Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Pensioni a 67 anni

Topic show: società, politica, economia, filosofia, arte, scienze ecc.

Moderatore: Foto Utenteadmin

1
voti

[31] Re: Pensioni a 67 anni

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 8 nov 2017, 8:57

lillo ha scritto:Foto UtentePietroBaima può dirci qualcosa se gli va.


Ciao Foto Utentelillo :!:

Tempo fa scrissi questo in proposito.

Per ora la situazione qui non è ancora cambiata, ma mi aspetto un cambiamento post Brexit.

Gli effetti della Brexit si vedranno solo nel lungo termine, purtroppo, proprio quando chi venne qui andrà in pensione :roll:

Però la May dice che potrebbero anche essere migliori, invece che peggiori... mah.

Insomma, adesso la condizione degli UK è la stessa di quando ho un programma che funziona e decido di fargli una piccola modifica (ma piccola piccola), che penso ne migliorerà il rendimento. #-o
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
67,2k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7809
Iscritto il: 12 ago 2012, 0:20
Località: Londra

1
voti

[32] Re: Pensioni a 67 anni

Messaggioda Foto Utenteatomorama » 8 nov 2017, 14:20

Il punto è che il mercato del lavoro attuale è estremamente frammentato e discontinuo.

Per esempio conosco persone che lavorano 6 mesi l'anno ed ogni anno vengono assunte nuovamente per questioni fiscali.

20 anni fa una cosa simile non accadeva (almeno in Trentino), oggi è la prassi.

Il mercato medio dei lavoratori è disastrato (parlo dall'alto di una collaborazione partita IVA), i giovani lavoratori versano pochi contributi e spesso sono disoccupati per lunghi periodi.

Alla luce di questo la pensione non va vista come "hai quanto versi" ma come uno strumento di welfare sociale.

Anche perché nella vita non è assolutamente vero che i guadagni sono proporzionali al merito, ma spesso (e questo è tanto più vero in Italia) contano fattori come conoscenze e favoritismi vari; oppure si eredita il mestiere di famiglia, c'è un abisso fra coloro che partono da zero e chi ha la "pappa pronta".

O_/
Avatar utente
Foto Utenteatomorama
565 1 3 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 765
Iscritto il: 1 gen 2015, 16:04

0
voti

[33] Re: Pensioni a 67 anni

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 8 nov 2017, 14:22

comunque la "pensione minima" esiste già, il problema sarà, tra qualche anno, se ci saranno i fondi per erogarle... :cry:
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
15,3k 6 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4725
Iscritto il: 2 apr 2013, 15:08

0
voti

[34] Re: Pensioni a 67 anni

Messaggioda Foto Utenteatomorama » 8 nov 2017, 16:35

richiurci ha scritto:comunque la "pensione minima" esiste già, il problema sarà, tra qualche anno, se ci saranno i fondi per erogarle... :cry:


Ma a quanto ammonta? 450 €?

Minimo deve esser 1000 €/mese altrimenti non si vive a mio modestissimo parere...

:roll:
Avatar utente
Foto Utenteatomorama
565 1 3 7
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 765
Iscritto il: 1 gen 2015, 16:04

0
voti

[35] Re: Pensioni a 67 anni

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 8 nov 2017, 20:05

Atomo come può essere 1000€ se ci sono pensioni ben inferiori... e anche stipendi..
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
15,3k 6 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4725
Iscritto il: 2 apr 2013, 15:08

1
voti

[36] Re: Pensioni a 67 anni

Messaggioda Foto UtentePiero Azzoni » 8 nov 2017, 22:04

Foto Utenterichiurci ha scritto:..... quindi certo non si può pensare di abbassare i contributi per potersi pagare una pensione integrativa
perché ?

la pensione deve avere un minimo. ok
non deve essere uguale per tutti MA è corretto che chi guadagna molto di più perde qualcosina. ok

ma ci deve essere una cifra limite oltre il minimo ed il massimo sia nelle trattenute che nella pensione
una cosa è una ragionevole distribuzione, tutt'altra una politica comunista

va bene che ci sia una quota Inps, ragionevole

ma poi chi vuole ne fa un'altra (o altre 18), chi vuole se li spende tutti poi si suicida

l'idea dello stato "tutore del deficiente" che pretende di decidere tutto per il cittadino è fuori dal mondo
Avatar utente
Foto UtentePiero Azzoni
21,4k 4 5 11
free expert
 
Messaggi: 9946
Iscritto il: 4 set 2007, 16:32
Località: Terra

1
voti

[37] Re: Pensioni a 67 anni

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 8 nov 2017, 22:09

Piero Azzoni ha scritto:l'idea dello stato "tutore del deficiente" che pretende di decidere tutto per il cittadino è fuori dal mondo

:ok: >-O-<
Nel data sheet si trova tutto. Anche gli errori.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
PIERIN-PIC18
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
71,4k 8 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 15629
Iscritto il: 16 dic 2009, 10:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[38] Re: Pensioni a 67 anni

Messaggioda Foto UtentePiero Azzoni » 8 nov 2017, 22:17

ma poi torniamo all'età
io ricordo che quando ero bambino uno di 60 anni era vecchio, ora non lo è più, cosa peraltro positiva, ma se vale per vale anche per

non parliamo anche delle "famose" categorie
pirlata fuori dal mondo
sentivo alla radio stamattina che parlavano dei pescatori con categoria disagiata
neanche fossero tutti, IN RAPPORTO UNO : UNO in equilibrio sulla punta della prua della barchetta che lanciano la rete a mano a dorso nudo in inverno
SIAMO MICA TUTTI COSI' COGLONI DA SRAGIONARE COSI' !
sono pescatori anche quelli che a terra riparano le reti al caldo
sono pescatori anche quelli che vano in comune a portare le pratiche e in banca a pagare, se riguardano la pesca

un atleta da giovanissimo fa i 100 metri
poi sempre molto giovane ma maturo fa i 110H piuttosto che il salto con l'asta
nel pieno della giovinezza passa ai 400 e 400H
poi al mezzo fondo ed alla maratona
alla fine collabora con l'allenatore più giovane e guarda con attenzione come si muovono gli inesperti

le categorie più disagiate sono un'invenzione dei [omissis] che servono per mantenere incazzato il popolo bue
in realtà esistono, ALL'INTERNO DI OGNI LAVORO, attività faticose, attività normali ed attività leggere
sta al buon senso di chi organizza porre negli anni la PERSONA nel contesto corretto, SPOSTANDOLA QUANDO LA RAGIONAVOLEZZA LO SUGGERISCE
Avatar utente
Foto UtentePiero Azzoni
21,4k 4 5 11
free expert
 
Messaggi: 9946
Iscritto il: 4 set 2007, 16:32
Località: Terra

0
voti

[39] Re: Pensioni a 67 anni

Messaggioda Foto Utenterichiurci » 8 nov 2017, 22:22

Certo a parole siamo tutti d'accordo ma poi si è fatto e si farà altro. Hai letto quali fondi in rosso sono stati accorpati all'Inps per salvarli?

Lo stato ha tutelato intere categorie di "deficienti", per questo nei primi post auspicavo un ricalcolo delle pensioni "immeritate"
Avatar utente
Foto Utenterichiurci
15,3k 6 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 4725
Iscritto il: 2 apr 2013, 15:08

0
voti

[40] Re: Pensioni a 67 anni

Messaggioda Foto UtentePiero Azzoni » 8 nov 2017, 22:27

perdona ma stiamo parlando di "deficienti" di diversa natura che nemmeno si conoscono

non che critichi quello che dici in sé ma se lo dici rispondendo a me nasce oggettiva confusione

già la confusione confonde, già i deficienti sono difficili da comprendere ma se creiamo confusione tra due diverse categorie di deficienti proprio non ci capiamo più nemmeno noi :mrgreen:
Avatar utente
Foto UtentePiero Azzoni
21,4k 4 5 11
free expert
 
Messaggi: 9946
Iscritto il: 4 set 2007, 16:32
Località: Terra

Precedente

Torna a Fuori tema

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti