Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Uno spice per riparatori - Esiste?

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utentecarloc, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ

0
voti

[1] Uno spice per riparatori - Esiste?

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 19 ago 2017, 12:52

Ciao a tutti, l'interrogativo che pongo è frutto di pura e vergognosa pigrizia... di cui non mi vergogno per nulla, anzi! :mrgreen:

Durante le mie saltuarie riparazioni mi è venuto spesso il desiderio di avere a disposizione una versione del programma spice che aiuti non a progettare circuiti ma a trovare i guasti di quelli già esistenti. In pratica esso si comporterebbe come spice fino alla simulazione del circuito (che andrebbe introdotto nel programma come già si fa normalmente e che il programma dovrebbe essere in grado di simulare sia con sia senza alimentazione); successivamente esso dovrebbe essere in grado di fare due cose:

1) per ogni e qualsiasi coppia di nodi, fornire i valori di impedenza e/o di tensione misurabili sulla versione reale del circuito con un comune multimetro, sia con circuito alimentato, sia con circuito non alimentato. Le differenze tra il circuito simulato e quello reale verrebbero poi usate dall'operatore per individuare il guasto.

2) Per ogni condizione di lavoro imposta su qualsiasi coppia di nodi (circuito aperto, cortocircuito, sovraccarico ecc.) dovrebbe essere in grado di proporre, sulla base del circuito precedentemente introdotto, le possibili anomalie che possono condurlo a comportarsi in modo tale da simulare la condizione imposta (resostenza fuori valore, un cortocircuito, un trasistor in perdita ecc.)

Esiste già qualcosa di simile?

Già che c'è, se è pure in grado di comandare una caffettiera elettrica e un dispenser di aspirine contro il mal di testa non sarebbe certo una feature sgradita! ;-)
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
19,3k 5 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5182
Iscritto il: 30 mar 2010, 18:23
Località: Milano

1
voti

[2] Re: Uno spice per riparatori - Esiste?

Messaggioda Foto UtenteBrunoValente » 19 ago 2017, 13:26

Mmmm.. credo che poi per riuscire ad utilizzarlo senza prendere cantonate occorra comunque avere conoscenze di elettronica superiori a quelle che servono per trovare i guasti...

E poi fallirebbe con tutti quei guasti a cui non corrisponde una variazione delle tensioni di polarizzazione, come ad esempio l'interruzione di condensatori...
Avatar utente
Foto UtenteBrunoValente
25,6k 6 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5106
Iscritto il: 8 mag 2007, 13:48

0
voti

[3] Re: Uno spice per riparatori - Esiste?

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 19 ago 2017, 15:57

BrunoValente ha scritto:Mmmm.. credo che poi per riuscire ad utilizzarlo senza prendere cantonate occorra comunque avere conoscenze di elettronica superiori a quelle che servono per trovare i guasti...


Certamente non è qualcosa da lasciare in mano a un sprovveduto (come purtroppo è già successo con spice) ma sarebbe comunque un ausilio di non poco conto per chi ripara elettroniche sui generis: la maggior parte del tempo che non viene perso nello smontare e nel rimontare le elettroniche viene passato soprattutto a bestemmiare quando, esaurite tutte le possibilità più ovvie e scontate, ci si scontra con i "problemi, problemi" quelli contro cui i "cogliò, cogliò" servono a poco e devono essere sostituiti dai "neurò, neurò"... cercando di non finire alla neuro ovviamente! ;-)

Avevo detto che la domanda era generata dal mio essere pigro... ma non fino al punto di dormire! :mrgreen:
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
19,3k 5 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5182
Iscritto il: 30 mar 2010, 18:23
Località: Milano

0
voti

[4] Re: Uno spice per riparatori - Esiste?

Messaggioda Foto Utentevenexian » 19 ago 2017, 17:14

Con opportune automazioni esterne a Spice si potrebbe anche fare.
Il problema insormontabile sarebbe quello dei modelli: i modelli esistenti simulano il componente nelle condizioni di funzionamento normale, ma non sono adatti a simularlo in condizioni anomale, come ad esempio un transistor in polarizzazione inversa, oppure un circuito integrato non alimentato.
Se poi un circuito integrato è un componente complesso, risulterebbe impossibile fare un modello che consideri tutti i possibili guasti. Si prenda ad esempio un microcontrollore: ogni porta potrebbe avere guasti della parte di ingresso con circuito aperto o impedenza qualsiasi verso qualsiasi altro pin o nodo interno. Potrebbe avere un guasto nella sezione di uscita con uno dei due, o entrambi i transistor aperti o in corto. Potrebbe avere guasti multipli, essere in latch-up o chissà cosa altro. E questo con qualsiasi combinazione di pin buoni e guasti. Ognuna di queste condizioni modificherebbe le tensioni e le correnti del circuito e quindi dovrebbe essere modellata correttamente.
Quindi non la vedo una cosa possibile.
Avatar utente
Foto Utentevenexian
1.377 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 440
Iscritto il: 13 mag 2017, 9:07

0
voti

[5] Re: Uno spice per riparatori - Esiste?

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 19 ago 2017, 18:32

Se deve individuare i guasti DI TUTTO nemmeno io la vedo possibile. Qualche specializzazione bisognerà pure farla: circuiti analogici da una parte e digitali dall'altra e microprocessori un'altra ancora. Io puntavo in specifico sui circuiti analogici da simulare abbastanza genericamente, quel tanto che serve da far emergere i guasti stabili (non intermittenti). È ovvio che per i guasti più sofisticati dovuti a invecchiamento, derive nelle tolleranze o simili occorre utilizzare altri mezzi, probabilmente più indiretti.

Comunque non avevo tenuto conto del problema dei modelli e questo direi che, per la possibilità di utilizzare in qualche modo uno spice esistente, chiude la questione: il simulatore non potrebbe essere spice ma soltanto un suo parente opportunamente semplificato (ridotto alla sola funzione di trovare i punti di lavoro statici e verificarne la corrispondenza con quanto misurato sui circuiti reali da riparare).

In ogni caso, se mai fosse un'idea valida e commerciabile, dovrebbe essere sviluppata ex novo dalle fondamenta. Non è pane per i miei denti! :-|
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
19,3k 5 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5182
Iscritto il: 30 mar 2010, 18:23
Località: Milano

0
voti

[6] Re: Uno spice per riparatori - Esiste?

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 19 ago 2017, 18:42

:-) Alle brutte potresti sempre optare per una versione semplificata che si limita ad erogare caffè e analgesici :mrgreen: O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
11,8k 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 8381
Iscritto il: 18 gen 2012, 12:36

0
voti

[7] Re: Uno spice per riparatori - Esiste?

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 19 ago 2017, 18:45

claudiocedrone ha scritto::-) Alle brutte potresti sempre optare per una versione semplificata che si limita ad erogare caffè e analgesici :mrgreen: O_/


Il caffè, nonostante tutto, preferisco ancora farmelo da solo! :mrgreen: Faccio una sola maxitazza al mattino e sono a posto per tutto il giorno! ;-)
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
19,3k 5 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5182
Iscritto il: 30 mar 2010, 18:23
Località: Milano

0
voti

[8] Re: Uno spice per riparatori - Esiste?

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 19 ago 2017, 18:51

:-) Beh, io mi sono solo basato su quanto hai scritto tu
Piercarlo ha scritto: ...Già che c'è, se è pure in grado di comandare una caffettiera elettrica e un dispenser di aspirine contro il mal di testa non sarebbe certo una feature sgradita...

ci metti un piccolo controller con un sensore che reagisce a sbuffi e imprecazioni e sei a posto. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
11,8k 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 8381
Iscritto il: 18 gen 2012, 12:36

0
voti

[9] Re: Uno spice per riparatori - Esiste?

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 19 ago 2017, 18:53

claudiocedrone ha scritto::-) Beh, io mi sono solo basato su quanto hai scritto tu
Piercarlo ha scritto: ...Già che c'è, se è pure in grado di comandare una caffettiera elettrica e un dispenser di aspirine contro il mal di testa non sarebbe certo una feature sgradita...

ci metti un piccolo controller con un sensore che reagisce a sbuffi e imprecazioni e sei a posto. O_/


Dopo averne sentite un paio, il controller si bloccherebbe e si metterebbe a recitare le Ave Maria per la SUA salvezza! :mrgreen: ;-)
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
19,3k 5 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5182
Iscritto il: 30 mar 2010, 18:23
Località: Milano

0
voti

[10] Re: Uno spice per riparatori - Esiste?

Messaggioda Foto UtentePiercarlo » 19 ago 2017, 18:55

Esco a cambiare aria, buona serata! :D
Avatar utente
Foto UtentePiercarlo
19,3k 5 10 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5182
Iscritto il: 30 mar 2010, 18:23
Località: Milano

Prossimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti