Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Generatore di corrente particolare

Trasformatori, macchine rotanti ed azionamenti

Moderatori: Foto Utentefpalone, Foto Utentemario_maggi, Foto UtenteSandroCalligaro

-4
voti

[1] Generatore di corrente particolare

Messaggioda Foto Utentenicholas76 » 10 set 2017, 16:13

Salve a tutti,
Volevi chiedere informazioni circa l'accoppiameto motore-alternatore.
Su internet vi sono diversi video che mostrano che è possibile creare corrente elettrica, facendo girare un alternatore con un motore elettrico.Quest'ultimo alimentato dall'alternatore stesso.
Ovviamente, la partenza avviene con alimentazione esterna poi,successivamente, con l'alternatore.
Alcuni miei conoscenti hanno realizzato qualcosa del genere.Per adesso, riescono a far funzionare un frigorifereo di circa 200W(così mi han detto); con un alternatore di circa 1Kw.

Che ne pensate di questi sistemi di generare corrente elettrica?
Converrebbe investire in questi dispositivi, in modo da essere indipendenti dalla rete elettrica?

Grazie.
Avatar utente
Foto Utentenicholas76
-18 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 7 set 2017, 17:45

1
voti

[2] Re: Generatore di corrente particolare

Messaggioda Foto UtenteStefanoSunda » 10 set 2017, 16:25

Che ne pensate di questi sistemi di generare corrente elettrica?

Il moto-perpetuo ancora non esiste. :D
Avatar utente
Foto UtenteStefanoSunda
1.829 3 6 9
Master
Master
 
Messaggi: 1341
Iscritto il: 16 set 2010, 18:29

0
voti

[3] Re: Generatore di corrente particolare

Messaggioda Foto Utenteattilio » 10 set 2017, 17:30

sì si chiama free-energy ed è fortissima sta cosa

ti invito a fare una riflessione abbastanza earth - earth, che non richiede conoscenze di fisica né di meccanica, ma vorrei che ci arrivassi tu...

poi in seconda battuta, potremmo introdurre il concetto di rendimento di una macchina elettrica... per fare questo devi avere ben presente quel detto di quel tale secondo cui
nulla si crea e nulla si distrugge ma tutto si trasforma
Ognuno sta solo sul cuor della terra
trafitto da un raggio di sole:
ed è subito sera


Salvatore Quasimodo
Avatar utente
Foto Utenteattilio
55,4k 8 12 13
free expert
 
Messaggi: 8288
Iscritto il: 21 gen 2007, 13:34

0
voti

[4] Re: Generatore di corrente particolare

Messaggioda Foto UtenteIlGuru » 10 set 2017, 18:47

Che la mamma dei fessi è sempre incinta e che il loro padre tromba come un riccio
\Gamma\nu\tilde{\omega}\theta\i\ \sigma\epsilon\alpha\upsilon\tau\acute{o}\nu
Avatar utente
Foto UtenteIlGuru
3.080 1 7 12
Master
Master
 
Messaggi: 1027
Iscritto il: 31 lug 2015, 22:32

0
voti

[5] Re: Generatore di corrente particolare

Messaggioda Foto Utenteadmin » 10 set 2017, 20:44

nicholas76 ha scritto:Converrebbe investire in questi dispositivi, in modo da essere indipendenti dalla rete elettrica?

Avatar utente
Foto Utenteadmin
165,4k 9 12 17
Manager
Manager
 
Messaggi: 10753
Iscritto il: 6 ago 2004, 12:14

5
voti

[6] Re: Generatore di corrente particolare

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 10 set 2017, 21:15

nicholas76 ha scritto:Salve a tutti,
Volevi chiedere informazioni circa l'accoppiameto motore-alternatore.

