Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

PROBLEMA MISURA RESISTENZA DI TERRA (TN)

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto UtenteMASSIMO-G, Foto UtenteMike, Foto Utentesebago, Foto Utente6367

0
voti

[1] PROBLEMA MISURA RESISTENZA DI TERRA (TN)

Messaggioda Foto Utenteandre86 » 3 feb 2011, 18:15

Buongiorno, mi chiamo andrea, sono uno studente laureando in Ingegneria Elettrica.
Sto analizzando delle misure della resistenza di terra in un impianto con sistema TN-S (e cabina di proprietà), ma ho parecchie perplessità. Si tratta di misure effettuate dall'ente certificatore, io dovrei studiarle e relazionarle. Detto ciò, so che esistono diversi modi per effettuare la misura, quello volt-amperometrico, quello a 3 o 4 morsetti e cosi via.
Il tecnico che ha eseguito la prova indica come strumento di misura un trasformatore, si tratta quindi del metodo volt-amperometrico con un trasformatore di sicurezza??
Comunque sulla prima pagina di relazione mostra lo schema di misura in cui c'è uno strumento digitale a 3 morsetti, dopodichè in tabella inserisce il valore della distanza della sonda di tensione e la resistenza misurata ad ogni distanza.
fa il suo bel grafico e dichiara che la resistenza ha un certo valore X (0.75 ohm).
Fin qui mi torna tutto ( tranne l'indicazione del trasformatore).
POI CAMBIA PAGINA e scrive:

I di prova (A): 1.72

e mostra un'altra tabella ( che non riesco a comprendere) con le seguenti voci (riporto alcuni valori):
U(dist)-----U(0°)------U(180°)------Tens.Corr.------Re
0.29--------2.39---------2.24------------2.30--------1.34 --- mis.1
0.28--------1.89--------1.74-------------1.79---------1.04 --- mis.2
0.26--------1.68--------1.58-------------1.61----------0.94 ---- mis.3
(......................................)

e dichaira ancora che la resistenza di terra è di 0,75 ohm

Qualcuno di voi mi sa dire di che si tratta???? Non ha usato il metodo con un unico strumento e i 3 morsetti o, eessendo piccolo il valore di Re, i 4morsetti ??? Che strumento ha usato???
scusate ma proprio non capisco.
grazie mille a chiunque risponderà, non esitate a chiedermi spiegazioni.
Avatar utente
Foto Utenteandre86
0 2
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 3 feb 2011, 17:49

0
voti

[2] Re: PROBLEMA MISURA RESISTENZA DI TERRA (TN)

Messaggioda Foto Utenteandre86 » 3 feb 2011, 18:58

Vi allego anche le due pagine in questione
pagina1.jpg
pagina1.jpg (164.98 KiB) Osservato 1911 volte

pagina2.jpg
pagina2.jpg (162.62 KiB) Osservato 1909 volte
Avatar utente
Foto Utenteandre86
0 2
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 3 feb 2011, 17:49

0
voti

[3] Re: PROBLEMA MISURA RESISTENZA DI TERRA (TN)

Messaggioda Foto Utentemarco61 » 4 feb 2011, 9:27

Ciao Andre86
E' stata fatta la misura di terra a 3 fili, ti spiego la prima tabella:
U(dist) è la tensione di disturbo misurata senza iniettare corrente nel circuito di misura
U(0°) e U(180°) sono le tensioni che misuri iniettando nel circuito amperometrico la corrente di prova (1,72A); è lo strumento, tramite un selettore, che ti rileva i valori.
Si applica quindi la Formula di Erbacher per calcolare la tensione depurata, in questo modo:
Non riesco ad inserire la formula !!!!!, comunque tutto sotto radice quadrata - quadrato di U(0°)/2 + quadrato di U(180°)/2 - quadrato di U(dist).
Infatti nella prima riga la U depurata risulta pari a 2.2947 V / 1.72 A = 1.33 ohm e cosi via...
ti fai il tuo bel grafico e nel punto di flesso della curva ottenuta ricavi il tuo valore di Rt.
Poi con i dati forniti dall'ente distributore che ti dichiara che il valore di corrente di guasto è pari a 40 A (neutro compensato) con un tempo di intervento delle protezioni lato MT pari a >> 10 s, ricavi dalle tabelle della CEI 11.1 che la tensione di contatto limite del tuo impianto è pari a 75 V che divisa per la corrente di guasto, pari a 40 A, trovi che la Rt max del tuo impianto non dovrà essere superiore a 1.875 ohm (nel caso contrario si dovranno effettuare le misure dirette di passo e contatto).

Complicato?
Avatar utente
Foto Utentemarco61
480 1 6
Master
Master
 
Messaggi: 469
Iscritto il: 13 feb 2006, 14:17
Località: Lecco

0
voti

[4] Re: PROBLEMA MISURA RESISTENZA DI TERRA (TN)

Messaggioda Foto Utenteandre86 » 4 feb 2011, 10:19

Grazie Marco61. La ringrazio davvero tanto.
E' stato chiarissimo.
Purtroppo non avendo mai effettuato questa prova non riuscivo a capire a cosa si riferisse quella tabella. Anche perché la formula di Erbacher l'ho sempre vista usare solo per le misure di tensioni di contatto e di passo, e un po' stupidamente non immaginavo che fossero usate anche per la misura della resistenza di terra.
Ancora grazie.
Ne approfitto per chiederle ancora due cose.

-Lo strumento utilizzato quindi è uno "strumento unico" ? Non c'è un generatore esterno o voltmetri e amperometri separati giusto?
-E se non le rubo troppo tempo, saprebbe spiegarmi tecnicamente cosa significa misurare quelle tensioni sfasate di 180°.
-Saprebbe anche indicarmi (se già lo conosce, altrimenti lo cerco io), uno strumento che effettua questi tipi di misura (marca e modello).

Grazie a lei e a questo splendido forum.
Avatar utente
Foto Utenteandre86
0 2
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 3 feb 2011, 17:49

0
voti

[5] Re: PROBLEMA MISURA RESISTENZA DI TERRA (TN)

Messaggioda Foto Utentemarco61 » 4 feb 2011, 11:56

Esistono in commercio strumenti già predisposti oppure il circuito di misura va "assemblato". L'immagine seguente è tratta dal fascicolo n° 6 (verifiche) della norma CEI 64-8
terra.png
terra.png (42.44 KiB) Osservato 1809 volte

La sorgente di alimentazione deve essere separata dalla rete (p.e. mediante l'utilizzo di un trafo di isolamento).
Io utilizzo (spero non ci siano problemi di pubblicità) un vecchio strumento della Eldes simile all'attuale ELD 9305 P. Per quanto riguarda lo sfasamento 0/180° in pratica è l'inversione dei poli di alimentazione.
Spero che questo ti sia stato di aiuto, eventualmente chiedi, se sono in grado di rispondere lo faccio volentieri.
Saluti e buon lavoro
Avatar utente
Foto Utentemarco61
480 1 6
Master
Master
 
Messaggi: 469
Iscritto il: 13 feb 2006, 14:17
Località: Lecco

0
voti

[6] Re: PROBLEMA MISURA RESISTENZA DI TERRA (TN)

Messaggioda Foto Utenteandre86 » 4 feb 2011, 12:20

Grazie ancora, buon lavoro e buon fine settimana.
Avatar utente
Foto Utenteandre86
0 2
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 3 feb 2011, 17:49


Torna a Impianti elettrici e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 15 ospiti