Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Sistema di monitoraggio e controllo (relè)

PLC, servomotori, inverter...robot

Moderatori: Foto Utentedimaios, Foto Utentecarlomariamanenti

0
voti

[1] Sistema di monitoraggio e controllo (relè)

Messaggioda Foto UtenteEmanuele78 » 26 apr 2017, 14:11

Ciao a tutti,

vorrei realizzare un sistema (il più semplice e economico possibile) che mi tiene sott'occhio 5 variabili (temperatura, umidità ecc..), con cadenza di campionamento al minuto per ipotizziamo un mese di tempo.

Il sistema dovrà essere:
1. del tipo retroazionato, ovvero al superamento di alcuni limiti delle variabili, mi dovrà azionare dei relè;
2. dovrà restituirmi l'andamento nel tempo delle variabili (tabella tipo excel) e restituirmi l'andamento con un grafico.

Affinchè il sistema sia più semplice ed economico possibile, avrei ipotizzato di utilizzare un PLC con relative sonde per il punto 1 mentre, per il punto 2, avrei pensato a dei sw commerciali che fanno già questo lavoro.
In questo modo dovrò però avere il doppio di tutte le sonde e non costano poco..

Qualcuno ha da suggerirmi altre soluzioni percorribili?
Non sono un esperto di PLC ma mi sembra che realizzare il punto 2, sia complesso.
Magari voi conoscete dispositivi che si configurano al meglio per il mio scopo.

Grazie a tutti anticipatamente per le dritte, ciao
Ultima modifica di Foto UtenteWALTERmwp il 26 apr 2017, 15:57, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: Rettifica del titolo
Avatar utente
Foto UtenteEmanuele78
132 1 2 8
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 459
Iscritto il: 15 mar 2010, 16:53

0
voti

[2] Re: Sistema di monitoraggio e controllo (relè)

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 26 apr 2017, 15:55

Praticamente dovresti dotarti di un datalogger con funzioni di controllo, hai già cercato qualcosa ?
Non ti ho scritto niente di utile all'esigenza però dovresti forse specificare i titpi di sensori e loro caratteristiche, oltre a definire il contesto nel quale andrebbe installato o posizionato, perché oltre a questo anche una eventuale provvisorietà potrebbe condizionare la realizzazione.
Emanuele78 ha scritto:In questo modo dovrò però avere il doppio di tutte le sonde e non costano poco..
no, per più motivi, la soluzione potrebbe essere costituita da un dispositivo che acquisisce e svolge l'azione di controllo (programma che controlla i relè) oltre a storicizzare e mettere a disposizione i dati per un up-load.
Purtroppo potrebbe esserci un pochino di lavoro da fare a questo livello.

Saluti
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
17,5k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5348
Iscritto il: 17 lug 2010, 17:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[3] Re: Sistema di monitoraggio e controllo (relè)

Messaggioda Foto UtenteEmanuele78 » 26 apr 2017, 16:16

WALTERmwp ha scritto:Praticamente dovresti dotarti di un datalogger con funzioni di controllo, hai già cercato qualcosa ?
Non ti ho scritto niente di utile all'esigenza però dovresti forse specificare i tipi di sensori e loro caratteristiche, oltre a definire il contesto nel quale andrebbe installato o posizionato, perché oltre a questo anche una eventuale provvisorietà potrebbe condizionare la realizzazione.
Saluti


Grazie Foto UtenteWALTERmwp
No,non ho cercato nulla perché non saprei dove cercare.. :-)
..i sistemi in commercio che ho visto mi sembra siano piuttosto chiusi.
Hai qualche datalogger da consigliarmi? Più sono semplici e meglio eh :-)

Per quanto riguarda i sensori, devo misurare temperatura, umidità, CO2 ecc.. dovrei installarli in una camera di lavoro e, a seconda dei valori, azionare ventole/valvole motorizzate ecc.. la cosa che mi sembra più difficile è quella di visualizzare velocemente dei grafici relativi agli storici (il max sarebbe in real time..).

Tempo fa mi ero avventurato all'elaborazione dei grafici tramite l'esportazione di file .csv ma mi sono arreso perché mi sembrava una via troppo complicata..inoltre l'esportazione andava fatta manualmente, invece a me servirebbe un sistema che lo faccia in automatico. E' qs la strada che consigliavi? :-)
Rigrazie!
Avatar utente
Foto UtenteEmanuele78
132 1 2 8
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 459
Iscritto il: 15 mar 2010, 16:53

0
voti

[4] Re: Sistema di monitoraggio e controllo (relè)

Messaggioda Foto UtenteMarcoD » 26 apr 2017, 16:26

In articoli di elettronica (II pagina) , l'articolo: "Acquisizione e registrazione temperature" di 2 anni fa; realizza qualcosa di simile con arduino e un PC; e' facile aggiungere comandi alla uscita digitali.
Ovvio che in un ambiente industriale va meglio un PLC. O_/
Avatar utente
Foto UtenteMarcoD
4.379 2 6 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1388
Iscritto il: 9 lug 2015, 15:58
Località: Torino

0
voti

[5] Re: Sistema di monitoraggio e controllo (relè)

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 26 apr 2017, 16:39

Quello che ti occorrerebbe, ma qui scrivo un'altra ovvietà, è sostanzialmente un dispositivo di controllo (e non ci allontaniamo da un piccolo PLC) con annesso una sorta di SCADA, proprietario o meno che sia.
Mettere (e trovare) insieme il tutto ad un costo contenuto non è semplice, si può provare a cercare, magari poi passa qualcuno che ha una soluzione vantaggiosa, purché pronta.
Fosse per me provvederei a realizzarlo in autonomia, ma spesso sono i tempi di risposta alla fornitura che condizionano le scelte.

Saluti
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
17,5k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5348
Iscritto il: 17 lug 2010, 17:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[6] Re: Sistema di monitoraggio e controllo (relè)

Messaggioda Foto Utentedimaios » 26 apr 2017, 20:57

Vista la tipologia del problema direi che è risolvibile molto semplicemente con un remote I/O interfacciato via Modbus TCP ed un PC low cost con poche righe di codice in C#.
I tempi di ciclo sono così lunghi che non vi sono problemi nell'usare anche piattaforme embedded con costi ridicoli.

Volendo evitare i costi del sistema operativo si può anche utilizzare Linux con il framework Mono su piattaforma ARM.
Ingegneria : alternativa intelligente alla droga.
Avatar utente
Foto Utentedimaios
25,7k 6 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2776
Iscritto il: 24 ago 2010, 13:12
Località: Behind the scenes

0
voti

[7] Re: Sistema di monitoraggio e controllo (relè)

Messaggioda Foto Utentexyz » 26 apr 2017, 21:23

dimaios ha scritto:Volendo evitare i costi del sistema operativo si può anche utilizzare Linux con il framework Mono su piattaforma ARM.

Perché scomodare Mono, per giunta la versione per ARM, esistono tanti altri linguaggi sotto Linux adatti a tutto e di più, già belli che pronti. Lasciamo C Sharp agli utenti Windows :-)
Avatar utente
Foto Utentexyz
3.675 2 4 5
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 1044
Iscritto il: 5 dic 2009, 17:37
Località: Italy Turin

0
voti

[8] Re: Sistema di monitoraggio e controllo (relè)

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 26 apr 2017, 21:33

dimaios ha scritto:Vista la tipologia del problema (...)
se fosse possibile, potresti dare il riferimento di qualche prodotto, come esempio, compreso il software accessorio per la lista della spesa ?
Così ci si fa un'idea, io non so se saprei metterli insieme, magari lo OP trova il suggerimento abbordabile.

Saluti
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
17,5k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5348
Iscritto il: 17 lug 2010, 17:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[9] Re: Sistema di monitoraggio e controllo (relè)

Messaggioda Foto Utentedimaios » 26 apr 2017, 22:12

xyz ha scritto:
Perché scomodare Mono, per giunta la versione per ARM, esistono tanti altri linguaggi sotto Linux adatti a tutto e di più, già belli che pronti. Lasciamo C Sharp agli utenti Windows :-)


perché per fare il grafico dei trend e la GUI in generale ci metti molto meno rispetto a qualsiasi altra libreria. Anche facendo uso delle Qt non avresti la stessa semplicità e produttività.
Anche un'interfaccia web richiederebbe più tempo per lo sviluppo ed il test mentre con Mono soprattutto in fase di protitipizzazione la programmazione è più repida.

Inoltre per il Modbus TCP la libreria NModbus è già pronta e semplice da utilizzare.
Per i sistemi embedded preferisco sempre il C++ per ovvi motivi ma se deve fare il progetto descritto penso che con C# e Mono possa realizzare il tutto in un tempo veramente breve.

Mono non è un framework Windows ma è cross-platform per cui non avrei alcun pregiudizio.
Analogamente il C# è un linguaggio ISO utilizzabile indipendentemente dalla piattaforma.
Ingegneria : alternativa intelligente alla droga.
Avatar utente
Foto Utentedimaios
25,7k 6 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2776
Iscritto il: 24 ago 2010, 13:12
Località: Behind the scenes

1
voti

[10] Re: Sistema di monitoraggio e controllo (relè)

Messaggioda Foto Utentedimaios » 26 apr 2017, 22:17

WALTERmwp ha scritto:[ se fosse possibile, potresti dare il riferimento di qualche prodotto, come esempio, compreso il software accessorio per la lista della spesa ?


Intendevo moduli tipo questo : link

Per quanto riguarda la piattaforma ARM c'è solo l'imbarazzo della scelta a partire dal Raspberry PI.

Se non vi piace programmare in C# potete comprare con 50 EURO il Codesys per Raspberry e c'è l'HMI integrato. link

Fondamentalmente costa più il remote I/O della piattaforma ARM.
Ingegneria : alternativa intelligente alla droga.
Avatar utente
Foto Utentedimaios
25,7k 6 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2776
Iscritto il: 24 ago 2010, 13:12
Località: Behind the scenes

Prossimo

Torna a Automazione industriale ed azionamenti

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti