Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Taglio alluminio con cnc

Attrezzature, tecniche e soluzioni per la costruzione di apparecchiature. Dal piccolo PCB, alla macchina od oggetto ricreativo di qualsiasi natura, purché non pericoloso
0
voti

[1] Taglio alluminio con cnc

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 23 ago 2017, 21:42

Non so se nel forum c'è qualcuno che lavora con cnc, perché visto che ho dovuto tagliare un frontalino per il mio alimentatore del mio laboratorio e ho notato che forare e tagliare l'alluminio nonostante abbia spennellato con olio da taglio e quasi impossibile. Esiste per caso un alluminio da taglio speciale se si dove posso comprarlo, oppure esiste un metodo e un tipo di fresa specifica per questo tipo di taglio. Grazie
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
1.471 1 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 978
Iscritto il: 12 mag 2015, 21:26

4
voti

[2] Re: Taglio alluminio con cnc

Messaggioda Foto Utentealdofad » 24 ago 2017, 0:29

sono anni che anni uso il mio pantografo cnc per fare tanti lavoretti, cose di questo tipo https://youtu.be/tob8OV8vT_Q tanto per renderti l'idea della macchina. Sono solo un hobbista ma di alluminio ne ho tagliato parecchio.
L'olio su alluminio è inutile, quello va bene sui ferrosi. Su alluminio serve tanta acqua fresca per evitare che il metallo si impasti sui taglienti oltre che per evitare di rovinare subito la fresa (che non costa poco..). La fresa ottimale per alluminio è la monotagliente. Io compro le frese qui http://cerin.it/.
La velocità di avanzamento e rotazione le puoi ricavare dalle formule che trovi nel catalogo relativamente a ogni tipologia di fresa.
Avatar utente
Foto Utentealdofad
670 4 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 594
Iscritto il: 21 gen 2014, 0:07
Località: Treviso

0
voti

[3] Re: Taglio alluminio con cnc

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 24 ago 2017, 7:30

aldofad ha scritto:L'olio su alluminio è inutile, quello va bene sui ferrosi. Su alluminio serve tanta acqua fresca per evitare che il metallo si impasti sui taglienti oltre che per evitare di rovinare subito la fresa (che non costa poco..). La fresa ottimale per alluminio è la monotagliente. La velocità di avanzamento e rotazione le puoi ricavare dalle formule che trovi nel catalogo relativamente a ogni tipologia di fresa.

Come fai con l'acqua non rischi di rovinare il piano di lavoro e schizzare dappetutto? con che ce la metti sopra? per quando riguarda l'ottone ho trovato quello da taglio che si taglia benissimo a secco. ma l'alluminio e una disgrazia. Grazie per la risposta
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
1.471 1 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 978
Iscritto il: 12 mag 2015, 21:26

2
voti

[4] Re: Taglio alluminio con cnc

Messaggioda Foto Utentedavidde » 24 ago 2017, 8:18

Ciao a tutti,

sono d'accordo con Foto Utentealdofad, l'olio da taglio sull'alluminio non è indispensabile, sarebbe meglio olio emulsionante applicato anche poco alla volta con il pennello, basta che sia bagnato dove l'utensile lavora.

Molto però dipende anche da che alluminio usi. Le lamiere, in particolare quelle per taglio laser, sono solitamente in lega 1050 o similari. Questo tipo di alluminio è pastoso e ha un basso punto di fusione e perciò non è adatto alle lavorazioni di asportazione tramite utensile. Se stai usando un materiale di questo tipo te ne accorgi perché le bave di lavorazione sono spesse e ovunque l'utensile vada a lavorare. In questo caso dei sostanziosi vantaggi li otterresti semplicemente cambiando lega, ad esempio 6082 oppure 6060 (tutte leghe di facile reperibilità anche per quantitativi hobbistici).

Attenzione anche a come staffi la lastra, deve essere ben aderente al piano e durante le lavorazioni vibrare ben poco.

Hai un mandrino ad alta velocità? N°di giri e velocità di avanzamento durante la lavorazione?
Diametro dell'utensile, numero di taglienti (e magari se lo sai anche il materiale)? E' affilato?
Spessore della lamiera e profondità di passata?

