Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Ma il problema sono gli evasori o i parassiti?

Forum su argomenti vari, cazzabubbole comprese
0
voti

[11] Re: Ma il problema sono gli evasori o i parassiti?

Messaggioda Foto UtenteJAndrea » 12 set 2017, 20:45

Essi sono la peggior specie di parassiti
Ma il problema sono gli evasori o i parassiti?

Io credo il problema siano entrambi.
Inevitabilmente tutti i servizi che lo stato offre devono in qualche modo essere pagati e quindi ciò giustifica le tasse. Occorre però condannare nella più ferma delle maniere i parassiti (di cui la burocrazia è piena), il cui compenso va a far aumentare la tassazione senza di fatto fornire alcun servizio (o ancor peggio solo fastidi).
Quello italiano è un problema fin troppo radicato. La spesa pubblica e conseguentemente il debito non scendono mai. Esistono intere istituzioni prive di ragione di esistere (ma non di costo).
Avatar utente
Foto UtenteJAndrea
1.076 1 5 8
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 607
Iscritto il: 16 giu 2011, 14:25
Località: Rovigo

1
voti

[12] Re: Ma il problema sono gli evasori o i parassiti?

Messaggioda Foto UtentePiero Azzoni » 12 set 2017, 21:09

Foto UtenteJAndrea ha scritto:Occorre però condannare nella più ferma delle maniere i parassiti (di cui la burocrazia è piena), il cui compenso va a far aumentare la tassazione senza di fatto fornire alcun servizio
mi rendo conto che questa mia osservazione potrebbe risultare sibillina
potrebbe perfino essere letta all'opposto di ciò che io penso
ma se scelgo di risponderti risponderti ti devo :

NON E' VERO !
Avatar utente
Foto UtentePiero Azzoni
20,4k 4 5 11
free expert
 
Messaggi: 9444
Iscritto il: 4 set 2007, 16:32
Località: Terra

0
voti

[13] Re: Ma il problema sono gli evasori o i parassiti?

Messaggioda Foto UtenteMike » 13 set 2017, 8:04

gabrisav ha scritto:Mike, stai pensando di darti alla politica? se si, guarda che io ti voto :ok:

Ti ringrazio ma non ne ho proprio intenzione, non seguo o appartengo a nessun partito e disprezzo chi fa della politica una professione.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
44,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12949
Iscritto il: 1 ott 2004, 17:25
Località: Conegliano (TV)

1
voti

[14] Re: Ma il problema sono gli evasori o i parassiti?

Messaggioda Foto UtenteMike » 13 set 2017, 8:05

WALTERmwp ha scritto:ma figurati, nessun problema, e mi fa specie ti venga il dubbio al punto da rivolgermi la domanda.

Non era rivolto a te, ho preso la tua come pretesto ;-)
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
44,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12949
Iscritto il: 1 ott 2004, 17:25
Località: Conegliano (TV)

2
voti

[15] Re: Ma il problema sono gli evasori o i parassiti?

Messaggioda Foto UtenteMike » 13 set 2017, 8:06

mir ha scritto:
Mike ha scritto:Ma il problema sono gli evasori o i parassiti?

I politici.

I parassiti possono essere anche dei politici, i politici sono di sicuro dei parassiti.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
44,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12949
Iscritto il: 1 ott 2004, 17:25
Località: Conegliano (TV)

1
voti

[16] Re: Ma il problema sono gli evasori o i parassiti?

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 13 set 2017, 9:01

mir ha scritto:I politici.
Mike ha scritto:I parassiti possono essere anche dei politici, i politici sono di sicuro dei parassiti.
purtroppo ci sono davvero molti riscontri, a tutti i livelli, a partire dalla rappresentanza locale per arrivare a quella nazionale (anche se vale sempre il detto del rumore della pianta che cade ...).

Però, a mio parere, come al solito, le generalizzazioni sono "pericolose": equiparano verso il basso trascinondovici anche quelli che furfanti non sono, rendendoli uguali agli altri.
Scrivendo che la classe partitica(politica), da noi, è tale perché espressione della nostra stessa società, tutto considerato non si esprime un luogo comune in modo gratuito, c'è della verità.
Allora, puntando il dito indiscriminatamente verso chi ha raccolto un consenso, s'evidenza la conseguenza convinti d'indicare una causa: si fa solo un favore nei riguardi di coloro che dai "traffici d'influenze" traggono vantaggi.
Questo, ovviamente, non solleva nessuno dalle proprie responsabilità, ma suggerisce d'ampliare la visione per la ricerca dei problemi, altrimenti s'intorbidano le acque.
Almeno, per me è così.

Saluti
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
16,5k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5111
Iscritto il: 17 lug 2010, 17:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[17] Re: Ma il problema sono gli evasori o i parassiti?

Messaggioda Foto Utenteciccons » 13 set 2017, 9:58

Mi pare di capire che il vero oggetto del topic sia una discussione sul ruolo della politica attuale.
Per quanto mi riguarda la figura dei politici - per quanto completamente svilita negli ultimi anni - non è prescindibile, in quanto sono gli amministratori della nostra nazione. Nessuno mi pare abbia mai messo in dubbio l'utilità degli amministratori aziendali: lavorano con professionalità per compiere scelte per il bene dell'azienda e la rappresentano ovunque. Pari pari quello che ci aspettiamo dai nostri politici.
Ecco, quello che forse manca ai nostri politici è la professionità con cui dovrebbero gestire il loro lavoro. Si, per quanto mi riguarda la politica dovrebbe essere un mestiere gestito con le stesse regole di qualunque altro. Tuttavia la professionalità non è più di moda. Ma d'altra parte come potrebbe? Chi raccoglie più consensi alle elezioni? L'imprenditore presidente della tua squadra del cuore o un economista serio? Un simpatico toscanaccio "rottamatore" o un carneade che ha speso decenni sui libri di Amministrazione aziendale (che magari ambisce ad una posizione migliore di quella di presidente del consiglio) ? Un popolo non professionale sceglie degli amministratori rappresentanti non professionali.
Per me c'è da rivedere da capo l'intero sistema di selezione amministrativa basata su preparazione e capacità
Avatar utente
Foto Utenteciccons
147 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 23 ago 2013, 10:13

1
voti

[18] Re: Ma il problema sono gli evasori o i parassiti?

Messaggioda Foto UtenteWALTERmwp » 13 set 2017, 10:18

Io sono anche ignorante ma a me pare che nell'articolo dell'autore citato in [1] ci siano un sacco di banalità.
Non che sia rilevante e non vuol nemmeno essere allusivo, ma la sua cattedra è d'una Università Statale ?

ciccons ha scritto:(...) Nessuno mi pare abbia mai messo in dubbio l'utilità degli amministratori aziendali: lavorano con professionalità per compiere scelte per il bene dell'azienda e la rappresentano ovunque (...)
ne siamo certi, non è forse anche questo un luogo comune ?
Non ci sono figure di vertici aziendali (piccole o grandi realtà) che cercano di trarre vantaggi personali(privati) dalla propria posizione, anche a scapito dell'impresa per la quale esercitano un mandato ?

Mi pare un'altra semplificazione il proposito di derivare da una dicotomia l'amministratore privato e quello pubblico.
Sono ruoli diversi, funzioni diverse, l'esercizio della politica (in senso positivo) va distinto da quello d'una azienda.
Si possono tracciare similitudini, pretendere competenza, ma non sono ruoli assimilabili nella loro integrità.
Questo a mio parere.

Saluti
Avatar utente
Foto UtenteWALTERmwp
16,5k 4 8 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 5111
Iscritto il: 17 lug 2010, 17:42
Località: le 4 del mattino

0
voti

[19] Re: Ma il problema sono gli evasori o i parassiti?

Messaggioda Foto UtenteMike » 13 set 2017, 13:09

ciccons ha scritto: per quanto mi riguarda la politica dovrebbe essere un mestiere gestito con le stesse regole di qualunque altro.

Esattamente, ma deve diventare un semplice amministratore, non un politico con delega in bianco. In Svizzera funziona proprio così, il così detto politico ha il compito di amministrare e fare delle proposte, la decisione la prendono i cittadini tramite il voto, sia che si tratti di una superstrada che dell'altezza dell'erba del municipio. In questo modo il politico non ha alcun potere di decidere e quindi non riveste alcun interesse da parte di chi vorrebbe corromperlo per fargli prendere delle decisioni.
--
Michele Guetta
--
Non credete minimamente a ciò che dico. Non prendete nessun dogma o libro come infallibile. (Buddha)
Avatar utente
Foto UtenteMike
44,9k 7 10 12
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 12949
Iscritto il: 1 ott 2004, 17:25
Località: Conegliano (TV)

0
voti

[20] Re: Ma il problema sono gli evasori o i parassiti?

Messaggioda Foto UtentePiero Azzoni » 13 set 2017, 13:11

Foto Utenteciccons ha scritto:Mi pare di capire che il vero oggetto del topic sia una discussione sul ruolo della politica attuale.
secondo me no
è una discussione contro i parassiti
i parassiti politici che sono peggio
i parassiti apolitici che sono peggissimo

permettetemi di ripetere quello che ho già detto in un'altra discussione
il problema enorme da noi molto più grande di chi evade le tasse è chi non le paga nella massima regolarità
in quanto rappresenta una contraddizione interna all'estremismo statalista
Avatar utente
Foto UtentePiero Azzoni
20,4k 4 5 11
free expert
 
Messaggi: 9444
Iscritto il: 4 set 2007, 16:32
Località: Terra

PrecedenteProssimo

Torna a Fuori tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti