Cos'è ElectroYou | Login Iscriviti

ElectroYou - la comunità dei professionisti del mondo elettrico

LM 317

Elettronica lineare e digitale: didattica ed applicazioni

Moderatori: Foto Utentecarloc, Foto UtenteDirtyDeeds, Foto UtenteIsidoroKZ, Foto Utenteg.schgor, Foto UtenteBrunoValente

0
voti

[1] LM 317

Messaggioda Foto UtenteGabriele440 » 2 ott 2013, 20:33

Ho usato il tasto cerca ma non ho trovato molto a riguardo, premesso che ho guardato il datasheet ma non ci ho capito molto, poi ho letto questo link http://www.adrirobot.it/elettronica/lm317/lm_317.htm e ho capito qualcosina......

tra VI-VO max 40volt di differenza

tra VI e VO ce un droput di 3v

potenza max 15w

quello che non mi è chiaro è:

sul pin ADJ imposto una tensione di riferimento poniamo il caso 5v come Vin ho 12v e come uscita massima Vo potrei avere 9v pero' avendo 5 volt su ADJ in Vo ho 5v giusto? quello che do in ADJ me lo ritrovo in VI corretto?

altra incomprensione sul link usa questa forumla per il calcolo di Vo
Vo=[(r2:220)+1]x 1,25
segure r2= [(Vo.1,25)-1]x220 220 è r1

su datasheet Vref(1+r2/r1)+Iadj x r2

come mai questa differenza?

domanda su alcuni siti si vede il partitore che va in ADJ che prende tensione da Vin....altri lo prendono da Vout...... Vin potrebbe avere valori non stabili ( come nel caso del generatore alternatore) prendendo da Vout rimane stabile giusto?
Avatar utente
Foto UtenteGabriele440
30 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 51
Iscritto il: 22 giu 2013, 13:59

6
voti

[2] Re: LM 317

Messaggioda Foto UtenteDirtyDeeds » 2 ott 2013, 20:58

Gabriele440 ha scritto:sul pin ADJ imposto una tensione di riferimento poniamo il caso 5 V


Se al pin di ADJ imponi un potenziale di 5 V, in uscita hai 6.25 V.

Gabriele440 ha scritto:altra incomprensione sul link usa questa forumla per il calcolo di Vo
Vo=[(r2:220)+1]x 1,25


Perché quelli di NE scrivono le formule un po' a casaccio, le sbagliano, e comunque si guardano bene dallo spiegare da dove arrivano (per le formule, usa LaTeX, guarda le regole del forum). La formula data nell'articolo è quella del data sheet con R_1 = 220\,\Omega. In realtà, R_1 può essere scelta con più libertà, purché garantisca il passaggio della corrente minima necessaria al funzionamento dell'integrato. Per l'LM317, questa corrente è di 10 mA (p. 6 del data sheet): poiché la tensione ai capi di R_1 è di 1,25 V -la tensione di riferimento dell'integrato- la resistenza R_1 non deve essere maggiore di 120 ohm (quindi il valore dato da NE non va bene).

Gabriele440 ha scritto:domanda su alcuni siti si vede il partitore che va in ADJ che prende tensione da Vin


Puoi riportare il link di uno di questi siti?

Quel partitore DEVE essere connesso alla tensione di uscita perché serve a far funzionare la retroazione che la regola.
It's a sin to write sin instead of \sin (Anonimo).
...'cos you know that cos ain't \cos, right?
You won't get a sexy tan if you write tan in lieu of \tan.
Take a log for a fireplace, but don't take log for \logarithm.
Avatar utente
Foto UtenteDirtyDeeds
55,7k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7013
Iscritto il: 13 apr 2010, 16:13
Località: Somewhere in nowhere

3
voti

[3] Re: LM 317

Messaggioda Foto UtentePietroBaima » 2 ott 2013, 21:42

DirtyDeeds ha scritto:Perché quelli di NE scrivono le formule un po' a casaccio, le sbagliano, e comunque si guardano bene dallo spiegare da dove arrivano


La cosa che mi dava più fastidio era che se qualcuno provava a farglielo notare sul loro forum che poi hanno chiuso (ma forse adesso l'hanno riaperto, ma non credo e non ho alcuna voglia di controllare) dicevano di avere la necessità di dare delle formule comprensibili a tutti e dopo un po' il post veniva "vaporizzato" "[#]"

Ciao,
Pietro.
Generatore codice per articoli:
nomi
emoticon
citazioni
formule latex

Io capisco le cose per come le scrivete. Per esempio: K sono kelvin e non chilo, h.z è la costante di Planck per zepto o per la zeta di Riemann e l'inverso di una frequenza non si misura in siemens.
Avatar utente
Foto UtentePietroBaima
76,7k 6 12 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 9250
Iscritto il: 12 ago 2012, 1:20
Località: Londra

0
voti

[4] Re: LM 317

Messaggioda Foto Utenteobiuan » 2 ott 2013, 22:40

DirtyDeeds ha scritto:... poiché la tensione ai capi di R_1 è di 1,25 V -la tensione di riferimento dell'integrato- la resistenza R_1 non deve essere maggiore di 120 ohm (quindi il valore dato da NE non va bene).


in realtà la corrente sul pin ADJ va fa 50uA a 100uA...mi sembravano un'enormità 10mA :)
Avatar utente
Foto Utenteobiuan
5.824 2 10 12
Master
Master
 
Messaggi: 930
Iscritto il: 23 set 2013, 23:45

4
voti

[5] Re: LM 317

Messaggioda Foto UtenteDirtyDeeds » 2 ott 2013, 22:48

La corrente sul pin ADJ non c'entra nulla: 10 mA è la minima corrente di uscita necessaria per il corretto funzionamento dell'integrato. Quando in uscita non c'è collegato un carico, questa corrente è garantita da R_1.
It's a sin to write sin instead of \sin (Anonimo).
...'cos you know that cos ain't \cos, right?
You won't get a sexy tan if you write tan in lieu of \tan.
Take a log for a fireplace, but don't take log for \logarithm.
Avatar utente
Foto UtenteDirtyDeeds
55,7k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7013
Iscritto il: 13 apr 2010, 16:13
Località: Somewhere in nowhere

1
voti

[6] Re: LM 317

Messaggioda Foto Utenteobiuan » 2 ott 2013, 23:23

ah ok hai ragione. Però non vuol dire che la R da 220 non vada bene...dipende dal carico. comunque ok, letto male il tuo commento, sorry :)
Avatar utente
Foto Utenteobiuan
5.824 2 10 12
Master
Master
 
Messaggi: 930
Iscritto il: 23 set 2013, 23:45

0
voti

[7] Re: LM 317

Messaggioda Foto UtenteGabriele440 » 3 ott 2013, 16:50

Dirtydees grazie della risposta, solo non mi è chiaro il punto di R1 max 120 ohm che deve avere un intensità almeno di 10mA ( dai 10mA ai 1500mA) leggo sul datasheet....sempre se è il dato giusto

sempre sul datasheet ho visto che alcuni esempi riportano r1 240 ohm

non riesco a capire come calcolare r1 per avere quei 10mA minimi, perché con la legge di ohm R=V/I ma I cambiera' in base a alla resistenza

P:S mi scuso ho scritto una fesseria per quanto riguarda che alcuni siti prendono tensione da Vin per ADJ


Grazie

Gabriele
Avatar utente
Foto UtenteGabriele440
30 3
New entry
New entry
 
Messaggi: 51
Iscritto il: 22 giu 2013, 13:59

2
voti

[8] Re: LM 317

Messaggioda Foto UtenteMavKtr » 3 ott 2013, 17:27

Gabriele440 ha scritto:non riesco a capire come calcolare r1 per avere quei 10mA minimi, perché con la legge di ohm R=V/I ma I cambiera' in base a alla resistenza


Il come e il perché in realtà l'ha ben spiegato Foto UtenteDirtyDeeds al post 2. :-)

Sei tu che devi imporre un assorbimento minimo di 10 mA e, sapendo che Vref tipicamente è 1.25 V ma può variare tra 1.2 e 1.3 V , conviene metterti nel caso peggiore ponendo Vref pari a 1.2 V e quindi otterrai R=\frac{V}{I}=\frac{1.2}{0.01}=120 \Omega.

Il problema si pone, appunto, quando devi alimentare un carico che assorbe meno di 10 mA, ma a volte può capitare anche quando il carico si trova un po' distante dal LM317 (a me è capitato con il carico distante un paio di metri di cavetto e R1 pari a 240 ohm).

Ciao
Avatar utente
Foto UtenteMavKtr
855 1 4 6
Expert
Expert
 
Messaggi: 734
Iscritto il: 3 mar 2012, 7:23

6
voti

[9] Re: LM 317

Messaggioda Foto UtenteDirtyDeeds » 3 ott 2013, 17:35

Gabriele440 ha scritto:solo non mi è chiaro il punto di R1 max 120 ohm che deve avere un intensità almeno di 10mA


Il regolatore per funzionare correttamente deve erogare una corrente minima di 10 mA. Se hai un carico fisso che assorbe sempre più di quella corrente, non ci sono problemi e per R1 puoi (quasi) usare il valore che ti pare. Se invece stai facendo un alimentatore (p.es. un alimentatore da laboratorio) che non sai a quale carico verrà collegato, devi fare in modo che anche in assenza di carico il regolatore eroghi 10 mA. Questa corrente può solo passare attraverso R1: la tensione ai capi di R1 è uguale alla tensione di riferimento, di qui il valore.

Gabriele440 ha scritto:sempre sul datasheet ho visto che alcuni esempi riportano r1 240 ohm


240 ohm va bene per l'LM117, che richiede una corrente minima di 5 mA, non per l'LM317.
It's a sin to write sin instead of \sin (Anonimo).
...'cos you know that cos ain't \cos, right?
You won't get a sexy tan if you write tan in lieu of \tan.
Take a log for a fireplace, but don't take log for \logarithm.
Avatar utente
Foto UtenteDirtyDeeds
55,7k 7 11 13
G.Master EY
G.Master EY
 
Messaggi: 7013
Iscritto il: 13 apr 2010, 16:13
Località: Somewhere in nowhere


Torna a Elettronica generale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google Adsense [Bot] e 33 ospiti