Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Generatore/sorgente di rumore casuale

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ

0
voti

[1] Generatore/sorgente di rumore casuale

Messaggioda Foto Utentesimo85 » 16 set 2012, 20:36

Un saluto a tutti gli utenti del forum O_/

Vorrei costruire un piccolo circuito che sia una fonte di rumore casuale. L'obbiettivo è quello di amplificare il segnale della sorgente di rumore possibilmente con un operazionale e collegare il tutto ad un ADC di un micro, e successivamente lavorare in base alle variazioni casuali dei valori restituiti dal convertitore.

Il primo problema su quale tipo di circuito. Ho pensato subito ad appoggiarmi ad un semiconduttore, un diodo o un transistore, per esempio un pin o terminale/morsetto flottante.

Però, prima di proporre soluzioni magari troppo ingenue o sbagliate, mi piacerebbe ricevere qualche consiglio su cui elaborare uno schema e poterlo eventualmente correggere con il vostro aiuto.

Se ho ommesso qualche info necessaria vi prego di farmelo sapere.
Grazie mille in anticipo.

O_/
Avatar utente
Foto Utentesimo85
30,8k 6 12 13
Disattivato su sua richiesta
 
Messaggi: 10004
Iscritto il: 30 ago 2010, 3:59

4
voti

[2] Re: Generatore/sorgente di rumore casuale

Messaggioda Foto UtenteDirtyDeeds » 16 set 2012, 20:43

Un classico generatore di rumore è la giunzione BE di un transistor polarizzata inversamente in modo da lavorare in zona valanga. Poi ci sono anche i noise diode.

Il problema maggiore è quello di mantenere costante il valor medio quadratico del rumore e, eventualmente, quello di tarare la sorgente di rumore per il livello che interessa.

gohan ha scritto: successivamente lavorare in base alle variazioni casuali dei valori restituiti dal convertitore.


In particolare cosa vorresti farci?
It's a sin to write sin instead of \sin (Anonimo).
...'cos you know that cos ain't \cos, right?
You won't get a sexy tan if you write tan in lieu of \tan.
Take a log for a fireplace, but don't take log for \logarithm.
Avatar utente
Foto UtenteDirtyDeeds
54,9k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7007
Iscritto il: 13 apr 2010, 15:13
Località: Somewhere in nowhere

0
voti

[3] Re: Generatore/sorgente di rumore casuale

Messaggioda Foto Utentesimo85 » 16 set 2012, 20:53

Ciao Foto UtenteDirtyDeeds,

DirtyDeeds ha scritto:Un classico generatore di rumore è la giunzione BE di un transistor polarizzata inversamente in modo da lavorare in zona valanga.

Così giusto?


Non conoscevo i noise diodes. Grazie. :)

DirtyDeeds ha scritto:In particolare cosa vorresti farci?

Voglio costriure una lampada a LED RGB, ed in base alla variazione del valore restituito dall' ADC, variare il duty cycle di pilotaggio dei colori.
Avatar utente
Foto Utentesimo85
30,8k 6 12 13
Disattivato su sua richiesta
 
Messaggi: 10004
Iscritto il: 30 ago 2010, 3:59

1
voti

[4] Re: Generatore/sorgente di rumore casuale

Messaggioda Foto UtenteDirtyDeeds » 16 set 2012, 20:59

gohan ha scritto:Voglio costriure una lampada a LED RGB, ed in base alla variazione del valore restituito dall' ADC, variare il duty cycle di pilotaggio dei colori.


Già che usi un micro, perché non usi un generatore di numeri pseudocasuali? faresti molto prima!
It's a sin to write sin instead of \sin (Anonimo).
...'cos you know that cos ain't \cos, right?
You won't get a sexy tan if you write tan in lieu of \tan.
Take a log for a fireplace, but don't take log for \logarithm.
Avatar utente
Foto UtenteDirtyDeeds
54,9k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7007
Iscritto il: 13 apr 2010, 15:13
Località: Somewhere in nowhere

0
voti

[5] Re: Generatore/sorgente di rumore casuale

Messaggioda Foto Utentesimo85 » 16 set 2012, 21:03

Si effettivamente sono andato a ricercare questo thread, ma non mi è chiaro il come.. :(
Avatar utente
Foto Utentesimo85
30,8k 6 12 13
Disattivato su sua richiesta
 
Messaggi: 10004
Iscritto il: 30 ago 2010, 3:59

0
voti

[6] Re: Generatore/sorgente di rumore casuale

Messaggioda Foto Utentesimo85 » 16 set 2012, 21:24

Scusa Foto UtenteDirtyDeeds, mi rendo conto della risposta idiota che ho dato.. :?

O_/
Avatar utente
Foto Utentesimo85
30,8k 6 12 13
Disattivato su sua richiesta
 
Messaggi: 10004
Iscritto il: 30 ago 2010, 3:59

2
voti

[7] Re: Generatore/sorgente di rumore casuale

Messaggioda Foto UtenteDirtyDeeds » 16 set 2012, 21:25

1) Se usi il C e tra le funzioni di libreria è disponibile rand() puoi usare quella.
2) Altrimenti, un algoritmo semplice per la generazione di numeri pseudocasuali è questo, di cui maggiori dettagli si possono trovare nei link dati in questo messaggio.
It's a sin to write sin instead of \sin (Anonimo).
...'cos you know that cos ain't \cos, right?
You won't get a sexy tan if you write tan in lieu of \tan.
Take a log for a fireplace, but don't take log for \logarithm.
Avatar utente
Foto UtenteDirtyDeeds
54,9k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7007
Iscritto il: 13 apr 2010, 15:13
Località: Somewhere in nowhere

2
voti

[8] Re: Generatore/sorgente di rumore casuale

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 16 set 2012, 21:27

Ehm ... lo dico con cognizione di causa: meglio usare la giunzione del transistor che il generatore pseudo casuale della funzione rand(). ||O

Accertarsi solo di non avere il rumore di radio maria o di una emittente di musica. :!:

Un sistema è anche quello di leggere il rumore di un fotodiodo IR polarizzato inversamente ed avvolto da una pezzo di stagnola. Al massimo beccherà delle radiazioni ionizzanti (casuali anche quelle a meno di non abitare dentro l' ufficio di una centrale atomica :mrgreen: o vicino all' LHC )
Nel data sheet si trova tutto. Anche gli errori.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
PIERIN-PIC18
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
70,8k 8 12 13
Disattivato su sua richiesta
 
Messaggi: 15449
Iscritto il: 16 dic 2009, 10:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[9] Re: Generatore/sorgente di rumore casuale

Messaggioda Foto UtenteDirtyDeeds » 16 set 2012, 21:30

PS: qui trovi un codice bell'e pronto, eventualmente devi solo adattarlo per il micro.

TardoFreak ha scritto:Ehm ... lo dico con cognizione di causa: meglio usare la giunzione del transistor che il generatore pseudo casuale della funzione rand().


Be', dai, [user]gohan[/user] vuole solo costruire una lampada ;-)
It's a sin to write sin instead of \sin (Anonimo).
...'cos you know that cos ain't \cos, right?
You won't get a sexy tan if you write tan in lieu of \tan.
Take a log for a fireplace, but don't take log for \logarithm.
Avatar utente
Foto UtenteDirtyDeeds
54,9k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7007
Iscritto il: 13 apr 2010, 15:13
Località: Somewhere in nowhere

0
voti

[10] Re: Generatore/sorgente di rumore casuale

Messaggioda Foto UtenteDirtyDeeds » 16 set 2012, 21:32

TardoFreak ha scritto:Un sistema è anche quello di leggere il rumore di un fotodiodo IR polarizzato inversamente ed avvolto da una pezzo di stagnola.


Quello ha lo stesso rumore di un diodo normale, anche i diodi normali sono fotodiodi IR ;-)
It's a sin to write sin instead of \sin (Anonimo).
...'cos you know that cos ain't \cos, right?
You won't get a sexy tan if you write tan in lieu of \tan.
Take a log for a fireplace, but don't take log for \logarithm.
Avatar utente
Foto UtenteDirtyDeeds
54,9k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7007
Iscritto il: 13 apr 2010, 15:13
Località: Somewhere in nowhere

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 18 ospiti