Pagina 1 di 1

Realizzare circuito con doppia alimentazione

MessaggioInviato: 12 apr 2016, 19:36
da Eneru
Ciao a tutti, ho una domanda banale sui circuiti con la doppia alimentazione (metto un esempio per far capire):

Per esempio il circuito sopra so che si può realizzare mettendo in serie 2 batterie, una da 5V e l'altra da 3V in questo modo:

Vorrei sapere se esiste un modo per usare un unico alimentatore e avere comunque +5V da una parte e -3V dall'altra o se invece bisogna per forza usare 2 batterie
Grazie

Re: Realizzare circuito con doppia alimentazione

MessaggioInviato: 12 apr 2016, 19:48
da ibra
No, basta un unico alimentatore da 8v
Almeno in questo caso specifico ;-)

Re: Realizzare circuito con doppia alimentazione

MessaggioInviato: 12 apr 2016, 21:12
da Eneru
Si questo era un esempio ma se per esempio devo alimentare un op-amp con +5V e -5V posso comunque usare un'alimentazione da 10V o devo usare 2 alimentazioni differenti?

Re: Realizzare circuito con doppia alimentazione

MessaggioInviato: 12 apr 2016, 21:15
da ibra
dipende da quanto sei bravo ;-)

Re: Realizzare circuito con doppia alimentazione

MessaggioInviato: 12 apr 2016, 21:16
da Eneru
Beh non tanto...

Re: Realizzare circuito con doppia alimentazione

MessaggioInviato: 13 apr 2016, 1:37
da claudiocedrone
:-) Foto UtenteEneru, intanto leggiti questo articolo ;-) O_/

Re: Realizzare circuito con doppia alimentazione

MessaggioInviato: 13 apr 2016, 11:16
da Brianz
Si può fare con una tensione doppia e una massa virtuale,
http://www.ti.com/product/TLE2426-Q1
Altre possibilità inserendo in google "rail splitter virtual gnd"

ma si può anche fare con una tensione singola e con uno dei tanti sistemi disponibili per generarne una opposta.
https://para.maximintegrated.com/en/res ... 8=Inverter

Questa via è adeguata per alimentare le interfacce analogiche in sistemi a uC (che sono a singola alimentazione).

Re: Realizzare circuito con doppia alimentazione

MessaggioInviato: 13 apr 2016, 20:56
da Eneru
Grazie mille, ora mi leggo l'articolo e provo a guardare anche gli altri link