Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Riparazione oscilloscopio Kenwood CS4025

Apparecchi di misura: oscilloscopi, multimetri, analizzatori di rete ecc
0
voti

[11] Re: Riparazione oscilloscopio Kenwood CS4025

Messaggioda Foto Utentemarcel » 9 set 2017, 6:44

Ciao Dario. Ho cercato il datasheet di quell'ibrido in lungo e in largo, ma niente. Adesso mi piomba sul video spontaneamente :D
Diciamo che da quello che ho potuto capire , la tensione -8V e quella che influenza totalmente tutta l'alimentazione. E li se osservi lo schema , sostituendo il transistore con uno stabilizzatore a -8V dovrebbero stabilizzarsi tutte le V...
L'ibrido e costituito semplicemente da due IC8+8pin, un elettrolitico , due capacita SMD e un componente SMD a tre terminali forse e' un transistore. Ma come li identifico?
Come ti dissi dopo le saldature sull'ibrido tutte le V sono stabili e precise al 98%. Pero' e' nato il problema di questa componente alternata.
Intanto sto cercando un oscilloscopio su ebay , quelli da collegare al PC sui 50euro, che secondo me e' sempre meglio avere per riserva...
Comunque ti ringrazio e ci aggiorniamo .
Ultima modifica di Foto UtenteDarioDT il 10 set 2017, 8:00, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Modificato tiolo
Avatar utente
Foto Utentemarcel
25 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 52
Iscritto il: 30 nov 2015, 11:10

0
voti

[12] Re: Riparazione oscilloscopio Kenwood CS4025

Messaggioda Foto UtenteDarioDT » 10 set 2017, 8:08

Se non ho capito male l'ibrido non lo puoi riparare ma lo puoi ricostruire su un mini PCB con i componenti indicati nello schema che ho postato.
Dario
ƎlectroYou e non smetti mai di imparare!
Avatar utente
Foto UtenteDarioDT
3.375 2 7 12
Master
Master
 
Messaggi: 974
Iscritto il: 16 apr 2012, 19:13
Località: Bari

0
voti

[13] Re: Riparazione oscilloscopio Kenwood CS4025

Messaggioda Foto Utentemarcel » 10 set 2017, 18:14

Buona sera a tutto il forum! Buona sera Dario!
Oggi ho lavorato un po con varie misure e prove....

Faccio il punto della situazione:
Prima dell'intervento di questa sera, accendendo l'oscilloscopio e trascorsi 17-20 minuti al massimo l'immagine sullo crt si distorceva e utilizzando il frequenzimetro mi ritrovavo quella stracazzolina di alternata da per tutto anche sul ch1out.
Ho smontato l'ibrido mi sono armato di flussante e saldatore e ho rifatto tutte le saldature su tutta la piastrina (ma mi e' sfuggito di rifarele anche sui terminali che vanno nei fori..)
Ho montato l'ibrido, ho accesso l'oscilloscopio ed e' rimasto senza disturbi per un ora.
Poi ho preso il generatore di segnale e ho trascorso un'altra ora e tredici testando, tutto ok. Le figure sono ferme e precise e anche le misure son quasi precise.
Ma vi e' ancora qualcosa da mettere apposto. Ho effettuato le misure sulla , 8V, -8V tutto pulito. Ma la 140V ha una componente alternata non stabile e di frequenze piu' base di quelle da me lamentate nel primo post. In sostanza il problema che noto ancora e sull'uscita test dell'oscilloscopio che varia un po in frequenza ma non in ampiezza. Cio' e' applicando la sonda del ch1 o 2 sul 1vPP noto il difetto di qui prima.
Domani probabilmente faro le saldature anche ai terminali.
Avatar utente
Foto Utentemarcel
25 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 52
Iscritto il: 30 nov 2015, 11:10

0
voti

[14] Re: Riparazione oscilloscopio Kenwood CS4025

Messaggioda Foto UtenteDarioDT » 11 set 2017, 7:02

Purtroppo è difficile aiutarti. Questi difetti che compaiono/scompaiono sono la peggior cosa che possa capitare. Paradossalmente è meglio se ti mancava una tensione. Effettivamente continua con la pulizia e con il controllo saldature.
Dario
ƎlectroYou e non smetti mai di imparare!
Avatar utente
Foto UtenteDarioDT
3.375 2 7 12
Master
Master
 
Messaggi: 974
Iscritto il: 16 apr 2012, 19:13
Località: Bari

0
voti

[15] Re: Riparazione oscilloscopio Kenwood CS4025

Messaggioda Foto Utentesetteali » 11 set 2017, 7:35

I falsi contatto sono decisamente i peggiori guasti da trovare.
Io uso questo sistema : con un pennello a setole dure e diluente nitro pulisco il PCB dal lato saldature, ho in questo modo delle saldature più lucide e se c'è una corona sulla saldatura si vede meglio, anche perché di si deposita di più il diluente con lo sporco e poi mi aiuto con una lente per la ricerca e con il manico di un cacciavite per farlo vibrare.
Non demordere, vincerai!
O_/
Avatar utente
Foto Utentesetteali
2.373 2 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1603
Iscritto il: 15 dic 2013, 20:09

1
voti

[16] Re: Riparazione oscilloscopio Kenwood CS4025

Messaggioda Foto Utentemarcel » 11 set 2017, 11:14

Ciao!
Le famose "corone" di un tempo.... E perche' i condensatori che sotto frequenza non funzionano, li smonti e li misuri con il capacimetro e tutto va bene.... :D al manicomio....

Diciamo che sull'ibrido il colore dello stagno e scuro e sembra ,visto al microscopio, il gruviera :D

Comunque questa mattina ho testato ancora per un ora e tutto ok. Ma sono consapevole che il problema e' risolto al 90%. Mi va bene cosi. Se si dovesse ripresentare il fenomeno risaldo anche i terminali, se non andasse bene rifaccio il circuito utilizzando una mille fori.

Colgo l'occasione per ringraziare Dario per la fornitura degli schemi elettrici. Li ho cercati tanto e non li ho trovati.

Saluto e ringrazio tutto il forum!!!

PS Se vi dovessero essereci delle novita' aggiornero' la discussione O_/
Avatar utente
Foto Utentemarcel
25 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 52
Iscritto il: 30 nov 2015, 11:10

0
voti

[17] Re: Riparazione oscilloscopio Kenwood CS4025

Messaggioda Foto Utentemarcel » 3 dic 2017, 11:24

Gentili amici, dato che sto realizzando il circuito elettronico che andra' a sostituire il circuito ibrido KMA01 ho dei dubbi in merito ai due condensatori marcati con valore capacitivo 103 (Vedi lo schema elettrico del circuito sostitutivo) Mi direste per cortesia la capacita' esatta di tali componenti.

Ho deciso di costruire e sostituire il KMA01 in quanto con l'abbassarsi delle temperature il difetto si ripresenta ancora, se pur per qualche minuto.

Grazie a tutti!
Avatar utente
Foto Utentemarcel
25 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 52
Iscritto il: 30 nov 2015, 11:10

0
voti

[18] Re: Riparazione oscilloscopio Kenwood CS4025

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 3 dic 2017, 11:33

A domanda rispondo:

103 sta per 10 seguito da tre zeri, forse 10000 pF ossia 10 nF valore ragionevole non crirtico per un condensatore ceramico di filtraggio a massa delle tensioni di riferimento in un circuito.

Nello schema del KMA01 mi pare di aver letto un 104 , valgono le stesse considerazioni
Auguri, buone prove O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
4.532 2 6 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1461
Iscritto il: 9 lug 2015, 15:58
Località: Torino

0
voti

[19] Re: Riparazione oscilloscopio Kenwood CS4025

Messaggioda Foto Utentesetteali » 3 dic 2017, 11:33

ciao, ben ritrovato :ok:

Il condensatore da 103 è da 10.000 pF oppure 10nF oppure 0,01uF.

10 aggiungi 3 zeri.
O_/

oops Foto UtenteMarcoD , mi hai battuto sul traguardo :ok:
Avatar utente
Foto Utentesetteali
2.373 2 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1603
Iscritto il: 15 dic 2013, 20:09

0
voti

[20] Re: Riparazione oscilloscopio Kenwood CS4025

Messaggioda Foto Utentemarcel » 3 dic 2017, 11:45

We raga' gra.zie! In verita' ho sempre avuto problemi sul ricordarmi la notazione cinese e questo e quello e quell'altro.... :mrgreen: Mi avvalevo delle diverse tabelle scritte per valutare il valore dei condensatori.....


Ok ci si risente piu' in la, per farvi sapere se il circuito effettivamente funziona con quello schema.
Mi chiedevo anche: i resistori da 1/4 di watt vanno bene. Non credo che il circuito sia interessato da grandi correnti.

O_/
Avatar utente
Foto Utentemarcel
25 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 52
Iscritto il: 30 nov 2015, 11:10

Precedente

Torna a Strumentazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti