Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Norme impianti elettrici automotive

Allestimenti, motori, impianti elettrici ed elettronici sulle automobili
0
voti

[1] Norme impianti elettrici automotive

Messaggioda Foto Utenteluckyluke » 22 nov 2017, 18:27

ciao a tutti,
vorrei approfondire l'argomento degli impianti eletttrici di tipo automotive, per intenderci progetto e dimensionamento di componentistica e cablaggi usati nell'ambiente automobilistico, dai semplici collegamenti per le luci di bordo ai sistemi di controllo in CANBUS.
Potete indicarmi le normative di riferimento?
Ho cercato anche quanche libro sull'argomento ma senza fortuna...
Grazie mille!
Avatar utente
Foto Utenteluckyluke
0 2
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 22 nov 2017, 17:59

0
voti

[2] Re: Norme impianti elettrici automotive

Messaggioda Foto UtenteZeitung » 24 nov 2017, 18:39

beh, qualcosa di generico e a seconda dei punti di vista complesso lo trovi cercando in Amazon "automotive electrics/electronics " per esempio.
Siccome i cablaggi in veicolo arrivano ad essere lunghi km, non credo troverai alcuna risposta specifica!
Da cosa vorresti partire?
Avatar utente
Foto UtenteZeitung
50 1 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 203
Iscritto il: 17 nov 2009, 13:13

0
voti

[3] Re: Norme impianti elettrici automotive

Messaggioda Foto Utenteluckyluke » 25 nov 2017, 11:43

ciao e grazie della risposta!
Ho guardato su Amazon, cercavo qualcosa in italiano ma non ho trovato niente
Per intenderci, faccio qualche progettino domestico e lì è tutto ben normato, mi piacerebbe ampliare nel campo auto ma non trovo riferimenti (scelta contattori, sezioni cavi, fusibili, collegamenti luci, canbus, ecc...)
grazie dell'aiuto!
Avatar utente
Foto Utenteluckyluke
0 2
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 22 nov 2017, 17:59

0
voti

[4] Re: Norme impianti elettrici automotive

Messaggioda Foto UtenteMax2433BO » 26 nov 2017, 9:29

Se non sbaglio la norma di riferimento è la IEC 60364 - parte 7 - sezione 722, che, ad esempio, puoi trovare direttamente sul webstore della IEC.

Inoltre, guardando qui le referenze normative, puoi vedere che la stessa richiama, al suo interno altrettante norme IEC che andrebbero consultate.

O_/ Max
Disapprovo quello che dite, ma difenderò fino alla morte il vostro diritto di dirlo [attribuita a Voltaire]

Sapere sia di sapere una cosa, sia di non saperla: questa è conoscenza. [Confucio, "I colloqui"]
Avatar utente
Foto UtenteMax2433BO
5.114 2 5 9
Master
Master
 
Messaggi: 1505
Iscritto il: 25 set 2013, 15:29
Località: Un puntino insignificante nell'universo!!

0
voti

[5] Re: Norme impianti elettrici automotive

Messaggioda Foto UtenteZeitung » 26 nov 2017, 10:06

Io trovo darti una risposta estremamente complicato, dipende da cosa vuoi fare. Per il can bus, ad esempio puoi cercare lo standard di riferimento ma la topologia in auto la decide il produttore del veicolo. Io direi, prima di cercare qualcosa di generico, di affrontare i casi specifici che ti si presentano. Ad esempio, perché chiedi proprio del bus can, cosa vuoi fare?
Avatar utente
Foto UtenteZeitung
50 1 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 203
Iscritto il: 17 nov 2009, 13:13

0
voti

[6] Re: Norme impianti elettrici automotive

Messaggioda Foto Utenteluckyluke » 27 nov 2017, 11:02

ciao,
chiedo questo perché nello specifico mi hanno chiesto di aggiornare uno schema di un carrello elevatore dopo le modifiche effettuate, nulla di complicato, ma volevo approfittare di questa occasione per documentarmi per bene ed acquisire le conoscenze necessarie per, un domani, progettare lo schema da zero se necessario (come già detto per ora faccio schemi residenziali).
Il canbus in questo caso viene utilizzato per il collegamento fra la centralina ed i sensori, quindi volevo studiarmi anche quello.
Avatar utente
Foto Utenteluckyluke
0 2
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 22 nov 2017, 17:59

0
voti

[7] Re: Norme impianti elettrici automotive

Messaggioda Foto UtenteZeitung » 27 nov 2017, 13:46

Premessa: Io sto pensando a quanto accade nel settore automobilistico.
Se un giorno ti capiterà l´occasione di lavorare ad una centralina auto, allora è probabile che potresti avere a che fare con il cablaggio ma, come fornitore, non avrai mai accesso alla “rete” del veicolo e lavorerai per blocchi ovvero guardando al tuo compito e basta.
L´enorme mole di informazioni che ora stai chiedendo potrebbe scoraggiarti, io direi di partire da un problema concreto e poi pian piano crescere.
Ad esempio, ancora una volta mi soffermo sul CAN. Qui

http://www.ti.com/lit/an/sloa101b/sloa101b.pdf

trovi un documento informativo (relativamente semplice) che introduce il protocollo CAN. Delle 17 pagine, quali ti sembrano quelle che possano avere a che fare con il tuo lavoro/professione?
Avatar utente
Foto UtenteZeitung
50 1 2 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 203
Iscritto il: 17 nov 2009, 13:13

0
voti

[8] Re: Norme impianti elettrici automotive

Messaggioda Foto Utenteluckyluke » 27 nov 2017, 18:48

Innanzitutto grazie a Max ed a Zeitung per le risposte.
Per quanto riguarda il CAN, presumo mi serva solo a livello di layer fisico, per decidere i cavi e le terminazioni.
In pratica punto a riuscire a realizzare il cosiddetto "ragno", ossia dimensionare il cablaggio dalla batteria agli utilizzatori, con scelta dei cavi, dei fusibili, dei relè, ecc... ma non trovo nulla da studiare, proverò con la norma consigliata da Max.
Avatar utente
Foto Utenteluckyluke
0 2
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 22 nov 2017, 17:59


Torna a Autovetture, motori endotermici ed elettronica relativa

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti