Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Esercizio con resistenze equivalenti

Circuiti e campi elettromagnetici

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto UtenteEdmondDantes

0
voti

[11] Re: Esercizio con resistenze equivalenti

Messaggioda Foto Utentegac » 6 set 2017, 21:51

In effetti ho fatto una caterva di conti inutili per una cattiva lettura del circuito. #-o
Avatar utente
Foto Utentegac
600 6
Frequentatore
Frequentatore
 
Messaggi: 144
Iscritto il: 8 dic 2015, 21:29

0
voti

[12] Re: Esercizio con resistenze equivalenti

Messaggioda Foto UtenteJuliet » 6 set 2017, 22:01

Stavo verificando proprio questo, la R4 e la R5 sono in parallelo per definizione,ho un dubbio sulla resistenza R2 ed R3 poterete chiarirmi perché sono in parallelo?Posso spostare la posizione della resistenza R3 all'interno di quella maglia, mettendola proprio in parallelo a R2 (per vedere meglio il parallelo) ,senza alterare il circuito?
Avatar utente
Foto UtenteJuliet
12 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 50
Iscritto il: 18 lug 2017, 16:32

0
voti

[13] Re: Esercizio con resistenze equivalenti

Messaggioda Foto UtenteJuliet » 6 set 2017, 22:13

Come faccio a vedere la resistenza equivalente vista da un particolare elemento del circuito in maniera ottimale, cercando di fare meno errori possibili?
Avatar utente
Foto UtenteJuliet
12 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 50
Iscritto il: 18 lug 2017, 16:32

6
voti

[14] Re: Esercizio con resistenze equivalenti

Messaggioda Foto Utentewall87 » 6 set 2017, 22:22

perché bisogna anche imparare a ridisegnare gli schemi e metterli su una maniera più comprensibile; forse questo può essere più chiaro:



Che è esattamente equivalente a quello del tuo esercizio.
Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni.

Formule Latex

ƎlectroYou
Avatar utente
Foto Utentewall87
3.755 3 10 13
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1115
Iscritto il: 27 nov 2014, 14:28
Località: Padova

0
voti

[15] Re: Esercizio con resistenze equivalenti

Messaggioda Foto Utenteposta10100 » 6 set 2017, 22:25

Juliet ha scritto:ho un dubbio sulla resistenza R2 ed R3 poterete chiarirmi perché sono in parallelo?

Due resistenze sono in parallelo se sono connesse agli stessi nodi.
R2 ed R3 sono connesse agli stessi nodi?

Juliet ha scritto:Come faccio a vedere la resistenza equivalente vista ...


Col tempo andrai ad occhio, per ora cerca di semplificare il circuito facendo le serie e i paralleli che ti saltano all'occhio subito e ridisegnando ogni volta il circuito prima di riprendere l'analisi.

Con l'esperienza inizierai a saltare i passaggi e ti verrà automatico.

O_/
http://millefori.altervista.org
Tool gratuito per chi sviluppa su millefori.

Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare, finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa. (A. Einstein)
Se non c'e` un 555 non e` un buon progetto (IsidoroKZ)

Strumento per formule
Avatar utente
Foto Utenteposta10100
5.215 4 9 13
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 4835
Iscritto il: 4 nov 2006, 23:09

0
voti

[16] Re: Esercizio con resistenze equivalenti

Messaggioda Foto UtenteJuliet » 6 set 2017, 22:40

Ringrazio tutti, gentilissimi
Avatar utente
Foto UtenteJuliet
12 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 50
Iscritto il: 18 lug 2017, 16:32

0
voti

[17] Re: Esercizio con resistenze equivalenti

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 6 set 2017, 23:25

claudiocedrone ha scritto: ...purché le linee che si incrociano si intendano connesse...

Questo punto ha la sua importanza,... anche perché avresti visto una stella dove non ve ne era alcuna... O_/

P.s. I tratti di connessione negli schemi si intendono equipotenziali, se due (o più) terminali sono disegnati uniti direttamente oppure da una linea lunga che gira tutta la schermata :mrgreen: non cambia assolutamente nulla O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
11,5k 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 8227
Iscritto il: 18 gen 2012, 12:36

0
voti

[18] Re: Esercizio con resistenze equivalenti

Messaggioda Foto UtenteStudDisperato » 7 set 2017, 6:17

Madonna , che errore stupido ho fatto , il parallelo fra R2 ed R3 andava in serie con R1 , il tutto in parallelo con "l'altro parallelo" , non mi ero accorto che c'era ancora il terminale superiore del generatore ,Scusate :oops:
Avatar utente
Foto UtenteStudDisperato
15 3
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 12 mag 2017, 8:51

0
voti

[19] Re: Esercizio con resistenze equivalenti

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 7 set 2017, 21:06

:-) Tranquillo è facile fare confusione con disegni poco chiari (anche se hai sbagliato lo stesso), infatti:
gac ha scritto: ...nodi che sono evidenziati in rosso in questo schema...
...Se usi la trasformazione stella-triangolo dovresti ottenere qualcosa che è algerbricamente più semplice...


Se il nodo Vx esiste e è connesso non c'è nessuna stella !
O_/
P.s. Tra l'altro se quell'incrocio non connettesse e il morsetto del generatore andasse alla linea in alto, risulterebbe R2 in serie al parallelo tra R1 e la serie R3 R5, il tutto in parallelo a R4 :mrgreen: ancora serie e paralleli senza stelle ne triangoli ne sofisticate equazioni...
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
11,5k 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 8227
Iscritto il: 18 gen 2012, 12:36

0
voti

[20] Re: Esercizio con resistenze equivalenti

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 7 set 2017, 22:21

:-) In sostanza, non si deve badare alla "disposizione grafica" dei simboli negli schemi, bensì a come sono elettricamente interconnessi per individuare serie, paralleli ed eventuali triangoli e stelle. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
11,5k 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 8227
Iscritto il: 18 gen 2012, 12:36

PrecedenteProssimo

Torna a Elettrotecnica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti