Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Assemblaggio improvvisato stereo

hi-fi, luci, suoni, effetti speciali, palcoscenici...

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtentePaolino

0
voti

[1] Assemblaggio improvvisato stereo

Messaggioda Foto UtenteJim80 » 27 lug 2017, 23:23

Ho recuperato del materiale di scarto per assemblare qualcosa che funzioni come uno stereo, ovvero: un vecchio lettore cd portatile, 2 altoparlanti per auto e 2 casse per PC con trasformatore, interruttore e regolazione del volume. L'ho assemblato alla meno peggio e, per funzionare, funziona però ci sono alcuni aspetti che vorrei migliorare.

Questa è la PCB estratta dalle vecchie casse del PC
PCB DSCN1857_2.JPG

Il pulsante d'accensione a molla è difettato perché fa contatto solo quando lo si spinge fino in fondo invece, quando lo si lascia in posizione di premuto, non fa più contatto e la PCB non è alimentata. Per farlo funzionare devo tenerlo così
interruttore ON DSCN1859_2.JPG
interruttore ON DSCN1859_2.JPG (73.23 KiB) Osservato 650 volte

Riguardo l'interruttore chiedo se è possibile sistemarlo e, se sì, come. Se non fosse possibile, chiedo cosa cercare sul web (parole chiave) per procurarmi qualcosa di compatibile.

Data l'età, le saldature tra cavi dell'input stereo e PCB erano malmessi e le ho rifatte. Essendo i fili piuttosto sottili, quindi a rischio di rottura, chiedo se si possono fissare meglio, in attesa di costruire un box che accolga PCB e trasformatore.

Riguardo il box in cui andrò a mettere tutto, chiedo se posso approntarlo completamente chiuso oppure è meglio lasciare qualche apertura per evitare il surriscaldamento eccessivo del trasformatore.

Riguardo i collegamenti tra gli altoparlanti e la PCB, vorrei che fossero scollegabili, così da rendere indipendenti casse e box con PCB. Per adesso mi sono limitato a tale collegamento
altoparlante connessioni DSCN1860_2.JPG

e naturalmente funziona in modo non ottimale, quindi chiedo che soluzione adottare. Avevo pensato di saldare dei coccodrilli al cavo ma non so se poi riescono a fare sufficiente contatto con le casse.
Avatar utente
Foto UtenteJim80
13 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 83
Iscritto il: 22 giu 2017, 0:37

0
voti

[2] Re: Assemblaggio improvvisato stereo

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 28 lug 2017, 0:39

:-) Per l'interruttore, in primis verifica che agisca sulla bassa tensione continua (di solito in quei dispositivi è così), quindi p. es. dovrebbe essere il dodicesimo in questa pagina (versione locking, non la momentary che è un pulsante senza ritenuta); ovviamente se così è occhio che il trasformatore e relativi diodi raddrizzatori restano sottoposti alla tensione di rete (per spegnere completamente occorre staccare la spina !); per il riscaldamento del trasformatore non vi è pericolo, la potenza in gioco è irrisoria; per assicurare il fissaggio dei fili che hai risaldato mettici una goccia di termocolla (a proposito, hai migliorato la tecnica di saldatura o fai ancora le palline di stagno fredde ?... ); per connettere i conduttori agli speaker prendi gli appositi faston femmina a crimpare; buon divertimento e stai attento alla tensione di rete. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
11,6k 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 8285
Iscritto il: 18 gen 2012, 12:36

0
voti

[3] Re: Assemblaggio improvvisato stereo

Messaggioda Foto Utenteedgar » 28 lug 2017, 7:48

Jim80 ha scritto:Riguardo i collegamenti tra gli altoparlanti e la PCB, vorrei che fossero scollegabili, così da rendere indipendenti casse e box con PCB

Dalla foto si direbbe che una delle due linguette dell'altoparlante sia un faston da 4.8 mm, se l'altra linguetta è larga 2.8 mm puoi usare un faston da 2.8 mm
Avatar utente
Foto Utenteedgar
4.055 2 3 8
Master
Master
 
Messaggi: 1928
Iscritto il: 15 set 2012, 21:59

0
voti

[4] Re: Assemblaggio improvvisato stereo

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 28 lug 2017, 12:00

E' un classico negli speaker da car audio, per distinguere immediatamente la polarità. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
11,6k 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 8285
Iscritto il: 18 gen 2012, 12:36

0
voti

[5] Re: Assemblaggio improvvisato stereo

Messaggioda Foto UtenteJim80 » 29 lug 2017, 10:55

Ho provato a misurare la ddp tra i 2 fili del trasformatore che arrivano alla PCB. Si vedono i 2 fori di entrata di questi in alto a destra nella foto della PCB che ho postato e, in mezzo, c'è scritto AC. Ho quindi messo il tester a 200 ACV ed ho rilevato 10,4V. Invece la ddp tra le coppie dei piedini dell'interruttore è 2,92V sempre alternata. In riferimento a quanto scritto da claudiocedrone, chiedo se c'è pericolo di scossa qualora venissi in contatto con tale tensione.

Questo è lo spinotto che collega lo speaker sn alla PCB
spinotto DSCN1891_2.JPG

Vorrei acquistarne uno identico (maschio-femmina) per il destro, e poi mettere i faston suggeriti, così da poter scollegare facilmente gli speaker dal gruppo pcb-trasf. Come si chiamano questi spinotti?

Ho notato, al tatto, che il trasformatore diventa molto caldo anche solo dopo mezz'ora di funzionamento, non vorrei che mettendolo in un box di plastica, assieme alla PCB, finisse per sciogliere il box. D'altra parte non posso neppure montarlo esternamente al box, perciò avrei pensato a un box di legno. Voi che suggerite?
Avatar utente
Foto UtenteJim80
13 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 83
Iscritto il: 22 giu 2017, 0:37

0
voti

[6] Re: Assemblaggio improvvisato stereo

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 29 lug 2017, 11:10

Jim80 ha scritto: In riferimento a quanto scritto da claudiocedrone, chiedo se c'è pericolo di scossa qualora venissi in contatto con tale tensione.

Nessun pericolo.
Jim80 ha scritto:Vorrei acquistarne uno identico (maschio-femmina) per il destro, e poi mettere i faston suggeriti, così da poter scollegare facilmente gli speaker dal gruppo pcb-trasf. Come si chiamano questi spinotti?

Presa e spina RCA :
images (1).jpg
images (1).jpg (4.5 KiB) Osservato 573 volte

images.jpg
images.jpg (2.27 KiB) Osservato 573 volte

Jim80 ha scritto:Ho notato, al tatto, che il trasformatore diventa molto caldo anche solo dopo mezz'ora di funzionamento, non vorrei che mettendolo in un box di plastica, assieme alla PCB, finisse per sciogliere il box. D'altra parte non posso neppure montarlo esternamente al box, perciò avrei pensato a un box di legno. Voi che suggerite?

Se scalda molto e' perche' il consumo e' eccessivo. Probabilmente il circuito necessita di un trasformatore che possa fornire maggior corrente. In ogni caso, l'ideale e' un contenitore metallico con feritoie per l'areazione.
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
36,6k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16353
Iscritto il: 24 mar 2010, 14:09
Località: Versilia

0
voti

[7] Re: Assemblaggio improvvisato stereo

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 29 lug 2017, 22:51

marco438 ha scritto: ...Se scalda molto e' perche' il consumo e' eccessivo. Probabilmente il circuito necessita di un trasformatore che possa fornire maggior corrente...

:-) Concordo ma è un po' strano in quanto generalmente quelle "casse da PC" sono in contenitore plastico chiuso.
O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
11,6k 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 8285
Iscritto il: 18 gen 2012, 12:36

0
voti

[8] Re: Assemblaggio improvvisato stereo

Messaggioda Foto UtenteJim80 » 3 ago 2017, 0:27

Riguardo il problema dell'interruttore, mi chiedevo se fosse possibile rimuoverlo e collegare le piazzole dei pin in modo tale che sia come se l'interruttore fosse sempre su ON. Fatto questo metterei un interruttore sul cavo elettrico tra trasformatore e rete. Se è possibile, come collegare tra loro i fori della piazzola? I pin dell'interruttore sono 6, divisi in 2 file parallele di 3 pin ciascuna.
Avatar utente
Foto UtenteJim80
13 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 83
Iscritto il: 22 giu 2017, 0:37

0
voti

[9] Re: Assemblaggio improvvisato stereo

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 3 ago 2017, 0:36

:-) In tal caso ti è sufficiente ponticellare i terminali dell'interruttore tra cui trovi continuità con l'interruttore bloccato premuto (cioè nella posizione di acceso in cui funziona).
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
11,6k 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 8285
Iscritto il: 18 gen 2012, 12:36

0
voti

[10] Re: Assemblaggio improvvisato stereo

Messaggioda Foto UtenteJim80 » 3 ago 2017, 10:25

Perdona l'estrema ignoranza in materia ma vorrei fare una domanda a proposito. Per stabilire dove c'è continuità tra i pin dovrò mettere il tester su ohm, però avevo già valutato che tra alcuni pin passava una tensione alternata di 2,9V; esponendo i puntali a tensione, non rischio di danneggiare il tester se messo su resistenza? O_/
Avatar utente
Foto UtenteJim80
13 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 83
Iscritto il: 22 giu 2017, 0:37

Prossimo

Torna a Elettronica e spettacolo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti