Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Impianto Condominale senza Terra

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G

1
voti

[21] Re: Impianto Condominale senza Terra

Messaggioda Foto Utenteandreandrea » 9 ago 2017, 11:11

Proprio così, il trasformatore di isolamento non è più richiesto, negli ambienti ordinari, dalla sesta edizione della CEI 64-8 emessa nel gennaio 2007.
O_/
Avatar utente
Foto Utenteandreandrea
974 1 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 545
Iscritto il: 21 apr 2008, 12:26
Località: Genova

0
voti

[22] Re: Impianto Condominale senza Terra

Messaggioda Foto Utenteelettro » 9 ago 2017, 12:59

Eh, posso solo aggiungere: Questo argomento ogni tanto torna alla ribalta, quantiimmobili in queste condizioni, forse troppi per l'anno 2017. E quanti ..non hanno mai verificato lo stato dell'impianto, anche se non sempre obbligatorio.
Avatar utente
Foto Utenteelettro
788 3 5 9
Expert
Expert
 
Messaggi: 2706
Iscritto il: 9 mar 2005, 18:23

0
voti

[23] Re: Impianto Condominale senza Terra

Messaggioda Foto Utentegabrisav » 4 set 2017, 12:42

Torno a riaprire questo argomento perché mi trovo nella stessa situazione di element.
Pultroppo non riesco a fare la soluzione che avevo suggerito nel post [8]

gabrisav ha scritto:
elemet ha scritto:
gabrisav ha scritto:Assolutamente no
Non di riesce proprio a far passare una cordina del 6 mmq tramite le tubazioni dell' impianto parti comuni ?

Il problema è che il condominio non è dotato di impianto di terra....


Intendevo far passare un giallo verde dedicato per l' appartamento fino alle cantine e posare una puntazza di terra o in alternativa collegarsi ad un ferro di armatura delle fondamenta, sembra difficile da fare ma io una volta l' ho fatto


Chiedevo se era possibile e fattibile, normativamente parlando, di collegare la terra dell'appartamento ad un ferro di armatura di un pilastro all'interno dell'appartamento,appartamento al 3° piano.
Mi ricordo di aver letto in un altro thread, che ora non trovo, che qualcuno aveva fatto al mia stessa richiesta e a memoria aveva avuto una risposta positiva.

Naturalmente ho gia informato il propietario di chiedere delucidazioni sulla mancanza del montante di terra comune per il condominio ma in attesa di risposta ed eventualmente della posa dell'impianto di terra condominiale ( sependo i tempi decisionali all'interno dei condomini ), vi chiedevo se una soluzione del genere fosse accettabile per rilasciare la conformità dell'impianto

P.S. Dato per certo che l'amministratore tirerà in ballo qualche scusa o mancanza di normativa o legge per dotare il condominio dell'impianto di terra, potreste gentilmente suggerirmi quale norma o legge obblighi in condomini ad avere il suddetto impianto.

Grazie a tutti per un vostro aiuto.
Avatar utente
Foto Utentegabrisav
606 1 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 771
Iscritto il: 13 set 2015, 17:26
Località: Borgosatollo (Bs)

0
voti

[24] Re: Impianto Condominale senza Terra

Messaggioda Foto UtenteGoofy » 4 set 2017, 12:53

gabrisav ha scritto:quale norma o legge obblighi in condomini ad avere il suddetto impianto.


Che sappia io nessuna legge impone esplicitamente l'obbligo al condominio di realizzare un impianto di terra.
Avatar utente
Foto UtenteGoofy
3.866 2 3 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1274
Iscritto il: 10 dic 2014, 19:16

1
voti

[25] Re: Impianto Condominale senza Terra

Messaggioda Foto Utenteattilio » 4 set 2017, 18:03

gabrisav ha scritto:Chiedevo se era possibile e fattibile, normativamente parlando, di collegare la terra dell'appartamento ad un ferro di armatura di un pilastro all'interno dell'appartamento,appartamento al 3° piano.

ai ferri di armatura ci si collega prima di gettare il calcestruzzo
nel tuo caso per arrivare al tondino più grosso (non vorrai attaccarti alle staffe?) devi indebolire un elemento portante della struttura

io non lo farei
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
54,9k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8201
Iscritto il: 21 gen 2007, 13:34

0
voti

[26] Re: Impianto Condominale senza Terra

Messaggioda Foto Utentegabrisav » 4 set 2017, 19:39

Il pilastro è a vista vicino alla parete nel corridoio, con il muratore abbiamo concordato di verificare se si riesce ad arrivare al tondino, logicamente spaccando il meno possibile, verifico se ho una resistenza di terra adeguata per il cordinamento con il salvavita e in caso positivo riuscire a saldare una piatra o un pezzo di barra filettata dove poi collego la terra dell'impianto.
Capisco che tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare, ma creando un impianto di dispersione in questo modo posso considerare l'impianto sicuro e quindi certificarlo????
Avatar utente
Foto Utentegabrisav
606 1 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 771
Iscritto il: 13 set 2015, 17:26
Località: Borgosatollo (Bs)

0
voti

[27] Re: Impianto Condominale senza Terra

Messaggioda Foto Utenteattilio » 4 set 2017, 21:03

occhio che devi anche garantire l'equipotenziale principale se hai masse estranee
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
54,9k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8201
Iscritto il: 21 gen 2007, 13:34

0
voti

[28] Re: Impianto Condominale senza Terra

Messaggioda Foto Utentegabrisav » 4 set 2017, 21:13

Questo è sottointeso, l'impianto di riscaldamento è centralizzato con tubazioni in ferro, per quanto riguarda il sanitario penso vengano posati tubi in multistrato
Avatar utente
Foto Utentegabrisav
606 1 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 771
Iscritto il: 13 set 2015, 17:26
Località: Borgosatollo (Bs)

1
voti

[29] Re: Impianto Condominale senza Terra

Messaggioda Foto UtentePiero Azzoni » 4 set 2017, 21:52

non penso proprio di essere considerato un bacchettone ma questa discussione mi sconcerta
Foto Utenteelemet ha scritto:dopo aver effettuato un adeguamento di un impianto elettrico domestico ad un appartamento privato all'interno di un palazzo con un condominio
mi ritrovo con il problema di non poter collegare la terra del Quadro all'impianto di terra in quanto il condominio ne è sprovvisto
DOOOPO !?!
ma cazzo !
hai progettato con tanta accuratezza l'intervento da non accorgerti che non avevi a disposizione la terra?
se fossi stato un muratore ti saresti chiesto se il terreno su cui costruivi era solido o una palude ?
E' possibile rilasciare la dichiarazione di conformità limitatamente all'impianto elettrico
molteplici volte NO!
accontentiamoci delle più eclatanti
- come fa ad essere conforme un impianto senza terra?
lo sai che un collegamento equipotenziale tra le masse come quello che hai realizzato nella pratica è molto peggio che non avere nemmeno alcun collegamento
in cosa consisterebbe la conformità ?
come hai eseguito le prove ?
Grazie
Foto Utenteelemet ha scritto:È possibile utilizzando i soliti modelli predisposti per la 37/08 andando a specificare appunto che non si tratta di dichiarazione di conformità ma solo di intervento alla regola d'arte su impianto esistente ?
cioè tu ritieni un "intervento alla regola d'arte una simile porcheria ?
poi mi dovresti anche spiegare quale sarebbe il senso di usare una dichiarazione di conformità precisando che la conformità manca

non di dico cosa farei se fossi il tuo sventurato cliente altrimenti mi dicono che sono volgare

ma giusto per essere buono ti propongo la soluzione
posa all'esterno una corda di terra e realizza un impianto disperdente
se qualche altro condomino dice che è brutta ribadisci che essendo un obbligo se la devono tenre fino a quando ce nbe sarà una condominale
Avatar utente
Foto UtentePiero Azzoni
20,5k 4 5 11
free expert
 
Messaggi: 9468
Iscritto il: 4 set 2007, 16:32
Località: Terra

Precedente

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 23 ospiti