Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Controllo Mosfet

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ

0
voti

[1] Controllo Mosfet

Messaggioda Foto Utentecencia » 8 gen 2013, 23:37

Ciao a tutti,
devo controllare come mai un alimentatore non funziona più. C'è un Mosfet su questa scheda (l'ho riconosciuto dalla serigrafia G D S vicino ad ogni pin).
1) come faccio a capire il tester se è bruciato o se è funzionante
2) come faccio a capire se è a canale N o P sempre con il tester
3) in genere in un alimentatore Flyback o Forward quali sono i componenti critici e quali quelli che sicuramente so che non si bruucieranno mai.
Saluti
e grazie
Matteo
Avatar utente
Foto Utentecencia
8 1 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 98
Iscritto il: 1 giu 2012, 21:10

0
voti

[2] Re: Controllo Mosfet

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 8 gen 2013, 23:54

Credo che l'unica prova che si possa eseguire col solo tester sul mosfet sia di vedere se il gate è in corto col drain, nel qual caso sarebbe di sicuro andato al creatore, per vedere se è N o P il tester è inutile, l'unica speranza è di "googlare" la sigla del componente per vedere se ne si trova il datasheet in rete, per quanto riguarda l'ultima domanda ci sono componenti più o meno "sensibili" ma nessuno... immortale :mrgreen:
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
11,5k 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 8241
Iscritto il: 18 gen 2012, 12:36

0
voti

[3] Re: Controllo Mosfet

Messaggioda Foto Utentecencia » 9 gen 2013, 20:28

.... mentre per i BJT pasta vedere se ci sono entrambe le giunzioni...
se una delle due è in corto, il transistor è rotto, giusto?
Avatar utente
Foto Utentecencia
8 1 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 98
Iscritto il: 1 giu 2012, 21:10

0
voti

[4] Re: Controllo Mosfet

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 9 gen 2013, 20:37

:-) Ovvio, almeno in caso di cortocircuito O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
11,5k 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 8241
Iscritto il: 18 gen 2012, 12:36

12
voti

[5] Re: Controllo Mosfet

Messaggioda Foto Utentecarloc » 9 gen 2013, 22:02

Beh in effetti qualche controllo sui MOS si può fare anche con il tester...

intanto visto che comunque c'è il diodo intrinseco DS si può, dopo aver anche brevemente cortocircuitato GS per essere sicuri ci siano cariche "intrappolate", verificarlo come un diodo qualsiasi e così capire anche "da che parte è girato" e quindi se è un N-channel o un P-channel

Ad esempio per un N-channel:

e anche che non sia in corto DS.

Poi se ad un N-MOS si collega una tensione positiva superiore alla soglia (per un P-MOS negativa) tra G ed S, si può controllare che il MOS entri in conduzione, praticamente un corto tra D ed S con il tester.

Ora la tensione tra G ed S si può anche solo collegare un attimo soltanto, se non si toccano i terminali il gate resta comunque carico, io spesso uso lo stesso tester in "prova diodi". Il fatto importante è che la tensione fornita dal tester sia superiore alla soglia... tipicamente è intorno a 3V ma dipende dal tester. Quindi se questa prova è affidabile dipende sia dal tester (tensione a vuoto) che dal MOS(tensione di soglia).

Altrimenti si può usare una pila 9V o un alimentatore per caricare il gate e stare tranquilli, anche se, a dispetto dei numeri nei datasheet, spesso funziona anche con un tester e dei MOS non logic level.
Se ti serve il valore di beta: hai sbagliato il progetto!
Avatar utente
Foto Utentecarloc
32,6k 5 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2102
Iscritto il: 7 set 2010, 18:23

0
voti

[6] Re: Controllo Mosfet

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 9 gen 2013, 22:41

:D Beh, Foto Utentecarloc hai effettivamente ragione nel caso specifico (come quello in questione) in cui si conosce la disposizione dei terminali del mosfet, comunque già escludendo i cortocircuiti (almeno a me non è mai capitato che un mosfet si "aprisse" guastandosi) si dovrebbe avere la prova che il mosfet non è danneggiato percui (sempre nello specifico) non sarebbe da sostituire e a meno che non fosse marcato con una sigla "introvabile" non si avrebbe neppure la necessità di capire se è N o P; comunque sono e sarò sempre grato a chi ben più esperto (ci vuole poco... :mrgreen: ) di me smentisce le mie affermazioni con spiegazioni così educative; c'è sempre da imparare e su EY si impara davvero tanto anche avendo delle basi praticamente inesistenti come le mie :-) O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
11,5k 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 8241
Iscritto il: 18 gen 2012, 12:36

1
voti

[7] Re: Controllo Mosfet

Messaggioda Foto Utentecencia » 10 gen 2013, 21:52

.... direi molto educative....
grande carloc
:ok:
Avatar utente
Foto Utentecencia
8 1 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 98
Iscritto il: 1 giu 2012, 21:10

1
voti

[8] Re: Controllo Mosfet

Messaggioda Foto Utentemrc » 11 gen 2013, 10:05

Buon giorno.

cencia ha scritto:3) in genere in un alimentatore Flyback o Forward quali sono i componenti critici e quali quelli che sicuramente so che non si bruucieranno mai.

Considerando la casistica dei guasti, di cui ho esperienza, ti posso dire, Foto Utentecencia, che non si è mai sicuri che un componente non si possa mai rompere.

Considerando invece la categoria dei componenti critici ti posso dire che molto spesso si guastano i MOSFET con il relativo zener di protezione.
Inoltre si guastano, spesso, gli eventuali regolatori e diodi presenti sulle uscite.
Qualche volta può succedere che nel trasformatore vada in corto qualche spira.
Avatar utente
Foto Utentemrc
9.239 5 11 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 3558
Iscritto il: 16 apr 2009, 8:32

0
voti

[9] Re: Controllo Mosfet

Messaggioda Foto Utentekid20 » 11 gen 2013, 11:48

:D Ciao a tutti!
Interessante il tutorial di Carloc, anch'io ho un problemino mosfet, non riesco a trovare il datasheet di questo componente : K0355 8j3 61mc , ho provato diversi motori di ricerca con nessun risultato preciso corrispondente a questo codice. Qualcuno di voi mi può aiutare?
Grazie
Avatar utente
Foto Utentekid20
5 1
 
Messaggi: 11
Iscritto il: 3 gen 2013, 18:12

0
voti

[10] Re: Controllo Mosfet

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 11 gen 2013, 12:27

Foto Utentekid20 sicuro che sia un mosfet e non un fet ? Io con KO trovo sia fet (mi rimanda ai 2SK211 e 2SK881) N, che mosfet (nel qual caso mi rimanda ai BST86 e 76 a seconda del package) sempre N; in che package è ? E' grande o SMD ? In che contesto è inserito ? O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
11,5k 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 8241
Iscritto il: 18 gen 2012, 12:36

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 13 ospiti