Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Nissan Leaf 2018

Tutti gli argomenti relativi ai veicoli elettrici

Moderatori: Foto Utentem_dalpra, Foto Utente6367

0
voti

[11] Re:

Messaggioda Foto Utente6367 » 10 ago 2017, 13:05

atomorama ha scritto:Bisognerebbe far pagare il bollo anche in funzione della mole della macchina (che è proporzionale al consumo e all'inquinamento prodotto dalla stessa



E' una buona idea. Poi si aprono altre discussioni, però: come pesare le varie categorie di inquinamento?
polveri sottili primarie, polvere sottili secondarie, CO2, etc?
Avatar utente
Foto Utente6367
15,0k 5 8 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5220
Iscritto il: 8 set 2005, 23:00

0
voti

[12] Re: Re:

Messaggioda Foto Utenteatomorama » 10 ago 2017, 13:13

6367 ha scritto:
atomorama ha scritto:Bisognerebbe far pagare il bollo anche in funzione della mole della macchina (che è proporzionale al consumo e all'inquinamento prodotto dalla stessa



E' una buona idea. Poi si aprono altre discussioni, però: come pesare le varie categorie di inquinamento?
polveri sottili primarie, polvere sottili secondarie, CO2, etc?


Si può fare un algoritmo con dei pesi: mi sembra facile e ragionevole.

Il costo del bollo potrebbe essere funzione della massa, delle polveri sottili, della CO2 e delle dimensioni del mezzo.

I cavalli non mi sembrano un parametro corretto
Avatar utente
Foto Utenteatomorama
565 1 3 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 765
Iscritto il: 1 gen 2015, 16:04

0
voti

[13] Re: Nissan Leaf 2018

Messaggioda Foto Utente6367 » 9 set 2017, 18:33

E’ stata finalmente presentata la nuova Nissan Leaf 2018 che sarà in vendita in Europa da gennaio (magari è una buona occasione per portare a casa quella attuale con un buono sconto). Con Google si trovano innumerevoli articoli, video e foto anche se molti dettagli non sono ancora rivelati.
Verrà prodotta oltre che in Giappone, anche in USA e in UK (dopo aver avuto assicurazioni circa il dopo brexit).

Si tratta, per la cronaca, dell’auto elettrica più venduta di sempre, ancora ai vertici della classifica mondiale nonostante sia ormai un po’ obsoleta come autonomia.

La nuova Leaf è completamente rifatta, sia dentro, sia fuori. La linea è decisamente divenuta più tradizionale. Più potenza, più spazio per il bagagliaio, più automazione tra cui il sistema di guida assistita, il parcheggio autonomo, il riconoscimento della segnaletica stradale, la frenata automatica d’emergenza, l’avviso e prevenzione del cambio corsia se a rischio collisione con un altro veicolo, etc.

Una certa delusione, però, si registra per l’autonomia: la batteria è solo da 40 kWh (la Leaf attuale 30 kWh), pari ad una autonomia NEDC di 378 km (molto meno nella guida reale). Scelta resasi necessaria probabilmente per contenere i costi.

Prezzi in USA da 30000 $ a 36200 $.

La versione da 60 kWh molto attesa slitta a fine 2018 e costerà ovviamente di più.

Praticamente invariata la capacità di ricarica. Corrente alternata monofase a 3 kW o 6 kW. Ricarica DC veloce sempre con il sistema giapponese Chademo. Evidentemente non sono maturi i tempi per passare al sistema europeo Combo2 (del resto la maggior parte delle installazioni in Europa sono multistandard e compatibili anche con il Chademo). L’unica novità di rilievo è che in Europa per la ricarica AC la Leaf monterà il connettore Tipo 2 (usato in monofase) e non più il giapponese Tipo 1. Non cambia molto per l’utente ma così si potranno utilizzare anche le stazioni di ricarica con cavo fisso.

Cambia la strategia industriale per le batterie. Nissan ha ceduto il settore a GSR Capital che fornirà la batteria da 40 kWh. Quella da 60 kWh verrà fornita da LG Chem che già fornisce la cugina Renault. Forse farsi le batterie in casa non è così conveniente.

http://www.gruppoacquistoauto.it/news/p ... fine-anno/
Avatar utente
Foto Utente6367
15,0k 5 8 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5220
Iscritto il: 8 set 2005, 23:00

0
voti

[14] Re:

Messaggioda Foto UtenteLucaCassioli » 11 set 2017, 19:53

atomorama ha scritto:Questo non è un modo di ragionare corretto a mio avviso.


Bisognerebbe far pagare il bollo anche in funzione della mole della macchina (che è proporzionale al consumo e all'inquinamento prodotto dalla stessa)

Saluti

certo, così i ricchi possono comprarsi comunque una grossa auto e i poveri no...
Avatar utente
Foto UtenteLucaCassioli
287 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 149
Iscritto il: 26 apr 2016, 18:12

0
voti

[15] Re: Nissan Leaf 2018

Messaggioda Foto Utente6367 » 17 set 2017, 16:13

Un confronto tra Leaf nuova e quella precedente. Articolo interessante.

https://www.motor1.com/news/179240/2018 ... omparison/
Avatar utente
Foto Utente6367
15,0k 5 8 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5220
Iscritto il: 8 set 2005, 23:00

0
voti

[16] Re: Nissan Leaf 2018

Messaggioda Foto Utente6367 » 4 ott 2017, 16:22

Avatar utente
Foto Utente6367
15,0k 5 8 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5220
Iscritto il: 8 set 2005, 23:00

0
voti

[17] Re: Nissan Leaf 2018

Messaggioda Foto UtenteLucaCassioli » 5 ott 2017, 15:13

6367 ha scritto:Un altro articolo sulla nuova Leaf.

http://www.dday.it/redazione/24390/niss ... -autonomia

Già il titolo fa passare la voglia di leggerlo: 100 euro per ogni km di autonomia.... ?%
Avatar utente
Foto UtenteLucaCassioli
287 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 149
Iscritto il: 26 apr 2016, 18:12

2
voti

[18] Re: Nissan Leaf 2018

Messaggioda Foto Utente6367 » 25 ott 2017, 19:56

Avatar utente
Foto Utente6367
15,0k 5 8 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5220
Iscritto il: 8 set 2005, 23:00

0
voti

[19] Re: Nissan Leaf 2018

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 25 ott 2017, 21:33

forte leggere ogni volta la descrizione della frenata rigenerativa come se fosse una novità assoluta :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
15,2k 6 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4693
Iscritto il: 2 apr 2013, 15:08

0
voti

[20] Re: Nissan Leaf 2018

Messaggioda Foto UtenteLucaCassioli » 26 ott 2017, 10:53

6367 ha scritto:Impressioni di guida.

http://www.ilsole24ore.com/art/motori/2 ... d=AEbZOauC

Spettacolari le bestialità che riesce a scrivere un giornale "serio" come il sole 24 ore...
I tempi di ricarica sono pari a 16 ore utilizzando una rete da 3 kWh, 8 ore optando per i 6 kWh e con la ricarica rapida servono 40 minuti per avere l'80% di autonomia

Possibile nessuno riesca a capire la differenza tra kWh e kW?!? #-o

Tempo di ricarica rapida fino all'80%
Velocità massima 40 minuti
144 km/h


Qui hanno confuso la velocità massima di ricarica con la velocità massima di movimento.... #-o (che sfortunatamente hanno la stessa unità di misura ma due significati totalmente diversi).

Comunque, se 40 kWh danno un'autonomia di 378 km/NEDC, significa che si ha un consumo di 0.106 kWh/km, e se l'80% di questi 40 kWh (=32 kWh = 302 km) si ricarica in 40 minuti (=0,67 h), considerando i consumi di 0.106 kWh/km significa che la velocità di ricarica è 302/0.67 = 451 km/h

Per ricaricare 32 kWh in 0.67 ore servono circa 50 kW di potenza (32/0.67).

Notare che 0.100 kWh/km è il consumo di una minicar, perché il NEDC notoriamente dà risultati esagerati, l'autonomia nel mondo reale è circa il 60% della NEDC (378*0.6), cioè 227 km e 176 Wh/km.
Avatar utente
Foto UtenteLucaCassioli
287 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 149
Iscritto il: 26 apr 2016, 18:12

PrecedenteProssimo

Torna a Veicoli elettrici

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite