Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Eccesso di progresso e progresso inutile

Topic show: società, politica, economia, filosofia, arte, scienze ecc.

Moderatore: Foto Utenteadmin

1
voti

[151] Re: Eccesso di progresso e progresso inutile

Messaggioda Foto Utenteattilio » 19 ago 2017, 10:28

progredire...
eccedere nel progredire...

tendiamo ad avere la visione del progresso come un "andare avanti"... ma non è detto, il progresso può portare anche indietro l'essere umano
si può perfino perdere il senso, oggettivamente tutto può essere relativo...

Piero Azzoni ha scritto:un argomento del genere è oggettivamente difficile dibattere

ci sei andato leggero
direi che è quasi impossibile

diverso potrebbe essere (in parte) parlare di "invenzioni eccessive o inutili", ma anche li tutto diventa relativo...
quello che può essere inutile per me, può non esserlo per altri e viceversa
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
55,4k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8288
Iscritto il: 21 gen 2007, 13:34

0
voti

[152] Re: Eccesso di progresso e progresso inutile

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 19 ago 2017, 14:08

Mi sembra evidente dai miei interventi che non avevo certo intenzione di criticare il progresso in quanto tale tutt'altro!

Semmai volevo evidenziare quelli che per me sono eccessi, che si tratti di invenzioni o anche solo di abitudini o "lussi".

Ovviamente tutto è soggettivo ma un elemento "oggettivo" a volte a mio avviso c'è. ..e si ricollega anche a certe visioni liberali o privatistica espresse qui e in altri 3d.

Tornando per esempio alle autostrade padane, non in zone inesplorate ma di fatto duplicazioni in parallelo di autostrade già presenti.

Le si poteva criticare da un punto di vista ambientale o anche logistico...a molti sembra evidente che si dovrebbe investire nel trasporto pubblico, possibilmente su rotaia.
Non è servito.

Ora sono in difficoltà da un punto di vista gestionale. Poco traffico quindi pochi introiti...e i tanto invocato investitori privati sono scomparsi.

Magari tanti che criticano lo statalismo ora invocano e auspicano un intervento pubblico, cioè pagare tutti per la comodità e i profitti di pochi.

Questo per me è un esempio di come un progresso innegabile, la mobilità individuale, venga a volte portato a livelli eccessivi e insostenibili.

Ovviamente sono discorsi soggettivi (i soldi pubblici un po' meno). Magari potreste portare i vostri esempi di "eccessi" per confrontare diversi punti di vista
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
15,0k 6 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4627
Iscritto il: 2 apr 2013, 15:08

0
voti

[153] Re: Eccesso di progresso e progresso inutile

Messaggioda Foto UtentePiero Azzoni » 19 ago 2017, 14:33

Foto Utenterichiurci ha scritto: Magari potreste portare i vostri esempi di "eccessi" per confrontare diversi punti di vista
un grosso esempio di eccesso sono i non TAV che in nome di presunto ambientalismo non vogliono una ferrovia moderma; i soliti dietrologi potrebbero dire che sono foraggiati dalle case automomilistiche
un altro eccesso sono quelli di italia loro loro che non vogliono l'eolico, si potrebbe pansare che sono pagati daglii mportatori di carbone
Avatar utente
Foto UtentePiero Azzoni
21,4k 4 5 11
free expert
 
Messaggi: 9910
Iscritto il: 4 set 2007, 16:32
Località: Terra

0
voti

[154] Re: Eccesso di progresso e progresso inutile

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 19 ago 2017, 16:09

La butti sempre sugli stessi argomenti ma non credo che nessuno possa definire i no-tavoli "progresso"... comunque loro si oppongono non a una ferrovia moderna ma a un opera imposta "dall'alto" in una valle già percorsa da ferrovia.

Si può pensarla diversamente ma il nimby ci contagia tutti quando ci tocca da vicino.
E comunque effettivamente anche su quella e altre realizzazioni mastodontiche ci sono dubbi di sostenibilità economica. Mi pare che anche la Francia si stia tirando indietro su alcuni progetti
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
15,0k 6 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4627
Iscritto il: 2 apr 2013, 15:08

0
voti

[155] Re: Eccesso di progresso e progresso inutile

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 24 ago 2017, 20:57

Una pubblicità sentita oggi mi ha colpito...e rieccomi...

L'uso di acqua minerale in Italia è elevatissimo nonostante l'ottima qualità (quasi ovunque) di quella del rubinetto.

Da anni ho smesso di comprare acqua in bottiglia nonostante nella mia zona il sapore non sia eccezionale. E niente filtri che da manutenere sono quasi più costosi.

Risparmio soldi e anche un po' di plastica in discarica o negli oceani...ma per alcuni sarò troppo verdista talebano :mrgreen:

Ma ditemi.se.non è un "progresso" dannoso mettere in commercio acqua minerale per.bambini.con etichetta e tappo fluorescente :shock:

Spero che qualcuno fermi questa assurdità... ma è vana speranza che il libero commercio ha la priorità.

Speriamo nessuno compri l'acqua vera kids visto anche quanto costa

http://www.bevisrl.com/catalogo-prodott ... appy-night
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
15,0k 6 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4627
Iscritto il: 2 apr 2013, 15:08

0
voti

[156] Re: Eccesso di progresso e progresso inutile

Messaggioda Foto UtentePiero Azzoni » 24 ago 2017, 23:26

dato che si è parlato di brebemi in questa discussione mi appendo qui

... visto che anche questa è stata bollata come "progresso inutile" ...

oggi ho fatto 800 km per lavoro (A-R) ma ho percorso la brebemi
diciamo che in questo percorso mi sono riposato dalla stanchezza della guida sugli altri tratti

altro che lamentarsi del ticket alto, se l'aumentano non ho nulla da lamentarsi
inserisci il cruise e ti riposi
ma soprattutto stavolta ho avuto modo di riflettere sul fatto che a generato una vera e propria selezione della razza

se per esempio percorri la voltri, che personalmente detesto, in condizioni di poco traffico (su questa autostrada capita) trovi il classico coglione che percorre da solo la corsia centrale a 120 km/h rompendo le palle a tutti
vi invito quando vi capita a notare che sulla brebemi si è auto costruita una inusitata civiltà superiore, solo lì vedi che in condizioni di scarso traffico anche chi va a 130 km/h (..... anche 130,1 ...) se c'è libera la corsia di destra la usa come fanno i civili

oltre altre caratteristiche in merito alla guida ed alla cortesia che sulle altre ........

probabilmente i guidatori coglioni sono anche avari
MENO MALE !
Avatar utente
Foto UtentePiero Azzoni
21,4k 4 5 11
free expert
 
Messaggi: 9910
Iscritto il: 4 set 2007, 16:32
Località: Terra

4
voti

[157] Re: Eccesso di progresso e progresso inutile

Messaggioda Foto Utenteadmin » 25 ago 2017, 14:45

Vediamo cosa c'è in TV...
Avatar utente
Foto Utenteadmin
165,5k 9 12 17
Manager
Manager
 
Messaggi: 10760
Iscritto il: 6 ago 2004, 12:14

1
voti

[158] Re: Eccesso di progresso e progresso inutile

Messaggioda Foto UtentePepito » 25 ago 2017, 15:42

Piero Azzoni ha scritto:se per esempio percorri la voltri, che personalmente detesto, in condizioni di poco traffico (su questa autostrada capita) trovi il classico coglione che percorre da solo la corsia centrale a 120 km/h rompendo le palle a tutti


Nel caso della Voltri, la maggior parte delle volte ti potresti pure fermare a orinare in seconda corsia che nessuno se ne accorgerebbe... :D
E' vero però che il codice della strada dice di occupare la corsia più libera a destra...

Ciao
PSQ
_-^-_-^-_-^-_-^-_-^-_-^-_-^-_-^-_-^-_-^-_-^-_-^-_-^-_-^-_

Pepito Sbazzeguti
"gratta il Pepito e troverai il Pepone"
Avatar utente
Foto UtentePepito
1.685 5 12
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 482
Iscritto il: 29 set 2012, 15:49

0
voti

[159] Re: Eccesso di progresso e progresso inutile

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 25 ago 2017, 15:52

a parte il solito turpiloquio e le offese rivolte a mezzo mondo...

Non hai capito, o forse fingi, cosa ho scritto nel [152]

Te lo scrivo più chiaramente.

Nonostante costi già più di tante altre autostrade, tu stai usando la BREBEMI approfittando di uno dei tanti interventi STATALISTI (che altrove critichi) che consistono nel far pagare a tutta la comunità (cioè anche e soprattutto ai tanti c...oni che citi) la tua comodità.

Infatti la Brebemi ha avuto PERDITE crescenti dal 2014 ad oggi, parzialmente coperte da soldi pubblici.
http://www.ecodibergamo.it/stories/bass ... 233146_11/


Gli investitori privati latitano ovviamente, perché nessuno comprerebbe una attività in perdita...e quelli presenti fuggono
http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/07 ... e/2926209/

ed è arrivata la richiesta di FALLIMENTO dalla procura di Milano
http://www.linkiesta.it/it/article/2017 ... oro/34768/

Beato te che vedi i lati positivi... #-o
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
15,0k 6 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4627
Iscritto il: 2 apr 2013, 15:08

0
voti

[160] Re: Eccesso di progresso e progresso inutile

Messaggioda Foto UtentePiero Azzoni » 25 ago 2017, 16:29

Foto UtentePepito ha scritto:[E' vero però che il codice della strada dice di occupare la corsia più libera a destra...
NON PROPRIO
il codice della strada dice di occupare la corsia più libera a destra !
che non è le stessa cosa
Avatar utente
Foto UtentePiero Azzoni
21,4k 4 5 11
free expert
 
Messaggi: 9910
Iscritto il: 4 set 2007, 16:32
Località: Terra

PrecedenteProssimo

Torna a Fuori tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 7 ospiti