Pagina 71 di 178

Re: Vaccini

MessaggioInviato: 2 set 2017, 12:22
da mir
richiurci ha scritto:A me sembra ragionevole prevedere che con il dilagare dei populismi sarà necessaria aumentare le "costrizioni", a meno di accettare il rischio di tornare indietro di decenni.

Pensa che mi chiedevo,come mai dopo il termine "metodo scientifico" prima e il termine "complottismo"poi,non fosse apparso ancora il termine "populismo" .. :D
Ragazzi,chi come me non vede di buon occhio l'obbligo l'imposizione,pur non essendo contrario alla vaccinazione lo sottolineo perché sembra che non si riesca a comprendere; no si sofferma ad eticchettare chi la vede diversamente, ma semplicemente prova a chiarire la sua posizione contraria ad un imposizione senza se e senza ma .

Re: Vaccini

MessaggioInviato: 2 set 2017, 12:27
da mir
wruggeri ha scritto:PS: anche la Francia, a quanto pare, da Gennaio 2018 renderà obbligatori undici vaccini... minchia, è proprio potente 'sta Big Pharma!! ||O

Vedi, te che sei a favore dell'obbligo, riesci a vedere questi aspetti, mentre io mi preoccupo solamente di non subire un'ingiustificato obbligo imposizione.
E' evidente che utilizziamo due metri di misura differenti, io non accetto imposizioni ingiustificate, te si.

Re: Vaccini

MessaggioInviato: 2 set 2017, 12:30
da mir
richiurci ha scritto:sarebbe ...

Interessante, capire perché di molte altre emergenze di cui è afflitto questo paese, la classe dirigente (se di classe dirigente si può parlare..) se ne occupasse con gli stessi tempi e interessi di quelli utilizzati per imporre l'obbligo alle vaccinazioni. E di emergenze vere in questopaese ce ne sono molte, purtroppo.
Ma trattare di questo aspetto si andrebbe largamente OT, pertanto mi fermo a questa mia umile e forse anche sbagliata considerazione.

Re: Vaccini

MessaggioInviato: 2 set 2017, 12:34
da Piero Azzoni
a volte nella declamazione delle proprie opinioni i dettagli sono significativi
facciamo un esempio partendo da una affermazione in sé corretta al 100.%
Foto Utentewruggeri ha scritto:Gli effetti collaterali sono così infrequenti da essere praticamente trascurabili, e quasi nessuno è grave
che, ripeto, è giusto
ma si potrebbe dire anche :
< Gli effetti collaterali sono così infrequenti da essere praticamente trascurabili perché in pochi casi sono gravi >
chiunque osserverà che la frase è identica, anche se l'effetto è diverso
ma anche la frase :
< gli esisti di tante malattie che i vaccini evitano quasi sempre sono curabilissimi, il caso più clamoroso è il morbillo che tutti quelli che hanno più di 50 anni ora hanno contratto ed un numero infimo di questi è morto >
poi l'esperto in statistica ci dirà se sono di più i morti di morbillo o quelli di vaccinazione

ma, pur essendo io FAVOREVOLE alle vaccinazioni devo riconoscere che quelli che sono morti di matattia sono scocciatissimi ed imprecano contro la sfiga di essersi malati mentre quelli che sono morti di vaccinazione oltre ad essere scocciati sono incazzati neri perché se la sono andata a cercare

Re: Vaccini

MessaggioInviato: 2 set 2017, 12:37
da elettroigor
wruggeri ha scritto:
Gli effetti collaterali sono così infrequenti da essere praticamente trascurabili, e quasi nessuno è grave. In questo stesso topic ho linkato personalmente studi scientifici e altra roba in merito.



l'ho fatto anche io nel post 687 :-)
http://www.epicentro.iss.it/temi/vaccinazioni/pdf/Piemonte.pdf
wruggeri ha scritto:
Fonte di questi dati?

[

CDC e VAERS sempre post 687

Per il resto ti ripeto, sei a rischio di contrarre e trasmettere? vaccinati!

Re: Vaccini

MessaggioInviato: 2 set 2017, 12:41
da elettroigor
richiurci
... i no-strisce? dici davvero? 8-[

:mrgreen: :mrgreen:

Re: Vaccini

MessaggioInviato: 2 set 2017, 12:59
da mir
wruggeri ha scritto:Gli effetti collaterali sono così infrequenti da essere praticamente trascurabili..

Questa mi era sfuggita.
Trascurabili ? E questa misura da dove vien fuori dal tanto decantato "metodo scietifico" ? E che cosa significa, che per te è trascurabile anche un caso di reazione avversa al vaccino ?
Ma stiamo scherzando !!??

Re: Vaccini

MessaggioInviato: 2 set 2017, 13:16
da Piero Azzoni
si vede che sei un lavoratore dipendente e non un consulente
Foto Utenterichiurci ha scritto:ancora non capisco poi l'applicazione pratica. E' diventata una libertà decisionale di coppia?
Se il tuo medico di fiducia è contrario ai vaccini e tu favorevole?
E se tu sei contrario e lui favorevole? Chi decide cosa?
L'obbligo è una costrizione che di fatto serve a imporre conoscenze
il rapporto tra consulente e cliente è molto articolato
non è nemmeno sufficiente parlare di rapporto fiduciario per descriverlo
ti scegli il medico per fiducia
a volte sempre per fiducia lui accetta i tuoi desideri anche se per lui non è la soluzione ottimale, quantunque la ritenga sensata
a volte si discute, io con il mio medico lo faccio
ma se proprio non si va d'accordo si cambia

in questo periodo sto facendo una cura per un piccolo problema
mi ha telefonato il medico perché a seguito di un'analisi voleva cambiarmi il dosaggio
gli ho risposto qualcosa del tipo :
"se lei mi manda via e-mail il nuovo dosaggio lo rispetto, ma consideri che io .... per cui anche visto ..... preferirei che ..."
mi ha risposto :
"si, io ho ragionato in maniera consueta ma quello che dice non è sbagliato per cui andiamo avanti così"

questo è il rapporto con il consulente medico
la tua osservazione sui potenziali dissidi serve solo a creare casino sul casino che già c'è

Re: Vaccini

MessaggioInviato: 2 set 2017, 13:18
da wruggeri
mir ha scritto:Trascurabili ? E questa misura da dove vien fuori dal tanto decantato "metodo scietifico" ?


Viene fuori dagli studi scientifici che ho citato svariate volte nei miei vecchi post in questo stesso topic. Quindi, la risposta è: si, viene fuori dal metodo scientifico. :mrgreen:


mir ha scritto:E' evidente che utilizziamo due metri di misura differenti, io non accetto imposizioni ingiustificate, te si.


Ti manca un dettaglio: io, così come la stragrande maggioranza dei medici e dei virologi, non ritengo ingiustificato quest'obbligo.
Siamo chiari: io i vaccini necessari li ho fatti tutti, a me non cambia niente se c'è l'obbligo o meno... qui si parla di qualcosa di un po' più grande dell'orgoglio ferito del bambino che rifiuta gli obblighi "perché si".


Piero Azzoni ha scritto:...

Di morti da vaccino, morti per malattia, invalidi permanenti per malattia ho già ampiamente parlato in altri post di questo topic, quindi non mi ripeterò... mi limito a far notare che la statistica dei morti per i vaccini attualmente utilizzati (ricordo, giusto per correttezza, che la sequenzialità temporale non implica la consequenzialità: se un bambino muore il giorno dopo aver fatto un vaccino nulla garantisce a priori che sia morto a causa del vaccino: occorrono esami e verifiche) è praticamente nulla.
Ritengo interessante quest'intervista alla dott.ssa Esposito del Policlinico di Milano: http://www.lastampa.it/2015/10/22/scien ... agina.html
Si legga in particolare la domanda 6 con relativa risposta.

Re: Vaccini

MessaggioInviato: 2 set 2017, 13:19
da Piero Azzoni
se ne avessi il potere aprirei un sondaggio per vedere chi si riconosce nelle quattro fondamentali diverse posizioni nei confronti dell'imposizione alla vaccinazione

se qualcuno vuol farlo appena lo vedo esprimo la mia posizione