Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Osservazione su trasformata di Laplace

Analisi, geometria, algebra, topologia...

Moderatori: Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtentePietroBaima, Foto UtenteIanero

0
voti

[1] Osservazione su trasformata di Laplace

Messaggioda Foto Utentestardust79 » 12 mag 2016, 17:04

Ciao, ho trovato il seguente testo:

L[x(t)] (s) = X(s) =\int_{0}^{\infty} x(t) e^{-st}\mathrm dt\qquad s\:  \in   D

"Se si interpreta x(t) come un segnale in funzione del tempo t, analizzato per tempi
positivi, si vede dalla formula sopra che la variabile s ha le dimensioni di una frequenza,
dato che il prodotto −st (per poterne calcolare l’esponenziale) deve essere
adimensionale. Pertanto, si pu`o pensare alla trasformata di Laplace come a uno
strumento che permette di rappresentare un segnale nello spazio delle frequenze."


Non ho capito perché l'esponenziale deve essere per forza adimensionale. #-o
Grazie ciao.
Ultima modifica di Foto Utentesimo85 il 12 mag 2016, 20:51, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: aggiustata la formula
Avatar utente
Foto Utentestardust79
35 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 24 dic 2013, 17:13

1
voti

[2] Re: osservazione su trasformata di Laplace

Messaggioda Foto Utentealev » 12 mag 2016, 17:52

Trattandosi di un espressione esponenziale (all'interno di un integrale), potresti pensare di elevare una costante qualsiasi (in questo caso e) ad un valore dimensionale?
Avatar utente
Foto Utentealev
4.155 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4207
Iscritto il: 19 lug 2010, 13:38
Località: Altrove

0
voti

[3] Re: Osservazione su trasformata di Laplace

Messaggioda Foto Utentestardust79 » 12 mag 2016, 20:43

Hmm non capisco cosa mi vieti di farlo :-|
Avatar utente
Foto Utentestardust79
35 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 24 dic 2013, 17:13

1
voti

[4] Re: Osservazione su trasformata di Laplace

Messaggioda Foto Utentealev » 12 mag 2016, 20:47

Ok, allora fammi un esempio pratico

1. scrivi una espressione di elevazione a potenza di una costante e la potenza deve essere dimensionale
2. sostituisci alla costante un numero grande a piacere
3. scrivi il risultato
Avatar utente
Foto Utentealev
4.155 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4207
Iscritto il: 19 lug 2010, 13:38
Località: Altrove

3
voti

[5] Re: Osservazione su trasformata di Laplace

Messaggioda Foto Utentepaofanello » 12 mag 2016, 21:16

So che non è una spiegazione, e neanche vuole esserlo :mrgreen: , ma mi è capitato di leggere un libricino del MIT intitolato Street fighting math.
Nelle prime pagine insegna un paio di trucchetti per ricavarsi dimensioni ed equazioni della fisica (che magari abbiamo dimenticato) ragionandoci un po' su. Ebbene, se non ricordo male, proprio l'idea che l'esponente fosse adimensionale (a quanto ho capito deve esserlo solo in fisica ?% ) è un trucchetto che può essere utilizzato spesso per ricavare unità di misura di cui non siamo sicuri (come viene fatto qui per s) O_/
Piuttosto che chiedere qualcosa a me, chiedila a Mara Maionchi. E' più competente.
Avatar utente
Foto Utentepaofanello
2.275 7 13
Expert
Expert
 
Messaggi: 535
Iscritto il: 7 lug 2015, 20:01

0
voti

[6] Re: Osservazione su trasformata di Laplace

Messaggioda Foto Utentestardust79 » 12 mag 2016, 21:20

D'accordo sul fatto che non abbia mai pensato al fatto che

e^{10\frac{m}{s^2}}
non é ammissibile, ma comunque cio' non basta a dimostrare quello che si vuole dire (che s é la frequenza) o che io possa costruire trasformate a piacimento per ricavare cambi di variabile a piacimento facendo tornare le unita di misura giusto ?
Avatar utente
Foto Utentestardust79
35 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 24 dic 2013, 17:13

2
voti

[7] Re: Osservazione su trasformata di Laplace

Messaggioda Foto Utentepaofanello » 12 mag 2016, 21:34

stardust79 ha scritto:che io possa costruire trasformate a piacimento per ricavare cambi di variabile a piacimento facendo tornare le unita di misura giusto ?


Premettendo che sguazzo nell'ignoranza.
Ti dico che secondo me si, puoi farlo. (occhio, secondo me :D )
Ma poi la "Trasformata di Stardust79" magari te la dai in faccia, mentre quella di Laplace la usi.
Penso sia un po' come cambiare sistema di riferimento in un problema di fisica: nessuno ti vieta di prenderne uno solidale ad una formica, ma se devi studiare il moto di un proiettile forse un sistema solidale alla terra o al proiettile sono le uniche sensate.

A meno che tu non stia sparando alle formiche.
Piuttosto che chiedere qualcosa a me, chiedila a Mara Maionchi. E' più competente.
Avatar utente
Foto Utentepaofanello
2.275 7 13
Expert
Expert
 
Messaggi: 535
Iscritto il: 7 lug 2015, 20:01

6
voti

[8] Re: Osservazione su trasformata di Laplace

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 12 mag 2016, 21:49

\text{e}^x=1+x+\frac{x^2}{2!}+\frac{x^3}{3!}+...+\frac{x^n}{n!}+...

Supponi che x sia 1cm: sommi un costante a una lunghezza a un'area a un volume a un ipervolume...? La mia maestra di sommare mele con mele e arance con arance :-)
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
98,9k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 17822
Iscritto il: 16 ott 2009, 23:00

2
voti

[9] Re: Osservazione su trasformata di Laplace

Messaggioda Foto Utentegotthard » 12 mag 2016, 22:06

paofanello ha scritto:So che non è una spiegazione, e neanche vuole esserlo :mrgreen: , ma mi è capitato di leggere un libricino del MIT intitolato Street fighting math.

Grazie del link :ok:

Ho scaricato anche "The Art of Insight in Science and Engineering", sempre di quell' autore.

Avrei voluto scaricarne altri, ma purtroppo sono praticamente quasi tutti a pagamento. :-|
...\frac{\mathrm{d} p}{\mathrm{d} t}=JCM... :!:
Avatar utente
Foto Utentegotthard
4.606 2 5 9
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1367
Iscritto il: 5 lug 2013, 13:01

1
voti

[10] Re: Osservazione su trasformata di Laplace

Messaggioda Foto Utentealev » 13 mag 2016, 6:37

stardust79 ha scritto:ma comunque cio' non basta a dimostrare quello che si vuole dire (che s é la frequenza)

Si che basta, considerato che t è il tempo e che il concetto di frequenza è di essere l'inverso di un periodo
Avatar utente
Foto Utentealev
4.155 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4207
Iscritto il: 19 lug 2010, 13:38
Località: Altrove

Prossimo

Torna a Matematica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti