Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Cellula fotoelettrica OMRON

Sensori, trasduttori, regolatori...

Moderatore: Foto UtenteDirtyDeeds

0
voti

[1] Cellula fotoelettrica OMRON

Messaggioda Foto UtentePietrogramma » 28 set 2017, 22:42

Salve a tutti, dovrei realizzare il seguente sistema: un motoriduttore da 12 V, 33rpm, 100Ncm di coppia, collegato ad un asse di tappeto scorrevole che, per l'appunto, faccia girare il tappeto (per intenderci un tapis roulant a tutti gli effetti).
Detto tappeto, dovrebbe accendersi ogni tot minuti e dovrebbe essere dotato di una fotocellula che non appena vede passare un oggetto trasportato dal tappetino ferma il motore; dopo i tot minuti impostati sul temporizzatore, il tappeto dovrebbe riprendere il proprio moto per averlo interrotto, di nuovo, non appena la cellula capta il passaggio del pezzo. Il tutto, infine, dovrebbe essere dotato di un buzz che si accenda ogni qual volta passi un tot periodo di secondi senza che la cellula abbia rilevato il passaggio di alcun oggetto (una sorta di allarme nel caso il tappetino rimanga senza oggetti da trasportare).
Nello specifico devo realizzare un gettasarde per la pesca simile a questo https://www.youtube.com/watch?v=cB32Or7Hrz0.
Secondo voi è realizzabile da uno come me all'asciutto di elettronica?
Se la realizzazione della struttura non mi spaventa (ho già costruito un prototipo in legno che sembra funziona bene https://www.dropbox.com/s/p4xvyfnhhmqfkfv/20170926_002338.mp4?dl=0 )la parte dell'elettronica, invece, la vedo ardua.
Su un noto sito di acquisti online ho già comprato il temporizzatore ma quello che mi spaventa è il collegamento della cellula e del buzz, qualcuno sa aiutarmi o indicarmi un tutoriale che potrebbe toirrnarmi utile?
Ciao e grazie mille
Avatar utente
Foto UtentePietrogramma
15 3
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 10 mag 2016, 0:39

1
voti

[2] Re: Cellula fotoelettrica OMRON

Messaggioda Foto Utenteelfo » 28 set 2017, 23:45

Vediamo se ho capito:

1) accendo il tutto ed il motore parte (Start)
2) al tempo T0 passa la sarda
3) il motore si ferma per un tempo T1-T0
4) a T1 il motore riparte
5) al tempo T2 passa la sarda
6) il motore si ferma per un tempo T3-T2 (uguale a T1 - T0)
7) a T3 il motore riparte
8) se dopo un tempo T4 -T3 *non* passa nessuna sarda il buzz suona

Il tutto si realizzerebbe con un Arduino (aridaje!!!) + interfaccia per la fotocellula + interfaccia di potenza per il motore + poca(hissima) programmazione.

Domande:

- che fotocellula hai? (modello - caratteristiche)
- che motore hai? (modello - caratteristiche)

Si realizzerebbe (ho scritto) MA:

- dove deve "lavorare" il tutto?
- quali sicurezze deve avere?
- ho imparato su questo forum che esiste una "direttiva macchine" se ho capito bene: questo oggetto come di rapporterebbe con quest'ultima?

P.S. a me il pesce non mi piace :mrgreen:

Avatar utente
Foto Utenteelfo
1.096 2 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 318
Iscritto il: 15 lug 2016, 12:27

0
voti

[3] Re: Cellula fotoelettrica OMRON

Messaggioda Foto UtentePietrogramma » 29 set 2017, 0:17

Elfo, hai perfettamente centrato le mie esigenze; unica cosa, ma colpa mia che non lo avevo detto nel primo post, è che il motore deve avere la possibilità di andare anche in manuale e quindi in accensione continua (laddove, ad esempio, voglio creare una "strisciata lunga" di sarde).
Il motore che ho comprato è questo http://www.ebay.it/itm/0481-Motoriduttore-DC-12V-33rpm-100Ncm-gearmotor-RH158-12-200-/202053636105?hash=item2f0b55d009:m:mCHE58WLmnuf8zYFZAHHn3A .
Per quanto riguarda la fotocellula ancora devo comprarla (anzi se mi dici quale la prendo).
La parte elettrica del gettasarde (motore, schede etc) la metterò all'interno di una cassetta in plastica impermeabile ed i vari pulsanti e/o potenziometri saranno anch'essi impermeabilizzati (usando il tutto in barca il rischio acqua è molto probabile).
Ciao e grazie
Avatar utente
Foto UtentePietrogramma
15 3
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 10 mag 2016, 0:39

0
voti

[4] Re: Cellula fotoelettrica OMRON

Messaggioda Foto Utenteelfo » 29 set 2017, 0:49

Pietrogramma ha scritto:Per quanto riguarda la fotocellula ancora devo comprarla (anzi se mi dici quale la prendo)

Questa e' la parte piu difficile.

Se guardi il video che hai linkato
https://www.youtube.com/watch?v=cB32Or7Hrz0
vedi che al secondo 12 - 14 c'e' un scritta che dice "IR motion sensor" cioe' e' un sensore di movimento a infrarossi

Se guardi questo video (di un italiano)
https://www.youtube.com/watch?v=0QksFPa ... e=youtu.be
al minuto 1:18 - 1:45 parla di una fotocellula e di uno specchio montato dalla parte opposta
del tapis roulant.

Tu hai qualche info piu' precisa sul tipo di sensore che vorresti utilizzare?

Il primo *non* richiede lo specchio, ma non ho chiaro come "restringere" il campo di vista (I sensori a infrarosso che conosco hanno un angolo di vista ampio)

Il secondo richiede uno specchio
Avatar utente
Foto Utenteelfo
1.096 2 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 318
Iscritto il: 15 lug 2016, 12:27

0
voti

[5] Re: Cellula fotoelettrica OMRON

Messaggioda Foto UtentePietrogramma » 29 set 2017, 8:08

No, purtroppo non ho nessuna informazione in più.
Posso segnalarti un altro video, sempre di un italiano, dove da qualche notizia tecnica più specifica, può darsi che tu riesca a capire meglio cosa occorre, il video è: https://www.youtube.com/watch?v=LjbRy0t6s24
Anche questo tizio usa lo specchietto. Se vedi, infatti, all'inizio del video (dal secondo 40 al minuto e trenta) da qualche notizia tecnica della parte elettronica e dal minuto 6:40 al minuto 7:54 parla specificatamente della cellula e dell'allarme.
Sempre grazie e ciao
Avatar utente
Foto UtentePietrogramma
15 3
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 10 mag 2016, 0:39

0
voti

[6] Re: Cellula fotoelettrica OMRON

Messaggioda Foto Utenteelfo » 30 set 2017, 22:39

Ti invio anche un PM con un po' di info di servizio.

Grazie per il link al video che mi hai inviato.

Ecco alcune considerazioni sulla fotocellula (ti tralascio le elucubrazioni che hanno portato a queste conclusioni)

A mio avviso la migliore tecnica di rivelazione del "passaggio della sarda" e' la coppia emettitore / rivelatore infrarosso (tecnica utilizzata in quasi tutti i video di gettasarde)

I "problemi" sono 2:

- Cosa comprare
- Come processare il segnale

***** Cosa comprare

Nell'ultimo video che mi ha linkato (ed anche nel titolo di questo thread) si parla di fotocellule OMRON (ditta leader del settore).
Io ho guardato sul catalogo ed anche i prezzi scegliendo una fotocellula "a caso"

Ecco il risultato: 146,89 euro + IVA + spedizione

http://it.farnell.com/omron-industrial- ... dp/2667301

Io che di animo sono un bricoleur risparmioso ho guardato su aliexpress ed ho trovato (uno a caso): 0,35 USD spedito

https://it.aliexpress.com/item/1PCS-LOT ... 6a2c205d1a

Ovviamente i due oggetti *non* sono confrontabili (e quello *piu'* economico e' sicuramente "piu' meglio")

- l'OMRON e' un prodotto industriale meccanicamente ed elettricamente "pronto all'uso"

- il secondo e' un componente che (dato per Arduino) deve essere montato meccanicamente e devi decidere come gestire il segnale in uscita (ed anche in ingresso): qui gli occhi dello smanettone cominciano a brillare (per questo e' "piu' meglio")

***** Come processare il segnale

La cosa in comune alle due fotocellule e' che richiedono uno specchio (meglio, un catarifrangente) all'altra estremita' del tapis roulant - la sarda passando interrompe il fascio nel percorso andata/ritorno dallo specchio (nel video citato dicono di aver scartato l'opzione "tastieraggio" cioe' la rilevazione della luce riflessa dalla sarda - opzione che ti permette di *non* avere lo specchio / catarifrangente))

Entrambe le fotocellule sono adatte a lavorare in piena luce (solare) ambiente in quanto rivelano la sola componente infrarossa, ma comunque occorrera' un "postprocessamento" del segnale.
Se noti, sul sensore da 0,35 USD c'e' un trimmer da regolare in sede di montaggio nelle condizioni d'uso "normale".

Per processare il segnale c'e' un'altra opzione molto elegante che Foto UtenteEcoTan ha ben spiegato nell'articolo "Sensore a infrarossi con rivelazione sincrona" http://www.electroyou.it/ecotan/wiki/se ... e-sincrona.
Questa tecnica riduce molto i disturbi ambientali.

In sede di sperimentazione occorre valutare quale opzione e' da preferire.

