Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Distinguere alimentazione Relè - Deviatore

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] Distinguere alimentazione Relè - Deviatore

Messaggioda Foto Utentesabruri1 » 17 ago 2017, 19:19

Salve a tutti ragazzi. Ho un piccolo rompicapo che vorrei sottoporvi.
Ho nel box una luce a neon che viene accesa e spenta da due deviatori e da un relè a 24 volt pilotato dalla scheda elettronica del motore con cui si aprono le ante del box (faac).
Ora, il circuito è quello che ho disegnato in foto (mi scuso per non aver usato cad ma sono da smartphone).
La luce viene accesa quando apro le ante e spenta 4 minuti dopo averle chiuse.

Mettiamo il caso che prima dell'apertura delle ante la luce sia stata accesa tramite i deviatori. Apro le ante, non so che la luce in precedenza fosse accesa e non tocco i deviatori convinto che dopo 4 minuti tutto si spegne. In realtà non si spegnerà (come si può vedere dal circuito). Volevo quindi mettere una lucina ai deviatori per indicare quando sono loro ad alimentare la luce.

Essa si dovrebbe accendere in questi casi:
- fase chiusa solo dai deviatori
- fase chiusa da deviatori e relè

Non si deve accendere invece quando
- fase chiusa solo da relè
- fase aperta da entrambi

Così mi accorgo se i deviatori sono accesi e prima di andarmene dal box li spengo. Secondo voi come posso procedere?
Allegati
20170817_195534-min-min.jpg
Avatar utente
Foto Utentesabruri1
5 3
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 22 giu 2013, 9:04

0
voti

[2] Re: Distinguere alimentazione Relè - Deviatore

Messaggioda Foto Utentegabrisav » 17 ago 2017, 19:32

Prova questa soluzione, usa delle lampade spia 230V al neon o a led
Allegati
Inked20170817_195534-min-min_LI.pdf
(56.79 KiB) Scaricato 17 volte
Avatar utente
Foto Utentegabrisav
696 1 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 812
Iscritto il: 13 set 2015, 17:26
Località: Borgosatollo (Bs)

0
voti

[3] Re: Distinguere alimentazione Relè - Deviatore

Messaggioda Foto Utentegabrisav » 17 ago 2017, 19:39

Ripensandoci il mio sistema non è giusto, appena il rele chiude le due spie si spengono #-o
Avatar utente
Foto Utentegabrisav
696 1 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 812
Iscritto il: 13 set 2015, 17:26
Località: Borgosatollo (Bs)

0
voti

[4] Re: Distinguere alimentazione Relè - Deviatore

Messaggioda Foto Utentesabruri1 » 17 ago 2017, 19:43

gabrisav ha scritto:Ripensandoci il mio sistema non è giusto, appena il rele chiude le due spie si spengono #-o

A parte quello, ma non so se hai notato che i due terminali a cui hai connesso le luci sono due fasi e non un neutro e una fase...
Avatar utente
Foto Utentesabruri1
5 3
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 22 giu 2013, 9:04

0
voti

[5] Re: Distinguere alimentazione Relè - Deviatore

Messaggioda Foto Utenteelfo » 17 ago 2017, 20:34

Una possibile soluzione alternativa - da realizzare da parte di un installatore abilitato - e' quella di affiancare alla lampada L1 originale una seconda lampada L2
L1 viene accesa dai deviatori
L2 viene accesa dal rele
Il collegamento tratteggiato e' il collegamento originale (da rimuovere)
Ultima modifica di Foto Utenteelfo il 17 ago 2017, 20:41, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
Foto Utenteelfo
1.091 2 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 318
Iscritto il: 15 lug 2016, 12:27

0
voti

[6] Re: Distinguere alimentazione Relè - Deviatore

Messaggioda Foto Utenteattilio » 17 ago 2017, 20:35

non è quello il problema
il circuito (penso nell'ordine dei uA) si chiude [forse] attraverso la lampada

ma il parallelo del relé non consente di realizzare la configurazione da te desiderata, almeno con i componenti che già hai

complicando le cose...



dove K è un relè bistabile con 2 contatti NO
K1 sono i suoi rispettivi contatti
SP1 è una spia che puoi mettere esterna ai deviatori e che ti segnala il funzionamento di questi
il resto mi sembra intuibile
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
55,4k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8288
Iscritto il: 21 gen 2007, 13:34

0
voti

[7] Re: Distinguere alimentazione Relè - Deviatore

Messaggioda Foto Utentemir » 17 ago 2017, 21:09

sabruri1 ha scritto:Mettiamo il caso che prima dell'apertura delle ante la luce sia stata accesa tramite i deviatori. Apro le ante, non so che la luce in precedenza fosse accesa e non tocco i deviatori convinto che dopo 4 minuti tutto si spegne. In realtà non si spegnerà (come si può vedere dal circuito). Volevo quindi mettere una lucina ai deviatori per indicare quando sono loro ad alimentare la luce.


Si potrebbe legare lo stato di funzionamento dei deviatori alla condizione di stato del contatto del relè (faac).
Questo lo si può realizzare, utilizzando lo schema dell'invertita. In luogo dell'invertitore si può inserire un relè K1(doppio scambio deviato) comandato dal contatto del relè K(faac).
Secondo il seguente schema:

In condizioni di luce spenta, se si apronole ante, e si attiva il relè K di conseguenza K1 si eccita scambiando i contatti ed accende le luci per il tempo che rimane in posizione,quando si diseccità K anche K1 cade e si spengono le luci. Con K a riposo si gestisce il comando di accensione dai deviatori D1 e D2.
I circuiti sono controcorrente. Seguono sempre la massa
Avatar utente
Foto Utentemir
52,6k 9 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18958
Iscritto il: 19 ago 2004, 20:10

0
voti

[8] Re: Distinguere alimentazione Relè - Deviatore

Messaggioda Foto Utentegabrisav » 17 ago 2017, 22:38

sabruri1 ha scritto:A parte quello, ma non so se hai notato che i due terminali a cui hai connesso le luci sono due fasi e non un neutro e una fase...


Certo che ho notato, ma quel sitema di collegare le lampade a spia viene usato per individuare i deviatori luminosi al buio quando la luce è spenta, dato che, con i deviatori " a riposo ", la corrente circola tramite le spie e lampada e si richiude sul neutro.

In questo caso con l'intevento del contatto del rele la corrente passa tramite il contatto baipassando la lampade spia.
Avatar utente
Foto Utentegabrisav
696 1 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 812
Iscritto il: 13 set 2015, 17:26
Località: Borgosatollo (Bs)

0
voti

[9] Re: Distinguere alimentazione Relè - Deviatore

Messaggioda Foto Utentesabruri1 » 18 ago 2017, 0:13

La soluzione delle due luci è sicuramente la più immediata, ma l avevo già scartata
gabrisav ha scritto:Certo che ho notato, ma quel sitema di collegare le lampade ...

Si scusami, mia svista

mir ha scritto:Si potrebbe legare lo stato di funzionamento dei deviatori alla condizione di stato del contatto del relè (faac)...

Una possibile soluzione!

attilio ha scritto:non è quello il problema
il circuito (penso nell'ordine dei uA) si chiude [forse] attraverso la lampada ...

Ottima soluzione. Se ho ben capito il rele bistabile K viene attivato dal deviatore il quale alimenta la luce e la spia. Quando tolgo la fase del deviatore, smetto di alimentate il relè e apro il contatto della luce e si spegne la spia.
Quando viene alimentata la luce SOLO dalla serranda chiaramente il rele K non è eccitato e non chiude la fase alla spia.
Unica domanda: il bistabile sottoposto a continua alimentazione e non ad impulso (viene alimentato sempre quando il deviatore accende la luce) non si rompe più facilmente? Forse a questo punto mi conviene sostituire i due deviatori con due pulsanti.

edit Foto Utentemir. per rispondere utilizza il tasto rispondi e non il tasto cita, quest'ultimo se occorre si utilizza per citare una parte di messaggio del topic non l'intero topic. Grazie
Ultima modifica di Foto Utentemir il 18 ago 2017, 18:58, modificato 1 volta in totale.
Motivazione: eliminatoi quote inutile.
Avatar utente
Foto Utentesabruri1
5 3
 
Messaggi: 47
Iscritto il: 22 giu 2013, 9:04

1
voti

[10] Re: Distinguere alimentazione Relè - Deviatore

Messaggioda Foto Utenteelfo » 18 ago 2017, 8:30

Ti occorrono non una ma due spie.

Guarda lo schema e la tabella qui sotto

- Dev: e' lo stato dei deviatori: 1 accendono la lampada , 0 non la accendono (ci sono 2 condizioni di "1": tutti e due a SX e tutti e due a DX e 2 condizioni di "0": il primo deviatore a SX ed il secondo a DX e viceversa)

- Rele: lo stato del rele' puo' essere ovviamente 1 o 0 (1 accende la lampada, 0 non la accende)

- SP1 e SP2: sono le spie (1 accesa, 0 spenta)

- Lamp: e ' lampada (ON accesa, OFF spenta)

Se osservi la tabella vedi che ci sono solo 2 condizioni in cui tutte e due le spie sono accesse (SP1 = 1 SP2 = 1:

- Lamp = ON
- Rele = 1
- Dev = 0

In tutti gli altri casi le spie sono accese alternativamente.

Per cui:

A) lampada accesa e le due spie accese sei sicuro che:

1) il rele e' attivato
2) i deviatori sono "spenti" (stato 0)

B) In tutti gli altri casi:

3) la lampada e' spenta -> OK
4) la lampada e' accesa (rele o deviatori) ed allora devi "spengere" un deviatore. Con questa operazione possono succedere due cose a conferma dell'operazione:
----- 4.1) La lampada si spenge (se il rele' non e attivo)
----- 4.2) la spia che era spenta si accende (l'altra, gia' accesa, rimane accesa)

Allegati
Lamp_excel.jpg
Lamp_excel.jpg (26.6 KiB) Osservato 266 volte
Avatar utente
Foto Utenteelfo
1.091 2 6
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 318
Iscritto il: 15 lug 2016, 12:27

Prossimo

Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 16 ospiti