Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Alimentatore High Power

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ

0
voti

[1] Alimentatore High Power

Messaggioda Foto Utentescarabeo29 » 4 giu 2013, 14:37

Salve a tutto il forum.
Volevo chiedervi come potevo riuscire a realizzare un alimentatore (nella maniera più semplice possibile) capace di erogare una corrente massima di 10 A ad una tensione di 15 V.
Dovrei acquistare tutto il materiale quindi non ho limitazioni a parte il budget che è di circa 20-30 euro.
Inoltre ho poche conoscenze in materia elettronica ma un alimentatore del genere mi è necessario ed in commercio non se ne trovano, se non a costi esorbitanti.
Io avevo trovato questo esempio cosa ne pensate:
http://electronics-diy.com/high-current ... -lm338.php
Volevo poi chiedervi, in quanto poco esperto in materia, i materiali elettrici da comprare (es. tipo di diodi, trasformatore, tipi di condensatori)
Spero di non aver chiesto qualcosa di troppo complesso o costoso.
Grazie a tutti
Avatar utente
Foto Utentescarabeo29
5 1 4
 
Messaggi: 44
Iscritto il: 30 apr 2013, 13:20

0
voti

[2] Re: Alimentatore High Power

Messaggioda Foto Utenteesisnc » 4 giu 2013, 14:46

Bisogna che rivedi il tuo budget : con 20 euro compri si e no gli LM 338, il solo trasformatore o lo rimedi da qualche smontaggio o se lo vai ad acquisrìtare nuovo ti costa da solo il doppio del tuo budget.
Avatar utente
Foto Utenteesisnc
2.052 1 6 11
Master
Master
 
Messaggi: 310
Iscritto il: 24 feb 2009, 11:12

0
voti

[3] Re: Alimentatore High Power

Messaggioda Foto Utenterusty » 4 giu 2013, 14:46

Quello che hai linkato pero' è variabile, tu vuoi una tensione costante di 15V?
Se si', puoi farlo benissimo con 4 transistor BJT, una bella aletta di raffreddamento, un 7815 e una manciata di resistori/condensatori e qualche diodo.
La spesa maggiore è sicuramente il trasformatore, per il resto non vedo grossi problemi, a parte il fatto che sappia saldare e sappia misurare una resistenza, tensione, corrente tramite un multimetro. :ok:
Avatar utente
Foto Utenterusty
4.077 2 9 11
Utente disattivato
 
Messaggi: 1583
Iscritto il: 25 gen 2009, 12:10

0
voti

[4] Re: Alimentatore High Power

Messaggioda Foto Utentescarabeo29 » 4 giu 2013, 14:50

si si, mi sono espresso male, per me va benissimo una tensione costante di 15 V.
Per il trasformatore potete dirmi quali caratteristiche deve avere in linea generale per vedere se ce l'ho già.
Avatar utente
Foto Utentescarabeo29
5 1 4
 
Messaggi: 44
Iscritto il: 30 apr 2013, 13:20

0
voti

[5] Re: Alimentatore High Power

Messaggioda Foto Utenterusty » 4 giu 2013, 14:56

Tensione di uscita va bene 15 Vca, corrente almeno 10 A :!:
Non so' quanto venga a costare, parliamo di un trasformatore da 150-160 W, io ne ho trovato uno simile a quello che vorresti tu, e ci ho fatto un alimentatore variabile da 10A (in realta' mi da' picchi di 11 A, il fusibile del mio tester se n'è accorto ;-) ).

Questo è il mio, circa 160 W, preso da un gruppo di continuita' della Trust. (costo = 0 €)

viewtopic.php?f=18&t=44797

Alcune foto "under construction"

04062013346.jpg
04062013346.jpg (157.77 KiB) Osservato 2274 volte

04062013345.jpg
04062013345.jpg (127.62 KiB) Osservato 2274 volte

04062013344.jpg
04062013344.jpg (84.68 KiB) Osservato 2274 volte

04062013343.jpg
04062013343.jpg (99.09 KiB) Osservato 2274 volte
Avatar utente
Foto Utenterusty
4.077 2 9 11
Utente disattivato
 
Messaggi: 1583
Iscritto il: 25 gen 2009, 12:10

0
voti

[6] Re: Alimentatore High Power

Messaggioda Foto Utentescarabeo29 » 4 giu 2013, 15:00

e potrebbe andare bene anche uno che mi dà una tensione superiore? diciamo 24 V dandomi comunque una corrente sufficiente per esempio 10 A: quindi un trasformatore da 240W. E se può andare quali modifiche supplementari dovrei fare?
Avatar utente
Foto Utentescarabeo29
5 1 4
 
Messaggi: 44
Iscritto il: 30 apr 2013, 13:20

0
voti

[7] Re: Alimentatore High Power

Messaggioda Foto Utenterusty » 4 giu 2013, 15:28

Si', conta pero' che piu' è alta la tensione in ingresso e piu' grande dovra' essere l'aletta di raffreddamento per il 7815. Comunque una volta che hai il trasformatore dimensioniamo tutto.
Avatar utente
Foto Utenterusty
4.077 2 9 11
Utente disattivato
 
Messaggi: 1583
Iscritto il: 25 gen 2009, 12:10

2
voti

[8] Re: Alimentatore High Power

Messaggioda Foto Utentemarco438 » 4 giu 2013, 16:28

Tutto considerato forse sarebbe meglio se il trasformatore erogasse 18V (con 15V mi sembra un po' stringato).
Gia che c'eri, Foto Utenterusty potevi mettere anche lo schema elettrico ad uso e consumo dei partecipanti il forum. :D
marco
Avatar utente
Foto Utentemarco438
36,3k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 16297
Iscritto il: 24 mar 2010, 14:09
Località: Versilia

0
voti

[9] Re: Alimentatore High Power

Messaggioda Foto Utenterusty » 4 giu 2013, 16:45

Foto Utentemarco438 lo schema è quello classico con 317 piu' 3 TIP137 a base comune che ho usato come buffer di corrente. Se interessa faccio lo schemino in FC ma è banale ;-)

In realta' 15V raddrizzate superano i 20V continui, dovrebbe bastare (mi pare di ricordare dropout di circa 2 V per il 7815).
Il mio è da 15-16 che raddrizzate mi danno circa 21 V.

P.S. La costruzione per ora è molto grezza, poi con il plexiglass e lo schermino lcd retroilluminato verra' piu' presentabile :-P
Avatar utente
Foto Utenterusty
4.077 2 9 11
Utente disattivato
 
Messaggi: 1583
Iscritto il: 25 gen 2009, 12:10

2
voti

[10] Re: Alimentatore High Power

Messaggioda Foto Utentestefanodelfiore » 4 giu 2013, 17:41

Il secondario del trasformatore a 15Vac è decisamente scarso, 18Vac come è stato suggerito è decisamente meglio.
Bisogna tener conto delle cadute sul ponte raddrizzatore, del ripple di tensione ai capi del condensatore elettrolitico a valle del ponte, della caduta del regolatore e non per ultimo del fatto che la tensione fornita dall'Enel a valle del contatore è 230V di nominale ma con una tolleranza del +/- 10%, in più ci sono le inevitabili cadute di tensione del proprio impianto.

Stefano
Avatar utente
Foto Utentestefanodelfiore
638 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 28 mar 2009, 19:15
Località: Bologna

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 23 ospiti