Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

grosso problema rifasatore

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] grosso problema rifasatore

Messaggioda Foto Utentepasso88 » 3 ago 2011, 23:04

ciao a tutti, premetto che sono nuovo e non sono un professionista, ma mi iteressa molto l'elettronica in generale, in questo momento ho un gravissimo problema perché ho tutti i computer nella mia azienda agricolache pian piano vanno in tilt perché si rompono dei pezzi hardware, ho notato che quando il rifasatore scatta con una batteria all'altra il mio UPS va in blackout per pochi secondi, il rifasatore scatta sopratutto quando il trasfomatore da 10 kW delle ventolone in stalla passa da una velocita all'altra (credo faccia 110 v,220 V,380 V)ho anche un grosso inverter da 5kw ma lui non fa azionare l'UPS, il rifasatore è un ducatienergia, non so nemmeno a chi rivorgermi perché chi me lo ha montato non ci sa mettere mano e me lo sono programmato io leggendo le istruzione...
Avatar utente
Foto Utentepasso88
13 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 171
Iscritto il: 3 ago 2011, 22:48

0
voti

[2] Re: grosso problema rifasatore

Messaggioda Foto Utenteelettro » 4 ago 2011, 7:49

Eh....l'inserzione di spire del ventilatore, provoca transienti di tensione sulla linea...e gli UPS-pc, del tipo tradizionale, non filtrano i picchi di tensione, e così l'unità entra in protezione .....

In questo caso, penso che le ventole siano in uno stato di cattiva manutenzione meccanica, e alla inserzione delle velocità superiori, creano picchi di tensione tali da attuare le protezioni UPS...

In questo caso, sarebbe necessario inserire un filtro di rete attivo per tutte le unità PC a valle di esse...

Oppure, dei soft start elettronici sui motori....
Avatar utente
Foto Utenteelettro
803 3 5 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 2708
Iscritto il: 9 mar 2005, 18:23

0
voti

[3] Re: grosso problema rifasatore

Messaggioda Foto Utentepasso88 » 4 ago 2011, 8:22

di che filtro parli? il prblema che ho paura che si danneggino altre apparecchiature elettriche tipo l'impianto di allarme, la caldaia a condensazione...(son comunque tutti sotto un piccolo rifasatore dedicato) allora comunque dici che il problema sono le ventole e non il rifasatore? e se inserissi dei condensatori subito prima del trasformatore grosso delle ventolone?
Avatar utente
Foto Utentepasso88
13 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 171
Iscritto il: 3 ago 2011, 22:48

0
voti

[4] Re: grosso problema rifasatore

Messaggioda Foto UtenteStefanoSunda » 4 ago 2011, 15:41

in questo momento ho un gravissimo problema perché ho tutti i computer nella mia azienda agricola che pian piano vanno in tilt perché si rompono dei pezzi hardware,
La causa penso che sia l’eccessiva energia reattiva capacitiva, dovresti controllare l’impianto di rifasamento, se funziona a dovere. L’ente distributore vieta il ritorno di energia reattiva capacitiva in rete, anche per salvaguardare danni all’utente che saresti tu.
Avatar utente
Foto UtenteStefanoSunda
1.814 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 1326
Iscritto il: 16 set 2010, 18:29

0
voti

[5] Re: grosso problema rifasatore

Messaggioda Foto Utentepasso88 » 4 ago 2011, 16:38

si, dici perché a volte andava sopra lo zero cioè a -98, ora ho fatto fare un autocontrollo dei condensatori ed è saltato fuori che invece di essere 5-10-10 sono inferiori la prima era 2. (non ricordo più di preciso la cifra )
ora l'ho fatto settare in automatico e non sale piu oltre l'1 però comunque quendo scatta da una batteria all'altra anche indipendentemente dalla velocità delle ventolone l'UPS va in blackout per 5 secondi, però ora il rifasatore funziona bene perché il cos rimane intorno ai 95
Avatar utente
Foto Utentepasso88
13 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 171
Iscritto il: 3 ago 2011, 22:48

0
voti

[6] Re: grosso problema rifasatore

Messaggioda Foto UtenteStefanoSunda » 4 ago 2011, 17:00

rimane intorno ai 95
Forse intendi cosfi 0,95 - Meglio scendere a 0,92 per sicurezza. Puoi far sapere di quanti gradini, e i valori delle singole batterie di condensatori? Perché dubito che le batterie dei condensatori non siano cadenzate bene?
Avatar utente
Foto UtenteStefanoSunda
1.814 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 1326
Iscritto il: 16 set 2010, 18:29

0
voti

[7] Re: grosso problema rifasatore

Messaggioda Foto Utenteelettro » 4 ago 2011, 18:37

Capito....probabilmente trattasi del classico effetto "Ferranti", classico....

Linea alimentazione con induttanza rilavante, carico capacitivo eccessivo e carico ridotto....innalzamento della tensione x l'effetto ferranti, causa l'eccessiva capacità di rifasamento dell'unità rifasatore sicuramente del tipo non automatico....meglio aggiornarla con una del tipo elettronico....

Comunque, escludendo il modulo rifasamento, si dovrebbe escludere la causa dell'inconveniente...
Avatar utente
Foto Utenteelettro
803 3 5 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 2708
Iscritto il: 9 mar 2005, 18:23

0
voti

[8] Re: grosso problema rifasatore

Messaggioda Foto Utentepasso88 » 4 ago 2011, 19:37

StefanoSunda ha scritto:
rimane intorno ai 95
Forse intendi cosfi 0,95 - Meglio scendere a 0,92 per sicurezza. Puoi far sapere di quanti gradini, e i valori delle singole batterie di condensatori? Perché dubito che le batterie dei condensatori non siano cadenzate bene?


scusa hai ragione 0,95...

ho provato a mettere il valore 0,92 per un mese e però mi è arrivata la multa dal gestore perché ero a 0,89
allora ho messo a 0,95 e ora dalla bolletta sono a 0,93

il rifasatore ha 3 gradini, e sulla tabella esterna c'è scritto 5-10-10 kvar (però come dicevo da un autocontrollo il ducatienergia rego ha rilevato quasi la metà) io ho impostato la logica di inserzione a 1.2.2
scusami ma cosa significa cadenzate bene :oops: ?
Ultima modifica di Foto Utentepasso88 il 4 ago 2011, 19:55, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Foto Utentepasso88
13 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 171
Iscritto il: 3 ago 2011, 22:48

0
voti

[9] Re: grosso problema rifasatore

Messaggioda Foto Utentepasso88 » 4 ago 2011, 19:41

elettro ha scritto:Capito....probabilmente trattasi del classico effetto "Ferranti", classico....

Linea alimentazione con induttanza rilavante, carico capacitivo eccessivo e carico ridotto....innalzamento della tensione x l'effetto ferranti, causa l'eccessiva capacità di rifasamento dell'unità rifasatore sicuramente del tipo non automatico....meglio aggiornarla con una del tipo elettronico....

Comunque, escludendo il modulo rifasamento, si dovrebbe escludere la causa dell'inconveniente...

come mai effetto ferranti? ho letto un po' di info su questo effetto e si parla di km la mia stalla è lunga 50 metri

ciao si se spengo il rifasatore l'UPS non mi va in allarme, però poi mi arriva una bolletta con la multa :cry: , io come sistema comunque ho un ducatienergia con la loro centralina "rego" non è automatica? nella mia azienda con una fornitura da 30kw che cosa mi consiglieresti?
Avatar utente
Foto Utentepasso88
13 1 5
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 171
Iscritto il: 3 ago 2011, 22:48

0
voti

[10] Re: grosso problema rifasatore

Messaggioda Foto UtenteStefanoSunda » 4 ago 2011, 20:15

il rifasatore ha 3 gradini, e sulla tabella esterna c'è scritto 5-10-10 kvar (però come dicevo da un autocontrollo il ducati energia rego ha rilevato quasi la metà) io ho impostato la logica di inserzione a 1.2.2
Prtemetto che non conosco la tua centralina, però intuisco ciò: Tu hai tre batterie di condensatori in tre gradini: 5 – 10 – 10 kvar, come hai specificato la logica impostata da te 1 – 2 – 2 dovrebbe significare che le batterie di condensatori si inseriscono: prima la 5 kvar poi la 10 e poi ancora la 10 (questo me lo confermerai se è così). Secondo me dovresti eseguire la logica 1 – 2 - 1 che significa 5 – 10 – 5 Per il tuo impianto di 30 kW basta. Con la logica 1 – 2 – 2 vai in capacitivo in eccesso. Se hai il gruppo di misura (due contatori uno segna l'attiva e l'altro la reattiva) potresti vedere come funziona il rifasamento.
Avatar utente
Foto UtenteStefanoSunda
1.814 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 1326
Iscritto il: 16 set 2010, 18:29

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 32 ospiti