Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

l'Hydrogen Council: l'alleanza per l'auto a idrogeno

Tutti gli argomenti relativi ai veicoli elettrici

Moderatori: Foto Utente6367, Foto Utentem_dalpra

0
voti

[91] Re: l'Hydrogen Council: l'alleanza per l'auto a idrogeno

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 21 dic 2017, 9:59

Beh, il primo punto se vero (e secondo me è vero eccome) non è mica trascurabile: tecnologia più semplice e con meno problemi vuol dire auto più affidabili e meno costose ;-)

Dai Lele, non mi sembra di vedere distributori di idrogeno, mentre ricariche elettriche ce ne sono in tutte le case ;-)

Non volevo scatenare l'ennesima diatriba, certo non si può dire che le auto elettriche siano favorite da chissà quale lobby, né che ci sia un'onda. Semplicemente è una notizia significativa, perché a mio avviso vuol dire semplicemente che con gli ultimi sviluppi delle batterie anche Toyota, leader nelle ALTRE scelte, non può più fare a meno di mettere auto fulll-electric in catalogo.
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
23,8k 6 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6776
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

2
voti

[92] Re: l'Hydrogen Council: l'alleanza per l'auto a idrogeno

Messaggioda Foto Utente6367 » 21 dic 2017, 10:59

Piero Azzoni ha scritto:la situazione ultima milanese ha dato ULTERIORE prova di ciò che già sapevamo


Non so quale sia la "situzione milanese" e ciò che già sapevamo.

Direi che in tutta Europa la maggior parte delle città si sta orientando ai bus elettrici a batterie le cui caratteristiche sono idonee alle esigenze dei mezzi pubblici urbani. Il bus a idrogeno non sembra molto diffuso per le esigenze urbane.

Casomai, la vera differenza e dibattito in tema di eBus urbani, è sulla capacita delle batterie e sulla modalità di ricarica degli eBus.

Da una parte ci sono quelli che contano solo sulla ricarica nottura da fare in deposito, che implica portarsi dietro batterie sufficienti per tutto il servizio giornaliero.

Dall'altra parte ci sono quelli che utilizzano anche la ricarica di "opportunita" (tramite pantografo automatico), da fare più volte al giorno fuori dal deposito, ai capolinea o alle fermate principali. Chiaramente le batterie sono più contenute, ma è necessaria una certa infrastrutturazione sul territorio.

Cambiano i rapporti tra i costi in gioco: batterie, strutture di ricarica, impianti, reti.

Milano sembra più orientata alla ricarica solo notturna (tramite connettore), come proposto dall'industria cinese, grazie al costo più contenuto delle batterie. Molte altre città, invece, hanno preferito l'altra strada.
Avatar utente
Foto Utente6367
16,7k 5 8 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5572
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[93] Re: l'Hydrogen Council: l'alleanza per l'auto a idrogeno

Messaggioda Foto UtentePiero Azzoni » 21 dic 2017, 20:56

MIlano aveva i filobus
poi quelli di "italia Loro" avevano fatto una pesante campagna denigratoria in proposito

non sono di principio contro ........
vanno pure bene i bus elettrici, i tram, i filobus, le batterie, l'idrogeno, le biciclette, i mezzi sperimentali
ma tutto deve essere fatto con la testa, non con l'estremo opposto della colonna vertebrale
se avessi letto qualcosa del tipo :
"il comune di MIlano a stanziato .... Euro per promuovere la mobilità elettrica nelle sue varie forme per verificare nel giro di X anni quale sia la soluzione migliore ....."
avrei solo applaudito
peccato che ho letto tutt'altra cosa, del tipo :
"il comune di MIlano ha dichiarato guerra ai diesel !
e vuole arrivare per il 2020 ad una mobilità pubblica completamente elettrica"
pensatela come volete ma accettate che altri la pensano in maniera a loro gradita :
a me un proclama del genere fa SCHIFO
Avatar utente
Foto UtentePiero Azzoni
23,0k 4 7 11
---
 
Messaggi: 11637
Iscritto il: 4 set 2007, 17:32
Località: Terra

0
voti

[94] Re: l'Hydrogen Council: l'alleanza per l'auto a idrogeno

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 21 dic 2017, 21:04

:ok:
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
23,8k 6 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6776
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

2
voti

[95] Re: l'Hydrogen Council: l'alleanza per l'auto a idrogeno

Messaggioda Foto Utente6367 » 21 dic 2017, 23:59

Piero Azzoni ha scritto:"il comune di MIlano a stanziato .... Euro per promuovere la mobilità elettrica nelle sue varie forme per verificare nel giro di X anni quale sia la soluzione migliore ....."
avrei solo applaudito


Be', è difficile stabilire la soluzione migliore per il trasporto urbano.
Dipende da innumerevoli fattori, linea per linea, oltre che dale scelte già fatte in passato (un conto mettere su da zero una linea filobus, un altro conto è mantenere quella già esistente da decenni).
Milano, poi, ha già innumerevoli soluzioni: tram, filobus, bus a combustibile oltre che la metropolitana in continua espansione. Se ci facciamo caso, sono in gran parte già completamente elettriche!

In Europa i bus elettrici (a batteria) non sono certo una novità assoluta. In alcune città sono in servizio da anni. Anche se non si possono fissare oggi le tecnologie che verranno impiegate per decenni, i tempi sono abbastanza maturi per sapere in che direzione andare per elettrificare quella parte che non è ancora elettrificata.

Del resto ATM Milano ha già da anni sperimentato diversi tipi di trazione elettrica. Da Marzo 2014 ATM sperimenta in servizio passeggeri sulla linea 84 due autobus a batteria, ricaricati durante la notte presso il deposito di San Donato.

Anche per i bus a idrogeno, l'ATM di Milano da Luglio 2013 ha già sperimentato sulla medesima linea 84 tre autobus ad idrogeno, che hanno percorso complessivamente 250.000 km con impianto di produzione dell’idrogeno alimentato dall’energia di un impianto fotovoltaico da 260 kW e di un cogeneratore da 2 MW ad alta efficienza presenti nel deposito di San Donato, in un ciclo prossimo a «zero emissioni».

Se dopo la sperimentazione dell'idrogeno e della batteria, hanno deciso di investire nei bus a batteria, avrannno i loro motivi.

Esiste un momento quando bisogna smettere di sperimentare e ricercare e di passare ai fatti.
Avatar utente
Foto Utente6367
16,7k 5 8 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5572
Iscritto il: 9 set 2005, 0:00

0
voti

[96] Re: l'Hydrogen Council: l'alleanza per l'auto a idrogeno

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 22 dic 2017, 0:20

anche perché Milano non è un ente di ricerca, non credo che molti gradirebbero un "promuovere tutte le forme" (a oltranza coi soldi dei cittadini) per "scoprire" quella giusta.

Piero potresti cercare informazioni, per esempio su quegli autobus, se dopo 250000km sono ancora efficienti (80000km ciascuno non sono tantissimi) quanto sono costati, sia in fase di acquisto che al km...

L'auto ad idrogeno di Formigoni la ricordiamo ancora....
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
23,8k 6 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 6776
Iscritto il: 2 apr 2013, 16:08

Precedente

Torna a Veicoli elettrici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite