Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Ricerca personalizzata
2
voti

Candela e watt

Domanda:

Vi volevo chiedere se esiste un'equivalenza o una conversione tra CANDELA e WATT. Es: se ho una lampada da 3 Candele a quanti Watt corrisponde? Domanda elementare (forse).Grazie.

Risponde admin

Non sono grandezze omogenee, cioè non sono dello stesso tipo: watt è l'unità di misura della potenza, candela l'unità di misura dell'intensità luminosa. Non esiste dunque una forma diretta di conversione (quale ad esempio 1 Kcal = 4186 joule). E' un po' come se ti chiedessi a che velocità corrisponde la potenza di 800 chilowatt: probabilmente ti risponderesti che dipende dalla macchina di cui si sta parlando: è un TIR o una formula 1? L'intensità è il flusso luminoso in una determinata direzione. Il flusso luminoso si misura in lumen, l'intensità in candele che sono lumen per ogni steradiante (è l'unità di misura dell'angolo solido). Il flusso luminoso è la grandezza più direttamente legata al watt: è la frazione di potenza radiante che occupa la banda visibile. Ma anche tra lumen e watt non c'è una corrispondenza immediata poiché dipende dal tipo di sorgente. Una lampada fluorescente ed una ad incandescenza che assorbono la stessa potenza elettrica, P, hanno flussi luminosi, F, nettamente diversi: si dice che hanno un'efficienza, E=F/P, diversa. Una lampada ad incandescenza circa 10 lumen per ogni watt, la fluorescente anche 80 lumen per ogni watt. La candela (cd) è l'intensità luminosa in una data direzione di una sorgente che emette una radiazione monocromatica di frequenza 540 THz la cui potenza energetica in tale direzione è di 1/683 W/sr. Solo se ci si riferisce riferisci a quella particolare sorgente si può dire che ad 1 cd corrisponde 1/683 watt. Oppure, nota l'efficienza E di una lampada che assorbe la potenza P, ipotizzando per essa una distribuzione uniforme nello spazio, quindi l'intensità è data in ogni direzione I=P*E/12,56 ( 12,56 sono gli steradianti dell'angolo solido totale) si può dire che 1 W corrisponde a E/12,56 cd.

Zeno Martini

NB: esiste una nuova risposta da leggere, sullo stesso tema

2

Commenti e note

Inserisci un commento

di ,

Egr. nota,
se per lampadina normale intendi una lampadina ad incandescenza, alla donna delle pulizie si può dire che 10 candele corrispondono a 10 W. Se hai letto la risposta e non sei una donna delle pulizie, per le quali nutri una sfiducia eccessiva, dovresti aver notato,(ti chiami addirittura nota!), che la conclusione era: "si può dire che 1 W corrisponde a E/12,56 cd". Basta dunque conoscere l'efficienza E della lampada. Sempre nella risposta c'è scritto che l'efficienza di una lampada ad incandescenza è di poco superiore a 10 lm/W. Per semplicità poni allora E=12,56 lm/W. In tal caso una candela corrisponde ad 1 W quindi 10 candele a 10 W.
Approfitto per ricordare che fra qualche anno le lampadine ad incandescenza non saranno più tanto normali, poiché per legge, saranno messe fuori produzione. E' uno dei provvedimenti previsti dai nostri esperti ambientalisti, che invece di preoccuparsi di risolvere il problema delle immondizie campane, hanno ritenuto più urgente porre fuori legge le lampadine ad incandescenza. Qui si può leggere la notizia.

Rispondi

di nota,

Facciamo finta di parlare di auto: diciamo che solitamente la gente comune non si sposta sui tir o su una improbabile F1, se voglio sapere quanto fa una macchina di 50-55 cv, la risposta è che di solito arriva circa ai 150 Km/h (ovviamente puo' fare da 0 a 200 Km/h ma di solito un auto che va a 0 non la compra nessuno e di utilitarie, con 50 cv, che vanno ai 200 non c'e ne sono proprio). Se la donna delle pulizie (che pure lei usa lampadine) vuole sapere (più o meno) a quanti watt di una lampadina normale corrispondono 10 candele?

Rispondi

Inserisci un commento

Per inserire commenti è necessario iscriversi ad ElectroYou. Se sei già iscritto, effettua il login.