Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

UPS e calcolo Icc

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] UPS e calcolo Icc

Messaggioda Foto Utenteandrea1973 » 11 ott 2017, 13:41

Salve,
devo realizzare un impianto con la presenza di UPS. Sto usando TSystem 7.1. Volevo chiedere come calcola il valore di Icc a fondo linea a valle dell'UPS. C'è una riduzione della Icc, ma non capisco perché
Grazie
Avatar utente
Foto Utenteandrea1973
0 2
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 29 set 2017, 16:30

1
voti

[2] Re: UPS e calcolo Icc

Messaggioda Foto Utenteandreandrea » 11 ott 2017, 14:11

Di solito un UPS in corto circuito eroga una corrente non molto superiore alla sua corrente nominale per qualche decina di millisecondi, dopo di che va in autoprotezione e si spegne.
I valori precisi sono forniti dal costruttore dell'UPS.
Avatar utente
Foto Utenteandreandrea
999 1 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 21 apr 2008, 12:26
Località: Genova

0
voti

[3] Re: UPS e calcolo Icc

Messaggioda Foto Utenteandrea1973 » 11 ott 2017, 15:05

La tua osservazione mi sembra corretta, ma credo sia valida quando l'UPS funziona senza rete, ma quando è collegata alla rete elettrica la Icc dovrebbe essere legata alla Icc a monte dell'UPS. TSystem mi da dei valori che mi confondono
Avatar utente
Foto Utenteandrea1973
0 2
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 29 set 2017, 16:30

0
voti

[4] Re: UPS e calcolo Icc

Messaggioda Foto Utenteandreandrea » 11 ott 2017, 16:52

andrea1973 ha scritto:...credo sia valida quando l'UPS funziona senza rete...

L'unico che può fornire informazioni precise è il costruttore dell'UPS.
Avatar utente
Foto Utenteandreandrea
999 1 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 551
Iscritto il: 21 apr 2008, 12:26
Località: Genova

0
voti

[5] Re: UPS e calcolo Icc

Messaggioda Foto UtenteDanielex » 11 ott 2017, 18:17

Se l'UPS è dotato di trasformatore la Icc sarà sempre la sua.

Quando l'UPS non è dotato di trasformatore (come nel caso della maggiornza degli UPS di ultima generazione) così a botta direi che vale la stessa regola (per via della doppia conversione) ma come già detto sentirei il costruttore.
Avatar utente
Foto UtenteDanielex
2.153 3 4 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2009
Iscritto il: 21 feb 2008, 17:18

1
voti

[6] Re: UPS e calcolo Icc

Messaggioda Foto Utentealphabit » 12 ott 2017, 20:28

In presenza di rete un UPS dotato di bypass statico nell istante del corto a valle dell UPS
commuta in tempo zero su rete e quindi è come se l UPS stesso non ci fosse, e la icc è quella della rete. Un saluto
Avatar utente
Foto Utentealphabit
390 2 3 5
Expert
Expert
 
Messaggi: 702
Iscritto il: 20 mar 2007, 5:52
Località: Milano

3
voti

[7] Re: UPS e calcolo Icc

Messaggioda Foto UtentePalladio » 14 ott 2017, 11:20

andrea1973 ha scritto:Salve,
devo realizzare un impianto con la presenza di UPS. Sto usando TSystem 7.1. Volevo chiedere come calcola il valore di Icc a fondo linea a valle dell'UPS. C'è una riduzione della Icc, ma non capisco perché
Grazie


Ciao,
ho affrontato anch'io questa tematica con un costruttore di UPS, e la riposta è stata che la corrente di corto circuito a valle di un UPS in regime normale, quindi a valle dei suoi SCR quando è alimentato da rete è praticamente la stessa di quella a monte. Ovvio che se consideri anche il tratto di cavo dall'UPS al quadro subito a valle sarà leggermente inferiore.

Quando invece l'UPS commuta su batteria, le cose cambiano, in quanto la corrente di c.c. in grado di erogare è circa 2/3 volte la corrente nominale della macchina. Infatti per questo motivo alcuni costruttori forniscono anche delle tabelle di coordinamento tra gli interruttori a valle dell'UPS e la macchina stessa, in modo che un eventuale guasto in funzionamento da batteria non metta fuori servizio l'interno UPS a causa delle correnti di c.c. molto basse.
Chiaramente il coordinamento è facile ottenerlo nel caso di taglie di UPS molto grandi (40kVa in su) ed interruttori a valle con taglia fino a 16..max 32A con curva di intervento di tipo B. A volte in caso di taglie di UPS molto importanti, anche interruttori con curva C riescono ad essere opportunamente coordinati.

Spero di essere stato utile.
Ciao
Avatar utente
Foto UtentePalladio
15 2
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 13 ott 2017, 18:48


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 17 ospiti