Pagina 2 di 2

Re: Individuazione componente

MessaggioInviato: 5 lug 2017, 14:35
da mir
marco_ok ha scritto:Ho cercato con questo codice ma non ho trovato niente..

Non credo sia semplice trovare quel trasformatore. Se non erro dall'ultima immagine si direbbe che il dispositivo sia un alimentatore di qualche dispositivo tipo smartphone o simile, se così fosse direi che non sia anche conveniente tentarne la riparazione,è conveniente acquistarne uno nuovo e/o equivalente.

Re: Individuazione componente

MessaggioInviato: 5 lug 2017, 14:38
da marco_ok
No é un'alimentatore di una centralina di miscelazione TV, costa 100€ quindi se lo trovassi converrebbe eccome

Re: Individuazione componente

MessaggioInviato: 5 lug 2017, 14:38
da edgar
Non lo troverai, i trasformatori di quel tipo sono fatti su specifica del produttore, non sono prodotti commerciali generici. Anche se possibile, è abbastanza improbabile che il trasformatore bruci. I segni di bruciatura potrebbero essere del transistor di potenza che pilota il trasformatore oppure un annerimento dovuto alle alte temperature di esercizio. A questo punto ti converrebbe sostituire in blocco l'alimentatore con uno di pari caratteristiche

Re: Individuazione componente

MessaggioInviato: 5 lug 2017, 14:40
da mir
marco_ok ha scritto:é un'alimentatore di una centralina di miscelazione TV, costa 100€..

:shock: e che cos'ha di particolare per costare quella cifra ?
ha una targa di identificazione ? produttore..modello ..

Re: Individuazione componente

MessaggioInviato: 5 lug 2017, 14:46
da marco_ok
mir ha scritto:
marco_ok ha scritto:é un'alimentatore di una centralina di miscelazione TV, costa 100€..

:shock: e che cos'ha di particolare per costare quella cifra ?
ha una targa di identificazione ? produttore..modello ..

E' un EBF CP-CLD30 il modello da quadro (non quello che si trova su internet). Il prezzo maggiorato perché quando si rompe urge una sostituzione immediata (altrimenti i miei familiari mi scassano l'anima) e andiamo ad acquistarla da un elettricista che ovviamente ci mette la sua maggiorazione

edgar ha scritto:Non lo troverai, i trasformatori di quel tipo sono fatti su specifica del produttore, non sono prodotti commerciali generici. Anche se possibile, è abbastanza improbabile che il trasformatore bruci. I segni di bruciatura potrebbero essere del transistor di potenza che pilota il trasformatore oppure un annerimento dovuto alle alte temperature di esercizio. A questo punto ti converrebbe sostituire in blocco l'alimentatore con uno di pari caratteristiche

Allora lo provo così: se il trasformatore è bruciato e non va pace, se invece non è bruciato e funziona ok

Re: Individuazione componente

MessaggioInviato: 6 lug 2017, 9:43
da mir
marco_ok ha scritto:E' un EBF CP-CLD30 il modello da quadro ..

:-k capisco .. a questo punto, concordo con edgar nel pensare che quel trafo potrebbe non essersi "aperto" ed il guasto sia altrove. Verificare il trafo non è poi così complicato se si riesce a risalire alla sua piedinatura armati di un buon multimetro in portata per ohm si verifica la continuità degli avvolgimenti. Diversamente io proverei a verificare i semiconduttori presenti partendo da quelli più, critici (temperatura di lavoro) per seguire a oltranza.
E' pur vero che la riparazione di elettroniche complesse, se non si dispone degli strumenti/consocenze adatti no è di semplice risoluzione, per questo dicevo in precedenza che la sostituzione a volte può essere la via semplice e breve e ancor di più meno onerosa in termini di tempo e denaro. ;-)

Re: Individuazione componente

MessaggioInviato: 8 lug 2017, 21:46
da luxinterior
Scusa marco_ok ma se quello è uno switching che alimenta la tua centralina, ripararlo con buona volontà e poca strumentazione, come dice mir, è molto difficile.
io mi porrei un secondo obiettivo: togliere di mezzo l'elettricista.
Se è uno switching qualsiasi francamente 100 euro sono tanti Non so se ha delle caratteristiche particolari per il tuo amplificatore di antenna ma secondo me no.
Io tenterei questa strada se hai qualche informazione sulle caratteristiche (tensione/corrente) dell'alimentatore,
saldi due fili al posto dell'alimentatore e li porti all'esterno della tua centralina, compri un alimentatore qualsasi da collegare alla presa a muro e ti inventi un sistema semplice per colelgare i fili.
Alimenti tutto dall'esterno, se l'alimentatore si brucia si cambia in un attimo senza aprire nulla.
MA sono affermazioni basate sul poco o quasi che ho letto bisognerebbe essere certi che lo switching guasto è un alimentatore generico.

Sul guscio bianco che appare capovolto nell'ultima foto accanto al circuito c'è qualche sigla o etichetta ?

chissà se il produttore è questo
Ma è uno nel mare

Re: Individuazione componente

MessaggioInviato: 11 lug 2017, 8:51
da miciotta62
infatti come dice EDGARD se se lo fanno fare apposta , magari sei pure sfortunato e ha tensioni strane, capitato anche a me in 2 apparati !

auguri :-o