Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata

Benvenuto in ElectroYou,

la comunità dei professionisti e degli appassionati del settore elettrico. Scopri di più

Crea il tuo Blog

Pubblica le tue idee, le tue riflessioni ed i tuoi progetti nel tuo blog personale
Scopri come

Partecipa al Forum

Trova le risposte alle tue domande grazie agli altri utenti di ElectroYou
Vai al forum


I migliori articoli dai blog degli utenti

Foto Utente wruggeri, pubblicato 1 anno fa, 569 visualizzazioni

Piattaforme come Arduino hanno rivoluzionato l'approccio di molti all'elettronica, grazie soprattutto alla loro semplicità di utilizzo ed alla loro adattabilità. Uno dei punti di forza di queste piattaforme dal punto di vista dei nuovi utenti è senz'altro la mole inenarrabile di tutorial introduttivi disponibili in rete, i quali però presentano quasi tutti un difetto: dicono "cosa fare", ma non perché ciò abbia senso. Proprio da questa evidenza nasce la volontà di scrivere il presente articolo, che non intende solo proporre un (effettivamente banale, quantunque carino ed in un certo senso "natalizio") progetto elettronico, ma anche e soprattutto presentare a tutti i nuovi utenti di piattaforme come Arduino (ed in generale a chiunque voglia approcciarsi per la prima volta all'elettronica) un metodo di progettazione minimamente ragionato.

[...]

Foto Utente MassimoB, pubblicato 1 anno fa, 121 visualizzazioni

Chi come me possiede una Avr Dragon di Atmel potrebbe essere incorso in un problema di aggiornamento del firmware con AtmelStudio 7.

Al momento del collegamento del programmatore debugger per essere utilizzato con AtmelStudio 7 per la prima volta ci troveremo di fronte alla richiesta di aggiornamento del firmware della scheda,spesso però questa operazione non va a buon fine e così iniziano i problemi. Non sarà più possibile a questo punto aggiornare il firmware con l' IDE di atmel e quindi non sarà più utilizzabile. Non scoraggiamoci, sarà possibile risolvere il problema con poche e semplici operazioni svolte nel prompt di DOS.

Foto dalla guida ufficiale Atmel

Per semplificare l' operazione copiamo il file "dragon_fw.zip" che di default troviamo seguendo questo percorso: OS(C:)>Programmi(x86)>Atmel>Studio>7.0>Tools>AVRDragon. Incolliamolo all'interno della cartella "atbackend" che di default troviamo seguendo questo percorso: OS(C:)>Programmi(x86)>Atmel>Studio>7.0>atbackend.

[...]

Foto Utente DanteCpp, pubblicato 1 anno fa, 652 visualizzazioni

In questo articolo mi propongo di sviluppare formalmente un processo per la determinazione dell'evoluzione temporale di circuiti dinamici, postulando solamente il Principio di minima azione di Hamilton. L'articolo è destinato a tutti coloro che abbiano buone basi di analisi 1 e 2, fisica ed elettrotecnica. Non è necessaria alcuna conoscenza di calcolo delle variazioni e di meccanica razionale. Anche se tali conoscenze gioverebbero alla lettura.

Di seguito sono presentati alcuni elementi di calcolo delle variazioni, essenziali per la derivazione della teoria dal Principio di minima azione. Questo paragrafo è necessario dal momento che tali argomenti, non vengono trattati in un normale corso di laurea triennale in ingegneria elettrica o elettronica, i cui studenti sono di fatto il target di questo articolo. Chi è già ferrato in questi argomenti può agevolmente saltare oltre.

[...]

Foto Utente admin, pubblicato 1 anno fa, 716 visualizzazioni

Di Giovanni Scghor c'è già un interessante articolo analisi dei transitori in un circuito elettrico. E' uno degli argomenti fondamentali e con cadenza regolare arrivano sempre nel forum richieste di aiuti per la soluzione di esercizi. I calcoli da svolgere in genere sono abbastanza lunghi, anche per circuiti non molto complessi, se svolti in modo tradizionale. Un ausilio notevole ovviamente è offerto dai programmi di simulazione, ma poiché, per usarli bene, occorre conoscere la materia più di loro, non è male, anzi è ancora in quest'epoca auspicabile, imparare a svolgerli con il metodo tradizionale. La grandezza che si deve calcolare, corrente o tensione che sia, a partire da un certo istante in cui si verifica l'evento che altera il regime preesistente, si ottiene dalla somma di due termini. Il primo è detto evoluzione libera e corrisponde alla soluzione di un'equazione differenziale che si ottiene annullando l'azione dei generatori. Il secondo è detto risposta forzata e corrisponde alla grandezza imposta dai generatori attivi.

[...]

Foto Utente admin, pubblicato 1 anno fa, 788 visualizzazioni

Non molto tempo fa arriva il quesito di uno studente sul significato delle varie potenze in regime sinusoidale: attiva, reattiva, apparente, istantanea. La spiegazione c'è su qualsiasi testo di elettrotecnica, ma l'impressione, che lo studente con la sua domanda conferma, è che si finisca per credere che si tratti di potenze di diverso tipo e "la causa", se così possiamo dire, di tale credenza, sono i nomi diversi delle unità di misura usati per ciascuna di esse.

La potenza transitante in una generica sezione di una linea bifilare che connette un generatore ad un carico, indicate con i(t) e u(t) corrente e tensione in quella sezione, assunte positive secondo i versi indicati dalle rispettive frecce, ha il verso positivo indicato dalla freccia grande. I versi positivi di tensione e corrente rispecchiano la convenzione dell'utilizzatore per il carico che abbiamo rappresentato sulla destra, e conseguentemente quella del generatore per il generatore rappresentato a sinistra. Poiché tensione e corrente sono funzioni del tempo, lo sarà anche la potenza. Considereremo esclusivamente grandezze sinusoidali. Quindi tensione e corrente varieranno con frequenza f cui corrisponde la pulsazione ω = 2πf con valori massimi rispettivamente UM ed IM e, ipotizzando uno sfasamento di ritardo della corrente rispetto alla tensione, cioè angolo [Formula], scriveremo le espressioni

[...]

Foto Utente admin, pubblicato 1 anno fa, 211 visualizzazioni

Da bambino non riuscivo ad immaginare che i vecchi potessero essere stati giovani o addirittura bambini. Sì, a volte qualcuno mi diceva: “quand'ero piccolo come te...” “Mah!...” Ci pensavo un po' e decidevo che doveva essere una delle tante favole che mi raccontavano. Era un'insensatezza che scombussolava la mia visione del mondo, dove quasi tutto era così da sempre e così per sempre sarebbe rimasto. Che senso avrebbe avuto mia nonna con il viso di una bambina? Forse a volte pensavo che un mondo probabilmente c'era anche prima di me, ma il mio mondo era come se fosse nato insieme a me. Non riuscivo a farmi una ragione di come tutto potesse essere successo, tanto meno perché (ma non ho fatto molti progressi in questo senso); era meglio lasciar perdere (allora come ora). Mia nonna l'ho sempre vista vecchia. Ma non era il risultato di una decadenza, né di uno sfacelo o una progressiva punizione fisica imposta ad una presuntuosa giovinezza, come mi capita di pensare a volte ora. No, mia nonna doveva essere vecchia per potere essere mia nonna. Io ero un bambino e mia nonna era vecchia perché il mondo era fatto così. Le nonne erano tutte vecchie ed i bambini, tutti bambini. La vita per me era ferma ed eravamo tutti eterni, fissi nelle nostre posizioni. Io facevo certe cose, avevo certe dimensioni, certi interessi. E loro, i vecchi e più in generale gli adulti, altri che completavano i miei.

[...]

Foto Utente admin, pubblicato 1 anno fa, 1.105 visualizzazioni

No, non si tratta della riproposta dello zio Podger che appende un quadro! (Consiglio di leggerlo per chi non conoscesse l'episodio ;) ) Non molto tempo fa arriva una di quelle domande che non si riesce subito a catalogare:

a casa mia non c'è l'impianto di terra. A volte ho pensato di mettere il filo centrale collegato ad un chiodo inchiodato nel muro. Funzionerebbe? E se no perché?

E' una domanda seria o una provocazione?

Ho pensato più volte di elencare quali sono i principali argomenti che attizzano liti nei forum ed ho sempre concluso che in fondo non ce ne sono che ne escludono la possibilità. Ci sono i classici come politica e religione, certo, ma anche motori a magneti permanenti, amplificatori valvolari, stagno senza piombo, DI.CO, as Built, Arduino, etere, scie chimiche, motori autofrenanti, teorie fisiche rivoluzionarie, netiquette, regole del forum. Ci sono pure masse e masse estranee, od il valore che deve avere la resistenza dell'impianto di terra, come nel caso del thread che mi ha spinto a scrivere questo articolo. Alla domanda se il chiodo nel muro può bastare, ho d'impulso risposto così (ero ancora nel periodo delle vignette)

[...]

Foto Utente admin, pubblicato 1 anno fa, 590 visualizzazioni

Avevo iniziato a scrivere un minitutorial per LTSpice per Windows. Desideravo ampliarlo, ma molte buone intenzioni (ammesso che buone lo siano) restano solo intenzioni. Sono trascorsi alcuni anni e sono riuscito a dimenticare quasi tutto (alla mia età non è difficile...). Nel frattempo ho abbastanza abbandonato Windows passando al MAC. Così quando vi ho installato LTSpice, è stata una vera sofferenza ritornare a scoprire come disegnare uno schema circuitale e simularlo. Sperando di diminuire la sofferenza di chi decide per la prima volta di affrontare un programma di simulazione, ma anche (e forse soprattutto) per contrastare la mia facilità di dimenticare cliccaggi (si dirà così?), comandi, significato delle voci dei menù per attivare utility, abilissime nel nascondersi non appena per un po' non le si usa, scrivo questo articolo che svolge un semplice esercizio di elettrotecnica e lo verifica con la simulazione.

[...]

Foto Utente richiurci, pubblicato 1 anno fa, 482 visualizzazioni

In questo articolo illustro l'ultimo upgrade (utilizzo dei COB LED) della plafoniera autocostruita inizialmente con lampadine CFL descritta qui: plafoniera LED: la genesi

che avevo successivamente trasformato a LED utilizzando Strip LED del tipo 5630 come descritto qui plafoniera LED: strip LED

Il motivo di questa ulteriore modifica, oltre alla voglia di "giocare" ancora coi LED, è stato essenzialmente la rottura di alcuni LED 5630 delle Strip, rotture dovute oltre che alla qualità medio-bassa anche al parziale distacco dalla lastra in alluminio usata come dissipatore.

Esistono da tempo LED di elevata potenza (COB) che arrivano anche a diversi W per LED, ma ovviamente anche questi LED necessitano di una struttura idonea a dissipare velocemente il calore prodotto. Ultimamente questi LED sono diventati economicamente vantaggiosi, e ho quindi deciso di provarne l'impiego per la mia plafoniera.

[...]

Foto Utente admin, pubblicato 1 anno fa, 802 visualizzazioni

Un giorno speciale. Un giorno di quelli che uno aspetta, immagina, e un po' teme, se, come me, è poco abituato (per non dire niente) a riunioni, convegni, manifestazioni, festeggiamenti. Un giorno che però, quasi per magia, quando arriva riesce bene, scorre leggero e piacevole, e senti che resterà dentro di te per sempre. Un giorno importante per me e per l'attività che mi accompagna da quindici anni.

E' il giorno di un meeting: il meeting di Electroyou 2016

Non ho molta dimestichezza con le riunioni pubbliche; ho sempre l’impressione di non aver nulla di interessante da dire, e la paura di rimanere letteralmente bloccato per assoluta mancanza di parole nel momento in cui mi si richiede un'opinione, o una semplice impressione.

[...]

Foto Utente TardoFreak, pubblicato 1 anno fa, 428 visualizzazioni

A volte ci si rende conto che alcune porzioni di codice sono ripetute più volte all'interno di un programma. Sarebbe utile avere uno strumento, una possibilità data dal linguaggio, per prendere questa porzione di codice e fare in modo che si possa utilizzare più volte nel programma senza doverla riscrivere. Anche prima dell'avvento dei linguaggi di alto livello si usava scrivere i cosiddetti sottoprogrammi o meglio le subroutine. Lo si faceva anche con il linguaggio assembly, che era, più che un linguaggio, un semplice traduttore che trasformava una rappresentazione simbolica del linguaggio macchina in istruzioni eseguibili direttamente dal calcolatore. Il problema è che il linguaggio macchina è molto semplice, a volte estremamente limitato anche se estremamente veloce in fase di esecuzione. Basti pensare che i microprocessori non avevano né una istruzione per moltiplicare fra loro due valori, tanto meno la divisione. Ancora oggi alcuni micro, sopratutto quelli di fascia bassa, non hanno queste due istruzioni.

[...]

Foto Utente MassimoB, pubblicato 1 anno fa, 606 visualizzazioni

La generazione di freddo per climatizzazione o per processi industriali può essere conseguita con macchine ad assorbimento, apparecchiature queste in cui l’effetto utile è ottenuto a spese di energia termica fornita ad un opportuno livello di temperatura. A seconda della tipologia di macchina si possono distinguere: 1)macchine ad alimentazione diretta, altrimenti denominate a fiamma diretta, in cui la sorgente termica è costituita da un combustibile (nella maggior parte dei casi gas naturale), che viene combusto direttamente nella macchina; 2)macchine ad alimentazione indiretta, in cui la sorgente termica è costituita da un fluido termovettore (acqua, olio diatermico, fumi caldi, vapore), fornito ad un livello termico adeguato. Le macchine ad assorbimento azionate da un fluido termovettore sono attualmente oggetto di un rinnovato interesse perché consentono di essere alimentate con qualsiasi tipo di sorgente termica, compreso il calore di scarto da un processo industriale, le energie rinnovabili o il calore recuperato da un cogeneratore.

[...]

Foto Utente Fedhman, pubblicato 1 anno fa, 246 visualizzazioni

Questo articolo raccoglie i miei appunti e considerazioni per costruire un intervallometro a 16 tempi con un PIC12F683. All'interno è spiegato come il micro attiva in sequenza dei LED di stato, li fa lampeggiare, riconosce la pressione di un pulsante con anti rimbalzo software e comprende se un pulsante è stato premuto a lungo. Viene mostrato come usare dei flag a singolo bit in un unico registro da 8 bit. Inoltre è trattato il modo più preciso che mi è venuto in mente per misurare 30s usando un timer con prescaler, postscaler e comparatore (con lo zampino di MATLAB). Si accenna alla codifica Charlieplexing per 6 LED pilotati da 3 GPIO. Magari ci sono modi migliori per fare le stesse cose - "Finché si vive, sempre s'impara". Non mi sono messo a cercare tecniche particolari, il progetto è nato per hobby - e infatti MATLAB c'è cascato dentro. Mentre scrivevo l'articolo ho fatto diverse modifiche, spero di aver schiacciato tutti i bug : ) Ho dato per scontato (quasi) tutto quello che ho scritto nell'articolo Iniziare coi PIC in C.DISCLAIMER: non è trattato il modo per pilotare la Canon 40D, NON collegare direttamente il circuito alla macchina. Declino qualunque responsabilità per danni a persone/animali/cose.

[...]

Foto Utente TardoFreak, pubblicato 1 anno fa, 334 visualizzazioni

Si può scrivere qualsiasi tipo di algoritmo utilizzando tre costrutti di base:

assegnamento per assegnare ad una variabile un valore o il risultato di un'espressione. controllo del flusso per decidere, in base ad una condizione se fare una cosa o farne un'altra. controllo dei cicli per fare eseguire più volte una porzione di programma in base ad una condizione

Come accennato prima l'assegnamento serve per assegnare un valore ad una variabile. Per fare questo si usa un operatore chiamato operatore di assegnamento che è il carattere =, cioè il carattere di "uguale". Se vogliamo assegnare il valore 123 alla nostra variabile totaleProdotti dobbiamo scrivere

Il numero 123 è chiamato costante numerica. Se invece vogliamo assegnare alla variabile "totaleProdotti" una espressione che coinvolge altre variabili, per esempio vogliamo che "totaleProdotti" contenga il risultato di una moltiplicazione fra le due variabili "numeroScatole" e "prodottiPerScatola" dobbiamo scrivere

[...]

Foto Utente TardoFreak, pubblicato 1 anno fa, 476 visualizzazioni

In questo articolo proviamo a scrivere il primo programma. Segue un po' di teoria, il "minimo sindacale" che serve per poter poi continuare ed affrontare altri argomenti. Con il primo programma si può anche verificare il buon funzionamento del sistema di sviluppo in modo da avere uno strumento valido per provare gli esempi e fare le proprie sperimentazioni.

Dopo la teoria passiamo ai fatti e proviamo a vedere come scrivere un programma semplice, per toccare con mano la programmazione. Incominciamo con il C:

Lanciamo NetBeans Dal menù File scegliamo New Project. Si apre una finestra che ci invita a scegliere il tipo di progetto che vogliamo creare. Nella finestra di sinistra clicchiamo sulla cartella C/C++. Nella finestra di sinistra clicchiamo su C/C++ Application. Premiamo il pulsante Next ed apparirà un'altra finestra. Nel campo Project Name scriviamo ProgC che vorrebbe significare programma in C. Accertiamoci che la casella Create Main File si spuntata, lasciamo il nome main ed accertiamoci che il menu a tendina a fianco indichi C. Premiamo il tasto Finish Sulla sinistra, nello spazio di navigazione del progetto, apriamo il gruppo Source Files. Troveremo un file chiamato main.c Doppio click sul main.c e comparirà lo scheletro del nostro primo programma in C [...]
<<...3456789...>>

(94 pagine)


Utenti con più Reputation

  1. 1Robogi +25

    25 1 2

  2. 2AiejeBrazov +182

    481 3 6

  3. 3venexian +148

    511 4

  4. 4wruggeri +331

    2.161 1 5 13

  5. 5claudiocedrone +380

    11,3k 3 5 8

  6. 6dgmosfet +10

    10 2

  7. 7ibra5 +10

    10 2

  8. 8Alextranslate +20

    20 2

  9. 9richiurci +478

    13,1k 4 11 13

  10. 10Ardito +15

    15 2

  11. 11OberstDanjeje +30

    30 2

  12. 12elfo +135

    891 2 5

  13. 13iosolo35 +665

    29,5k 7 11 12

  14. 14PietroBaima +253

    65,1k 6 12 13

  15. 15WALTERmwp +698

    15,8k 4 8 13

  16. 16IsidoroKZ +570

    95,4k 8 12 13

  17. 17Piercarlo +274

    17,4k 5 9 13

  18. 18m_dalpra +325

    25,7k 5 10 12

  19. 19Texwill +10

    10 2

  20. 20setteali +100

    1.935 2 5 7

  1. 1Mike +725

    43,7k 7 10 12

  2. 2WALTERmwp +698

    15,8k 4 8 13

  3. 3iosolo35 +665

    29,5k 7 11 12

  4. 4IsidoroKZ +570

    95,4k 8 12 13

  5. 5richiurci +478

    13,1k 4 11 13

  6. 6claudiocedrone +380

    11,3k 3 5 8

  7. 7wruggeri +331

    2.161 1 5 13

  8. 8m_dalpra +325

    25,7k 5 10 12

  9. 9BrunoValente +305

    24,4k 6 10 13

  10. 10Piercarlo +274

    17,4k 5 9 13

  11. 11PietroBaima +253

    65,1k 6 12 13

  12. 12boiler +195

    10,6k 3 6 13

  13. 13Guerra +190

    33,0k 6 11 13

  14. 14AiejeBrazov +182

    481 3 6

  15. 15paolo.carlizza +175

    3.689 1 7 10

  16. 16lillo +172

    14,1k 6 12 13

  17. 17RenzoDF +150

    49,4k 8 12 13

  18. 18mario_maggi +149

    11,9k 3 9 12

  19. 19venexian +148

    511 4

  20. 20marco438 +145

    36,1k 7 11 13

  1. 1IsidoroKZ

    95,4k 8 12 13

  2. 2TardoFreak

    70,8k 8 12 13

  3. 3PietroBaima

    65,1k 6 12 13

  4. 4carlomariamanenti

    55,9k 5 10 13

  5. 5DirtyDeeds

    54,6k 7 11 13

  6. 6attilio

    54,6k 8 12 13

  7. 7mir

    50,8k 9 12 13

  8. 8g.schgor

    50,3k 9 12 13

  9. 9RenzoDF

    49,4k 8 12 13

  10. 10Mike

    43,7k 7 10 12

  11. 11marco438

    36,1k 7 11 13

  12. 12Guerra

    33,0k 6 11 13

  13. 13carloc

    32,5k 5 11 13

  14. 14Candy

    32,3k 6 10 13

  15. 15Paolino

    31,4k 8 12 13

  16. 16simo85

    30,8k 6 12 13

  17. 17iosolo35

    29,5k 7 11 12

  18. 18m_dalpra

    25,7k 5 10 12

  19. 19dimaios

    25,5k 6 10 12

  20. 20asdf

    25,2k 8 11 13

Ultimi topics dal forum

  • Auguri!

    Buon Compleanno IlGuru ! Saluti di Foto UtenteWALTERmwp, 02:05

  • V = R x I ma se R è = a 0 ??

    :-) Mah... a me p.es. non torna tirare in ballo la superconduttività :roll: se è vero che la differenza di potenziale ai capi di un cortocircuito... di Foto Utenteclaudiocedrone, 01:37

  • Perchè Trump?

    Secondo te è un caso che gli USA siano sempre stati i n. 1 ? abbi pazienza ma proprio non so cosa risponderti se metto in relazione questa tua... di Foto UtenteWALTERmwp, 01:30

  • Alcune domande sui pulsanti da pannello

    :-) Nella mia intravedo che vuole farsi solo qualche pulsante... un metodo forse potrebbe essere di procurarsi qualche tastiera dismessa presso... di Foto Utenteclaudiocedrone, 01:07

  • Relè sostituito ronza

    . Sicuro che la capacità misurata sia corretta? Mi risulta quello consigliato da FINDER sia da 1,5uF, ma se il tuo riporta una diversa... di Foto Utentedanielepower, 23:51

  • Come leggere the art of electronics?

    Innanzitutto ti ringrazio per avermi risposto e per gli ottimi consigli, molte persone parlano benissimo del politecnico di Torino e nel tempo si... di Foto UtenteRobogi, 21:59

  • mobilità vera

    Troppe, solite banalita e inesattezze deliberate per meritare una risposta, per lo meno da parte mia che mi sento tirato in causa curioso modo di... di Foto UtentePiero Azzoni, 21:25

Vai al Forum

Altri articoli degli utenti

Vedi tutti gli articoli degli utenti

Ultime attività degli utenti

Oggi

WALTERmwp ha taggato IlGuru nel post Re: Auguri! 23 minuti fa

WALTERmwp, jordan20 e altri 2 hanno aggiunto una risposta all'argomento Auguri! 23 minuti fa

claudiocedrone e ithanith hanno aggiunto una risposta all'argomento V = R x I ma se R è = a 0 ?? un'ora fa

WALTERmwp ha aggiunto una risposta all'argomento Perchè Trump? un'ora fa

wruggeri ha modificato il suo articolo Biblioteca: sezione informatica (Reloaded) 2 ore fa

Ieri

ibra5 ha sbloccato il privilegio di votare positivamente alle 23.52

+5ibra5 ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: V = R x I ma se R è = a 0 ?? alle 23.52

Un utente ha votato positivamente il post Re: V = R x I ma se R è = a 0 ?? alle 23.52

danielepower e JAndrea hanno aggiunto una risposta all'argomento Relè sostituito ronza alle 23.51

Un utente ha votato positivamente il post Re: Generatore a Precessione Giroscopica alle 23.30

ithanith ha creato l'argomento V = R x I ma se R è = a 0 ?? alle 23.13

-4richiurci ha perso 4 punti Reputation per 2 voti negativi a 2 posts alle 22.29

Un utente ha votato negativamente il post Re: perché Trump? alle 22.29

PietroBaima ha aggiunto un commento all'articolo Energia Elettrica dalla Gravità !? alle 22.29

+5Piercarlo ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Come leggere the art of electronics? alle 21.59

Un utente ha votato positivamente il post Re: Come leggere the art of electronics? alle 21.59

+5danielepower ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Come leggere the art of electronics? alle 21.59

Un utente ha votato positivamente il post Re: Come leggere the art of electronics? alle 21.59

Robogi e danielepower hanno aggiunto una risposta all'argomento Come leggere the art of electronics? alle 21.59

+5claudiocedrone ha guadagnato 5 punti Reputation per un voto positivo al suo post Re: Come leggere the art of electronics? alle 21.51

Un utente ha votato positivamente il post Re: Come leggere the art of electronics? alle 21.51

Piero Azzoni ha taggato richiurci nel post Re: mobilità vera alle 21.25

Un utente ha votato negativamente il post Re: mobilità vera alle 21.21

Un utente ha votato positivamente il post Re: mobilità vera alle 21.19

-2Piero Azzoni ha perso 2 punti Reputation per un voto negativo al suo post mobilità vera alle 21.12

Un utente ha votato negativamente il post mobilità vera alle 21.12

dgmosfet ha creato l'argomento Alcune domande sui controlli da pannello alle 21.03

Oasis91 e Laix hanno aggiunto una risposta all'argomento Problemi in cucina :) alle 20.49

Laix ha creato l'argomento Problemi in cucina :) alle 20.39