Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata
1
voti

Trifase e monofase

Domanda:

Vorrei sapere come posso ottenere da una rete Trifase un rete Monofase?

Risponde admin

Una rete trifase è costituita da tre generatori monofase di tensioni alternate, con lo stesso valore efficace ma sfasate tra loro di 120 gradi elettrici, con un terminale in comune.Il filo che parte dal punto comune è chiamato Neutro. I tre fili che partono dagli altri 3 terminali dei generatori sono detti fasi.Il neutro ha obbligatoriamente il colore dell'isolante azzurro, le fasi, generalmente, hanno i colori marron, nero, grigio.Un circuito monofase si ha collegandosi al neutro ed ad una qualsiasi delle altre tre fasi. In questo caso si ha una tensione disponibile di 220 V ( nella distribuzione di energia in bassa tensione). Si può avere anche un circuito monofase collegandosi a due qualsiasi fili di fase: in questo caso la tensione disponible è di 380 V.Ricapitolando, nell'ipotesi che l'elettricista abbia eseguito l'impianto a regola d'arte:marron-blu; grigio blu; nero-blu: sono tre circuiti monofase a 220 Vnero-marron; nero-grigio; grigio-marron: sono tre circuiti monofase a 380 V
2

Commenti e note

Inserisci un commento

di ,

Se il climatizzatore è monofase da 4 kW occorre che una sola fase sia in grado di fornirli, il che significa che la potenza trifase disponibile deve essere di almeno 12 kW, cioè 4 kW per ogni fase. Una linea trifase da 6 kW non può alimentare un carico monofase da quattro kW ma tre carichi monofase da 2 kW. Non si tratta di aumentare il "rendimento" della linea, che è una cosa diversa: occorre aumentare la potenza disponibile; in pratica il contratto con l'Enel.

Rispondi

di Carmelo,

Ok, Ogni fase puo' essere utilizzata individualmente. Se l'abitazione ha bisogno di piu' potenza, come si puo' ottenere il massimo rendimento, da tutte le tre fasi su di un unico carico? Esempio un Climatizzatore da 4000W?

Rispondi

Inserisci un commento

Per inserire commenti è necessario iscriversi ad ElectroYou. Se sei già iscritto, effettua il login.