Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

perché Trump?

Forum su argomenti vari, cazzabubbole comprese
5
voti

[21] Re: perché Trump?

Messaggioda Foto UtenteMike » 9 nov 2016, 13:31

richiurci ha scritto:ed essere "ostili" a Putin non mi sembra una cosa negativa.


Vieni qui in Veneto a raccontarlo a tutti gli imprenditori e operatori economici che lavorano con la Russia e che hanno chiuso per colpa dell'embargo imposto dall'itaGlia.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
44,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12949
Iscritto il: 1 ott 2004, 17:25
Località: Conegliano (TV)

3
voti

[22] Re: perché Trump?

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 9 nov 2016, 13:36

quindi gli embarghi vanno bene solo se non toccano gli interessi veneti? :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
13,5k 4 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4065
Iscritto il: 2 apr 2013, 15:08

7
voti

[23] Re: perché Trump?

Messaggioda Foto UtenteMike » 9 nov 2016, 13:38

richiurci ha scritto:quindi gli embarghi vanno bene solo se non toccano gli interessi veneti? :mrgreen:


Gli embarghi non vanno mai bene perché dove non transitano le merci, transitano i carri armati!
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
44,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12949
Iscritto il: 1 ott 2004, 17:25
Località: Conegliano (TV)

2
voti

[24] Re: perché Trump?

Messaggioda Foto UtentePoirot » 9 nov 2016, 13:48

Quello che non ho capito è il perché agli Usa viene rinfacciato di non farsi mai i cavoli loro e intervenire militarmente in tutto il mondo per i propri interessi, mentre la Russia può intervenire in paesi a noi relativamente vicini e la Nato dovrebbe starsene zitta per non farli arrabbiare.
D'altra parte, al tempo della guerra fredda, c'era chi era convinto che il disarmo unilaterale fosse la soluzione.
Avatar utente
Foto UtentePoirot
1.886 2 5
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 712
Iscritto il: 1 ott 2008, 14:08

1
voti

[25] Re: perché Trump?

Messaggioda Foto Utenteflori2 » 9 nov 2016, 14:28

Mike ha scritto:
richiurci ha scritto:ed essere "ostili" a Putin non mi sembra una cosa negativa.


Vieni qui in Veneto a raccontarlo a tutti gli imprenditori e operatori economici che lavorano con la Russia e che hanno chiuso per colpa dell'embargo imposto dall'itaGlia.

Guarda che ora non vendono alla Russia, ma alla Serbia.
Avatar utente
Foto Utenteflori2
1.044 4 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 941
Iscritto il: 10 ott 2006, 10:36

3
voti

[26] Re: perché Trump?

Messaggioda Foto UtenteBrianz » 9 nov 2016, 15:01

La domanda iniziale era: perché Trump?

Non sto a ripetere quello che altri hanno tratteggiato, ma provo a condensare un parere che è anche mio:

Negli USA non è certo la sorpresa eclatante che i nostri media ci descrivono (anche volendo escluder Groening e i suoi Simpson, cartoon non del 2000 come passa la bufala, ma comunque molto precedente all'elezione di Trump).

E' un dato di fatto che gli USA stanno molto meno bene di quanto i nostri media pilotati continuano a sostenere. Subprime ed altre schifezze hanno colpito duramente anche lì.
Questo si riflette nella precarietà del lavoro e nella riduzione dei salari, cose che hanno trascinato in basso la middle class ad un livello insopportabile.

Dopo ben due mandati in cui poteva fare di tutto, Obama, che ha promesso troppo e mantenuto nulla, non avendo trovato il modo di disporre di un potere sufficiente, soprattutto negli ultimi tempi con l’intero congresso contro, non ha creato certamente un ambiente sociale positivo. Doveva chiudere Guantanamo e non riuscito a fare neppure questo. Voleva la sanità simil Europa e ha fatto un pasticciaccio. Premio (ig)Noble per la pace (preventivo), ha in ballo più guerre di qualsiasi altra presidenza. Gli USA e il loro export di democrazia al napalm mai odiati nel mondo come ora.
Spende 650 miliardi di dollari l’anno per spese militari (4.3% del PIL)
https://it.wikipedia.org/wiki/Stati_per_spesa_militare
mentre circa 40M (non 40, ma 40milioni) di americani vivono grazie ai buoni alimentari governativi del programma SNAP.

Gli americani saranno in gran parte annebbiati da coca cola e fast food, ma non certamente tutti. Anche solo il fatto “marginale” che gli Amish si fossero dichiarati per Trump avrebbe dovuto essere indicativo del sentire della gente che vive del suo lavoro e non della finanza.
Semplicemente si sono stancati dei soliti giochi di potere dei soliti noti ed hanno rifiutato una candidata che ammette apertamente di non capire i bisogni della gente perché sta in un empireo di denaro ben diverso e deve interessarsi di quelli che glielo procurano.

Un parere su Trump?
Trascuriamo la vexata quaestio di chi realmente mette lì un candidato piuttosto che un altro (e provvede ad eliminare quelli meno ubbidienti, vuoi direttamente, vuoi attraverso scandali ad hoc) e quindi speculare sulle aspettative di chi ha sostenuto Trump, io penso che quello che farà dipenderà dalle persone di cui saprà circondarsi.
Non è un politico, ma un palazzinaro (e ne abbiamo già avuto uno di esempio nostrano, anche se questo è un po’ diverso); non è mai stato senatore, né deputato, né governatore, né un giudice (nella storia recente solo Eisenhower è simile, ma lui era un generale e quindi facente parte dell’ elite governativa. Tutti i presidenti sono sempre venuti esclusivamente dall' ambiente politico), quindi del mondo politico sa poco. E forse non è del tutto male (per questo molti lo hanno votato), ma è certamente un rischio.
Si può sperare che, da più o meno buon imprenditore, sappia scegliere collaboratori che abbiano sufficiente competenza e sufficiente onestà per fare qualcosa di utile oltre che guerre e guerre e guerre. Altrimenti è certamente difficile immaginare quale siano le prospettive.
Avatar utente
Foto UtenteBrianz
5.825 5 10
CRU - Account cancellato su Richiesta utente
 
Messaggi: 891
Iscritto il: 24 mar 2016, 10:27

0
voti

[27] Re: perché Trump?

Messaggioda Foto Utenteluxinterior » 9 nov 2016, 15:01

E' uan lode di parte ma credo che due minuti per leggere questo articolo siano ben spesi
http://www.maurizioblondet.it/povero-ge ... americano/

Mi è piaciuta la considerazione finale che ...riporto per chi non ha voglia di leggere
E’ la classe lavoratrice che ha votato, non tanto per Trump, quanto contro Hillary – e contro le guerre che ha promesso, visto che è la classe lavoratrice che poi le deve fare.
Avatar utente
Foto Utenteluxinterior
1.244 1 4 8
Expert
Expert
 
Messaggi: 594
Iscritto il: 6 gen 2016, 16:48

2
voti

[28] Re: perché Trump?

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 9 nov 2016, 15:15

Non riesco proprio a vedere Obama come un guerrafondaio, visto chi l'ha preceduto e chi lo seguirà.

Ha invaso lui il Kuwait (condivisibilissimo) e poi l'Iraq (un po' meno)?

Io non capisco una cosa; qui non stiamo parlando di grillo e dei suoi seguaci, che con tutto il rispetto vengono dal basso, sono (erano) esterni alla politica e quindi possono (potevano?) rappresentare gli esclusi e i dlusi.

Qui stiamo parlando di un MILIARDARIO, divenuto tale anche con trucchetti fiscali al limite o oltre la legalità, in un paese che alla legalità e alla lealtà fiscale tiene molto più di noi.

In america la forbice economica si è allargata come ovunque, mi sfugge il poter vedere Trump come uno che lavorerà per ridurla, o per aiutare i poveri americani (che tanto poveri non sono).

Obama ha provato a cambiare la sanità, con tante ostilità da parte dei repubblicani. Si può essere contrari o d'accordo, ma non citarla tra le promesse mancate di Obama, per favore no.
Trump neanche lo promette...
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
13,5k 4 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4065
Iscritto il: 2 apr 2013, 15:08

5
voti

[29] Re: perché Trump?

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 9 nov 2016, 15:32

Caro Foto UtentePoirot,

Libia: Sarkozy (o come diavolo si scrive) e gli inglesi hanno iniziato e subito gli USA dietro. Il risultato e noto.

Ucraina: lo sanno tutti che obama ha finanziato la "rivoluzione colorata" con l'intento di controllare il mar nero tramite la Crimea. Ora è una nazione zombie svuotata di tutto con una guerra civile disumana.
Come se non bastasse ha imposto unilateralmente le sazioni alla Russia, "armatevi e partite, tornerò vincitore".

Egitto: ci ha provato anche lì regalando 5 miliardi di dollari ai fratelli musulmani ma Al Sisi li ha presi a calci nel sedere. Fortunatamente è andata a buca.

Iraq: ha bellamente ignorato il fenomeno daesh fino a farlo diventare quello che è diventato, per poi finanziarlo in Siria.

Siria: ha finanziato e continua a finanziare al-queda, che ha cambiato nome in al-nusra e adesso si chiama fatah al-sham. Ma al-qaeda non era il regno del male?

Mi pare che ce ne sia abbastanza, almeno lo è per me.
Nel data sheet si trova tutto. Anche gli errori.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
PIERIN-PIC18
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
70,8k 8 12 13
Disattivato su sua richiesta
 
Messaggi: 15449
Iscritto il: 16 dic 2009, 10:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[30] Re: perché Trump?

Messaggioda Foto UtentePiero Azzoni » 9 nov 2016, 15:34

dice il saggio :

" a la gent sa fa prima a metigel in nel cuu che in nel coo "

E DUE

se poi i cazzoni italiani seguono la stessa strategia e votano per l'asse D'Alema - Salvini

arriviamo a tre
                  Piero
Avatar utente
Foto UtentePiero Azzoni
20,4k 4 5 11
free expert
 
Messaggi: 9446
Iscritto il: 4 set 2007, 16:32
Località: Terra

PrecedenteProssimo

Torna a Fuori tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti