Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Progettino Amplificatore audio (solo per esperti)

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[11] Re: Progettino Amplificatore audio (solo per esperti)

Messaggioda Foto Utentematxx » 6 mag 2012, 12:17

Inoltre (ma mi sembra che sia stato gia' detto) con quei finali i 5W non li vedi nemmeno con un telescopio.
Per finire quindi, ti consiglio di ricominciare da capo e ti ricordo che l'elettronica si studia sui libri e non con i simulatori

cm libri ho il sedra e il Millman vanno bene giusto?... comunque ora mi rimetto e lo rifaccio !
Avatar utente
Foto Utentematxx
5 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 30 mar 2012, 11:20

0
voti

[12] Re: Progettino Amplificatore audio (solo per esperti)

Messaggioda Foto UtenteDirtyDeeds » 6 mag 2012, 12:25

Ipotizzando che tu voglia ottenere una potenza media di 5 W su un carico di 8 ohm resistivo, inizia a determinare:

1) La tensione e la corrente di picco che devono essere erogate dall'amplificatore.
2) La massima potenza media dissipata dai finali in funzione della tensione di alimentazione.
3) La massima potenza di picco dissipata dai finali in funzione della tensione di alimentazione.

Gli altoparlanti reali, però, non sono carichi perfettamente resistivi...
It's a sin to write sin instead of \sin (Anonimo).
...'cos you know that cos ain't \cos, right?
You won't get a sexy tan if you write tan in lieu of \tan.
Take a log for a fireplace, but don't take log for \logarithm.
Avatar utente
Foto UtenteDirtyDeeds
55,7k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7013
Iscritto il: 13 apr 2010, 16:13
Località: Somewhere in nowhere

0
voti

[13] Re: Progettino Amplificatore audio (solo per esperti)

Messaggioda Foto Utentematxx » 6 mag 2012, 15:33

1) La tensione e la corrente di picco che devono essere erogate dall'amplificatore

se voglio 5 watt su un carico RL= 8 ohm allora
V^2=RL *5w -----> v=sqrt(40) =6.3v
I= 6.3/RL = 0,78A

2) La massima potenza media dissipata dai finali in funzione della tensione di alimentazione.

Pd =(Vcc*Ic)/2

3) La massima potenza di picco dissipata dai finali in funzione della tensione di alimentazione

Pd =(Vcc*Ic)


ho fatto giusto?
Avatar utente
Foto Utentematxx
5 5
New entry
New entry
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 30 mar 2012, 11:20

0
voti

[14] Re: Progettino Amplificatore audio (solo per esperti)

Messaggioda Foto Utentedaniele1996 » 6 mag 2012, 22:49

concordo con Foto Utentemarco438 i simulatori non possono darti dei risultati perfetti per quanto precisi possano essere perché nella vita reale esiste la temperatura e fino a prova contraria in base alla temperatura i transistor come tutti i componenti varia la precisione: esempio. un amplificatore da 120W usato quest'anno da me e i miei amici nel carro di carnevale, avevano messo il porta cd nel punto in cui doveva uscire l'aria calda, quell'amplificatore si è riscaldato talmente tanto che andato in distorsione! e si sentiva malissimo :shock: :shock: :shock: !!! capito perché? poi con i libri fai i calcoli in base alle formule e provi il tutto su una bredboard, in quel modo puoi verificare il perfetto funzionamento, se va in distorsione te ne accorgi! e puoi correggere, a distanza possiamo darti solo dei consigli abbastanza teorici!
Avatar utente
Foto Utentedaniele1996
570 2 7 11
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 ago 2011, 11:29

0
voti

[15] Re: Progettino Amplificatore audio (solo per esperti)

Messaggioda Foto UtenteTardoFreak » 6 mag 2012, 23:31

Penso di essere un microcontrollista quindi non sono esperto ma vado a memoria. Anche se è passato tanto tempo qualcosa mi ricordo. A grandi linee:

Primo stadio:
- C1 non è da mettere.

Secondo stadio
- Per quel poco che ne so il secondo stadio fatto così non serve a niente (o serve a poco). Meglio pilotare il terzo stadio con un emettitore comune controreazionato.

Terzo stadio
- D2 non serve a niente
- Mancano le resistenze sugli emettitori dei finali.
- Con solo D1 si introduce una corposa distorsione di crossover, serve almeno una resistenza in serie o un altro diodo in serie a D1 (fra le due basi).
- Per la cronaca il guadagno è circa 1 perché è un amplificatore in classe B (o AB ... non ricordo) e quindi è un inseguitore di emettitore.

"Tano" (il mio prof, correva l' anno 1982) mi avrebbe preso a calci nel pirandello se gli avessi proposto un circuito del genere.

Scusate l' intromissione nell' analogica. Torno ai miei micro. O_/

P.S.: metti in cantina il simulatore. Se non sai l' elettronica fa più danni di un elefante in un negozio di cristalleria pieno di topi.
"La follia sta nel fare sempre la stessa cosa aspettandosi risultati diversi".
"Parla soltanto quando sei sicuro che quello che dirai è più bello del silenzio".
Rispondere è cortesia, ma lasciare l'ultima parola ai cretini è arte.
Avatar utente
Foto UtenteTardoFreak
73,4k 8 12 13
-EY Legend-
-EY Legend-
 
Messaggi: 15764
Iscritto il: 16 dic 2009, 11:10
Località: Torino - 3° pianeta del Sistema Solare

0
voti

[16] Re: Progettino Amplificatore audio (solo per esperti)

Messaggioda Foto Utentedaniele1996 » 6 mag 2012, 23:47

TardoFreak ha scritto:P.S.: metti in cantina il simulatore. Se non sai l' elettronica fa più danni di un elefante in un negozio di cristalleria pieno di topi.
infatti!!!!
Avatar utente
Foto Utentedaniele1996
570 2 7 11
Sostenitore
Sostenitore
 
Messaggi: 1143
Iscritto il: 29 ago 2011, 11:29

0
voti

[17] Re: Progettino Amplificatore audio (solo per esperti)

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 6 mag 2012, 23:56

Ampli di potenza da 5W credo che su breadboard siano un po' improponibili,comunque generalmente negli schemi dei finali si usa uno stadio di ingresso con transistor di "bassa potenza", uno pilota con transistor di "media potenza" e uno finale con transistor di "alta potenza", in caso di potenze non molto elevate (tipo i 5 W) comunque lo stadio pilota è con transistor di bassa potenza e il finale con transistor di media potenza ,controreazionato per fissare il guadagno e limitare la banda passante,compensato e controllato in temperatura e con implementati zobel e boucherot per via del carico misto; almeno io gli ho sempre visti fatti così. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,7k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10170
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

Precedente

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 27 ospiti