Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Assemblaggio improvvisato stereo

hi-fi, luci, suoni, effetti speciali, palcoscenici...

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtentePaolino

0
voti

[21] Re: Assemblaggio improvvisato stereo

Messaggioda Foto UtenteJim80 » 17 ago 2017, 23:39

Ciao setteali, ancora ferie alternate? :)
Lo scopo dei ponticelli sulla PCB è di eliminare il pulsante, ovvero il circuito resterà sempre alimentato finché la spina è attaccata; poi metterò un bottone sul filo della corrente, a monte del trasformatore, fuori dal box. L'eliminazione del pulsante è stata decisa sia perché non funziona ottimamente sia per minimizzare gli spazi d'ingombro della PCB all'interno del nuovo box.
Avevo verificato le continuità già indicate dei pin mettendo il pulsante su ON. Restava da stabilire se, e come, collegare i fori dei 2 pin dell'interruttore che non presentavano continuità con gli altri 4. Se hai visto la precedente foto mi saprai dire se è corretto il sistema di ponticelli che avevo ipotizzato sul post precedente oppure se devo procedere diversamente per i 2 fori dei pin non in continuità con gli altri.
Avatar utente
Foto UtenteJim80
13 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 76
Iscritto il: 22 giu 2017, 0:37

0
voti

[22] Re: Assemblaggio improvvisato stereo

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 18 ago 2017, 0:04

:-) Scusa Foto UtenteJim80, non avevo guardato bene la foto e anche fuorviato dalla "sporco" e dai cartigli apposti per numerare le piazzole non avevo fatto caso che 3-5 e 2-4 rispettivamente risiedono sulle medesime piste; quindi ti è sufficiente ponticellare 1 con 3 e 2 con 4 :ok:
Ah per quanto riguarda il faston ossidato sullo speaker ti consiglio di dargli solo una disossidata con disossidante "forte" (tipo Svitol per intenderci) strofinando bene con carta assorbente (scottex) e non con abrasivo (se già non lo hai fatto...); eviterei di scaldarlo col saldatore per stagnarlo che se per sbaglio ti si dissalda il filo litz poi sono caxxi amari a ricollegarlo (specie se non si è molto esperti) ;-)
O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
11,5k 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 8227
Iscritto il: 18 gen 2012, 12:36

0
voti

[23] Re: Assemblaggio improvvisato stereo

Messaggioda Foto UtenteJim80 » 18 ago 2017, 0:37

Tanto per curiosità elettronica da ignorante del settore, chiedo: visto che i pin che vanno nei fori 5 e 6 non sono connessi con gli altri dell'interruttore e che le rispettive piazzole sono collegate con la 3 e la 4, a loro volta già collegate tramite interruttore rispettivamente con la 1 e la 2... perché hanno costruito l'interruttore coi pin 5 e 6 e la PCB con le rispettive piazzole?
Grazie per i l consiglio sui faston, ancora devo eseguire il lavoro, aspettavo questo chiarimento O_/
Avatar utente
Foto UtenteJim80
13 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 76
Iscritto il: 22 giu 2017, 0:37

0
voti

[24] Re: Assemblaggio improvvisato stereo

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 18 ago 2017, 0:47

:-) Beh, semplicemente perché l'interruttore, come abbiamo visto, non è un componente custom per quel circuito ma un comune componente commerciale; dato che quel tipo di interruttore si regge solo con le saldature sulla PCB quei pin servono come ancoraggio per rinforzarne la resistenza alle sollecitazioni meccaniche, la PCB poi è stata fatta in quel modo per conseguenza. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
11,5k 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 8227
Iscritto il: 18 gen 2012, 12:36

0
voti

[25] Re: Assemblaggio improvvisato stereo

Messaggioda Foto Utentesetteali » 18 ago 2017, 1:33

Scusa, ma non volevo rispondere a questo post.
O_/
Avatar utente
Foto Utentesetteali
1.968 2 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1394
Iscritto il: 15 dic 2013, 20:09

0
voti

[26] Re: Assemblaggio improvvisato stereo

Messaggioda Foto UtenteJim80 » 20 ago 2017, 12:28

setteali sei sempre scusato, anche se l'altra volta mi hai fatto scervellare per capire cosa intendessi con "stanare"; credevo fosse gergo da vecchio lupo elettronico :)

Ho un'altra domanda su un eventuale pulsante d'accensione sulla PCB.
Ho visto sul web dei pulsanti come questo (con piedinatura faston) e sto pensando di metterne uno sulla parete frontale del box. La PCB sarà disposta sul fondo e col lato componenti orientato verso l'alto, quindi il pulsante sarà perpendicolare a essa. Il mio obiettivo è trovare un assemblaggio dei 3 elementi (box-pcb-pulsante) in modo che, un domani, mi sia agevole operare col saldatore sulla PCB lato saldature.
Avevo pensato di fissare la PCB a 1-2cm di distanza dal fondo, cioè il necessario dello spessore per i cavi (audio e alimentatore) saldati sul lato saldature, che sarà rivolto verso il basso. Poi fisso il pulsante sul lato frontale e, per effettuare un collegamento facilmente scollegabile con la PCB, uso cavo elettrico unipolare saldato alla PCB da un lato e pinzato a faston dal lato pulsante.

In alternativa a tale pulsante con piedinatura faston, ne ho visti altri con piedinatura simile a quella del vecchio pulsante. In tali casi avevo pensato di collegare il pulsante (sempre posto sul frontalino del box) a uno zoccolo e quindi collegare i pin dello zoccolo alla PCB usando sempre cavi elettrici unipolari.

In questi 2 casi di collegamento, un domani, potrò scollegare manualmente la PCB dal blocco box-pulsante. Pensate che possano funzionare?
Avatar utente
Foto UtenteJim80
13 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 76
Iscritto il: 22 giu 2017, 0:37

0
voti

[27] Re: Assemblaggio improvvisato stereo

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 20 ago 2017, 16:58

:-) Usa pure la prima soluzione che hai prospettato, con l'interruttore coi faston che è il modo più semplice. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
11,5k 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 8227
Iscritto il: 18 gen 2012, 12:36

0
voti

[28] Re: Assemblaggio improvvisato stereo

Messaggioda Foto Utentesetteali » 20 ago 2017, 20:52

si puoi usare benissimo quell'interruttore.
Ho riguardato la foto dell'amplificatore che vuoi usare,mi pare che il condensatore che ti evidenzio sia gonfio,lo cambierei.

.....setteali sei sempre scusato, anche se l'altra volta mi hai fatto scervellare per capire cosa intendessi con "stanare"; credevo fosse gergo da vecchio lupo elettronico :)......... :ok: :ok:
O_/
Allegati
cgofio.png
Avatar utente
Foto Utentesetteali
1.968 2 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1394
Iscritto il: 15 dic 2013, 20:09

0
voti

[29] Re: Assemblaggio improvvisato stereo

Messaggioda Foto UtenteJim80 » 27 ago 2017, 12:28

Mi sono portato avanti nel lavoro.
Ho rifatto alcune saldature ed ho effettuato i collegamenti audio, accertando la continuità tra le piazzole Rout/Lout e i rispettivi faston degli speaker (sia fase che ritorno). L'unico problema riscontrato è che il canale sinistro non va. Naturalmente ho provato entrambi gli speaker su quel canale per escludere un guasto ad uno di essi. Guardando la piastra dal lato saldature, mi sono accorto che il condensatore indicato da setteali (C6) stava proprio sulla pista Lout, quindi credo che sia il responsabile.
Dato che dovrò andare a prenderne uno nuovo, volevo chiedere se fosse il caso di cambiare altri elettrolitici, vista l'età (avanzata) e la qualità (scadente) di questi. A occhio mi sembra che anche il C5 sia un po' gonfio, ma non sono molto pratico e non vorrei andare a zonzo. Mi chiedo se solo sostituire tutti gli elementi mi darebbe certezza di dare una seconda vita alla PCB senza avere problemi, oppure se è possibile stabilire un gruppo ristretto di elementi "critici" che, sostituiti, darebbero buone garanzie di vita media alla PCB (vedi allegato).

Vorrei anche chiedere se è possibile stabilire, in modo quantitativo, quanto è capace di amplificare questa PCB. Inoltre (e sempre sottolineata la mia ignoranza in materia) vorrei chiedere se fosse possibile aumentarne l'amplificazione sostituendo elettrolitici o altro sulla PCB.
Allegati
PCB componenti DSCN1856_2.JPG
Avatar utente
Foto UtenteJim80
13 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 76
Iscritto il: 22 giu 2017, 0:37

0
voti

[30] Re: Assemblaggio improvvisato stereo

Messaggioda Foto Utenteedgar » 27 ago 2017, 15:20

Jim80 ha scritto:Vorrei anche chiedere se è possibile stabilire, in modo quantitativo, quanto è capace di amplificare questa PCB. Inoltre (e sempre sottolineata la mia ignoranza in materia) vorrei chiedere se fosse possibile aumentarne l'amplificazione sostituendo elettrolitici o altro sulla PCB.

Se è recuperato da un lettore CD portatile e tutti i componenti sono quelli visibili sul lato superiore non si va tanto lontano, probabilmente tutto l'accrocco renderà una potenza di uscita di 1W o anche meno.
Se desideri una potenza maggiore butta tutto e usa qualcosa di più efficiente, tipo i vari modulini basati su PAM8406 / PAM8610 che trovi su ebay/aliexpress etc a qualche euro
Avatar utente
Foto Utenteedgar
3.985 2 3 8
Master
Master
 
Messaggi: 1885
Iscritto il: 15 set 2012, 21:59

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica e spettacolo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti