Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

Analogica Luci psichedeliche

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto UtenteBrunoValente, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto Utentecarloc, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor

0
voti

[11] Re: Analogica Luci psichedeliche

Messaggioda Foto Utentepierinter » 19 apr 2013, 23:04

Stavo appena aggiornando.

Ho smontato una schedina elettronica che usava una capsula, ne ho ricavato lo schema per curiosità ed effettivamente la capsula viene alimentata.

Infatti ora ho provato e funziona.
Credevo che il microfono facesse già da se da generatore di segnale..ovviamente sbagliando.

Sto riprovando a fare un minimo di amplificazione. Posto subito aggiornamenti
Avatar utente
Foto Utentepierinter
620 2 7 10
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1395
Iscritto il: 23 mar 2009, 0:05

0
voti

[12] Re: Analogica Luci psichedeliche

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 19 apr 2013, 23:15

:-) No problem, tutti possiamo sbagliare, l'importante è apprendere dai propri errori; solo una cosa, per i risultati delle simulazioni puoi postare degli screenshot ma gli schemi elettrici falli con fidocad ;-) O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,8k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10223
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[13] Re: Analogica Luci psichedeliche

Messaggioda Foto Utentepierinter » 19 apr 2013, 23:55

Sto facendo questo circuito :



Non capisco bene però che ruolo abbia il condensatore in ingresso.
Voglio dire : dovrebbe essere un 'blocco' per la continua, ma allora non capisco perché misurando con l'oscilloscopio PRIMA e DOPO vedo la stessa cosa. Mi aspettavo di vedere la continua sovrapposta misurando a monte del condensatore e di vederla rimossa misurando a valle.

Altra domanda : Il condensatore Ha un grandissimo impatto sul guadagno (ne ho presi diversi e ho fatto delle prove).
In che modo influisce però?
Secondo me dovrebbe comporre un filtro passa alto con Rin e R1, indi per cui credo che il fatto che il guadagno vari molto è dato dal fatto che se il condensatore è troppo piccolo, la frequenza di taglio è oltre le frequenze udibili, che vengono quindi amplificate poco (lasciando stare per ora i conti).
Se il ragionamento è giusto, credo che più alto metto il condensatore, meglio è.

Anche se devo comunque dire che non comprendo fino in fondo il suo ruolo
Avatar utente
Foto Utentepierinter
620 2 7 10
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1395
Iscritto il: 23 mar 2009, 0:05

0
voti

[14] Re: Analogica Luci psichedeliche

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 20 apr 2013, 0:09

Il condensatore serve proprio a eliminare la componente continua (alimentazione della capsula) dal segnale, altrimenti saturerebbe l'ampli non facendogli amplificare un bel niente; è chiaro che valori diversi modificano la banda passante e di conseguenza il guadagno di centro banda; per la questione dell'oscilloscopio dipende dal settaggio, se lo hai predisposto per le misure in alternata il suo ingresso bloccherà egli stesso la continua impedendoti di visualizzarla o magari te la visualizza fuori schermo o magari... O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,8k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10223
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[15] Re: Analogica Luci psichedeliche

Messaggioda Foto Utentepierinter » 20 apr 2013, 0:27

Ok perfetto.

Ora , superata bene o male la parte di amplificazione ho un problema :

Come gestire le luci.

Mi spiego meglio :
Non so esattamente come comandare delle luci con il segnale audio amplificato.
Tra l'altro, dal modo con cui piloto le luci, determino quanto devo amplificare il segnale di partenza.

Io avevo pensato ad un mosfet in modalità on-off , ma nn avendolo studiato non ne sono praticissimo.
Ma non dovrebbe essere difficile, ed allora ci ho pensato da solo. Ho capito come funziona il tutto quando sul drain ho una resistenza.
Se al posto della resistenza però ci sono dei led (uno per semplicità), non capisco cosa succede.

Provo a spiegare il mio dubbio.

Io avrei sostanzialmente questo circuito a valle dell'amplificatore :



Dove In rappresenta il segnale audio amplificato.

Il mio dubbio viene dal fatto che la corrente di drain viene determinata dalla Vg (tensione di gate) e quindi è direttamente dipendente dal segnale audio, mentre la tensione di drain viene determinata dalla c.d.t del Led (circa 3V).

Ma se è il led a determinare la tensione di drain, allora come porto il MOS a lavorare in zona ohmica ? (sapendo che x stare in zona ohmica devo avere una bassa Vds ?? )

Non so se ho spiegato bene il mio dubbio ;)
Avatar utente
Foto Utentepierinter
620 2 7 10
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1395
Iscritto il: 23 mar 2009, 0:05

0
voti

[16] Re: Analogica Luci psichedeliche

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 20 apr 2013, 0:42

:-) I miei dubbi invece sono: perché vuoi far lavorare il mosfet in zona lineare ? Fallo lavorare in saturazione (on-off, interruttore elettronico); perché Vg :?: Casomai Vgs; col mosfet che fa da interruttore la Vds diviene ininfluente e metti un semplice resistore calcolato per le caratteristiche del LED con la tensione di alimentazione disponibile; inoltre se squadri il segnale di comando del mosfet (che diventa la Vgs) è meglio. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,8k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10223
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[17] Re: Analogica Luci psichedeliche

Messaggioda Foto Utentepierinter » 20 apr 2013, 0:47

claudiocedrone ha scritto:perché vuoi far lavorare il mosfet in zona lineare ? Fallo lavorare in saturazione (on-off, interruttore elettronico)


In saturazione il MOSFET lavora quando deve fungere da amplificatore. Non può quindi lavorare nella stessa zona anche per on/off.

claudiocedrone ha scritto: perché Vg :?: Casomai Vgs


Beh, ma essendo il source a massa, direi che Vg e Vgs coincidono ;)

Avevo pensato anch'io di squadrare il segnale, ecco perché inizialmente avevo pensato ad un comparatore da inserire tra l'amplificatore e il mosfet di comando
Avatar utente
Foto Utentepierinter
620 2 7 10
Expert EY
Expert EY
 
Messaggi: 1395
Iscritto il: 23 mar 2009, 0:05

0
voti

[18] Re: Analogica Luci psichedeliche

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 20 apr 2013, 0:53

:-) Ma il mosfet non deve amplificare un bel nulla ! Il suo scopo è di fare da interruttore, non ti serve alcun finale di potenza per il tuo scopo; comunque stavo proprio per chiederti che fine avesse fatto il comparatore e anzi, per comparatore metti uno Schmitt trigger. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,8k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10223
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[19] Re: Analogica Luci psichedeliche

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 20 apr 2013, 0:57

pierinter ha scritto:In saturazione il MOSFET lavora quando deve fungere da amplificatore...


:shock: :?: :?: :?:
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,8k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10223
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

0
voti

[20] Re: Analogica Luci psichedeliche

Messaggioda Foto Utenteclaudiocedrone » 20 apr 2013, 1:07

:-) Ma... vuoi delle luci che si accendono e spengono a tempo di musica divise per banda di frequenza o devono anche variare la luminosità in base al volume sonoro ? L'ultima soluzione è lievemente più complessa della prima; ti conviene chiarirti/re bene le idee su questo punto e fare un passo per volta, altrimenti rischi di fare confusione e la confusione non è una buona base di progettazione. O_/
"Non farei mai parte di un club che accettasse la mia iscrizione" (G. Marx)
Avatar utente
Foto Utenteclaudiocedrone
14,8k 4 6 9
Master EY
Master EY
 
Messaggi: 10223
Iscritto il: 18 gen 2012, 13:36

PrecedenteProssimo

Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot], MSN [Bot] e 44 ospiti