Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Risposta (in continua?) circuito

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utentecarloc, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteDirtyDeeds

2
voti

[21] Re: Risposta (in continua?) circuito

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 24 mag 2016, 7:14

Se fosse SOLO un inesperto si potrebbe venirgli incontro spiegandogli le cose. Ma da quel che si riesce a capire qui non ci troviamo di fronte a un inesperto ma piuttosto ad una persona priva delle basi minime per comprendere circuiti che sono l'abc dell'elettronica: una situazione ben diversa, non certo aggirabile con un po' di spiegazioni volanti in un forum. Rispetto a un inesperto passa la stessa differenza che c'è tra un neopatentato e uno che non ha mai visto neanche il foglio rosa: con il primo vi sono delle basi su cui può essere innestato un discorso che poi potrà essere proseguito autonomamente, con il secondo no.

Vista anche la relativa pericolosità del progetto consiglierei proprio di lasciar perdere o di rimandare a un momento in cui si è in possesso di conoscenze più solide.

Ciao
Piercarlo
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
20,3k 5 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5487
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano

2
voti

[22] Re: Risposta (in continua?) circuito

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 24 mag 2016, 7:53

Il progetto in sé, così come si evince dallo schema, può essere tranquillamente analizzato e capito da uno studente un po' determinato al quinto anno di ITIS: due alimentatori probabilmente funzionanti (soprattutto se vengono almeno ben copiati) ma tutto il progetto ha l'aria di essere un grosso taglia e cuci messo in bella copia e già questo da da pensare.

Perché due alimentatori? Perché non utilizzare un PWM vero e proprio invece di un 555? Perché un MOSFET a canale P, per giunta collegato a inseguitore di tensione? Il "progetto" sembra essere un collage di pezzi di circuiti trovati in internet e messi insieme senza comprenderne veramente il funzionamento.
In altre parole più che un progetto appare esserne una chimera, di cui scrivere un report di affidabilità mi pare abbastanza arduo. Nei panni di Foto UtenteGost91 io avrei semplicemente rispedito al mittente l'intero progetto con preghiera di copiare di meno e progettare di più capendo un po' meglio quello che sta facendo.

Ciao
Piercarlo
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
20,3k 5 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5487
Iscritto il: 30 mar 2010, 19:23
Località: Milano

2
voti

[23] Re: Risposta (in continua?) circuito

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 24 mag 2016, 8:37

g.schgor ha scritto:Scusate, ma allora cosa proponete in concreto a Foto UtenteGost91?

Di tornare quando avrà un circuito che abbia un senso.
Con tutto il rispetto ma quel circuito è tutto un errore. Forse si salvano i due alimentatori (perché poi due?) che, ad onor del vero, sembrano progetti di 30/40 anni fa.
A me questa discussione sembra una presa in giro: analizzare l'affidabilità di un circuito che non funzionerà perché è sbagliato.
Ma quando si è mai visto?
Inoltre sarebbe pure un progetto molto pericoloso.
Non è la mia sezione ma io bloccherei la discussione punto e basta.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,3k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15959
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

2
voti

[24] Re: Risposta (in continua?) circuito

Messaggioda Foto UtenteGost91 » 24 mag 2016, 10:26

Ok, scusate se vi ho fatto perdere del tempo.
Ne riparleremo eventualmente in futuro ;-)
In GOST we TRUST
Avatar utente
Foto UtenteGost91
1.670 1 3 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 12 nov 2012, 7:53

4
voti

[25] Re: Risposta (in continua?) circuito

Messaggioda Foto Utenteg.schgor » 24 mag 2016, 10:37

Mi spiace Foto UtenteGost91 .
Se decidi di continuare\ puoi contare su di me.
Sono infatti del parere che nessuno nasce professore
e che se si vuole imparare da qualche parte bisogna
cominciare... .
Avatar utente
Foto Utenteg.schgor
52,0k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 15952
Iscritto il: 25 ott 2005, 9:58
Località: MILANO

2
voti

[26] Re: Risposta (in continua?) circuito

Messaggioda Foto UtenteGost91 » 24 mag 2016, 11:06

Foto Utenteg.schgor ha scritto:Mi spiace Gost91.
Se decidi di continuare\ puoi contare su di me.
Sono infatti del parere che nessuno nasce professore
e che se si vuole imparare da qualche parte bisogna
cominciare... .


Ti ringrazio molto per il supporto, sei veramente molto gentile e disponibile. :D
Certo che voglio continuare, spero però di non urtare la sensibilità degli utenti più esperti del forum.
Credo che la soluzione più "semplice e indolore" sia la simulazione di quel poco che ho. Caso mai ne riparliamo in privato, e se si ottiene qualche risultato concreto, si può anche tornare a confrontarsi in pubblico.

Stasera quando torno a casa guardo di simulare l'amplificatore.

Ad ogni modo chiederei il favore ai moderatori di non chiudere il thread, così da dare la possibilità ad altri eventuali utenti di darmi qualche altro consiglio (che è sempre ben accetto :mrgreen: ) riguardo la questione.

Ciao a tutti O_/
In GOST we TRUST
Avatar utente
Foto UtenteGost91
1.670 1 3 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 152
Iscritto il: 12 nov 2012, 7:53

0
voti

[27] Re: Risposta (in continua?) circuito

Messaggioda Foto Utentealev » 24 mag 2016, 11:19

Caso mai ne riparliamo in privato

Se il thread rimane aperto, penso che sia giusto condividere con il "mondo" quelli che fossero gli sviluppi ;-) :-)
Avatar utente
Foto Utentealev
4.160 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4207
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

0
voti

[28] Re: Risposta (in continua?) circuito

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 24 mag 2016, 11:36

Scusate la domanda stupida, non sono esperto di simulatori, preferisco di gran lunga passare per il saldatore e l'oscilloscopio: un simulatore è in grado anche di simulare un arco elettrico, per di più anche modulato in PWM?
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
29,0k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5647
Iscritto il: 8 mag 2007, 14:48

2
voti

[29] Re: Risposta (in continua?) circuito

Messaggioda Foto Utentefairyvilje » 24 mag 2016, 13:05

Sinceramente non capisco tutto questo sconcerto per quello che deve fare i gost.
Si tratta di un progetto per l'università, non sempre hanno completamente senso nel mondo reale, ma servono per capire i modi operandi della progettazione.
Tra l'altro è una persona che se leggete qualcuno dei suoi interventi è molto preparata in quello che fa. Ha semplicemente chiesto nel forum che tecniche di analisi si userebbero per un circuito del genere perché non sa come affrontarlo.
Non ha detto di volerlo costruire, ma anche fosse, con un po' di attenzione e sotto supervisione forse uno studente universitario è anche ora che si confronti con alcuni ambiti meno tipici. Ho visto studenti di fisica al tavolo della mensa progettare esperimenti che richiedevano tensioni di qualche kV, non penso che qualcuno avesse da lamentarsi della cosa perché semplicemente servivano.

Io purtroppo non posso aiutarti perché di elettronica e affini sono messo peggio di te, ma spero che dopo tutti i contributi che hai dato sul forum qualcuno possa prestarti un po' di attenzione.
Ultima modifica di Foto UtenteGost91 il 25 mag 2016, 13:50, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Gost aka Gostanzo Do Nascimento :)
"640K ought to be enough for anybody" Bill Gates (?) 1981
Qualcosa non ha funzionato...

Lo sapete che l'arroganza in informatica si misura in nanodijkstra? :D
Avatar utente
Foto Utentefairyvilje
9.847 4 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2188
Iscritto il: 24 gen 2012, 19:23

0
voti

[30] Re: Risposta (in continua?) circuito

Messaggioda Foto Utentealev » 24 mag 2016, 13:19

un simulatore è in grado anche di simulare un arco elettrico, per di più anche modulato in PWM?

La risposta non la so, ma immagino di no
Però, si potrebbe simulare escludendo l'arco elettrico e poi studiare a parte il circuito

A Foto UtenteGost91 vorrei dire che, visto e considerato che il progetto non l'ha fatto lui ma si trova tra le mani la "patata bollente" di impostarne un'analisi tutt'altro che facile, al posto suo andrei dal "collega sapientone" che ha concepito il circuito e lo inviterei a prendersi le sue responsabilità iscrivendosi ad EY e subentrandone nella discussione

Onori ed oneri, si dice, no :?: ;-)
Avatar utente
Foto Utentealev
4.160 2 8 12
free expert
 
Messaggi: 4207
Iscritto il: 19 lug 2010, 14:38
Località: Altrove

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 63 ospiti