identità. Ma se quegli scrittori avessero previsto giusto, per evitare che le macchine intelligenti (smart machines) prendano il sopravvento dovremmo porci delle domande, del tipo: stiamo seriamente considerando i requisiti che riteniamo accettabili per quelle macchine quando sono interconnesse? E ancora: stiamo facendo le domande giuste ai produttori di quelle macchine? [...]

[...]

Foto Utente tipu91, pubblicato 16 giorni fa, 322 visualizzazioni

Primo semestre del primo anno del mio percorso di studi specialistico in Ingegneria Robotica e dell'Automazione. Tra i vari corsi che mi trovo a seguire ce n'è uno con un nome molto affascinante del quale, onestamente, prima non avevo mai sentito parlare: Informatica e Sistemi in Tempo Reale (per gli addetti ai lavori, lo studio dei sistemi operativi Real Time). La materia è apparsa sin da subito molto interessante e con un vasto campo di applicazioni, ma la cosa ancora più affascinante era che l'esame prevedeva una parte scritta "teorica" e la presentazione di un progetto: lo sviluppo di un'applicazione (in C++) utilizzando la libreria grafica Allegro e la libreria di gestione dei processi PThread (per esempio un videogame o un software di controllo per un set di motori). Nella "lista della spesa" proposta dal professore, io ed il mio compagno Dario con il quale ho sviluppato il progetto, siamo rimasti subito colpiti dalla sezione delle applicazioni per il dispositivo LEAP MOTION, in particolare dalla LEAP DRUM.

[...]

Foto Utente g.schgor, pubblicato 18 giorni fa, 256 visualizzazioni

Data l'importanza pratica dell'argomento torno a quanto già trattato in precedenti articoli ([1] [2] [3] [4]) per mostrare la possibilità di simulazione con Microcap nello studio e nell'ottimizzazione delle prestazioni dei più diffusi regolatori PI e PID. Nella realtà industriale la grande maggioranza dei sistemi regolati ha una, o al massimo due, costanti di tempo (cdt) significative ed il problema si riduce a fissare i parametri del regolatore per ottenere la risposta "migliore". In genere si giudica la prestazione in base alla risposta ad un gradino di riferimento ed i parametri tipici considerati sono il tempo di risposta (o di salita), cioè il tempo impiegato a raggiungere il 90% del riferimento (ove non diversamente specificato), ed il tempo di ristabilimento, cioè il tempo in cui il sistema rientra stabilmente nell'intervallo di tolleranza (errore del 5%, se non espressamente specificato).

[...]

Foto Utente iosolo35, pubblicato 21 giorni fa, 315 visualizzazioni

Un tema molto sentito in questo periodo è riferito all'Efficienza Energetica; ho voluto scrivere alcuni pensieri inerenti a questo appoggiandomi anche alla grande esperienza del prof. ing. Maurizio Fauri del Dipartimento di Ingegneria Civile, Ambientale e Meccanica Università degli Studi di Trento.

Il Commissario all'Energia, Piebalgs, ha detto: "L'efficienza energetica è un elemento cruciale per l'Europa: se agiamo adesso, il costo diretto dei nostri consumi energetici potrebbe ridursi di oltre 100 miliardi di euro l'anno entro il 2020 e ogni anno eviteremo di produrre circa 780 milioni di tonnellate di CO2".

L'efficienza energetica rappresenta il rapporto tra quanto ottenuto in termini di prodotti e servizi e l'energia impiegata allo scopo.

[...]

Foto Utente GuidoB, pubblicato 24 giorni fa, 283 visualizzazioni

Cinque anni fa, durante un viaggio di lavoro in Cile, sono stato sorpreso da un forte terremoto, accompagnato da un maremoto.

Nel quinto anniversario di quei fatti ho pensato di ricordarli in questo mio scritto. Spero di riuscire a trasmettere un po' di quel pezzo di vissuto a chi leggerà, e magari stimolare una riflessione.

Il "viaggio del terremoto" è il secondo, se hai poco tempo puoi andare direttamente lì.

Il racconto del primo viaggio, qui di seguito, vale come introduzione. Getta anche uno sguardo su uno dei tanti lavori in cui un ingegnere informatico o delle telecomunicazioni può essere impegnato. Penso che possa aiutare qualche giovane studente a farsi un'idea su uno dei suoi possibili lavori futuri.

[...]

Foto Utente IsidoroKZ, pubblicato 24 giorni fa, 694 visualizzazioni

Abbastanza spesso si sentono espressioni del tipo watt RMS, potenza efficace... che sono espressioni senza senso o usate in modo errato, per non parlare poi dei watt pmpo e altre amenità del genere.

Questo articolo è un compendio dei post che ho scritto sull'argomento, uno dei quali cominciava così:

Avendo problemi a prendere sonno, e non essendoci qui il signor Goldberg, prendetevi questo post, lungo e noioso, con tutti i passaggi fatti (prima o poi lo trasfmormo in un articolo per il portale), e visto che ogni promessa è debito, here we are!

Quanto detto nel seguito è orientato al mondo audiofilo, cercando però di rimanere nella correttezza formale.

In campo professionale audio (e anche non audio) ci sono molti aspetti ulteriori da considerare, che vanno dal carico non puramente resistivo, al carico non lineare, ai segnali con distribuzioni di ampiezza e distribuzioni spettrali le più varie. Mi limiterò però solo ai watt RMS o poco più.

[...]

Foto Utente MauroBottizzo, Foto Utente IsidoroKZ, pubblicato 26 giorni fa, 371 visualizzazioni

In questo secondo articolo si esaminano i retroscena teorici sulla stima della potenza e degli altri parametri di un trasformatore sconosciuto. Fra le varie possibili teorie, la mia preferita per il dimensionamento dei trasformatori e quindi anche per l'analisi, è quella che fa uso del prodotto delle aree, che sarà definito nella sezione successiva.

Con questo approccio sarà derivato anche il metodo di stima della potenza che fa uso della massa o del diametro dei toroidali. Infine sarà mostrato il metodo usato per ricavare coefficienti ed esponenti.

Il prodotto delle aree [Formula] è un parametro usato nel progetto dei trasformatori ad alta frequenza, per "mettere in ordine" i nuclei di diverso tipo e poterne confrontare le caratteristiche. Il prodotto delle aree può anche essere usato, per scopi di analisi, nei trasformatori a bassa frequenza, anche se non viene di frequente usato per il progetto. La ragione è che mentre con i nuclei di ferrite le dimensioni di ogni singolo nucleo sono definite e non si possono cambiare, nei trasformatori a bassa frequenza fatti a lamierini si può variare lo spessore del nucleo cambiando il numero di lamierini utilizzati, anche se di solito non ci si scosta molto da un valore ottimale di spessore.

[...]
1234567...>>

(83 pagine)


Novità: PIERIN PIC18!

Entrate nel mondo dei microcontrollori con PIERIN PIC18, la scheda Open Source di ElectroYou e Sangon!

Utenti con più Reputation

  1. 1angel99 +1197

    1.662 4 8

  2. 2danyto +155

    155 2

  3. 3PietroBaima +6684

    40,5k 6 10 13

  4. 4IsidoroKZ +9863

    65,2k 8 12 13

  5. 5AndyDecibel +105

    105 1

  6. 6valterhome +53

    53 3

  7. 7sentenza17 +15

    15 2

  8. 8if91 +63

    63 3

  9. 9marcotomasiio +30

    30 2

  10. 10jervisbrown +10

    10 2

  11. 11Jey +49

    50 4

  12. 12valebine +30

    30 3

  13. 13iosolo35 +1431

    3.841 3 10 12

  14. 14Romero +20

    20 2

  15. 15001101 +10

    10 2

  16. 16adiemme +20

    20 2

  17. 17LadyFarfalla +30

    30 2

  18. 18DarwinNE +565

    15,3k 5 11 13

  19. 19Goofy +89

    320 1 4

  20. 20francopic +25

    150 3

  1. 1IsidoroKZ +9863

    65,2k 8 12 13

  2. 2PietroBaima +6684

    40,5k 6 10 13

  3. 3iosolo35 +1431

    3.841 3 10 12

  4. 4angel99 +1197

    1.662 4 8

  5. 5g.schgor +945

    41,0k 9 12 13

  6. 6WALTERmwp +853

    4.991 3 6 11

  7. 7GuidoB +775

    7.498 5 10 13

  8. 8simo85 +717

    21,3k 5 12 13

  9. 9claudiocedrone +659

    6.056 3 5 7

  10. 10MauroBottizzo +618

    27,8k 7 12 13

  11. 11carloc +605

    30,0k 4 11 13

  12. 12marco438 +585

    30,7k 7 11 13

  13. 13DarwinNE +565

    15,3k 5 11 13

  14. 14carlomariamanenti +540

    49,3k 5 10 13

  15. 15Mike +536

    29,2k 7 10 12

  16. 16Piero Azzoni +530

    9.552 4 5 11

  17. 17TardoFreak +517

    56,4k 8 12 13

  18. 18Guerra +460

    26,9k 6 10 13

  19. 19Attilio +408

    45,2k 8 12 13

  20. 20dadituri +373

    1.004 3 11

  1. 1IsidoroKZ

    65,2k 8 12 13

  2. 2TardoFreak

    56,4k 8 12 13

  3. 3carlomariamanenti

    49,3k 5 10 13

  4. 4RenzoDF

    45,9k 8 12 13

  5. 5Attilio

    45,2k 8 12 13

  6. 6DirtyDeeds

    44,8k 6 11 13

  7. 7g.schgor

    41,0k 9 12 13

  8. 8PietroBaima

    40,5k 6 10 13

  9. 9mir

    38,5k 9 12 13

  10. 10marco438

    30,7k 7 11 13

  11. 11carloc

    30,0k 4 11 13

  12. 12Mike

    29,2k 7 10 12

  13. 13Paolino

    28,9k 8 12 13

  14. 14MauroBottizzo

    27,8k 7 12 13

  15. 15Guerra

    26,9k 6 10 13

  16. 16asdf

    25,1k 8 11 13

  17. 17m_dalpra

    22,6k 5 10 12

  18. 18simo85

    21,3k 5 12 13

  19. 19dimaios

    19,4k 5 10 12

  20. 20DarwinNE

    15,3k 5 11 13

Ultimi topics dal forum

  • Dubbio resistenza laser alla corrente

    la mia domanda è se con i regolatori originali e i sistemi a transistor c'è la possibilità che si brucino... di Foto Utentedaniele1996, 08:32

  • Modello matematico motore asincrono

    Abbiamo finora visto l'andamento della coppia C in funzione dello scorrimento s. Per passare all'andamento di C in funzione della velocità... di Foto Utenteg.schgor, 08:30

  • Sabotaggio impianto allarme Comelit

    Non conosco il prodotto in questione ma è normale (la norma EN 50131-1 prevede ben 4 livelli di "accesso") che la cancellazione della... di Foto UtenteSerTom, 08:24

  • disastro aereo

    infatti non ho specificato bene, rischiava di perdere l'abilitazione ai prossimi controlli periodici del datore di lavoro. Finora era stato in... di Foto Utentemarco76, 08:22

  • Comprensione datasheet... o errore?

    Si`, e` D5a che fa la scarica. D5b potrebbe anche scaricare ma con le limitazioni che arriva 240ns in ritardo e il mos dentro l'integrato e`... di Foto UtenteIsidoroKZ, 08:14

  • Sbroglio degli schemi

    Adesso si mettono anche i condensatori in serie alla base dei transistor e niente polarizzazione? Se la tensione di alimentazione e` abbastanza... di Foto UtenteIsidoroKZ, 07:58

  • atex polvere

    Buongiorno ci sono delle regole base per la scelta delle apparecchiature in relazione alla presenza di polvere, quindi con nube e strati, in un... di Foto UtenteGiacomoCarli83, 07:52

Vai al Forum

Altri articoli degli utenti

Vedi tutti gli articoli degli utenti

Ultime attività degli utenti

Oggi

+5SerTom ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Sabotaggio impianto allarme Comelit 6 minuti fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Sabotaggio impianto allarme Comelit 6 minuti fa

daniele1996 ha aggiunto una risposta all'argomento Dubbio resistenza laser alla corrente 8 minuti fa

g.schgor ha aggiunto una risposta all'argomento Modello matematico motore asincrono 10 minuti fa

+5obiuan ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Consumo eccessivo enel mercato libero 12 minuti fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Consumo eccessivo enel mercato libero 12 minuti fa

+25Paolino ha guadagnato 25 punti Reputation per un voto positivo all'articolo Immersioni negli imperscrutabili mari di Milano 15 minuti fa

Un utente ha votato positivamente l'articolo Immersioni negli imperscrutabili mari di Milano 15 minuti fa

SerTom ha aggiunto una risposta all'argomento Sabotaggio impianto allarme Comelit 16 minuti fa

marco76 ha aggiunto una risposta all'argomento disastro aereo 18 minuti fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Ma questi ci fanno o ci sono ..............? 25 minuti fa

IsidoroKZ ha aggiunto una risposta all'argomento Comprensione datasheet... o errore? 25 minuti fa

IsidoroKZ ha aggiunto una risposta all'argomento Sbroglio degli schemi 42 minuti fa

GiacomoCarli83 ha aggiunto una risposta all'argomento atex polvere un'ora fa

GiacomoCarli83 ha creato l'argomento atex polvere un'ora fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: E' possibile integrare nel portale uno schematic editor? 2 ore fa

solideo ha aggiunto l'articolo Timer h-m-s con PIC [2] - Il Programma ai suoi preferiti 2 ore fa

fmn ha cancellato il suo nome, ha aggiornato la foto del profilo 7 ore fa

claudiocedrone ha aggiunto una risposta all'argomento Sbroglio degli schemi 7 ore fa

+5RenzoDF ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: VCA810 per LTSpice 8 ore fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: VCA810 per LTSpice 8 ore fa

claudiocedrone ha aggiunto una risposta all'argomento Rumore su 5V Arduino 8 ore fa

+5Carlofiori91 ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post da Joystick arduino a segnale per 4 tasti 8 ore fa

Un utente ha votato positivamente il post da Joystick arduino a segnale per 4 tasti 8 ore fa

-2Kagliostro ha perso 2 punti Reputation per un voto negativo al suo post Re: Ma questi ci fanno o ci sono ..............? 8 ore fa

Un utente ha votato negativamente il post Re: Ma questi ci fanno o ci sono ..............? 8 ore fa

gotthard ha taggato BrunoValente nel post Re: Compleanno doppio! 8 ore fa

gotthard ha taggato afz nel post Re: Compleanno doppio! 8 ore fa

gotthard ha aggiunto una risposta all'argomento Compleanno doppio! 8 ore fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Compleanno doppio! 8 ore fa

cane e Fabiosei hanno conquistato la medaglia di bronzo "Primo Post" 8 ore fa

cane e Fabiosei hanno conquistato la medaglia di bronzo "Primo Topic" 8 ore fa

Un utente ha votato positivamente il post Re: Compleanno doppio! 8 ore fa

GiudiceDiPace ha aggiunto una risposta all'argomento disastro aereo 9 ore fa

simo85 ha aggiunto una risposta all'argomento Comprensione datasheet... o errore? 9 ore fa

Carlofiori91 ha creato l'argomento da Joystick arduino a bottone. 9 ore fa

IsidoroKZ ha aggiunto una risposta all'argomento calcolo tempo ricarica batteria 9 ore fa

Ieri

Fabiosei ha aggiunto una risposta all'argomento BFT MITTO V12 alle 23.51

Fabiosei ha creato l'argomento BFT MITTO V12 alle 23.51

+5simo85 ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: E' possibile integrare nel portale uno schematic editor? alle 23.49

Un utente ha votato positivamente il post Re: E' possibile integrare nel portale uno schematic editor? alle 23.49

+5admin ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Compleanno doppio! alle 23.47

Un utente ha votato positivamente il post Re: Compleanno doppio! alle 23.47

+5afz ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Compleanno doppio! alle 23.44

Un utente ha votato positivamente il post Re: Compleanno doppio! alle 23.44