Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Misure con il multimetro

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ

0
voti

[11] Re: Misure con il multimetro

Messaggioda Foto UtenteTheMask » 8 set 2015, 7:52

Per ora non posso fare altro che ringraziarvi, adesso mi metterò a leggere questi pdf e vediamo cosa uscirà fuori :mrgreen:
Avatar utente
Foto UtenteTheMask
32 2
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 14 gen 2015, 15:05

0
voti

[12] Re: Misure con il multimetro

Messaggioda Foto UtenteTheMask » 8 set 2015, 10:18

Dimenticavo...

In caso di segnale sempre positivo, il multimetro lo dovrò sempre impostare su DC e poi moltiplicare il valore letto per il fattore di forma del multimetro (nel mio caso 2,22) per ottenere il valore efficace. Giusto?
Avatar utente
Foto UtenteTheMask
32 2
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 14 gen 2015, 15:05

3
voti

[13] Re: Misure con il multimetro

Messaggioda Foto UtenteDirtyDeeds » 8 set 2015, 11:06

TheMask ha scritto:Giusto?


No, sbagliato.

Se imposti il multimetro in DC misuri la componente continua del segnale.

Se imposti quel multimetro in AC misuri il valor medio del segnale raddrizzato a singola semionda moltiplicato per il coefficiente 2,22. Se dividi (non moltiplichi) l'indicazione per 2,22 ottieni, appunto, il valor medio del segnale raddrizzato a singola semionda, che per un segnale qualunque ha poco a che fare con il valore efficace (RMS) . I due potrebbero non essere neanche proporzionali tra loro.
It's a sin to write sin instead of \sin (Anonimo).
...'cos you know that cos ain't \cos, right?
You won't get a sexy tan if you write tan in lieu of \tan.
Take a log for a fireplace, but don't take log for \logarithm.
Avatar utente
Foto UtenteDirtyDeeds
54,8k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7006
Iscritto il: 13 apr 2010, 15:13
Località: Somewhere in nowhere

0
voti

[14] Re: Misure con il multimetro

Messaggioda Foto UtenteTheMask » 8 set 2015, 11:59

Se imposti il multimetro in DC misuri la componente continua del segnale.

Quindi nel mio caso misuro l'offset impostato a 5 V

per un segnale qualunque ha poco a che fare con il valore efficace (RMS) . I due potrebbero non essere neanche proporzionali tra loro.

Ottengo Valore letto = Vm*2,22 = 10,8V

Non coincide con Vrms perché il segnale non è in alternata?

Da quello che posso aver capito impostare il multimetro in AC con un segnale in continua del valore restituito non me ne faccio nulla. Cioè più che altro mi serve per calcolare il valore medio di quello specifico segnale.
Avatar utente
Foto UtenteTheMask
32 2
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 14 gen 2015, 15:05

1
voti

[15] Re: Misure con il multimetro

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 8 set 2015, 12:16

:-) Una tensione continua non ha valore medio, massimo, di picco etc. ha il suo valore punto e basta
(è continua !); nel caso di tensione alternata allora si hanno i valori di picco, da picco a picco, medio ed efficace e il rapporto tra tali valori dipende dalla forma d'onda; ritengo che le misure che ti interessano vadano effettuate con l'ausilio dell'oscilloscopio e non del solo multimetro (a meno che tu non sia certo della forma d'onda e che essa sia sinusoidale). O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
11,5k 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 8228
Iscritto il: 18 gen 2012, 12:36

0
voti

[16] Re: Misure con il multimetro

Messaggioda Foto UtenteTheMask » 8 set 2015, 15:15

Certo infatti sto cercando di confrontare quello che vedo con l'oscilloscopio e quello che leggo con il multimetro :D
Avatar utente
Foto UtenteTheMask
32 2
 
Messaggi: 24
Iscritto il: 14 gen 2015, 15:05

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 24 ospiti