Avviene da Maggio a Settembre.
La femmina si presta ad avvolgimenti sinusoidali e il maschio non ha bisogno di raddrizzatori, potendo operare direttamente in continua. Il tutto viene chiamato dagli esperti accoppiamento Ward-Leonard.

nicholas76 ha scritto:Su internet vi sono diversi video che mostrano che è possibile creare corrente elettrica, facendo girare un alternatore con un motore elettrico.Quest'ultimo alimentato dall'alternatore stesso.


Io ho trovato anche dei video su come accendere una lampadina usando una ciabatta con la sua presa infilata dentro una spina e per far partire il tutto era sufficiente un accendino piezo.

nicholas76 ha scritto:Ovviamente, la partenza avviene con alimentazione esterna poi,successivamente, con l'alternatore.

Ovviamente, come sempre.

nicholas76 ha scritto:Alcuni miei conoscenti hanno realizzato qualcosa del genere.Per adesso, riescono a far funzionare un frigorifereo di circa 200W(così mi han detto); con un alternatore di circa 1Kw.

Io ho costruito un frigo che funziona senza elettricità, molti anni fa, e per farlo funzionare bastava accendere un fuoco sotto. L'idea era di Einstein.

nicholas76 ha scritto:Che ne pensate di questi sistemi di generare corrente elettrica?

L'idea non è più originale, è pieno il web ormai di questi affari.
Direi che il problema energetico sarebbe risolto, se l'energia spesa per postare i video non fosse superiore a quella ricavata dalla free energy.

nicholas76 ha scritto:Converrebbe investire in questi dispositivi, in modo da essere indipendenti dalla rete elettrica?

Grazie.

Converrebbe certamente investire questi dispositivi e anche i loro dispositivisti.

Prego

Ciao,
Pietro
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
67,1k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7798
Iscritto il: 12 ago 2012, 0:20
Località: Londra

1
voti

[7] Re: Generatore di corrente particolare

Messaggioda Foto Utenteboiler » 10 set 2017, 21:30

PietroBaima ha scritto:
nicholas76 ha scritto:Su internet vi sono diversi video che mostrano che è possibile creare corrente elettrica, facendo girare un alternatore con un motore elettrico.Quest'ultimo alimentato dall'alternatore stesso.

Io ho trovato anche dei video su come accendere una lampadina usando una ciabatta con la sua presa infilata dentro una spina e per far partire il tutto era sufficiente un accendino piezo.


Ho provato anch'io a cercare video sugli accoppiamenti per documentarmi... e in effetti ho trovato diversi infilamenti di spine in prese.
A volte anche prese multiple.
Ho visto che usano sia l'italiana che la tedesca (Schuko).

Scusa Foto UtentePietroBaima, ma quelli con le prese infilate nelle spine le ho evitati. Sono contro natura e fanno piangere Gesú.

Boiler
Avatar utente
Foto Utenteboiler
11,5k 3 6 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1936
Iscritto il: 9 nov 2011, 11:27

0
voti

[8] Re: Generatore di corrente particolare

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 10 set 2017, 22:47

(:OO:) (:OOO:)
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
11,8k 3 6 8
Master
Master
 
Messaggi: 8373
Iscritto il: 18 gen 2012, 12:36

1
voti

[9] Re: Generatore di corrente particolare

Messaggioda Foto UtentePiero Azzoni » 10 set 2017, 23:24

siete tutti indietro
quella di accoppiare un banale motore ad un banale alternatore fu una concezione vecchia caduta in disuso per questioni di rendimento

e noto che pagando un leggero sovraprezzo puoi acquistare un motore elettrico nella tipologia detta "ad albero passante", in pratica il motore presenta un albero rotante da lui posto in rotazione alla sua potenza (scusate l'imprecisione) alla sua coppia motrice da ambo i lati
questo vuol dire che su un lato puoi accoppiare un alternatore e sull'altro un altro dispositivo meccanico, per esempio una pompa
se con quella pompa carichi un bacino, ovviamente di grandezza congruente, con un motore da [per esempio] 100 kW non puoi certo riempire un lago, disponi di energia cinetica con la quale puoi alimentare una turbina idrica
la stessa può mettere in rotazione un secondo alternatore che se opportunamente messo in parallelo con il primo supplisce alla perdita di energia del primo loop che giustamente gli interventi precedenti ti hanno fatto notare
infatti il problema grande del sistema di accoppiamento diretto ED UNICO tra motore ed alternatore sono le perdite, se fai complessi calcoli elettrici & meccanici ti rendi conto che non solo non è vero il tuo esempio cioè non è possibile che esista un 20.% di energia "di avanzo" con cui alimentare altro ma anzi ti trovi con un rendimento inferiore all'unità per cui il sistema nel giro di qualche ora si spegne inesorabilmente

immagina per esempio che il rendimento sia di 0,98 è evidente che il sistema non può funzionare a lungo
ora focalizzati sul secondo loop
è evidente che questo ha un rendimento ancora minore ... che so 0.94, ma è di per sé sufficiente a compensare la perdita del primo loop avendo un avanzo
ci sono anche sistemi più complessi a tre loop ma sono difficili da realizzare perché mentre i motori sincroni & asincroni si trovano facilmente sul mercato ad albero passante così non è per le Pelton e le Francis che per lo più sono a catalogo solo con albero su un lato
col sistema a tre loop puoi azionare, ovviamente con un rendimento modesto un terza presa di forza

il rendimento medio decade abbastanza significativamente ma essendo moltiplicato per tre invece che per due la sommatoria dei rendimenti è maggiore, nello specifico è maggiore dell'unità
del resto è ovvio che se pensi ad un'utenza normale potrebbe non valere la pena di utilizzare queste speciali architetture perché sono costose da relalizzare e potrebbe convenire pagare la bolletta ad Enel
ma immagina di essere in mezzo al deserto, e chiaro che lì nessuno ti da la fornitura di energia elettrica per cui la realizzazione di una cosa del genere sarebbe conveniente
ma attenzione che anche qui c'è un problema, sarebbe conveniente ..... solo che prima di tutto manca l'acqua poi il deserto è notoriamente piatto per cui è pressoché impossibile creare con l'acqua un potenziale cinetico che alimenti la turbina

del resto se così non fosse tutti lo faremmo !
è per questa ragione che sistemi di questo genre che funzionano regolarmente sono estremamente rari, oltretutto chi ce l'ha lo tiene ben nascosto, non solo dice che non è vero che si possa fare altrimenti lo stato lo tassa

comunque se vuoi realizzarlo datti da fare e investi

preciso che parlo solo nel puro interesse della Scienza, questo intervento non è mirato a miei interessi personali perché comunque io non realizzo né commercializzo siatemi di questo genere
Avatar utente
Foto UtentePiero Azzoni
21,4k 4 5 11
free expert
 
Messaggi: 9905
Iscritto il: 4 set 2007, 16:32
Località: Terra

-1
voti

[10] Re: Generatore di corrente particolare

Messaggioda Foto Utentenicholas76 » 11 set 2017, 15:32

Ringrazio tutti per le risposte divertenti e fantasiose :D :D :D

Però, avevo capito male il funzionamento di questo "generatore".
Mi hanno spiegato che utilizzano un motore, sempre alimentato dalla rete elettrica nazionale;
quest'ultimo fa girare, tramite un moltiplicatore di giri(spero si corretto), un alternatore.
Il quale, alimenterà tutto il resto.
La loro idea è di consumare poca corrente elettrica dal servizio nazionale, per poter sviluppare molta più corrente.

E' possibile una cosa del genere? chiedo delucidazioni a voi del forum
Io sono scettico sul funzionamento del sistema. Voi che ne pensate?

Grazie.
Avatar utente
Foto Utentenicholas76
-18 2
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 7 set 2017, 17:45

Prossimo

Torna a Macchine elettriche

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti