Pagina 1 di 1

Esercizio diodi e condensatore

MessaggioInviato: 23 dic 2015, 12:20
da princ85
SALVE,
VI ALLEGO IL TESTO DI UN EX SU CUI HO DEI PROBLEMI:

1. PUNTO: facendo l'analisi in dc, il condensatore diventa un circuito aperto, D1 non può mai essere acceso (essendoci un c.a.), Vo viene calcolato sul nodo prima di D1, quindi ho considerato solo i casi
D1off D2off => Vo=Vi per V1>0.3V
D1off D2on => Vo=0.15V+V1/2 per V1<0.3V

2. PUNTO: analisi di piccolo segnale, il diodo diventa una resistenza (di valore Id/Vt) e ricavo Vo che verrà in funzione di s essendoci il condensatore

3. PUNTO: calcolo Vo/Vi(s) e antitrasformo per ricavare l'espressione nel dominio del tempo, tutto questo nel caso in cui entrambi i diodi sono accesi.

che ne pensate?

Re: Esercizio diodi e condensatore

MessaggioInviato: 23 dic 2015, 14:29
da Stokes
Scrivi in LaTex altrimenti non si capisce niente ;-)

Per il primo punto credo che il testo intenda che V_1 salga a scalino da 0 a 5V, quindi l'andamento della tensione ai capi del condensatore è esponenziale.

Per il terzo punto non puoi usare Laplace perché la rete non è lineare (un segnale di 10V picco-picco non può certo considerarsi piccolo!).

Re: Esercizio diodi e condensatore

MessaggioInviato: 29 dic 2015, 11:25
da princ85
quindi cosa mi consigliate di fare al 3 punto
risolvere il circuito direttamente nel dominio del tempo?