Pagina 1 di 2

Spostare sinusoide

MessaggioInviato: 1 feb 2015, 3:02
da daniele1996
Salve a tutti, l'anno scorso la prof aveva accennato quando si parlava di onde sinusoidali che è possibile aggiungere una tensione fissa così spostando la sinusoide sopra o sotto... qualcuno può illustrarmi uno schema anche già realizzato da terzi così che posso farmi un'idea di come è fatto?

Re: Spostare sinusoide

MessaggioInviato: 1 feb 2015, 3:35
da Arrow
cerca su google sommatore invertente, una delle applicazioni lineari dell' amplificatore operazionale. Se ci sono 2 ingressi in uno ci metti la sinusoide e nell'altro la tensione fissa (offset).

Lo schema qua sotto mostra come è fatto il circuito

Re: Spostare sinusoide

MessaggioInviato: 1 feb 2015, 3:49
da daniele1996
Quindi con quel circuito avrò questo comportamento:
?

Re: Spostare sinusoide

MessaggioInviato: 1 feb 2015, 3:50
da daniele1996
ovviamente in configurazione non invertente

Re: Spostare sinusoide

MessaggioInviato: 1 feb 2015, 7:51
da g.schgor
La configurazione non-invertente può essere realizzata così:

Re: Spostare sinusoide

MessaggioInviato: 1 feb 2015, 9:14
da carloc
...aggiungerei solo che visto che una sinusoide sarà alternata ad una certa frequenza nota, o se per lo meno si può definire un limite inferiore di banda :D il circuito più usato è uno di quelli qui sotto ;-)

che per altro sono praticamente la stessa cosa

Re: Spostare sinusoide

MessaggioInviato: 2 feb 2015, 0:18
da daniele1996
Ma in caso delle frequenze audio è applicabile?

Re: Spostare sinusoide

MessaggioInviato: 2 feb 2015, 0:54
da Arrow
Dato che la banda audio varia (in teoria) da 20Hz a 20kHz allora si, poiché l'operazionale ha una frequenza massima di lavoro di 1MHz (ua741) oppure 4MHz(TL081), sebbene a frequenze minori l'integrato non funziona a dovere. Però nel tuo caso non dovresti avere problemi

Re: Spostare sinusoide

MessaggioInviato: 2 feb 2015, 1:26
da daniele1996
Grazie :)

Re: Spostare sinusoide

MessaggioInviato: 2 feb 2015, 1:56
da strato
Se il tuo scopo è quello di voler "sentire" un segnale caratterizzato anche da una componente continua, non credo sia possibile.
Che io sappia la continua "non fa bene" agli altoparlanti, in quanto porterebbe alla saturazione della bobina presente,per cui se vuoi sentire il tuo segnale devi provvedere a filtrarne l'eventuale componente DC.
In genere le traslazioni di livello che io ho incontrato in campo audio sono giustificate dal fatto che, non disponendo di una tensione duale (positiva e negativa), si vuole poter amplificare anche la parte negativa del segnale d'ingresso..per cui ad esempio si aggiunge una componente continua al segnale (rendendolo totalmente positivo), lo amplifico e poi lo filtro in uscita, eliminandone la componente DC.
In molti pedalini per chitarra, la cui alimentazione è singola, non è raro trovare OP-amp che presentano partitori resistivi che polarizzano uno dei due terminali d'ingresso ad una tensione DC (circa metà dell'alimentazione),proprio come ti è stato detto all'inizio.