Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Discussione su differenziale

Progettazione, esercizio, manutenzione, sicurezza, leggi, normative...

Moderatori: Foto Utentesebago, Foto UtenteMike, Foto UtenteMASSIMO-G

0
voti

[1] Discussione su differenziale

Messaggioda Foto UtenteGeneralsolar » 28 ago 2017, 7:34

Salve a tutti,

in questi giorni mi trovo a discutere, costruttivamente, con un carissimo collega riguardo l'utilità di un dispositivo differenziale nella seguente situazione:

All'interno del vano contatori è installato un quadro in PVC (Q.1) con isolamento in classe II dove è installato un DG Magnetotermico. Da questo quadro parte una linea in tubazione in PVC interrata realizzata tramite un cavo FG7OR la quale arriva ad un altro quadro in PVC (Q.2) con isolamento in classe II dove è presente un sezionatore generale e sotto di questo vari interruttori Magnetotermici Differenziali. Uno di quest'ultimi interruttori alimenta a sua volta un altro quadro elettrico in PVC (Q.3), con isolamento in classe II, tramite cavi del tipo N07V-K incassati a parete; l'interruttore generale di questo terzo quadro è costituito da un sezionatore e di seguito vari interruttori differenziali per l'alimentazione delle utenze finali.
Io sostengo che per l'interruttore che alimenta il quadro Q.3 poteva essere evitato il blocco differenziale in quanto non sono presenti masse e il tratto ha isolamento in classe II, mentre il mio collega sostiene che anche se non sono presenti masse il blocco deve essere installato lo stesso.
Ma che senso ha se non vi è la possibilità di un contatto indiretto ne tanto meno diretto?
Secondo voi chi dovrà pagare il caffè? :lol:
Avatar utente
Foto UtenteGeneralsolar
50 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 21 nov 2012, 14:55

0
voti

[2] Re: Discussione su differenziale

Messaggioda Foto UtenteMike » 28 ago 2017, 8:43

Su quali basi il collega richiede il differenziale? Le condutture sono a doppio isolamento e non ci sono masse, cosa dovrebbe proteggere l'eventuale differenziale?
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
45,2k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 13011
Iscritto il: 1 ott 2004, 17:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[3] Re: Discussione su differenziale

Messaggioda Foto UtenteGeneralsolar » 28 ago 2017, 8:44

Quello che sostengo anche io... Ho vinto un caffè. :lol:
Avatar utente
Foto UtenteGeneralsolar
50 1 4
New entry
New entry
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 21 nov 2012, 14:55

0
voti

[4] Re: Discussione su differenziale

Messaggioda Foto Utentelillo » 28 ago 2017, 9:05

comincio a credere che concetti come differenziali obbligatori e la prassi del tutto a terra non moriranno mai.
mi raccomando agli SPD, anche quelli spesso diventano obbligatori. :D
Avatar utente
Foto Utentelillo
14,2k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 2574
Iscritto il: 25 nov 2010, 10:30
Località: Nuovo Mondo

0
voti

[5] Re: Discussione su differenziale

Messaggioda Foto Utente6367 » 28 ago 2017, 10:57

In quale nazione ci troviamo?
Avatar utente
Foto Utente6367
13,9k 5 8 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5004
Iscritto il: 8 set 2005, 23:00

0
voti

[6] Re: Discussione su differenziale

Messaggioda Foto Utentegabrisav » 28 ago 2017, 12:45

Sono quelli che non usavano i FROR ma solo il FG7 perché solo quello era a doppio isolamento.
E guarda che glielo aveva detto il loro " ingegnere " che gli fa sempre i progetti, quindi se lo dice l'ingegnere ....
Avatar utente
Foto Utentegabrisav
616 1 4 6
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 774
Iscritto il: 13 set 2015, 17:26
Località: Borgosatollo (Bs)


Torna a Impianti, sicurezza e quadristica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti