Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Termistore NTC

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente, Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ

0
voti

[11] Re: Termistore NTC

Messaggioda Foto UtenteGalaxi93 » 18 dic 2009, 15:34

Bè... che dire... GRAZIE mille a giorgio25760 e anche a mir per l'aiuto.

Ora, giusto per fare i perfettini :roll: , farò delle misurazioni più accurate e precise. Come mi consigliate di operare? Per misurare la resistenza, non ho nient'altro che un tester, mentre per la temperatura... ho un po' di tutto, dal termometro per la febbre al sensore esterno della temperatura della sveglia (entrambi con una risoluzione di 0,1°C).
E che precisione può avere una NTC?


Grazie ancora!
Galaxi93.

Visita il mio sito!! E' ancora in costruzione, ma anche tu puoi contribuire a farlo crescere e darmi dei consigli per migliorarlo! Dai prova, provare non costa nulla! Vieni!
Avatar utente
Foto UtenteGalaxi93
3.094 3 7 13
Master
Master
 
Messaggi: 617
Iscritto il: 15 apr 2009, 16:27

0
voti

[12] Re: Termistore NTC

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 18 dic 2009, 15:45

Galaxi93 ha scritto:E che precisione può avere una NTC?


Se la calibri bene e non la sottoponi a stress meccanici, puoi arrivare dalle parti del centesimo di grado. Ma la calibrazione e` veramente complicata, da istituto di metrologia.

Altrimenti la precisione non e` un granche', direi entro qualche kelvin.

Per trovare due punti di calibrazione, uno puo` essere la temperatura ambiente, l'altro l'acqua bollente. Ci sono dei sacchetti alimentari che vanno anche in acqua bollente. Fai bollire dell'acqua in cui hai messo l'ntc dentro a uno di quei sacchettini.

Occhio all'isolante dei fili che non fonda.

Se vuoi fare il pignolo, usa acqua oligominerale, e fai la correzione per la pressione atomsferica :)
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,9k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18466
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[13] Re: Termistore NTC

Messaggioda Foto Utentegiorgio25760 » 18 dic 2009, 19:32

Un altro punto "facile" da verificare è lo zero.
Coincide con il punto triplo dell'acqua, lo ottieni mettendo del ghiaccio (facciamo finta che sia stato realizzato con acqua distillata) in una tazza e lasciandolo sciogliere. L'acqua ottenuta con buona precisione dovrebbe essere a 0°C.

Comunque nel suo campo di misura il termometro a mercurio (quello uso medicale) è piuttosto preciso.

Ciao
Giorgio
Avatar utente
Foto Utentegiorgio25760
2.310 1 3 5
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1700
Iscritto il: 6 dic 2009, 17:02
Località: Brescia

0
voti

[14] Re: Termistore NTC

Messaggioda Foto UtenteGalaxi93 » 18 dic 2009, 22:25

Quella dell'acqua-ghiaccio l'avevo già pensata, e mi sa che la metterò in atto con dell'acqua distillata (la vendono anche ai supermercati). Per quello che diceva Isidoro, invece, ho fatto un paio di ricerche e sono giunto a valori di ebollizione (di acqua distillata) leggermente diversi! Dipende se la ottengo dalla pressione atmosferica (misurata sempre con la mia sveglia-stazione meteorologica) oppure dall'altitudine. Ottengo rispettivamente 99,25°C e 99,54°C. Forse pretendo troppa precisione, vero?

Saluti,
Galaxi93.

Visita il mio sito!! E' ancora in costruzione, ma anche tu puoi contribuire a farlo crescere e darmi dei consigli per migliorarlo! Dai prova, provare non costa nulla! Vieni!
Avatar utente
Foto UtenteGalaxi93
3.094 3 7 13
Master
Master
 
Messaggi: 617
Iscritto il: 15 apr 2009, 16:27

0
voti

[15] Re: Termistore NTC

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 19 dic 2009, 2:02

Un barometro potrebbe fornire la pressione del luogo riportata al livello del mare secondo la curva dell'aria standard.

Quando vedi le carte della pressione con indicata ad esempio l'isobara di 1008 hPa, non vuol dire che dove ti trovi c'e` quella pressione, ma che se riportassi quella pressione al livello del mare in aria standard, misureresti 1008 hPa. La pressione vera e` sempre minore di quella corretta dal baromentro
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,9k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18466
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[16] Re: Termistore NTC

Messaggioda Foto Utentegiorgio25760 » 19 dic 2009, 9:07

Ma perché devi complicarti la vita quando esiste l' LM35 ?

http://www.national.com/ds/LM/LM35.pdf

Ciao
Giorgio
Avatar utente
Foto Utentegiorgio25760
2.310 1 3 5
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 1700
Iscritto il: 6 dic 2009, 17:02
Località: Brescia

0
voti

[17] Re: Termistore NTC

Messaggioda Foto UtenteGalaxi93 » 19 dic 2009, 13:31

Eheheh! E ma così non c'è gusto! :mrgreen:

A parte gli scherzi, mi "complico" così solo per provare questi tipi di sensori (e poi adesso che ci sono le vacanze, devo trovare qualcosa da fare, tra una palla di neve e l'altra :mrgreen: ).
Sicuramente per un'applicazione più pratica e precisa, utilizzerò sicuramente quei sensori.

X Isidoro, penso che utilizzerò il metodo dell'acqua-ghiaccio in modo da essere sicuro della temperatura (con acqua distillata, dovrei essere a posto!).

Ciao,
Davide.
Galaxi93.

Visita il mio sito!! E' ancora in costruzione, ma anche tu puoi contribuire a farlo crescere e darmi dei consigli per migliorarlo! Dai prova, provare non costa nulla! Vieni!
Avatar utente
Foto UtenteGalaxi93
3.094 3 7 13
Master
Master
 
Messaggi: 617
Iscritto il: 15 apr 2009, 16:27

0
voti

[18] Re: Termistore NTC

Messaggioda Foto UtenteIsidoroKZ » 19 dic 2009, 14:26

Il punto triplo dell'acqua non e` facile da creare, mi diceva qualcuno che si possono facilmente introdurre errori abbastanza consistenti. E poi il punto triplo dell'acqua a pressione normale e` di 0.01 C (sul portatile non ho il pallino di grado :( )
Per usare proficuamente un simulatore, bisogna sapere molta più elettronica di lui
Plug it in - it works better!
Il 555 sta all'elettronica come Arduino all'informatica! (entrambi loro malgrado)
Se volete risposte rispondete a tutte le mie domande
Avatar utente
Foto UtenteIsidoroKZ
103,9k 1 3 8
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 18466
Iscritto il: 17 ott 2009, 0:00

0
voti

[19] Re: Termistore NTC

Messaggioda Foto UtenteGalaxi93 » 19 dic 2009, 14:59

IsidoroKZ ha scritto:Il punto triplo dell'acqua non e` facile da creare, mi diceva qualcuno che si possono facilmente introdurre errori abbastanza consistenti. E poi il punto triplo dell'acqua a pressione normale e` di 0.01 C (sul portatile non ho il pallino di grado :( )


Bho non so. A scuola il nostro professore lo ha misurato come niente lo zero: un po' d'acqua e ghiaccio ed ecco lo zero sul termometro... (o forse il prof ci ha ingannato...mmm... probabile, conoscendo il tipo :roll: ).

Ciao,
Galaxi93.

Visita il mio sito!! E' ancora in costruzione, ma anche tu puoi contribuire a farlo crescere e darmi dei consigli per migliorarlo! Dai prova, provare non costa nulla! Vieni!
Avatar utente
Foto UtenteGalaxi93
3.094 3 7 13
Master
Master
 
Messaggi: 617
Iscritto il: 15 apr 2009, 16:27

0
voti

[20] Re: Termistore NTC

Messaggioda Foto UtenteGalaxi93 » 23 dic 2009, 13:24

Scusate il ritardo, ma... ho avuto da fare!

Ho fatto la prova più volte e sono giunto al medesimo risultato. Il coefficiente B mi viene 4060K (in realtà viene 4061,121. ma penso che quello "reale" sia il primo). Può essere giusto? Secondo me si, perché mi sono misurato la febbre, e il termometro mi indicava la stessa temperatura della resistenza.

Un'altra cosa... mi ero informato sulla linearizzazione di una NTC, e ho trovato questo articolo su EP. L'articolo è abbastanza chiaro, ma volevo chiedere se esiste un modo per leggere la temperatura/resistenza per esempio da un PIC in modo diretto (ad esempio partitore di tensione con il termistore collegato ad una porta analogica del PIC). Io ho pensato ad un'idea: dato che la tensione in uscita da un partitore di tensione è Vout=Vin*(R1/(R1+R2)) e avendo come Vin 5 volt, so che a determinati valori di tensione (valori fissi che inserisco nel PIC sotto forma di numeri a 10bit) corrispondono determinati valori di temperatura. Per i valori intermedi, li calcolo linearmente (tipo linearizzazione a tratti). E' la strada giusta?
Anche perché non saprei come scrivere la formula per calcolare il coefficiente B in C!!

Saluti,
Galaxi93.

Visita il mio sito!! E' ancora in costruzione, ma anche tu puoi contribuire a farlo crescere e darmi dei consigli per migliorarlo! Dai prova, provare non costa nulla! Vieni!
Avatar utente
Foto UtenteGalaxi93
3.094 3 7 13
Master
Master
 
Messaggi: 617
Iscritto il: 15 apr 2009, 16:27

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 34 ospiti