Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

norme cei 64-8 variante v3

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] norme cei 64-8 variante v3

Messaggioda Foto Utentebluelettrico » 17 feb 2012, 8:17

ho realizzato un impianto elettrico di una abitazione all'interno di un condominio, devo clasiffcarla come livello 2, siccome nel condominiio non esiste un impianto videocitofonico, ma solo citofonico, che faccio istallo fuori alla porta dell'appartamento un impianto videocitofonico, oppure è prevista una deroga? vi ringrazio.
Avatar utente
Foto Utentebluelettrico
18 4
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 5 giu 2010, 13:22

0
voti

[2] Re: norme cei 64-8 variante v3

Messaggioda Foto Utente6367 » 17 feb 2012, 22:22

Qui
http://www.impiantialivelli.it/professionisti/faq/

danno la seguente risposta:

Come faccio ad arrivare al livello 2 se il condominio non ha il videocitofono?

Nel caso di rifacimenti di impianti esistenti in unità immobiliari facenti parte di un condominio, le prescrizioni relative a impianti videocitofonico/citofonico non si applicano per il raggiungimento dei livelli 1,2 e 3 se incompatibili con l’impianto condominiale esistente.
Avatar utente
Foto Utente6367
13,9k 5 8 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5004
Iscritto il: 8 set 2005, 23:00

0
voti

[3] Re: norme cei 64-8 variante v3

Messaggioda Foto Utenteligabue » 18 feb 2012, 9:37

IN effetti, in caso di condominio, il videocitofono farebbe parte dei servizi comuni, dai quali la norma esula... [-(

saluti
Avatar utente
Foto Utenteligabue
510 2 8
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 447
Iscritto il: 27 nov 2006, 0:43
Località: PUGLIA

0
voti

[4] Re: norme cei 64-8 variante v3

Messaggioda Foto Utente6367 » 18 feb 2012, 23:09

Tanto più che il documento C1086 in inchiesta pubblica diceva:

Nel caso di rifacimenti di impianti esistenti in unità immobiliari facenti parte di un condominio,
le prescrizioni relative a impianti TV, videocitofono, citofonico, non si applicano per
l’individuazione dei livelli 1, 2 e 3, se incompatibili con l'impianto condominiale esistente.
Avatar utente
Foto Utente6367
13,9k 5 8 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5004
Iscritto il: 8 set 2005, 23:00

0
voti

[5] Re: norme cei 64-8 variante v3

Messaggioda Foto Utentesoltec » 20 feb 2012, 10:25

[/quote]
Scusate se mi intrometto ...
Qui tra le faq leggo:
E’ consentito derogare dal livello 1?
NO, il livello 1 è il minimo richiesto per la conformità alla norma 64-8.

Secondo voi, visto che in un precedente messaggio leggo che il parere di un avvocato asserisce lo stesso (http://www.marchioelettricisti.com/stp/ ... vvrota.pdf) mentre Tutto Normel indica che si puo' derogare , qual è la verità ?
Si può derogare o no?
Voi come vi state comportando in casi simili?
Grazie
Avatar utente
Foto Utentesoltec
1.071 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 624
Iscritto il: 9 lug 2007, 17:27
Località: Roma

0
voti

[6] Re: norme cei 64-8 variante v3

Messaggioda Foto Utenteligabue » 20 feb 2012, 10:37

si poteva derogare in un periodo transitorio, per progetti in corso, ma adesso non è più possibile (si andrebbe fuori norma e non si potrebbe dichiarare la conformità alla stessa).

saluti.
Avatar utente
Foto Utenteligabue
510 2 8
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 447
Iscritto il: 27 nov 2006, 0:43
Località: PUGLIA

0
voti

[7] Re: norme cei 64-8 variante v3

Messaggioda Foto Utentesoltec » 20 feb 2012, 10:45

Non è che hai qualche riferimento di documento dove si asserisce questo?
Il mio problema è che il cliente ha letto da qualche parte del patto in deroga e non vuole fare l'impianto con i requisiti minimi. Non vorrei perdere il lavoro perché chi l'accontenta lo trova di sicuro, quindi vorrei tentare di convincerlo con qualche documentazione in mano.
Grazie comunque e saluti.
Ultima modifica di Foto Utenteadmin il 21 feb 2012, 2:23, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Eliminata inutile citazione integrale del messaggio che precede. Esiste il pulsante Rispondi
Avatar utente
Foto Utentesoltec
1.071 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 624
Iscritto il: 9 lug 2007, 17:27
Località: Roma

0
voti

[8] Re: norme cei 64-8 variante v3

Messaggioda Foto Utente6367 » 20 feb 2012, 10:47

Si può derogare o no?


Se vuoi dichiarare un impianto a norma NO.
Se non segui la norma sì.
Avatar utente
Foto Utente6367
13,9k 5 8 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5004
Iscritto il: 8 set 2005, 23:00

0
voti

[9] Re: norme cei 64-8 variante v3

Messaggioda Foto Utentesoltec » 20 feb 2012, 11:36

Formulo la domanda in modo diverso..
Posso derogare specificando nella certificazione ..68-8 ad eccezione della tabella A come da patto in deroga firmato dal committente ed allegato alla certificazione oppure non posso proprio eseguire l'impianto rilasciando certificazione?
Ultima modifica di Foto Utenteadmin il 21 feb 2012, 2:23, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Eliminata inutile citazione integrale del messaggio che precede. Esiste il pulsante Rispondi
Avatar utente
Foto Utentesoltec
1.071 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 624
Iscritto il: 9 lug 2007, 17:27
Località: Roma

0
voti

[10] Re: norme cei 64-8 variante v3

Messaggioda Foto Utente6367 » 20 feb 2012, 12:10

E' necessario che sia chiaro che l'impianto non è conforme alla norma CEI 64-8 attualmente in vigore.

Da un punto di vista "pratico" (commerciale) i rischi maggiori non si hanno quando il committente è anche l'effettivo utilizzatore dell'impianto (se costui è consapevole e corretto).

I rischi maggiori si hanno quando il committente non è colui che userà l'impianto ma è colui che lo rivenderà o lo affitterà ad altri: architetto, costruttore edile, locatario,...
In questo caso, l'utilizzatore, accorgendosi di non avere un impianto a norma, potrebbe rivalersi sull'installatore.

(quanto sopra se la deroga riguarda aspetti prettamente di comfort-funzionalità: prese telefono, ecc; già requisiti come selettività hanno un "peso" maggiore...).
Avatar utente
Foto Utente6367
13,9k 5 8 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5004
Iscritto il: 8 set 2005, 23:00

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 19 ospiti