Pagina 3 di 3

Re: Alimentare un PIC con partorire di tensione

MessaggioInviato: 28 nov 2014, 16:56
da obiuan


in pratica è un partitore, ma la tensione ripartita la prelevi con un emitter follower.

EDIT: versione che getta via meno corrente:


Re: Alimentare un PIC con partorire di tensione

MessaggioInviato: 28 nov 2014, 17:03
da Tricka90
Fantastico! Mi studio per bene anche questa configurazione, grazie mille!!! A questo punto immagino che la corrente massima assorbibile dal PIC sia circa pari alla massima corrente di collettore del dato transistor, dico bene?

Re: Alimentare un PIC con partorire di tensione

MessaggioInviato: 28 nov 2014, 17:45
da obiuan
con la configurazione a darlington la corrente è limitata dalla potenza dissipabile dal BJT "sopra", sul quale passa circa tutta la corrente.

i 548 diciamo che mezzo watt senza aletta dovrebbero farcela, hai 3,3V di caduta quindi la corrente massima sarà 500mW/3,3 = (circa) 150mA...tutto a spanne eh, ma tanto a te servono 50mA quindi sei ben sotto, i calcoli spannometrici vanno bene in questi casi :)

Re: Alimentare un PIC con partorire di tensione

MessaggioInviato: 29 nov 2014, 10:14
da Tricka90
Perfetto, grazie infinite obiuan :D :D

Stamattina ho fatto qualche prova di misurazione sul primo circuito, quello che getta un po' di corrente in più.
Ho trovato un 2N2222 e ho deciso di utilizzare quello perché è capace di lavorare con maggiori potenze, inoltre ho scoperto che l'alimentatore era da 9V e non da 10V.
Il mio circuito è quindi il seguente:


In uscita leggo 4,2 V. A questo punto ho provato a collegare un carico in uscita, precisamente una resistenza da 220ohm, per vedere se la tensione di output rimaneva stabile con un assorbimento di una ventina di mA. Purtroppo la tensione scende vertiginosamente portandosi a 3.2 V! E' normale? E' stata un'idea stupida collegare una resistenza per "simulare" l'assorbimento di 20mA di un PIC? :?

EDIT:
Ho provato anche col BC548 e con tensioni di alimentazioni diverse, ma collegando il carico la tensione decresce molto in ogni caso.

Re: Alimentare un PIC con partorire di tensione

MessaggioInviato: 29 nov 2014, 11:23
da g.schgor
Alimentando la resistenza da 120 in serie a quella di 100
quando attacchi un carico squilibri il partitore .
Consiglierei di alimentarla direttamente dai 9V
e diminuire inoltre la resistenza in serie al transistor
da 100 a 47 Ohm.

Re: Alimentare un PIC con partorire di tensione

MessaggioInviato: 29 nov 2014, 11:37
da Tricka90
Evita di citare i messaggi quando non serve.

Ti ringrazio, provo immediatamente.
Quindi il circuito risultante sarebbe il seguente?



Re: Alimentare un PIC con partorire di tensione

MessaggioInviato: 29 nov 2014, 11:41
da marco438
Yes.

Re: Alimentare un PIC con partorire di tensione

MessaggioInviato: 30 nov 2014, 14:11
da Tricka90
Grazie infinite, ora funziona perfettamente! Sono riuscito a finire il progetto grazie a questa aggiunta!! :D

Re: Alimentare un PIC con partorire di tensione

MessaggioInviato: 1 dic 2014, 10:46
da obiuan
g.schgor ha scritto:Alimentando la resistenza da 120 in serie a quella di 100
quando attacchi un carico squilibri il partitore .


:ok:

sorry per la svista tricka.