L'unico problema (se e' un problema) relativo al secondo sensore e' che i tempi di spedizione da aliexprss sono fino a 60 gg (e oltre).

E possibile verificare la disponibilita' di prodotti simili (con costi confrontabili) e dei tempi di spedizione su:

- Banggood http://banggod.com
- Gearbest http://gearbest.com

Fammi sapere cosa ne pensi.
Avatar utente
Foto Utenteelfo
1.096 2 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 318
Iscritto il: 15 lug 2016, 12:27

0
voti

[7] Re: Cellula fotoelettrica OMRON

Messaggioda Foto UtentePietrogramma » 1 ott 2017, 23:06

Ciao Elfo, come sensore IR alla fine ho preso questo http://www.ebay.it/itm/Obstacle-avoidance-sensor-module-KY-032/222609700190?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&_trksid=p2060353.m2749.l2649, spero vada bene; dovrebbe arrivare settimana prossima. Per quanto riguarda il temporizzatore, suppongo si realizzerà con Arduino (non occorre una scheda a parte, giusto?); in ogni caso a suo tempo avevo comprato questo https://it.aliexpress.com/item/Digital-LED-Automation-Delay-Timer-Control-Switch-Relay-Module-Display-12V-New/32319967381.html?spm=a2g0s.9042311.0.0.Lju7k8, può andare bene?
Circa il Buzz nel kit arduino a suo tempo preso ce ne era uno in dotazione che spero vada bene.
Ciao e sempre grazie
Avatar utente
Foto UtentePietrogramma
15 3
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 10 mag 2016, 0:39

0
voti

[8] Re: Cellula fotoelettrica OMRON

Messaggioda Foto UtentePietrogramma » 5 ott 2017, 23:27

La struttura l'ho realizzata (qua un video https://www.dropbox.com/s/y7kedg1sodpfo82/20171005_222521.mp4?dl=0 ) ora la parte più tosta, la parte elttronica ... booooo e come si fa? :shock: :oops: :D
Avatar utente
Foto UtentePietrogramma
15 3
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 10 mag 2016, 0:39

0
voti

[9] Re: Cellula fotoelettrica OMRON

Messaggioda Foto UtentePietrogramma » 7 nov 2017, 9:21

Dopo un periodo di pausa forzata, riprendo mano al progetto in questione. Ho già realizzato la parte del tappetino ed ora misti dedicando alla parte elettronica (sempre dal punto di vista dell'hardware):
A tal proposito ho un problema con il sensore ad infrarrossi che utilizzerei accoppiato con uno specchietto per creare la barriera ad infrarrossi che dovrebbe rilevare il passaggio di oggetti sul tapis roulant.
Nelle mie intenzioni, infatti, ci sarebbe quella di montare il sensore, l'arduino ed il motore all'interno di una scatola in plastica chiusa ermeticamente (tipo quelle degli impianti elettrici) alla quale farei due fori da 5mm ciascuno, dai quali dovrebbero uscire i soli due LED rx e tx (oltre, ovviamente agli switch ed ai potenziometri, ma questo è un altro discorso).
Il problema, però, è che così facendo il sensore viene influenzato dalla stessa scatole ove è montato. Come faccio per isolare il fascio di lnfrarossi rispetto alla scatola?
Dovrei praticare sulla scatola un foro ben più ampio rispetto al diametro dei led, in modo da far fuoriuscire parte della basetta del circuito del sensore stesso ed evitare che i LED vengano influenzati dal box, ma così facendo l'interno della scatola verrebbe esposto all'acqua ed in genere alle intemperie (la scatola dovrebbe essere il più impermeabile possibile dovendo usarla in barca).
Spero di essermi spiegato bene.
Ciao e grazie
Avatar utente
Foto UtentePietrogramma
15 3
 
Messaggi: 19
Iscritto il: 10 mag 2016, 0:39

0
voti

[10] Re: Cellula fotoelettrica OMRON

Messaggioda Foto Utentemir » 7 nov 2017, 10:51

Pietrogramma ha scritto:Nelle mie intenzioni, infatti, ci sarebbe quella di montare il sensore, l'arduino ed il motore all'interno di una scatola in plastica chiusa ermeticamente (tipo quelle degli impianti elettrici) a...
Dovrei praticare sulla scatola un foro ben più ampio rispetto al diametro dei led, ..ed evitare che i LED vengano influenzati dal box, ma così facendo l'interno della scatola verrebbe esposto all'acqua ed in genere alle intemperie (la scatola dovrebbe essere il più impermeabile possibile dovendo usarla in barca)....

Puoi prendere in considerazione una scatola di tipo stagno, con coperchio trasparente; o in alternativa realizzare una finestra trasparente con del lexan e del silicone.. ;-)
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa
Avatar utente
Foto Utentemir
52,7k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18973
Iscritto il: 19 ago 2004, 20:10


Torna a Sensoristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti