Electroportal Il portale dell'elettrotecnica e dell'elettronica http://www.electroyou.it/list.php?o=FirstPublicationTime_0& 2018-05-20 12:37:19 1 La centrale elettrica giroscopica http://www.electroportal.net/geptole/wiki/la-centrale-elettrica-giroscopica CODICI DI IDENTIFICAZIONE 1,2,3,4) volano 5 e 6) alternatore trifase 7,8,9) motore elettrico alimentato in tensione continua 10) cuscinetto reggispinta 11) collettore e base di appoggio per gli alternatori 12,13,14,15,16,17,18,19,20,21,22,23) spazzola di grafite 24) coperchio 25) cuscinetto a sfere 26,27,28,29) bullone 30,31,32,33,34,35,36,37,38,39,40,41,42) tubo isolante elettrico di plastica 43,44,45,46,47,48,49,50,51,52,53,54) tubo conduttore elettrico di rame 55,56,57,58,59) asse di rotazione immaginario 60,61) trasformatore elevatore di tensione 62,63) traliccio alta tensione 64) trasformatore riduttore di tensione 65) raddrizzatore a ponte di Graetz 66) interruttore manuale 67) accumulatore di avviamento 68,69) rondella 70) resistore 71) contatto di relè ritardato all'eccitazione di 5 secondi

[...]

Continua a leggere

]]>
2018-05-20 12:37:30 http://www.electroportal.net/geptole/wiki/la-centrale-elettrica-giroscopica webmaster@electroportal.net (geptole)
Sonde differenziali ad alta tensione per oscilloscopio - Seconda parte, il circuito http://www.electroportal.net/dariodt/wiki/sonde-differenziali-ad-alta-tensione-per-oscilloscopio-seconda-parte

Nella prima parte articolo della serie Sonde differenziali ad alta tensione per oscilloscopio - Prima parte ho parlato in generale di come è nata l’esigenza di possedere delle sonde differenziali ad alta tensione da collegare al mio oscilloscopio. Ho voluto provare a realizzarmele da solo sfruttando qualche schema già pronto, ovviamente per farne un utilizzo hobbistico. In questo articolo parlerò dello schema elettrico e di quanto realizzato. Premetto da subito che per un elettronico l’articolo potrà apparire banale; non verrà svelato nessun innovativo/misterioso circuito elettronico e non entrerò nemmeno troppo nel dettaglio dei calcoli e dimensionamenti. Nella terza parte dell'articolo invece parlerò della costruzione e calibrazione delle sonde, delle specifiche e dei risultati ottenuti.

[...]

Continua a leggere

]]>
2018-05-16 22:51:11 http://www.electroportal.net/dariodt/wiki/sonde-differenziali-ad-alta-tensione-per-oscilloscopio-seconda-parte webmaster@electroportal.net (Dario Di Turi)
Aggiornare la magnetoterapia LX1293 di Nuova Elettronica http://www.electroportal.net/giulio22/wiki/aggiornare-la-magnetoterapia-lx1293-di-nuova-elettronica E' passato molto tempo dal mio primo articolo. Impegni e problemi si sono accumulati e, aggiunti alla pigrizia, hanno accompagnato lo scorrere del tempo. Per alcuni problemi è stata utile la magneto di NE grazie alla comodità della modifica che vado ad illustrare. Questo tipo di magneto ha avuto un grande successo e diffusione: http://www.fieldsforlife.org/t_principi_costruttivi_magneto_alta_frequenza.html L'articolo completo di questa magneto lo trovate qui sul numero 189: http://www.robertobizzarri.net/NE/

La descrizione iniziale mi era sembrata interessante così ho ne ho preso e provato una. La prima cosa che si nota è la scomodità di dover valutare e cambiare la frequenza in base alla situazione, non sempre facile da valutare. Qualche tempo dopo, nella versione per auto era stato inserito il cambio automatico della frequenza, sia per comodità che per una maggiore qualità dell'effetto terapeutico. Per sfruttare questa miglioria usavo, quando mi ricordavo, cambiare frequenza alla fine di ogni pagina del libro in lettura. Sistema scomodo che mi ha spinto a studiare un meccanismo di cambio automatico delle frequenze.

[...]

Continua a leggere

]]>
2018-05-16 16:30:21 http://www.electroportal.net/giulio22/wiki/aggiornare-la-magnetoterapia-lx1293-di-nuova-elettronica webmaster@electroportal.net (Giulio Chinchella)
Le nuove proposte di Imit Control System per il settore OEM e la termoregolazione. http://www.electroportal.net/imit/wiki/le-nuove-proposte-di-imit-control-system-per-il-settore-oem-e-la-termoregolazione IMIT Control System, l’azienda di Castelletto leader nel settore della termoregolazione, è specializzata nello sviluppo e nella realizzazione di soluzioni personalizzate in ambito meccanico ed elettronico. Mario Zucco, direttore operativo di IMIT, così presenta l’odierna realtà dell’azienda: “Siamo partiti nel 1917 con l’elettromeccanica fino ad acquisire la dimensione di azienda leader nel settore della regolazione della temperatura. Ci siamo costantemente aggiornati riversando tutta l’esperienza acquisita in milioni di prodotti installati nei migliori elettrodomestici e nelle più diverse applicazioni di tutto il mondo, rimanendo fedeli al principio con il quale siamo nati e cresciuti: offriamo soluzioni. Il nostro segreto infatti è la buona conoscenza dell’utilizzo finale del componente, che ci permette di partecipare ai progetti insieme con il cliente e offrire le soluzioni più adeguate”. IMIT è forte di un’attività imprenditoriale che conta oltre 500 clienti, con una presenza commerciale nei cinque Continenti e in 56 Paesi del mondo, con reti di vendita specializzate sia per il settore dell’Industria sia per quello della distribuzione. Con il nuovo progetto di soluzioni elettroniche custom per il settore OEM, l’azienda implementa un’attività già avviata da tempo: un rapporto di partnership che prevede il supporto nella definizione e nella realizzazione di soluzioni elettroniche integrate competitive, sviluppate anche per i lotti di produzione medio-piccoli. I sistemi elettronici che l’azienda progetta e realizza per la regolazione e il controllo della temperatura, della pressione e dell’umidità trovano applicazione in caldaie, stufe e camini, fan-coil, pompe di calore, radiatori elettrici, elettrodomestici per comunità, sterilizzatrici elettromedicali e molto altro. “Il nostro team di progettazione– prosegue Zucco – definisce in tempi rapidi un preventivo ed elabora le soluzioni adeguate in tutte le applicazioni industriali e civili che impiegano la termoregolazione e il controllo nei settori del caldo, del freddo e dell’umidità. Inoltre abbiamo sviluppato e sviluppiamo costantemente nuove soluzioni di elettronica custom seguendo specifici progetti elaborati in partnership con i clienti nei settori del condizionamento, del riscaldamento e degli elettrodomestici”. A garantire rapidità e flessibilità all’offerta contribuisce l’impostazione del processo produttivo che di avvale di tecnologie di ultima generazione in grado di assicurare qualità elevata al prodotto finito, come la tecnologia SMD (Surface Mounting Device) con macchinari ottici, il montaggio di componenti in formato 0201, BGA, uBGA, QFN e QFP 0,3 mm , i controlli qualitativi con l’utilizzo di X-Ray , la tecnologia THT (True Hole Technology) con o senza cut&clinch (Contact CS400), e la macchina di saldatura selettiva al laser SEI CA Firefly. Il collaudo è un’altra fase delicata del processo di lavorazione del componente custom per l’OEM. “Per ogni prodotto eseguiamo collaudi funzionali specifici, sia automatizzati che di tipo “passo passo” e programmazioni di memorie/micro. Utilizziamo macchine a letto d’aghi per effettuare test in circuit e mini-funzionali create appositamente per ogni progetto”.

[...]

Continua a leggere

]]>
2018-05-16 15:24:31 http://www.electroportal.net/imit/wiki/le-nuove-proposte-di-imit-control-system-per-il-settore-oem-e-la-termoregolazione webmaster@electroportal.net (Imit)
Shin Software. Soluzioni avanzate per il 3D interattivo http://www.electroportal.net/shinsoftware/wiki/shin-software-soluzioni-avanzate-per-il-3d-interattivo Shin Software, è stata fondata nel 2011 da Stefano Provenzano con l’obiettivo di portare la potenza espressiva, comunicativa ed emozionale della grafica 3D interattiva di ultima generazione, nel mondo del business. CEO e CTO della Società, Stefano Provenzano, laureato in informatica e specializzato in grafica 3D interattiva, supportato da un’esperienza ventennale nella progettazione e nello sviluppo di software nei più diversi campi applicativi, guida una squadra di giovani professionisti specializzati, per le singole divisioni, nello studio, nella realizzazione e nello sviluppo di varie tipologie di progetti.

Prodotti e competenze I campi di applicazione della tecnologia 3D sono molti e trasversali. Shin Software mette a disposizione del mercato la piattaforma web SHOWin3D. Si tratta di un dispositivo tecnologico totalmente automatizzato, che permette a qualsiasi azienda o professionista con semplicità, a basso costo ed in completa autonomia, di convertire i file CAD, incompatibili con il web, in contenuti 3D interattivi adatti a internet e ai dispositivi mobile. Attraverso tale piattaforma è possibile infatti per l’utente provvedere alla creazione di cataloghi e configuratori 3D interattivi offline, web e mobile, applicativi 3D interattivi per visori VR, soluzioni per fiere ed eventi offline, web e mobile, manuali utente, uso e manutenzione 3D interattivi offline, web e mobile, APP 3D personalizzate, APP tecnologiche personalizzate.

[...]

Continua a leggere

]]>
2018-05-10 15:21:01 http://www.electroportal.net/shinsoftware/wiki/shin-software-soluzioni-avanzate-per-il-3d-interattivo webmaster@electroportal.net (ShinSoftware)
Poligoni e Poliedri regolari http://www.electroportal.net/clavicordo/wiki/poliedri

I poliedri sono l'equivalente dei poligoni, trasportati nello spazio "solido" cioè a 3 dimensioni. Un poligono è una figura chiusa formata da un certo numero di lati, ossia segmenti, che sono disposti in modo da avere tutti in comune un'estremità, presi a due a due. Nei poliedri, il ruolo dei lati viene svolto dalle facce, che sono a loro volta poligoni.

Mentre con i poligoni, che stanno su un piano (spazio a 2 dimensioni) abbiamo una certa familiarità (triangoli, rettangoli, pentagoni, etc.) non altrettanto si può dire dei poliedri, anche se conosciamo la piramide e il prisma.

Poligoni e poliedri possono essere convessi, concavi, stellati, intrecciati

I poligoni regolari sono caratterizzati da una simmetria di rotazione intorno al loro centro, il che porta a uguaglianza di tutti i lati e di tutti gli angoli interni. Di poligoni regolari ce ne sono infiniti, perchè possono avere un numero qualsiasi di lati.

[...]

Continua a leggere

]]>
2018-05-08 01:58:09 http://www.electroportal.net/clavicordo/wiki/poliedri webmaster@electroportal.net (Claudio Bonechi)
Autenticazione RADIUS su WIFI Fastweb http://www.electroportal.net/ilguru/wiki/autenticazione-radius-su-wifi-fastweb

In questo articolo viene mostrato come gestire l'accesso al wifi di diversi utenti su un router fastweb memorizzando le credenziali su un server radius per evitare di condividere la stessa login fra utenze diverse.

Il server RADIUS viene installato su un raspberry PI 3 dove gira raspbian, quindi la sintassi sarà quella delle distribuzione debian like come ubuntu. Il raspberry è configurato con l'ip statico 192.168.1.11 sull' interfaccia eth0 ( è collegato al router fastweb tramite un cavo ethernet )

E' necessario dire al server radius quale sarà il client che effettuerà le richieste di validazione delle utenze ( il router fastweb ) e quali sono le utenze abilitate. Tali informazioni vanno inserite in due file di configurazione di freeradius che sono:

[...]

Continua a leggere

]]>
2018-05-04 20:35:56 http://www.electroportal.net/ilguru/wiki/autenticazione-radius-su-wifi-fastweb webmaster@electroportal.net (Stefano Busnelli)
come funzionano e come si montano le elettropompe http://www.electroportal.net/bombacci23/wiki/come-funzionano-e-come-si-montano-le-elettropompe Una pompa è un dispositivo che sfrutta una operazione meccanica o chimica per spostare o raccogliere materiale fluido. Si intende normalmente per pompa il dispositivo usato per spostare liquidi (Wikipedia.it) Le pompe sommerse sono dunque quelle particolari macchine il cui lavoro viene svolto direttamente all’interno del luquido che deve essere pompato: caratteristiche principali delle pompe sommerse sono la portata e la prevalenza. Quando procediamo all’installazione della pompa dobbiamo però tener presente anche altri parametri che possono influenzare le prestazioni della macchina: la potenza, la cavitazione e le perdite di carico.

Lo schema rappresentato in basso illustra alla perfezione le modaità attraverso le quali è necessario procedere all’installazione della pompa.

[...]

Continua a leggere

]]>
2018-04-27 17:16:55 http://www.electroportal.net/bombacci23/wiki/come-funzionano-e-come-si-montano-le-elettropompe webmaster@electroportal.net (bombacci23)
FAN TA3 e FAN 503 di IMIT. Precisione ed affidabilità per fan-coil http://www.electroportal.net/imit/wiki/fan-ta3-e-fan-503-di-imit-precisione-ed-affidabilit-per-fan-coil Per il benessere ed il comfort quotidiano IMIT Control System presenta FAN TA3 e FAN 503, i regolatori elettronici ed elettromeccanici progettati specificatamente per la regolazione della temperatura ambientale attraverso fan-coil, radiatori e ventilconvettori.Nello specifico, FAN TA3 è un termostato ad espansione di vapore dotato di un selettore meccanico a tre posizioni per la regolazione delle velocità della ventola e per il controllo della valvola caldo/freddo. È ideale per la termoregolazione domestica o degli uffici e consente attraverso l'apposito selettore Estate/Inverno di attivare a seconda delle necessità le funzioni di condizionamento o riscaldamento.FAN 503, invece, è un regolatore elettronico a incasso con formato DIN503. L'ampio display LCD permette un'immediata lettura dei parametri impostati mentre i relè (tre per la ventola e due per le elettrovalvole e la sonda acqua) garantiscono con affidabilità una regolazione precisa della temperatura in qualsiasi stagione dell'anno. FAN 503 viene fornito completo di sonda NTC 10K termoplastica a doppio isolamento per una rilevazione puntuale della temperatura ambientale.

[...]

Continua a leggere

]]>
2018-04-26 15:52:06 http://www.electroportal.net/imit/wiki/fan-ta3-e-fan-503-di-imit-precisione-ed-affidabilit-per-fan-coil webmaster@electroportal.net (Imit)
Sonde differenziali ad alta tensione per oscilloscopio - Prima parte http://www.electroportal.net/dariodt/wiki/sonde-differenziali-alta-tensione-per-oscilloscopio-prima-parte

Un po’ di tempo fa mi sono messo alla ricerca di sonde differenziali ad alta tensione per oscilloscopio, ma visto i costi abbastanza elevati delle stesse, ho voluto provare a costruirmele da solo sfruttando qualche schema già pronto, ovviamente per farne un utilizzo hobbistico. Ho intrapreso questa avventura con la consapevolezza di non avere, e non poter raggiungere quello che un prodotto commerciale certificato può offrire (sia in termini di prestazioni che in termini di certificazioni). Tutto nasce dal piacere personale di costruire qualcosa e vederla funzionare. Nel passato l’oscilloscopio era uno strumento che potevano permettersi in pochi a causa del costo elevato e normalmente quei pochi erano tecnici smaliziati o professionisti dell’elettronica che sicuramente ne conoscevano a fondo il funzionamento. Premetto da subito che per un elettronico l’articolo potrà apparire banale, ma ritengo però che, vista la diffusione di strumenti a basso costo magari in mano a maker o informatici con poche basi di elettronica, sia utile ripetere qualche concetto di base, soprattutto per salvaguardare la sicurezza di questi operatori, oltre che delle cose. Ho diviso l’articolo in tre parti. Nella prima parlo in generale delle sonde differenziali, nella seconda illustrerò lo schema delle sonde realizzate e nella terza parlerò del montaggio e della calibrazione delle stesse.

[...]

Continua a leggere

]]>
2018-04-24 19:55:17 http://www.electroportal.net/dariodt/wiki/sonde-differenziali-alta-tensione-per-oscilloscopio-prima-parte webmaster@electroportal.net (Dario Di Turi)
Nuova sede per Kerberos http://www.electroportal.net/gruppokerberos/wiki/nuova-sede-per-kerberos Kerberos la società padovana controllata dal Gruppo EGO, specializzata nella progettazione e nella produzione di tecnologie finalizzate allo smart metering ed all’efficientamento energetico, ha una nuova sede. Il nuovo insediamento, inaugurato nei giorni scorsi, comprende gli uffici direzionali, commerciali ed amministrativi, i laboratori di ricerca ed i magazzini per lo stoccaggio dei prodotti finiti.

Kerberos Srl Via San Marco, 13 - 35129 Padova Tel. 049 6988033 E,mail: sales@x-monitor.it

[...]

Continua a leggere

]]>
2018-04-23 16:32:39 http://www.electroportal.net/gruppokerberos/wiki/nuova-sede-per-kerberos webmaster@electroportal.net (GruppoKerberos)
Terre rare, litio e altri materiali preziosi http://www.electroportal.net/richiurci/wiki/litio-e-terre-rare

L'uomo ha sempre identificato alcuni materiali come preziosi, per la loro scarsa disponibilità o per il lavoro richiesto per estrarli o utilizzarli; materiali come alcuni metalli (l'oro in particolare), le spezie o anche il comunissimo sale sono stati utilizzati nei secoli come merce di scambio o bene rifugio.

Con l'avvento dell'elettronica nuovi materiali sono entrati a far parte del ristretto cerchio dei materiali "preziosi", e spesso sono argomento di dibattito per le implicazioni sociali e ambientali che la loro lavorazione può causare.

Questo articolo è nato dalla lettura di un articolo (rif.[1]) che mi ha incuriosito.

Le terre rare sono in realtà diciassette metalli dai nomi difficili, sconosciuti fino a qualche decennio fa e ora sempre più importanti per le nuove applicazioni (principalmente in elettronica).

[...]

Continua a leggere

]]>
2018-04-11 20:17:26 http://www.electroportal.net/richiurci/wiki/litio-e-terre-rare webmaster@electroportal.net (Riccardo Urciuoli)
Variazioni di frequenza di un generatore sincrono in regolazione primaria http://www.electroportal.net/admin/wiki/variazioni-di-frequenza-nelle-macchine-sincrone

Questo articolo nasce come ampliamento della folle discussione sui generatori sincroni dove "è normale accettare scostamenti fuori dal mondo". In questo messaggio scrivevo di una escursione di 8 Hz (da 53 Hz a 45 Hz) presente nel transitorio di un gruppo elettrogeno quando passa da vuoto a pieno carico. Premetto subito che io non ho mai installato gruppi elettrogeni (sono un elettrotecnico da poco: un ex insegnante di scuola media superiore ora in pensione da oltre dieci anni e, come si sa, "chi sa fa e chi non sa insegna"). L'esperto a quel punto sentenziava che "se davvero a fronte di una variazione di carico il generatore variasse la frequenza di 8 Hz sarebbe un disastro". La mia affermazione si basava su un grafico presente in un testo affidabile, e per me la sentenza catastrofica dell'esperto, era esagerata. L'unica spiegazione che vi ho dato è che non aveva compreso di cosa si parlava (capita, non era la prima volta). In questo caso si stava discutendo di un transitorio da vuoto a carico e non di una situazione a regime permanente o di qualche piccola variazione di carico. Il grafico è il seguente

[...]

Continua a leggere

]]>
2018-04-09 00:16:54 http://www.electroportal.net/admin/wiki/variazioni-di-frequenza-nelle-macchine-sincrone webmaster@electroportal.net (Zeno Martini)
BEYOND COMBINED HEAT AND POWER: POLIGENERATIVE SMALL SCALE RENEWABLE PLANT http://www.electroportal.net/massimob/wiki/beyond-combined-heat-and-power-poligenerative-small-scale-renewable-plant

L. Pezzola, V. Magalotti, R. Mussi 1 , A. Bellissima 1 , M. Colaiemma 2 , M. Benenati2, T. Tolda 21 Yanmar Research Europe S.r.L., Viale Galileo, 3/A – 50125, Florence, Italy2 Maya Spa, Via E. Falck 53 – 20151 Milan, Italy Yanmar Research Europe has installed a small-scale biomass gasification system integrating a gasifier in a factory to produce Heat, Power, Cooling and Biochar. The paper describe the system and the results of a 4-year experience of conveniently operating the bioenergy system into a local energy and biochar network. The system has been recently completed with an absorption chiller plant: thus it is a renewable tri-generation by Maya (CCHP). Keywords: decentralized generation, CCHP, biochar, gasification, wood chip

[...]

Continua a leggere

]]>
2018-04-08 17:54:57 http://www.electroportal.net/massimob/wiki/beyond-combined-heat-and-power-poligenerative-small-scale-renewable-plant webmaster@electroportal.net (Massimo Benenati)
Proxy anonymizer http://www.electroportal.net/ilguru/wiki/proxy-anonymizer-2

Tempo fa sul forum si parlava di far sparire la pubblicità da qualche sito web per poterlo consultare senza banner invadenti che saltano davanti agli occhi causando convulsioni e nausea. Dissi che avevo ovviato al problema configurando su uno dei miei raspberry un proxy anonymizer, ma all'epoca non avevo fatto abbastanza ordine per poterlo rendere disponibile. Ciò che segue è la descrizione del progetto con tanto di link per utilizzare liberamente quanto ho elaborato. Come ho detto funziona su un raspberry, quindi con raspbian e architettura armv7l, ma ho creato immagini docker che ho testato anche su una macchina virtuale Oracle Virtalbox dove ho installato una debian con architettura x86_64.

[...]

Continua a leggere

]]>
2018-04-06 18:10:26 http://www.electroportal.net/ilguru/wiki/proxy-anonymizer-2 webmaster@electroportal.net (Stefano Busnelli)
X-Monitor Ready di Kerberos: smart metering chiavi in mano http://www.electroportal.net/gruppokerberos/wiki/x-monitor-ready-di-kerberos-smart-metering-chiavi-in-mano

Nella vastità dei Big Data, una corretta rilevazione ed interpretazione dei flussi valoriali costituiscel'approccio più attuale per la definizione di scelte strategiche aziendali o più semplicemente per una concreta ottimizzazione dei flussi e dei costi operativi. Per questo motivo Kerberos, azienda del Gruppo Ego specializzata nello sviluppo di soluzioni smart metering, ha creato X-Monitor Ready, il sistema integrato chiavi in mano per il monitoraggio accurato dei parametri di processo e di consumo. Sfruttando appieno l'approccio customer oriented, Kerberos si pone come interlocutore e referente unico nelle fasi sia preliminari di setup che operative, una filosofia che consente di massimizzare i benefici del cliente con un servizio progettato e realizzato sulle reali necessità emerse nel corso del sopralluogo, la formazione online e onsite del personale tecnico aziendale, un accurato collaudo degli strumenti di misura verificati da attrezzature certificate e la certezza di un'assistenza costante nel caso di eventuali guasti o anomalie di funzionamento. La flessibilità modulare di X-Monitor Ready rende Kerberos il partner ideale per molteplici scenari in ambito civile e industriale. Il sistema infatti può essere configurato per il monitoraggio di energia elettrica, consumi idrici, catena del caldo o del freddo, flussi di gas o parametri ambientali e, operando completamente su tecnologia wireless, è particolarmente indicato per gli interventi di retrofit poiché non necessita di cablaggio. I dati rilevati dai meters di X-Monitor Easy sono trasmessi in tutta sicurezza al cloud via SIM mediante APN dedicata dal Gateway per poter essere visualizzati ed interpretati dal software web based X-Platform Easy. Inoltre, a ulteriore dimostrazione dell'efficienza e affidabilità di X-Monitor, Kerberos prevede un servizio di assistenza tecnica certificata onsite personalizzabile comprensiva dell'estensione di garanzia per i servizi erogati.

[...]

Continua a leggere

]]>
2018-04-05 12:49:03 http://www.electroportal.net/gruppokerberos/wiki/x-monitor-ready-di-kerberos-smart-metering-chiavi-in-mano webmaster@electroportal.net (GruppoKerberos)
Bitcoin e Fotovoltaico, combinazione possibile. http://www.electroportal.net/m_dalpra/wiki/bitcoin-e-fotovoltaico-combinazione-possibile

Più di qualche volta mi sono sentito chiedere se per fare il minatore di criptovalute, la persona che convalida le operazioni apponendoci sopra una sorta di firma digitale, è necessario avere un impianto fotovoltaico. La risposta, in linea generale, è che questo accoppiamento non è indispensabile, ma può essere molto conveniente. In paesi come l'Italia infatti, visti gli alti costi dell'energia elettrica, questa attività può essere controproducente se Bitcoin e compagnia vengono scambiati a valori particolarmente bassi rispetto ad Euro e Dollari. La presenza di una produzione elettrica a buon mercato quindi viene a compensare questi periodi di calma, mentre accorcia l'ammortamento delle apparecchiature nei periodi più positivi.

[...]

Continua a leggere

]]>
2018-03-31 10:35:15 http://www.electroportal.net/m_dalpra/wiki/bitcoin-e-fotovoltaico-combinazione-possibile webmaster@electroportal.net (Marco Dal Prà)
Ermanno Olmi: "La diga del ghiacciaio" e altri documentari http://www.electroportal.net/guidob/wiki/ermanno-olmi-la-diga-del-ghiacciaio-e-altri-documentari

Gli anni '50 furono teatro della costruzione di grandi dighe sulle Alpi, e la conseguente energia idroelettrica fu motore del miracolo economico italiano.

Il giovane Ermanno Olmi debuttò come regista girando vari documentari che riguardano la costruzione di queste dighe e gli uomini che, col loro duro lavoro, hanno portato la necessaria energia elettrica all'Italia che si risollevava dalla guerra.

Il primo di questi documentari, "Sabbioni: una diga a quota 2500" (1953, 10 minuti), e la sua versione meno tecnica, un vero piccolo film, "La diga del ghiacciaio" (1955, 10 minuti), descrivono la costruzione della diga del Sabbione in alta Val Formazza: la più grande del Piemonte in quanto a capacità d’invaso, la seconda delle Alpi dopo la diga di Place Moulin in Valle d’Aosta.

[...]

Continua a leggere

]]>
2018-03-31 02:31:50 http://www.electroportal.net/guidob/wiki/ermanno-olmi-la-diga-del-ghiacciaio-e-altri-documentari webmaster@electroportal.net (Guido Bertolotti)
Forma cum laude: Introduzione http://www.electroportal.net/wruggeri/wiki/forma-cum-laude-introduzione

Benvenuto, caro lettore, a questo primo articolo sui metodi formali! Se sei qui, ovviamente non conosci i metodi formali e vuoi capire di che si tratta, o magari ne hai sentito parlare e vuoi saperne di più, o ancora li conosci già e sei qui per giudicarmi; quale che sia il caso, ritengo giusto iniziare presentandoti brevemente la serie di articoli cui questo da inizio, e fatto questo entreremo finalmente nel merito.

La domanda sorge spontanea: di tutti gli argomenti disponibili, perché proprio i metodi formali? Perché non trattare piuttosto la costruzione di un robot che va in giro a cantare ossessivamente "The day I tried to live" dei Soundgarden o analizzare le possibili tecniche realizzative di una spazzola per calvi a forma di sega circolare? Le motivazioni che mi spingono sono sostanzialmente tre:

[...]

Continua a leggere

]]>
2018-03-28 21:01:06 http://www.electroportal.net/wruggeri/wiki/forma-cum-laude-introduzione webmaster@electroportal.net (Walter Ruggeri)
Strip LED for dummies (l' ABC delle strisce LED) http://www.electroportal.net/richiurci/wiki/strip-led-for-dummies-l-abc-delle-strisce-led

Le Strip LED (LED montati su strisce autoadesive) sono spesso usate, anche da neofiti, per la semplicità d'uso e la possibilità di realizzare particolari illuminazioni diffuse.

Alcune domande ricorrenti mi hanno spinto a scrivere questo articolo per chiarire i dubbi più frequenti riguardanti caratteristiche, prestazioni e modalità d'uso.

Per alcune definizioni di illuminotecnica (lumen, CRI, efficienza ecc) rimando a questo precedente articolo:

lux, watt e lumen

Le Strip LED sono strisce che riportano da un lato lo strato adesivo per il montaggio, dall'altro piazzole di connessione, piste di alimentazione, resistenze e LED.

Il "cuore" della striscia è il dispositivo luminoso LED a montaggio superficiale (SMD), le cui prestazioni influenzano direttamente le prestazioni di tutta la striscia.

[...]

Continua a leggere

]]>
2018-03-26 21:58:33 http://www.electroportal.net/richiurci/wiki/strip-led-for-dummies-l-abc-delle-strisce-led webmaster@electroportal.net (Riccardo Urciuoli)