Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

espandere impianto di rilevazione

Impiantistica dedicata alla sicurezza antincendio, iter procedurali e sicurezza nel luogo di lavoro

Moderatori: Foto UtenteMike, Foto Utenteiosolo35

0
voti

[1] espandere impianto di rilevazione

Messaggioda Foto Utentee7o7 » 14 lug 2017, 17:13

devo affiancare a un esistente impianto di allarme manuale e segnalazione
un impianto di rilevazione incendio.
Non volendo toccare l'impianto esistente, volevo montare una centrale
dedicata al nuovo impianto e inviare l'allarme in un ingresso della esistente.
Il sensore sarebbe segnalato nella nuova centrale, mentre l'evacuazione
sarebbe gestita dall'esistente.
Vi vengono in mente impedimenti a un simile modo di procedere?
Avatar utente
Foto Utentee7o7
50 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 10 ott 2011, 16:14
Località: Vicenza

0
voti

[2] Re: espandere impianto di rilevazione

Messaggioda Foto UtenteMike » 15 lug 2017, 14:01

e7o7 ha scritto:Vi vengono in mente impedimenti a un simile modo di procedere?

L'affidabilità
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
46,7k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 13401
Iscritto il: 1 ott 2004, 17:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[3] Re: espandere impianto di rilevazione

Messaggioda Foto Utenteiosolo35 » 15 lug 2017, 15:00

Se la centrale esistente è in grado di supportare questa espansione dell'impianto collegherei tutto lì, perché vorresti una nuova centrale?
non ci sono problemi, ma solo soluzioni
Avatar utente
Foto Utenteiosolo35
32,2k 7 11 12
Master
Master
 
Messaggi: 2946
Iscritto il: 15 mar 2012, 14:34
Località: Trento

0
voti

[4] Re: espandere impianto di rilevazione

Messaggioda Foto Utentee7o7 » 16 lug 2017, 13:54

iosolo35 ha scritto:Se la centrale esistente è in grado di supportare questa espansione dell'impianto collegherei tutto lì, perché vorresti una nuova centrale?


perché la centrale esistente ha 2 loop impegnati in un impianto "ordinario" in un ambiente che ora è stato classificato (da terzi) atex.... quindi escludo di fare qualsiasi modifica all'esistente per inserire i nuovi sensori

sapete esistono rilevatori lineari termici adatti alla zona 22?
Avatar utente
Foto Utentee7o7
50 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 10 ott 2011, 16:14
Località: Vicenza

0
voti

[5] Re: espandere impianto di rilevazione

Messaggioda Foto UtenteMike » 16 lug 2017, 18:42

e7o7 ha scritto:[quindi escludo di fare qualsiasi modifica all'esistente per inserire i nuovi sensori

Non ho capito il motivo.
e7o7 ha scritto:sapete esistono rilevatori lineari termici adatti alla zona 22?

Di solito li fanno idonei per zona 20 per abbracciare tutte le zone.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
46,7k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 13401
Iscritto il: 1 ott 2004, 17:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[6] Re: espandere impianto di rilevazione

Messaggioda Foto Utentee7o7 » 16 lug 2017, 19:04

Mike ha scritto:Non ho capito il motivo.


Ho solo il compito di realizzare un impianto di rilevazione a fianco dell'impianto di
allarme manuale e segnalazione, e questo deriva da una valutazione di prevenzione
incendi condotta da terzi.

L'esistente è fatto con dispositivi non antideflagranti.
Taglio il cavo e metto nello stesso ambiente sensori atex a fianco di pulsanti
manuali e allarmi convenzionali? Preferisco evitare di collegarmi a un impianto
inadeguato.

So che qui non fate pubblicità di prodotti, ma rilevatori termici lineari atex
(no puntiformi o lineari di fumo), sai indirizzarmi verso dei costruttori?
Avatar utente
Foto Utentee7o7
50 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 10 ott 2011, 16:14
Località: Vicenza

1
voti

[7] Re: espandere impianto di rilevazione

Messaggioda Foto UtenteMike » 16 lug 2017, 19:41

e7o7 ha scritto:L'esistente è fatto con dispositivi non antideflagranti.
Taglio il cavo e metto nello stesso ambiente sensori atex a fianco di pulsanti
manuali e allarmi convenzionali? Preferisco evitare di collegarmi a un impianto
inadeguato.

Sei installatore o progettista? Nel primo caso, per deontologia professionale, dovresti segnalare al committente la non idoneità dell'impianto esistente. Se sei installatore dovresti avere un progetto che ti prescrive il da farsi e quindi la responsabilità della scelta fatta a priori.
Da verificare anche l'estensione della zona 22, se è a tutto il locale allora tutte le apparecchiature elettriche e non devono essere di categoria idonea. Se invece la zona è a estensione limitata e solo i nuovi sensori sono in zona pericolosa, puoi tranquillamente utilizzare il loop antincendio esistente inserendo nuovi sensori in CAT. 3D.
e7o7 ha scritto:So che qui non fate pubblicità di prodotti, ma rilevatori termici lineari atex
(no puntiformi o lineari di fumo), sai indirizzarmi verso dei costruttori?

http://it.boschsecurity.com/it/prodotti ... rs_8_18720
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
46,7k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 13401
Iscritto il: 1 ott 2004, 17:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[8] Re: espandere impianto di rilevazione

Messaggioda Foto Utentee7o7 » 17 lug 2017, 2:49

Mike ha scritto:Sei installatore o progettista?

il progettista, subcontraente. Quindi la gestione del rapporto con il cliente finale non è mia, come la prevenzione incendi e la classificazione che mi inchioda a tutto l'ambiente zona 22.

Il collega che progetto prima di me 2 anni fa, si limito a indicare che se i dispositivi erano in zona atex dovevano essere cat.3D. L'impiantista, libero (immagino senza un DDL), fece come meglio credette, privo di classificazion aree, guardo le macchine e si tenne il più distante possibile, il venditore che gli vendette i prodotti mi ha detto "tranquillo, l'energia di una sirena è talmente modesta che non è in grado di innestare la polvere". =D> :shock:
Finirò come sempre a scrivere note sulle tavole di non conformità delle parti esistenti.
La storia ve l'ho racconta come aneddoto.
comunque, il 90% degli impianti non è atex... :mrgreen:


davvero grazie mille... cercavo un prodotto simile
Avatar utente
Foto Utentee7o7
50 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 10 ott 2011, 16:14
Località: Vicenza


Torna a Sistemi di sicurezza ed antincendio

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti