Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Dimensionamento alimentatore

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteDirtyDeeds

0
voti

[1] Dimensionamento alimentatore

Messaggioda Foto Utentesolideo » 11 mar 2018, 18:54

Sono venuto in possesso di un toroidale con queste specifiche:
Primario 230V
Sec: 19V 296VA
Sec: 19V 296VA
Sec: 9v 10VA
non meno di 5kg e mi dispiacerebbe non usarlo.
Detto questo chiederei moltissimo aiuto, se possibile, per dimensionare un alimentatore decente, regolazione sia in corrente che in tensione e un minimo di protezione. Niente tensioni negative eventualmente alcune uscite fisse da 3.3V, 5V, 12V e 24 V, che la tensione ,nella parte regolabile, parta da zero non è indispensabile.
Per quanto riguarda i limiti della corrente non supererei i 5A.
Comunque questa configurazione che avrei pensato non è certamente vincolante, sono molto più che disponibile a qualunque variazione.
Allegati
rsz_1ponte_diodi.jpg
insieme al toroide ho recuperato anche due ponti diodi
rsz_toroide.jpg
Avatar utente
Foto Utentesolideo
95 1 6
New entry
New entry
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 11 lug 2014, 6:20

1
voti

[2] Re: Dimensionamento alimentatore

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 11 mar 2018, 19:42

ci sono diversi articoli e 3d nel forum ma..

ovviamente capisco la voglia di fare, ma un alimentatore non è proprio semplice, e ormai ci sono ottimi prodotti a pochi euro che ti permettono di utilizzare il tuo toroidale, ne avevamo parlato qui:
viewtopic.php?f=1&t=70292&start=30#p738314

in quel 3d comunque se ricordo bene sono linkati schemi ed articoli anche per realizzarselo da soli ;-)
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
24,2k 6 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6970
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

0
voti

[3] Re: Dimensionamento alimentatore

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 11 mar 2018, 19:56

Primario 230V
Sec: 19V 296VA
Sec: 19V 296VA
Sec: 9v 10VA


Vuoi dire un secondario 19+19V con zero centrale o due secondari indipendenti ?
Qualche calcolo:

296/19 = 15 A
Se hai due secondari indipendenti, forse potresti metterli in parallelo otterresti un max nominale di 30 A,
potresti usare un raddrizzatore a ponte.

Se hai due secondari con zero centrale puoi raddrizzare a doppia semionda con due diodi.

19*1,41 = 27 V tensione di picco

Se ti poni come obiettivo 5 A max stabilizzati, hai potenza più che a sufficienza.

Il consiglio di cercare una scheda con alimentatore switching e protezioni è buona.
O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
5.036 2 6 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1689
Iscritto il: 9 lug 2015, 16:58
Località: Torino

0
voti

[4] Re: Dimensionamento alimentatore

Messaggioda Foto Utentesolideo » 11 mar 2018, 19:58

Secondari indipendenti
Avatar utente
Foto Utentesolideo
95 1 6
New entry
New entry
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 11 lug 2014, 6:20

1
voti

[5] Re: Dimensionamento alimentatore

Messaggioda Foto Utentene555it » 14 mar 2018, 1:38

potresti sare uno come questo: https://www.ne555.it/alimentatore-duale ... egolabile/ e magari raddoppia i condensatori dopo il ponte e usa mosfet con tensione VGS maggiore, tipo 30V o 25.

inoltre potresti usare un ponte di diodi a mosfet

come MOS sono ottimi questo e il duale http://www.onsemi.com/PowerSolutions/pr ... d=FQP17P10
Avatar utente
Foto Utentene555it
6 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 28 gen 2018, 16:22

0
voti

[6] Re: Dimensionamento alimentatore

Messaggioda Foto Utentesolideo » 14 mar 2018, 7:12

Intanto, grazie.
Ora in questi giorni gli dò un'occhiata, non sono certamente in grado di commentare il lavoro, per capire se è quello che avevo in mente, ma penso proprio di si.
Avatar utente
Foto Utentesolideo
95 1 6
New entry
New entry
 
Messaggi: 80
Iscritto il: 11 lug 2014, 6:20


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 41 ospiti