Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata
6
voti

Programmazione Plc - Ladder VS Awl

Non è una sfida all'ultimo Bit, ma solo due scuole di pensiero. E' meglio il Ladder o l'Awl per programmare i plc Siemens? La scelta è molto soggettiva, e dipende spesso dall'estrazione tecnico scolastica. Infatti gli elettrici-elettronici prediligono il ladder in quanto la sua rappresentazione grafica lo rende molto simile agli schemi elettrici. Gli informatici invece abituati ai linguaggi di tipo testuale, preferiscono l'Awl.


Questo solo in linea generale, perchè poi nella realtà ci sono informatici che programmano in Ladder ed elettrici che programmano in Awl. La prima generazione di programmatori Siemens (sic!) avendo a che fare con i Plc S5, era "costretta" ad utilizzare l'Awl in quanto il linguaggio Ladder nell'ambiente di programmazione, era limitato ad alcune istruzioni elementari e non consentiva l'inserimento di istruzioni complesse. Con l'avvento del Plc S7 e la relativa evoluzione dell'ambiente di programmazione "Step7 Professional", non esiste alcun tipo di limitazione nell'utilizzare il linguaggio Ladder.


Per quanto mi riguarda, nella programmazione dei plc, scelgo un tipo di linguaggio oppure l'altro in funzione della complessità dell'applicazione da realizzare. Se l'applicazione è semplice utilizzo l'Awl, se invece devo realizzare un programma plc complesso, lungo e da strutturare, allora la mia scelta ricade sul Ladder.


Scelta fatta soprattutto pensando alle fasi di collaudo e messa a punto. Infatti risulta molto più facile, intuitivo e veloce, trovare gli errori nella rappresentazione a Ladder che in Awl. Impiegare qualche giorno in meno nelle fasi di collaudo e Start-up è sicuramente un buon motivo per la scelta del linguaggio di programmazione.


Di sotto riporto due esempi di test online di un solo segmento. Il primo è relativo al Ladder, il secondo all'Awl. Lascio a voi giudicare qual'è quello più veloce da interpretare.


Test_Ladder.JPG

Test_Ladder.JPG

Test_Awl.JPG

Test_Awl.JPG

"Tutti i termini coperti da copyright utilizzati nell'articolo, sono dei legittimi proprietari"
3

Commenti e note

Inserisci un commento

di ,

Ciao Ivan. Purtroppo sono abbastanza "vecchio" da aver conosciuto il PCPM. Devo dirti la verità però. Non ne sento la nostalgia. Non c'è gara con gli ambienti che abbiamo a disposizione oggi, e per chi come me sviluppa software tutti i giorni la produttività è aumentata notevolmente. Continuerò anche io a scrivere articoli in generale sulla programmazione dei plc e degli scada. A presto. Gilberto

Rispondi

di ,

Bravo Gilberto. Avevo in mente anche io di scrivere due righe su questi due + altri tipi di linguaggi. Forse più avanti farò qualcosa usando come punto di partenza il tuo articolo. P.S. Anche io arrivo dalla scuola S5 del buon vecchio AWL in ambiente PCPM , non sò se anche tu sia abbastanza "vecchio" per averlo usato. Ivan

Rispondi

di ,

In effetti la scelta è molto soggettiva, considerando l'aspetto manutentivo, probabilmente il ladder,consente un'approccio migliore/pratico all'interpretazione di un segmento di programma.

Rispondi

Inserisci un commento

Per inserire commenti è necessario iscriversi ad ElectroYou. Se sei già iscritto, effettua il login.