Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Manuale autocostruzione amplificatori

hi-fi, luci, suoni, effetti speciali, palcoscenici...

Moderatori: Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtentePaolino

0
voti

[1] Manuale autocostruzione amplificatori

Messaggioda Foto UtenteJacopobass » 18 ago 2017, 10:27

Salve a tutti,
Sono nuovo nel forum e anche nel mondo dell'elettronica.
Da chitarrista e bassista sono stufo di sbavare davanti alle vetrine di negozi di amplificazione e ho deciso di provare, partendo da zero, a cimentarmi nella costruzione di ampli.
Premetto : impiegherò anni, ma di ciò non mi curo.
Il vero problema è che non riesco a trovare nessun manuale di elettronica riguardo amplificazione fai da te!

Chiedo dunque a voi esperti in materia consigli sull'adozione di un manuale completo di spiegazioni in materia.

Grazie mille in anticipo,
Jacopo
Avatar utente
Foto UtenteJacopobass
0 2
 
Messaggi: 1
Iscritto il: 18 ago 2017, 10:18

0
voti

[2] Re: Manuale autocostruzione amplificatori

Messaggioda Foto UtenteSediciAmpere » 18 ago 2017, 11:11

Manuali non ne conosco, e comunque un amplificatore per chitarra o basso è esso stesso uno strumento musicale, per la sua progettazione non basta seguire regola per una "corretta" progettazione, ti consiglierei invece di studiare i molti progetti in rete, e fare il tuo progetto prendendo spunto da questi.
Se vuoi riguardiamo insieme i progetti che ti piacciono di più, ti posso dire se ci sono errori o se si possono fare miglioramenti :ok:
Le persone sagge parlano perché hanno qualcosa da dire.
Le persone sciocche perché hanno da dire qualcosa.
Avatar utente
Foto UtenteSediciAmpere
714 1 5 7
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 836
Iscritto il: 31 ott 2013, 14:00

0
voti

[3] Re: Manuale autocostruzione amplificatori

Messaggioda Foto UtenteEcoTan » 18 ago 2017, 13:12

A suo tempo lessi l'Audiolibro di Ravalico ma è roba molto superata.
Secondo me se vai in un negozio di componenti elettronici quelli ti suggeriscono un modulo amplificatore o un kit, degli altoparlanti e magari una cassa vuota da assemblare e volendo anche filtro crossover, trasformatore toroidale, elettrolitici, diodi eccetera ma non è che spendi poco però potrai provare e riprovare secondo i tuoi gusti.
Avatar utente
Foto UtenteEcoTan
4.154 4 9 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 2178
Iscritto il: 29 gen 2014, 7:54

1
voti

[4] Re: Manuale autocostruzione amplificatori

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 18 ago 2017, 14:50

C'è il Meagantz, design and construction of tube guitar amplifiers... oppure lo Slone high power audio amplifier construction manual.

Se non hai esperienza nel campo, o per lo meno manualità, potrebbe essere una impresa senza fine. Potresti iniziare con qualche kit.
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
97,1k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 17588
Iscritto il: 16 ott 2009, 23:00

0
voti

[5] Re: Manuale autocostruzione amplificatori

Messaggioda Foto Utentewruggeri » 18 ago 2017, 15:50

Per amplificatori più "moderni", c'è "Solid state guitar amplifiers" di Kyttälä, che tra l'altro è pure gratuito... ma non ricordo quando sia approfondito.
Si, nei limiti delle mie capacità ti rispondo... ma per favore, impara l'italiano!
Se non conosci un argomento, non parlarne.
Gli unici fatti scientifici sono quelli accertati dagli studi. Il resto è opinione.
Avatar utente
Foto Utentewruggeri
2.487 1 5 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 489
Iscritto il: 25 nov 2016, 17:46

1
voti

[6] Re: Manuale autocostruzione amplificatori

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 18 ago 2017, 18:38

:-) Mah... in realtà per chitarra andrebbe bene un qualsiasi "robusto" finale audio senza pretese e complicazioni audiofilitiche (che purtroppo infestano l'universo degli ampli da strumento musicale) abbinato a un buon pre e adeguati diffusori :mrgreen: ; io ho suonato per anni con un combo autocostruito basato su un pre "hi-fi" di NE di cui non ricordo la sigla e un finale LX513 di NE* con un cono extended range CIARE (volendo si può optare tranquillamente per Celestion o Jensen et similia) con risultati più che soddisfacenti... facendo rock/blues capitava spesso che a fine serata arrivasse qualche chitarrista a complimentarsi, vedeva da vicino il combo, ci girava intorno e esclamava stupito "ma... ma... non è a valvole :shock: :?: " io gli rispondevo "no, perché, dovrebbe ?" e il malcapitato se ne andava colmo di dubbi esistenziali :mrgreen:
Principalmente la catena di effetti era costituita da whawha Crybaby->doppio distorsore "effetto sustain" di NE->EQ grafico Boss GE7 il quale era il vero cuore puzzante (:mrgreen:) del tutto: variandone la regolazione, sempre con stesso ampli e medesima Stratocaster, passavo tranquillamente dal suono "Hendrixiano"/"Blackmouriano" a quello che p. es. si può sentire in Strange brew o Slawbr di Disraeli gears dei Cream... O_/

* Chi mastica davvero un minimo di elettronica può divertirsi a farsi quattro risate (o pianti, a scelta) guardando l'incredibile collezione di corbellerie elettroniche contenute in quello schema e relativo articolo uscito nella rivista n° 82 (disponibilissima in rete); tra le più salienti posso citare i malefici diodi antiinversione di protezione, gli altrettanto malefici fusibili "a protezione dei finali" (che in realtà li fanno fuori alla prima occasione, se ne salta uno si sbilancia l'alimentazione e salta tutto)... peraltro i fusibili da 1,6 A sono in serie ai diodi antiinversione 1N4007 (1 A max !)... =D> ... alla mancanza di regolazione dell'offset oltre al fatto che la coppia di HexFET complementare deve essere assolutamente ottimamente selezionata (ma col piffero che NE te lo diceva)... ma usando il kit originale e se non capitavano inconvenienti suonava "davvero bene"...
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
11,8k 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 8373
Iscritto il: 18 gen 2012, 12:36

1
voti

[7] Re: Manuale autocostruzione amplificatori

Messaggioda Foto Utentemario_maggi » 18 ago 2017, 19:24

Jacopobass,
Il vero problema è che non riesco a trovare nessun manuale di elettronica riguardo amplificazione fai da te!

ti posso rassicurare: nel 1964 avevo 16 anni, ho costruito il primo ampli con valvole EL34, tutto con componenti comprati di seconda mano sulle bancarelle. Funzionava!
Come schema avevo messo insieme un preamplificatore a pentodo EF86 con il finale ricavato da una cianografia di uno schema Fender.
Ciao
Mario
Mario Maggi
https://www.evlist.it per la mobilità elettrica e filiera relativa
https://www.axu.it , inverter speciali, soluzioni originali
Richiesta ormai senza speranza: http://www.electroyou.it/forum/viewtopic.php?f=21&t=45087
Avatar utente
Foto Utentemario_maggi
12,4k 3 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3022
Iscritto il: 21 dic 2006, 8:59
Località: Milano

4
voti

[8] Re: Manuale autocostruzione amplificatori

Messaggioda Foto Utenteurbano » 27 ago 2017, 7:03

Se sai l'inglese puoi iniziare senz altro con questa chicca trovata in internet

http://files.books.elebda3.net/elebda3.net-gh-238.pdf

è la versione 5 di 10 ann fa circa

ma ora da qualche tempo è uscita la versione 6 enormemente più voluminosa che ovviamente io ho
ma purtroppo la versione 6 non è liberamente accessibile in rete aggratis ;)

Devo ricordare che Douglas Self è il guru audio mondiale riconosciuto da tutto il settore.

I suoi libri sono un riferimento assoluto nell'audio progettazione.

Ha ideato anche la classe XD(crosover displacement) di amplificatori AB, li viene spiegato molto bene
e viene utilizzata da Cambridge Audio nei suoi ampli quali ad esempio anche l'851w (evoluzione del 840w)

notevole il paragrafo 1
dove parla di psycoacustica
dove indica che a sto mondo effettivamente esiste gente
che ritiene di riusce a sentire suoni/differenze da un ampli all'altro o da un cavo speaker all'altro

insomma una cosa tipo questa

https://www.youtube.com/watch?v=3UQDTZcpsDE

cha fa il paio con questa quando uno si incaponisce a morte per cose che non esistono

https://www.youtube.com/watch?v=cWa8vLFBE58

:)
Technology has the shelf life of a banana
Avatar utente
Foto Utenteurbano
253 3 4
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 293
Iscritto il: 21 lug 2010, 17:13


Torna a Elettronica e spettacolo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 9 ospiti