Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Fotografia astronomica... cosa ho colto?

Urbanistica, paesaggio, clima, inquinamento, biodiversità...
0
voti

[1] Fotografia astronomica... cosa ho colto?

Messaggioda Foto Utenteboiler » 27 ago 2017, 20:19

Ciao a tutti

So che ci sono diversi appassionati di astronomia nel forum e spero in un aiutino di interpretazione.
Io non posso dire di avere la stessa passione, ma un certo fascino sì. La passione ce l'ho per la montagna e settimana scorsa mi sono portato appresso macchina fotografica e treppiede perché sapevo che sarebbe stata luna nuova.

Questo è un ritaglio di una delle foto che ho fatto:
DSC_1691_part.jpg


Ci sono due stelle cadenti (???), una, ben visibile, sopra alla chioma dell'albero. L'altra, meno evidente in orizzontale nella parte alta della foto.

Qualcuno mi sa dire cosa potrebbero essere?
Chiedo perché non ho fatto molte foto (una dozzina) e mi pare una sfortuna troppo sfacciata l'aver colto due stelle cadenti in un unica foto. Oppure il fenomeno è molto piú frequente di quel che credessi...

O ancora si tratta di altro (cosa? sono linee perfettamente diritte e continue, se fossero aerei lampeggerebbero, ergo sarebbero linee puntinate).

Mi ha impressionato quanto la macchina fotografica veda piú dell'occhio umano!
E qui mi sorge la seconda domanda: tutto questo ammasso di luminaria c'è davvero o è un artefatto fotografico? La macchina è una vecchia Nikon D50, spesso e da piú parti lodata per il suo noise molto basso (in effetti la chioma dell'albero è piuttosto nera). Quindi solo rumore non può essere...

Insomma, chi se ne intende potrebbe darmi un paio di dritte su quello che si vede qui?

Saluti e grazie!
Boiler

P.S.: dettagli della foto:
- 50 mm su sensore DX (equivalente a 75 mm su full-frame)
- 15 secondi
- f/1.8
- 1600 ISO
Avatar utente
Foto Utenteboiler
10,9k 3 6 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1813
Iscritto il: 9 nov 2011, 11:27

0
voti

[2] Re: Fotografia astronomica... cosa ho colto?

Messaggioda Foto Utenteboiler » 27 ago 2017, 20:24

Invoco un paio di succitati appassionati:
Foto Utentelodovico, Foto UtenteEnChamade, Foto UtentePietroRossello.
E se ho dimenticato qualcuno, fatevi avanti comunque ;-)

Grazie, Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
10,9k 3 6 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1813
Iscritto il: 9 nov 2011, 11:27

1
voti

[3] Re: Fotografia astronomica... cosa ho colto?

Messaggioda Foto Utentefairyvilje » 27 ago 2017, 22:32

Non è detto non siano aerei. Hai un tempo di esposizione così lungo: se l'aereo seguisse una traiettoria dove la velocità apparente con cui si muove non è altissima non vedresti lampeggiamenti.

Non è di certo rumore legato all'ISO ed alla scarsa luce della scena. E sinceramente non ho mai visto problemi del genere su un sensore fotografico. Ci possono essere subpixel bruciati, bloccati o "hot" che si notano molto nelle lunghe esposizioni ma non con un pattern così. Giusto per prova riesci a fare uno scatto nelle stesse condizioni senza lente montata e sensore coperto, possibilmente tenendo anche il mirino coperto?
"640K ought to be enough for anybody" Bill Gates (?) 1981
Qualcosa non ha funzionato...

Lo sapete che l'arroganza in informatica si misura in nanodijkstra? :D
Avatar utente
Foto Utentefairyvilje
8.252 4 9 12
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 24 gen 2012, 18:23

1
voti

[4] Re: Fotografia astronomica... cosa ho colto?

Messaggioda Foto Utentefairyvilje » 27 ago 2017, 22:41

E qui mi sorge la seconda domanda: tutto questo ammasso di luminaria c'è davvero o è un artefatto fotografico

In realtà quelle luci molto grandi sui bordi sono solo un artefatto legato a problemi di aberrazione da coma della lente. Si tratta quasi sicuramente di un 50mm che ad 1.8 è pensato per ritratti e quindi questi effetti su un uso normale non si percepiscono o potrebbero persino rendere lo sfocato più gradevole.

Ad ogni modo si, con una macchina fotografica vedi molto di più e tanto di quello che appare te lo scordi ad occhio nudo. A partire dai colori. Per ragioni biologiche percepire i colori delle stelle o delle nebulose è praticamente impossibile. I recettori che percepiscono il colore sono praticamente disattivati in queste condizioni e resta solo la vista in "bianco e nero". Al contrario la tua reflex non ha questi problemi :mrgreen: .
"640K ought to be enough for anybody" Bill Gates (?) 1981
Qualcosa non ha funzionato...

Lo sapete che l'arroganza in informatica si misura in nanodijkstra? :D
Avatar utente
Foto Utentefairyvilje
8.252 4 9 12
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 2030
Iscritto il: 24 gen 2012, 18:23

2
voti

[5] Re: Fotografia astronomica... cosa ho colto?

Messaggioda Foto UtenteEnChamade » 28 ago 2017, 10:22

Non sono stelle cadenti. Se lo fossero avresti la traccia con tratti di luminosità non uniforme dovuta al fatto che l'emissione meteorica non é costante durante il processo di ablazione della meteora...
Inoltre direi che non possono essere entrambi aerei: questi avrebbero prodotto delle tracce simili in termini di luminosità. Quindi, almeno uno dei due é qualcosa di diverso...
Vedendo le tracce, l'ipotesi più probabile é che hai catturato il passaggio di due satelliti artificiali.
Mi vergogno un po', ma non capisco quale porzione di cielo sia...

Riguardo la luminosotà, a parte un po' di cromatica che si vede ai bordi degli alberi, nel fondo cielo c'é un po' di granulità dovuta al rumore del sensore. I colori delle stelle sono veri come pure la luminosità del fondo cielo: si chiama inquinamento luminoso.
Avatar utente
Foto UtenteEnChamade
5.808 2 7 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 505
Iscritto il: 18 giu 2009, 11:00
Località: Padova - Feltre

1
voti

[6] Re: Fotografia astronomica... cosa ho colto?

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 28 ago 2017, 10:35

:-) Grandissima botta di c... Foto Utenteboiler ;-) , hai fotografato ben due UFO in un colpo solo !
O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
11,5k 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 8227
Iscritto il: 18 gen 2012, 12:36

1
voti

[7] Re: Fotografia astronomica... cosa ho colto?

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 28 ago 2017, 11:04

concordo con Enchamade... anche se i satelliti non geostazionari sono "bassi" sono comunque visibili per diverse ore dopo il tramonto.

Ovviamente se fosse poco dopo il tramonto potrebbe essere anche un aereo alto che riflette il sole, ma la strada percorsa in 15'' sembra eccessiva così ad occhio

Le meteore come già detto non sono così uniformi e tendono a "spegnersi" prima di arrivare a terra...per fortuna :mrgreen:
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
13,5k 4 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4061
Iscritto il: 2 apr 2013, 15:08

0
voti

[8] Re: Fotografia astronomica... cosa ho colto?

Messaggioda Foto Utenteboiler » 28 ago 2017, 11:14

Grazie a tutti per le risposte.

Sì, il coma c'è e si vede, ma vista l'attrezzatura estremamente primordiale e il tentativo piú che altro sperimentale di fotografare qualcosa, il risultato mi soddisfa ;-)

La foto completamente buia posso farla nei prossimi giorni.

Il problema dell'inquinamento luminoso è locale o globale?
OK, nel Sahara probabilmente non sussiste, ma quello che chiedo è, basta salire in montagna per eliminarlo o bastano città nel raggio di qualche centinaio di km per averlo?

Foto UtenteEnChamade, non chiedermi che porzione di cielo sia. Non ne ho la minima idea. La foto è solo un ritaglio, a casa posso caricare quella intera, forse si riconosce qualcosa. E altrimenti posso darti coordinate, direzione (approssimativa) e data e ora.

Saluti e ancora grazie a tutti per le delucidazioni
Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
10,9k 3 6 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1813
Iscritto il: 9 nov 2011, 11:27

1
voti

[9] Re: Fotografia astronomica... cosa ho colto?

Messaggioda Foto UtenteEnChamade » 28 ago 2017, 11:27

L'inquinamento luminoso dipende molto dalla zona. È tuttavia un problema abbastanza globale nei paesi industrializzati.

Avevo fatto due conti per capire gli angoli apparenti e determinare sela traccia più lunga poteva essere un aereo. Però mi hai detto che é un ritaglio, e quindi i conti fatti non valgono. Puoi caricare la foto intera?
Avatar utente
Foto UtenteEnChamade
5.808 2 7 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 505
Iscritto il: 18 giu 2009, 11:00
Località: Padova - Feltre

0
voti

[10] Re: Fotografia astronomica... cosa ho colto?

Messaggioda Foto Utenteboiler » 28 ago 2017, 11:56

Sì, ma devo comprimerla un po', altrimenti il forum non accetta il file.
Ce l'ho a casa, lo faccio stasera o domani.

Ciao, Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
10,9k 3 6 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1813
Iscritto il: 9 nov 2011, 11:27


Torna a Ambiente

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 0 ospiti