Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Carica banco di condensatori

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utentecarloc, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ

1
voti

[11] Re: Carica banco di condensatori

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 13 nov 2017, 8:27

La corrente a regime nell'induttore è questa:
Forum171112b.gif
Forum171112b.gif (14.15 KiB) Osservato 189 volte


Mi spieghi cosa intendi per 'six-step style'?
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
50,6k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 15672
Iscritto il: 25 ott 2005, 8:58
Località: MILANO

0
voti

[12] Re: Carica banco di condensatori

Messaggioda Foto Utenteedomar » 13 nov 2017, 8:36

eh, quello che mi è stato chiesto non era chiaro, come si può vedere dalle stupidaggini che scrivo.
Dovrebbe essere comunque una corrente costante a tratti, positiva per 120°e, nulla per 60°e,negativa per 120°e, nulla per 60°e.
è da ore che cerco di capire bene come possa andare la composizione dei due boost ma non ne vengo a capo
Avatar utente
Foto Utenteedomar
30 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 91
Iscritto il: 9 lug 2013, 16:12

1
voti

[13] Re: Carica banco di condensatori

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 13 nov 2017, 9:01

6-Step (Six-Step) o C.C.-Long è considerata la sequenza di passi base per eseguire un footwork. Partendo da una posizione con mani e piedi a terra, e mantenendo il bacino sempre alla stessa altezza dal suolo, si eseguono 6 passaggi a formare un giro completo attorno all'asse che passa fra il baricentro del corpo. Ripetendo i passi del six-step in modo fluido e variandone la velocità, si è di fronte ad un footwork.
Storia

Secondo Mr Wiggles il six-step fu inventato da Shorty Rock dei Crazy Commanders crew. Da qui anche il nome di C CC-Long (dove la doppia "C" sta per "Crazy Commanders"). In generale il six-step nasce attorno alla metà degli anni settanta, dal bisogno di codificare i passi eseguiti a terra dai primi b-boy. Successivamente verrà utilizzato come valido strumento nell'insegnamento del footwork nelle scuole e nei corsi di break dance.

Che sia un particolare gergo per indicare un particolare ciclo di PWM. ?? :-)
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
4.437 2 6 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1437
Iscritto il: 9 lug 2015, 15:58
Località: Torino

0
voti

[14] Re: Carica banco di condensatori

Messaggioda Foto Utenteedomar » 13 nov 2017, 9:06

ok... e per ottenere tale assorbimento quindi si dovrebbe far variare opportunamente il duty cycle nel periodo elettrico per ottenere la corrente desiderata nell'induttanza (?). è corretto?
Avatar utente
Foto Utenteedomar
30 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 91
Iscritto il: 9 lug 2013, 16:12

0
voti

[15] Re: Carica banco di condensatori

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 13 nov 2017, 9:13

è da ore che cerco di capire bene come possa andare la composizione dei due boost ma non ne vengo a capo
I due boost sono in serie ?

Genera tensioni duali ?
Quanto è l'assorbimento del carico?
Uno carica un condensatore sul +V rispetto al riferimento?
L'altro lo carica sul -V rispetto al riferimento ?
Nello schizzo gli altri condensatori come sono connessi, a cosa servono ?

si dovrebbe far variare opportunamente il duty cycle nel periodo elettrico per ottenere la corrente desiderata nell'induttanza (?). è corretto?
Più che la corrente, interessa regolare la tensione del condensatore in uscità?
O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
4.437 2 6 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1437
Iscritto il: 9 lug 2015, 15:58
Località: Torino

0
voti

[16] Re: Carica banco di condensatori

Messaggioda Foto Utenteedomar » 13 nov 2017, 10:18

Mi sembra abbastanza chiaro di aver disegnato male il chopper in basso nello schizzo, in particolare il diodo dovrebbe essere capovolto.
A questo punto però mi chiedo: al variare del segno della corrente solo uno dei due chopper può essere modulato, l'altro deve presentare l'interruttore permanentemente chiuso e il diodo interdetto, no? E di conseguenza, quando un condensatore si carica l'altro dovrebbe scaricarsi...
I condensatori sono quelli del dc link di un inverter multilivello, quindi in questo momento non ho molte informazioni sul carico assorbito.
Avatar utente
Foto Utenteedomar
30 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 91
Iscritto il: 9 lug 2013, 16:12

0
voti

[17] Re: Carica banco di condensatori

Messaggioda Foto Utenteedomar » 13 nov 2017, 16:25

So di rompere un po' le palle, ma ora inizio a chiedermi se lo schizzo che ho postato sia sensato, in particolare per quanto riguarda la posizione dei componenti dei due chopper...
Avatar utente
Foto Utenteedomar
30 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 91
Iscritto il: 9 lug 2013, 16:12

0
voti

[18] Re: Carica banco di condensatori

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 13 nov 2017, 16:58

Anche io ho molti dubbi, ma dato che non specifichi cosa vuoi ottenere, non posso neppure dire che è sbagliato, poi non sono molto competente. :mrgreen:
Lo schizzo che hai postato è indecente...ti squalifica professionalmente.... :(

Specifica:
campo variazione della tensione alternata in ingresso,
stabilità richiesta alle tensioni continue in uscita,
variazione della corrente erogata...

Magari con due trasformatori/raddrizzatori separati sei più sicuro del possibile funzionamento.

Conosci i moltiplicatori di tensione a diodi ? Forse ti servono Cercali nel web.
Il primo che ho trovato: http://www.microst.it/Tutorial/diodi_rett_6.html

Stai per iniziare una tesi triennale, magistrale ?
Non si tratta di risolvere un esercizio, ma di affrontare un problema poco definito.

A questo mondo hanno già inventato/costruito e forniscono quasi tutto quello che si cerca.
Cerca alimentatori ad alta tensione, e troverai in commercio dei moduli che fanno già quello che ti serve.
Basta selezionarli e configurare un circuito complessivo.


O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
4.437 2 6 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1437
Iscritto il: 9 lug 2015, 15:58
Località: Torino

0
voti

[19] Re: Carica banco di condensatori

Messaggioda Foto Utenteedomar » 13 nov 2017, 17:11

è l'inizio di una tesi magistrale e il prof mi ha detto di ragionare su questo, trovando ai valori medi l'espressione del duty cycle e la corrente media assorbita... Non dispongo di alcun testo di riferimento, quindi sto brancolando un po' nel buio.. grazie comunque della disponibilità!
Conosco solo il campo di variazione di ingresso, da 6kV a 7.2kV rms...
Avatar utente
Foto Utenteedomar
30 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 91
Iscritto il: 9 lug 2013, 16:12

0
voti

[20] Re: Carica banco di condensatori

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 13 nov 2017, 23:02

La tensione di ingresso e` la meno importante delle specifiche, perche' comunque ci metti un trasformatore. La corrente 6 step e` riferita a prima del ponte trifase?
Il relatore ti ha indicato un po' di bibliografia iniziale? In che ateneo sei? Catania?
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
97,2k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 17596
Iscritto il: 16 ott 2009, 23:00

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 21 ospiti