Più o meno per la maggior parte delle lavorazioni su alluminio basta considerare i parametri sopra, di lì, di volta in volta si aggiusta il tiro in base al risultato che si vuole ottenere.
Avatar utente
Foto Utentedavidde
12,6k 4 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3849
Iscritto il: 2 ago 2007, 10:40
Località: Bologna

0
voti

[5] Re: Taglio alluminio con cnc

Messaggioda Foto Utentealdofad » 24 ago 2017, 9:53

elektronik ha scritto:Come fai con l'acqua non rischi di rovinare il piano di lavoro e schizzare dappetutto?

Una CNC che si rovina con acqua e schizzi non è una CNC ma un giocattolo. Certo che schizza, ti puoi ingegnare a creare delle paratie.
Francamente è la prima volta che sento parlare di "spennellate" d'olio per il taglio a CNC, sulla fresa serve un flusso di refrigerante (in base a ciò che serve, olio, acqua, ...) cospicuo, costante e in alta pressione per evitare la formazione di hot spot al centro della fresa. Insomma, altro che spennellate sul materiale da asportare. Per questo si usano appositi beccucci pieghevoli fissati al mandrino per direzionare correttamente il refrigerante sulla fresa unitamente a una pompa a ricircolo
A volte non è nemmeno sufficiente un solo getto, come in questa foto

Untitled.png


Senza una buona refrigerazione la fresa si deteriora in fretta e il pezzo si "bava", soprattutto l'alluminio
Avatar utente
Foto Utentealdofad
670 4 5
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 594
Iscritto il: 21 gen 2014, 0:07
Località: Treviso

0
voti

[6] Re: Taglio alluminio con cnc

Messaggioda Foto Utentedavidde » 24 ago 2017, 16:29

Beh dai, così però esageri :-)...
Il refrigerante si usa sostanzialmente per tenere freddo il materiale e l'utensile durante l'asportazione. Se con una fresa (spero di diametro non superiore a 6mm, che già è grande) si taglia una lamiera di 2mm di alluminio anche in una sola passata non credo che il calore sviluppato richieda una refrigerazione come quella dell'immagine, basta bagnare come si fa tuttora quando si usano le macchine tradizionali sprovviste di pompa e di struttura per il ricircolo dell'emulsionante.
Se poi i parametri di taglio sono quelli da produzione allora il discorso è diverso ma non mi sembra che Foto Utenteelektronik stesse chiedendo questo.
Avatar utente
Foto Utentedavidde
12,6k 4 9 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 3849
Iscritto il: 2 ago 2007, 10:40
Località: Bologna

0
voti

[7] Re: Taglio alluminio con cnc

Messaggioda Foto Utentevenexian » 24 ago 2017, 17:37

Il getto di emulsionato come si vede in [5] è una metodologia che sta scomparendo un po' dappertutto.
A livello industriale si utilizzano frese con coperture studiate in modo specifico per ciascun materiale e che consentono la lavorazione a secco.
A livello artigianale evoluto, si sta sempre più diffondendo il raffreddamento per evaporazione, indirizzando sull'utensile un cospicuo flusso di aria con una sottile nebulizzazione di un liquido che sottragga calore per evaporazione come acqua, ma anche alcol. Nel caso dell'acqua, viene comunque utilizzata acqua emulsionata con olio per eliminare i problemi dovuti alla corrosione.
Avatar utente
Foto Utentevenexian
1.377 2 5
Stabilizzato
Stabilizzato
 
Messaggi: 440
Iscritto il: 13 mag 2017, 9:07

0
voti

[8] Re: Taglio alluminio con cnc

Messaggioda Foto Utenteelektronik » 24 ago 2017, 22:16

Vi ringrazio per le dritte ma io ho una macchina a livello Hobbistica e non volevo mettermi a ristrutturare il tutto con pompa acqua anche se ho già tutto. Guardando tra le mie frese ne avevo alcune ad un solo tagliente ho abbassato i parametri. Messo la velocità a 20.000 giri e la macchina taglia perfettamente.
Avatar utente
Foto Utenteelektronik
1.471 1 5 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 978
Iscritto il: 12 mag 2015, 21:26


Torna a Costruzione, montaggio e riparazione

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti